.:: Camera di Commercio di Lecce ::.

Bandi e avvisi

 

La Camera di Commercio di Lecce ha emanato,nell'ambito del progetto "PID Punto Impresa Digitale"  il Bando Voucher Digitali I4.0  anno 2019 al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese  di tutti i settori economici della circoscrizione territoriale della Camera di Commercio attraverso:
L’innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici
Il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.0 implementate dalle imprese del territorio in parallelo con i servizi offerti dai PID in fase di costituzione.
Il Bando prevede il finanziamento, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher),delle seguenti misure di innovazione tecnologica I4.0:

  • Misura A – Progetti condivisi da più imprese e coordinati da un proponente secondo quanto specificato nella parte generale del presente Bando e nella “Scheda 1 – Misura A”;
  • Misura B – Progetti presentati da singole imprese secondo quanto specificato nella parte generale del presente Bando e nella “Scheda 2 – Misura B”.

Le risorse disponibili ammontano ad euro 228.680,00 per la Misura A ed euro 228.680,00 per la Misura B.

A chi è rivolto
Alle imprese micro, piccole e medie  (MPMI) aventi sede legale e/o unità locali nella provincia di Lecce, essere iscritte nel Registro delle Imprese alla data del 1/1/2017, attive alla data di presentazione della domanda ed in regola con il pagamento del diritto annuale.


Obiettivi
Promuovere l’utilizzo da parte delle MPMI di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Nazionale Impresa 4.0 e, al tempo stesso, stimolare la domanda delle imprese di servizi per il trasferimento di soluzioni tecnologiche e /o realizzare innovazioni tecnologiche e/o implementare modelli di business derivanti dall’applicazione di tecnologie I4.0.

Caratteristiche del contributo
Le agevolazioni saranno concesse alle imprese sotto forma di voucher (contributo a fondo perduto). I voucher avranno un importo massimo di euro 10.000,00 oltre all’eventuale premialità per rating di legalità.
Gli ambiti tecnologici di innovazione digitale I4.0 ricompresi nel presente Bando sono: soluzioni per la manifattura avanzata, manifattura additiva, soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa dell’ambiente reale e nell’ambiente reale (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D), simulazione,   integrazione verticale e orizzontale, Industrial Internet e IoT, cloud, cybersicurezza e business continuity, big data e analytics, soluzioni tecnologiche digitali di filiera finalizzate all’ottimizzazione della gestione della supply chain e della gestione delle relazioni con i diversi attori (es. sistemi che abilitano soluzioni di Drop Shipping, di “azzeramento di magazzino” e di “just in time”), piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio.

Livello di contributo e spese ammissibili
Per la Misura A e la Misura B sono ammissibili le spese per:

  • servizi di consulenza e/o formazione relativi ad una o più tecnologie tra quelle previste all’art. 2, comma 3 del presente Bando. Tali spese devono rappresentare almeno il 50% delle spese ammissibili;
  • acquisto di beni e servizi strumentali, nel limite massimo del 50% delle spese ammissibili, funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti di cui all’art. 2, comma 3.

Tutte le spese devono essere sostenute a partire dal 01/01/2019 fino al 120° giorno successivo alla data della Determinazione di approvazione delle graduatorie delle domande.
 
Procedimento

Per la Misura A è prevista una procedura valutativa a graduatoria (di cui all’art. 5 comma 2 del D.lgs. 31 marzo 1998, n. 123) secondo il punteggio assegnato al progetto.
Per la Misura B è prevista una procedura valutativa a sportello (di cui all’art. 5 comma 3 del D.lgs. 31 marzo 1998, n. 123) secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda
 
Responsabile del Procedimento
E’ il Segretario Generale della Camera di Commercio di Lecce dr. Francesco De Giorgio
 
Termini di apertura e chiusura del bando

Dalle ore 8.00 del 10 aprile 2019 alle ore 21.00 del 15.07.2019

Presentazione della domanda
A pena di esclusione, le richieste di voucher devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco di Infocamere
– Servizi e – gov. Si raccomanda un’attenta lettura del Bando, nonchè della Nota Tecnica prima dell’invio della domanda.

Informazioni
Per qualsiasi chiarimento o informazione è possibile scrivere a pid@le.camcom.it o contattare i seguenti numeri: 0832-279549 – 0832-240769 –  0832-684245-332-231-232

Scarica il Bando e la Nota tecnica

Documentazione Misura A

Documentazione Misura B