.:: Camera di Commercio di Lecce ::.

Bandi e Concorsi

Scuola-lavoro, la scuola all'ennesima potenza - scadenza 15/09/2013

La Camera di Commercio di Lecce, attraverso la sua azienda speciale  l’ASSRI, e  in collaborazione con Unioncamere,  promuovono il progetto “Scuola lavoro”,  rivolto agli studenti universitari e delle scuole superiori, che avranno la possibilità  di fare delle vere esperienze sul campo per cogliere gli insegnamenti pratici del mondo lavorativo e dell’impresa.

Scuola lavoro” offre due interessanti opportunità che coinvolgono i ragazzi. La prima riguarda l’offerta di stage in contesti internazionali che consentono agli studenti che conoscono l’inglese e hanno una mentalità internazionale di fare significative esperienze in realtà straniere o italiane che hanno contatti stabili con l’estero.
La seconda, invece, riguarda il JobDay (giornata del lavoro), una formula innovativa in Italia ma consolidata in Usa e Canada, basata sul metodo del job-shadowing. Per un giorno, il Job Day appunto, i ragazzi affiancano un lavoratore (in imprese private o pubbliche, negozi, locali, studi, accanto a singoli professionisti o artigiani: dal commercialista alla guardia forestale, dallo sviluppatore al regista, dal sarto al sindaco, dal meccanico al fioraio), seguendone tutte le attività, per “farsi un’idea di quel lavoro” e magari scoprire un mestiere o una professione – che potrebbe poi essere il loro lavoro di domani - mentre viene esercitato in una normale giornata.
La Camera di Commercio di Lecce intende favorire la realizzazione di esperienze formative in contesti lavorativi internazionali, nei progetti di alternanza scuola-lavoro, mettendo a disposizione borse di studio rivolte a giovani studenti per programmi di tirocinio/stage.
Tale attività valorizza l'aspetto formativo dell'apprendimento in situazione lavorativa e concorre a sviluppare abilità e competenze degli studenti attraverso un'azione congiunta e condivisa tra mondo della scuola e del lavoro.
L’Ente camerale  mette a disposizione la somma complessiva di 14.400,00 euro  per il rimborso delle spese di stage degli studenti e per le attività di tutoring.

I destinatari dei programmi di stage sono gli studenti, a i loro tutor,   che risiedono nella provincia di Lecce, con un’età compresa 18 e 25 anni e provenienti dalle IV e V classi delle scuole secondarie statali e parificate, Istituti Tecnici Superiori (ITS), percorsi IFTS e Università.

Info: martinelli.assri@le.camcom.it

Termine ultimo per presentare i progetti: ore 12,00 del 15/09/2013 

Scarica la documentazione

 

 

 

Start up Imprenditoria sociale - scadenza 30/09/2013 

L’iniziativa START-UP IMPRENDITORIA SOCIALE è promossa da Unioncamere con  UNIVERSITAS MERCATORUM Università telematica delle Camere di Commercio italiane, nell’ambito dell’iniziativa Start up imprenditoria sociale promossa e sostenuta dall’Unione italiana delle Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura, in collaborazione con la Camera di Commercio di Lecce ed altre Camere e sostiene la nascita di nuove imprese sociali attraverso l’erogazione di servizi gratuiti di accompagnamento allo sviluppo del progetto imprenditoriale e allo start up.
I servizi sono rivolti a gruppi di aspiranti imprenditori che intendono avviare una nuova impresa
sociale nel territorio provinciale di riferimento, nei settori di intervento “ad utilità sociale” previsti dal Dlgs 155/06 e dalla Legge 381/91:
• assistenza sociale
• assistenza sanitaria
• assistenza socio sanitaria
• educazione, istruzione e formazione
• tutela ambientale e dell’ecosistema
• tutela dei beni culturali
• turismo sociale
• formazione post-universitaria
• ricerca ed erogazione di servizi culturali
• formazione extrascolastica
Possono, inoltre, essere presentate idee ricadenti anche in altri settori d’attività a condizione che
le iniziative imprenditoriali siano finalizzate all’inserimento lavorativo delle persone definite
“svantaggiate”.
Sono invitati a manifestare interesse anche associazioni e società già costituite, purché abbiano
intenzione di trasformarsi in impresa sociale.
Sono escluse le cooperative sociali ed altre tipologie di impresa sociale già costituite.
Il Soggetto proponente, se persona fisica, deve aver compiuto 18 anni alla data di invio della
manifestazione di interesse; ed essere residente – o avere sede legale nel caso di proponenti già
costituiti - nella provincia per la quale dichiara l’Interesse.
I servizi verranno erogati presso le Camere aderenti al progetto ad opera di tutor specializzati che
assisteranno i proponenti nello svolgimento delle seguenti attività:
• sviluppo del progetto di impresa ed elaborazione del business plan;
• raccordo con il sistema del credito e del micro-credito;
• costituzione della società.
L’erogazione dei servizi si concluderà, salvo proroga, entro il 31/12/2013.
Le manifestazioni di interesse debbono essere inviate esclusivamente via e mail all’indirizzo: impresasociale@legalmail.it
•Le manifestazioni di interesse saranno esaminate solo se pervenute all’e-mail certificata indicata, entro e non oltre le ore 24.00 del giorno 30 settembre 2013.
Avranno accesso ai servizi di assistenza le migliori 12 idee, per ciascuna Camera.
Al termine delle attività di valutazione verrà elaborata una graduatoria delle proposte che sarà
pubblicata sul sito di Universitas Mercatorum: http://www.unimercatorum.it/start-upimprenditoria-sociale/ 

Per ulteriori informazioni contattare sig.ra Beatrice Martinelli

e-mail:  martinelli.assri@le.camcom.it 

tel. 0832-684218

Scarica documentazione