.:: Camera di Commercio di Lecce ::.

Home > Comunicazione > In evidenza > 216 imprese in meno tra gennaio e marzo (-0,30%)
216 imprese in meno tra gennaio e marzo (-0,30%)

04-05-2017


In rosso il bilancio imprenditoriale  tra cessazioni e aperture nel primo trimestre 2017: - 216 imprese, saldo  che si traduce in un tasso di crescita pari a – 0,30%. Ma è consuetudine che il primo trimestre di ciascun anno sia negativo, poichè le denunce di cessazione dell’attività  della fine dell’anno vengono contabilizzate a gennaio dell’anno successivo. Il tessuto imprenditoriale salentino tra gennaio e marzo ha registrato 1.635 nuove imprese iscritte e 1.851 cessate, dati che hanno portato lo stock delle imprese registrate a 72.408 alla data del 31 marzo 2017, per un totale di  85.186 localizzazioni.
“I dati del primo trimestre non sono certo incoraggianti - commenta Alfredo Prete, Presidente dell’Ente camerale -  anche se è un fenomeno ormai  consolidato che le cancellazioni si concentrino alla fine dell’anno,  per cui  gli effetti si registrano nell’anagrafe delle imprese nel primo mese del nuovo anno.  Nonostante ciò rappresenti un fatto “fisiologico”, deve rappresentare comunque uno sprone affinchè l’Ente camerale, unitamente alle altre istituzioni del territorio, non abbassi la guardia e metta in atto tutte quelle misure e iniziative a sostegno dello sviluppo delle imprese che, conseguentemente, portano alla creazione di ricchezza nel territorio. A tal proposito, il Consiglio camerale, proprio nei giorni scorsi, ha approvato due importanti progetti:  “Impresa digitale” e “Servizi di orientamento al lavoro e alle professioni”. Con il primo progetto, attraverso i PID (Punti Impresa Digitale), verranno  forniti servizi di supporto al digitale ed all’innovazione, con particolare riferimento al Piano Industria 4.0, Agenda Digitale ed agli altri programmi nazionali e regionali; saranno svolte attività di formazione, informazione, assistenza personalizzata ed orientamento sul digitale e verranno realizzati servizi specialistici per la digitalizzazione in collaborazione con le Aziende speciali e le altre strutture del sistema camerale. Il secondo  progetto consolida ulteriormente il nuovo ruolo del sistema camerale in materia di alternanza scuola-lavoro e si affianca a quanto già previsto dalla legge di riforma del Sistema Camerale. In concreto, il progetto mira ad agevolare l’incontro tra domanda ed offerta di alternanza e tirocini formativi, anche attraverso attività di promozione, animazione e supporto alle imprese; si mira, inoltre, a favorire il placement e l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro, in particolare di laureati, diplomati ed apprendisti. Un’ulteriore iniziativa messa in cantiere dalla Camera è quella di “Eccellenze in digitale”,  sponsorizzata da Google,  con cui ha avviato un percorso di formazione rivolto  alle PMI salentine per favorire e sviluppare la loro presenza sul web, insegnando loro a sfruttare le opportunità di crescita che la rete offre. Proprio in queste ore si sta tenendo il terzo dei sei seminari previsti nel corso dell’anno, il cui tema è “Il mondo in tasca: la rivoluzione mobile e i nuovi strumenti cloud”.
Leggi tutto


Esprimi il tuo voto:
Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter