.:: Camera di Commercio di Lecce ::.

Autoriparatori
Per autoriparazione, (art.1 della L. 122 del 1992), s’intende l’attività avente ad oggetto la manutenzione, la riparazione dei veicoli e dei complessi dei veicoli a motore, compresi i ciclomotori, le macchine agricole, i rimorchi e i carrelli adibiti al trasporto su strada di persone o cose. 
 
Il comma 2 dello stesso articolo spiega che rientrano in tale attività gli interventi di sostituzione, modificazione e ripristino di qualsiasi componente, anche particolare, dei veicoli e dei complessi di veicoli a motore di cui sopra, nonchè l’istallazione sui medesimi di impianti e di componenti fisse.
 
Tale attività era consentita esclusivamente alle imprese iscritte all’apposito Registro delle imprese esercenti attività di autoriparazione che era istituito presso ogni Camera.
 
Alla luce, però, del dettato dell’art.22, comma 3, lettera C, del D.L.112 del 1998, tale disciplina deve ritenersi implicitamente abrogata. 
 
La norma sostituisce l’iscrizione con la mera denuncia di inizio attività al Registro delle Imprese con contestuale dimostrazione del possesso dei requisiti morali e professionali dettati dalla Legge n. 122 del 1992.