Le News della Camera di commercio di Lecce http://www.le.camcom.it http://www.le.camcom.it/images/logo_camcom.gif http://www.le.camcom.it Centro Servizi per le Imrpese Le News della Camera di Commercio di Lecce http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss http://www.le.camcom.it <![CDATA[ Bando per la selezione di studi e progetti di barche ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3150C71S95/Bando-per-la-selezione-di-studi-e-progetti-di-barche.htm Tue, 18 Feb 2020 00:02:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3150C71S95/Bando-per-la-selezione-di-studi-e-progetti-di-barche.htm Si comunica che, in occasione del Salone Nautico di Venezia 2020, è stato pubblicato un BANDO INTERNAZIONALE PER LA SELEZIONE DI STUDI E PROGETTI DI BARCHE di cui  al link https://www.visitmuve.it/it/collabora/bando-per-la-selezione-di-studi-progetti-di-barche/.


L'edizione 2020 è rivolta a due tipologie di ]]> Si comunica che, in occasione del Salone Nautico di Venezia 2020, è stato pubblicato un BANDO INTERNAZIONALE PER LA SELEZIONE DI STUDI E PROGETTI DI BARCHE di cui  al link https://www.visitmuve.it/it/collabora/bando-per-la-selezione-di-studi-progetti-di-barche/.


L'edizione 2020 è rivolta a due tipologie di progetti di yacht e mezzi nautici di trasporto ad elevate caratteristiche sostenibili:

. yacht a vela e motore appartenenti a classi fino a 24 metri;
. mezzi di trasporto di persone e/o mezzi per acque interne.
 

Potranno essere presentati studi e progetti realizzati o non realizzati negli ultimi cinque anni, anche già presentati in occasione di concorsi di progettazione, pubblicati in riviste di settore e non che, se selezionati, verranno esposti durante il Salone nella tesa 113 dell'Arsenale di Venezia in uno spazio allestito dalla Fondazione Musei Civici di Venezia in collaborazione con il Comune di Venezia e Vela SpA.


La partecipazione è gratuita e la scadenza per l'invio delle candidature è fissata al 27/03/2020.
 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Attività di "costruzione, sistemazione e manutenzione del verde". Obbligo di regolarizzazione entro il 22.02.2020 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3149C71S95/Attivita-di--costruzione--sistemazione-e-manutenzione-del-verde---Obbligo-di-regolarizzazione-entro-il-22-02-2020.htm Mon, 17 Feb 2020 00:02:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3149C71S95/Attivita-di--costruzione--sistemazione-e-manutenzione-del-verde---Obbligo-di-regolarizzazione-entro-il-22-02-2020.htm Con l’entrata in vigore dell’art. 12 della Legge n. 154/2016, dal 25 agosto 2016 l'esercizio dell'attività economica di "costruzione, sistemazione e manutenzione del verde pubblico o privato affidata a terzi", individuata dal codice Ateco 81.3 (cura e manutenzione del paesaggio, inclusi parch ]]> Con l’entrata in vigore dell’art. 12 della Legge n. 154/2016, dal 25 agosto 2016 l'esercizio dell'attività economica di "costruzione, sistemazione e manutenzione del verde pubblico o privato affidata a terzi", individuata dal codice Ateco 81.3 (cura e manutenzione del paesaggio, inclusi parchi, giardini e aiuole) è stato regolamentato e assoggettato al possesso di adeguate capacità professionali. Detta attività “può essere esercitata:

  1. dagli iscritti al Registro ufficiale dei produttori, di cui all'art. 20 c. 1 lett. a) e c) del d.lgs. n.214/2005;

  1. da imprese agricole, artigiane, industriali o in forma cooperativa, iscritte al Registro delle imprese, che abbiano conseguito un attestato di idoneità che accerti il possesso di adeguate competenze.”

In data 22 febbraio 2018, la Conferenza permanente per i rapporti Stato – Regioni ha siglato l’accordo concernente lo standard professionale e formativo di manutentore del verde in attuazione dell’art. 12 comma 2 della Legge n. 154/2016. Detto Accordo è stato successivamente recepito con Deliberazione della Giunta Regionale Puglia del 24 luglio 2018, n. 1337, che ha definito i percorsi formativi con apposite “Linee guida” regionali.

 

L'art. 7 del citato Accordo Stato-Regioni stabilisce, fermo restando il compimento dei 18 anni di età, i casi di esenzioni dall'obbligo di frequenza del percorso formativo e dal relativo esame. Tra questi - per le imprese già esercenti tale attività economica e regolarmente iscritte nel Registro delle imprese alla data del 25 agosto 2016 (data di entrata in vigore della Legge 154/2016) – vi sono il titolare, il socio con partecipazione di puro lavoro, coadiuvante, dipendente o collaboratore familiare dell’impresa che dimostrino di possedere un’esperienza almeno biennale, maturata alla data di stipula dell’Accordo del 22 febbraio 2018, attraverso apposita richiesta, corredata dalla relativa documentazione, da presentare al Registro delle imprese (ed eventualmente all’Albo delle imprese artigiane) entro il prossimo 22 febbraio 2020.

 

In attesa di ulteriori indicazioni operative, si ritiene opportuno segnalare che al fine di provvedere all’adempimento sopra indicato di cui al citato Accordo, dette imprese potranno inoltrare, entro il 22 febbraio 2020, al Registro delle imprese apposita pratica telematica - mediante Comunicazione Unica - composta da:

  • modello S5 (per le società) o modello I2 (per le imprese individuali); 

  • modello INT P (qualifica: preposto - abilitazioni: "Preposto alla manutenzione del verde - art. 7 Accordo Stato - Regioni 22.02.2018 ''Standard professionale e formativo per l'attività di manutentore del verde'' - deliberazione della Giunta Regione Puglia 24 luglio 2018, n. 1337");

  • documentazione comprovante l’esperienza acquisita, corredata da relativa autocertificazione ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000.

 

Tali pratiche sono ESENTI dall’imposta di bollo e sono assoggettate ai diritti di segretaria pari ad euro € 30,00 (nel caso di società) ovvero ad € 18,00 (nel caso di imprese individuali).

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Corso di alta formazione sulla leadership femminile "Find the leader in you" ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3148C71S95/Corso-di-alta-formazione-sulla-leadership-femminile--Find-the-leader-in-you-.htm Thu, 13 Feb 2020 00:02:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3148C71S95/Corso-di-alta-formazione-sulla-leadership-femminile--Find-the-leader-in-you-.htm Il Soroptimist International Lecce e la Camera di Commercio di Lecce, in partnership con AIDP Puglia, organizzano il corso gratuito di alta formazione “Find the leader in you” dedicato alle donne del territorio, che tiene conto delle difficoltà specifiche che le donne incontrano nel farsi riconoscere come leader in contesti in cui il modello di leadership prevalente è di impronta maschile.

L’obiettivo ]]> Il Soroptimist International Lecce e la Camera di Commercio di Lecce, in partnership con AIDP Puglia, organizzano il corso gratuito di alta formazione “Find the leader in you” dedicato alle donne del territorio, che tiene conto delle difficoltà specifiche che le donne incontrano nel farsi riconoscere come leader in contesti in cui il modello di leadership prevalente è di impronta maschile.

L’obiettivo dell’attività formativa è quello di aiutare le donne a superare alcuni ostacoli tipici che ne frenano l’affermazione all’interno delle organizzazioni e di renderle più consapevoli dei propri punti di forza.
Il corso, dedicato alle donne laureate inserite nel mondo del lavoro, professioniste e imprenditrici, residenti a a Lecce e nella provincia di Lecce, è a numero chiuso e riservato a 60 partecipanti. 
Per aderire all’iniziativa occorre inviare, entro il 24 febbraio 2020, la domanda di partecipazione sotto riportata, allegando alla stessa lettera di motivazione, curriculum vitae aggiornato e documento d'identità, all’indirizzo mail soroptimistlecceformazione@gmail.com indicando nell’oggetto: “ CANDIDATURA CORSO SOROPTIMIST CLUB LECCE”. 
 
 
]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ Programma INTERREG IPA CBC Italia - Albania - Montenegro 2014 - 2020. Progetto "Innovative Tourism Cluster INNO.TOUR.CLUST." Manifestazione di interesse ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3146C71S95/Programma-INTERREG-IPA-CBC-Italia---Albania---Montenegro-2014---2020--Progetto--Innovative-Tourism-Cluster-INNO-TOUR-CLUST---Manifestazione-di-interesse.htm Tue, 11 Feb 2020 00:02:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3146C71S95/Programma-INTERREG-IPA-CBC-Italia---Albania---Montenegro-2014---2020--Progetto--Innovative-Tourism-Cluster-INNO-TOUR-CLUST---Manifestazione-di-interesse.htm Il Programma Interreg IPA CBC Italia – Albania – Montenegro 2014 – 2020 si pone l’obiettivo di promuovere la crescita economica e intensificare la cooperazione nella bassa regione adriatica, attuando azioni comuni tra attori istituzionali e non profit nazionali e regionali e promuovendo uno sviluppo intelligente, inclusivo e s ]]> Il Programma Interreg IPA CBC Italia – Albania – Montenegro 2014 – 2020 si pone l’obiettivo di promuovere la crescita economica e intensificare la cooperazione nella bassa regione adriatica, attuando azioni comuni tra attori istituzionali e non profit nazionali e regionali e promuovendo uno sviluppo intelligente, inclusivo e sostenibile. E’ gestito dalla Regione Puglia, che partecipa insieme al Molise e all’Albania e Montenegro con l'intero territorio.

Il Progetto INNO.TOUR.CLUST. è un’iniziativa finanziata nell’ambito del suddetto programma a cui partecipano la Camera di Commercio di Lecce, in qualità di Lead partner, il Dipartimento di Scienze dell’Economia dell’Università del Salento, l’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli, l’Agenzia Nazionale per il Turismo albanese, la Camera di Commercio di Tirana e l’Agenzia nazionale del Turismo del Montenegro.

L'obiettivo generale  è migliorare la competitività e la cooperazione delle PMI italiane, albanesi e montenegrine attraverso la creazione di un cluster turistico transfrontaliero innovativo, incentrato sull'integrazione e la formazione degli operatori economici locali, in modo che possano soddisfare la crescente domanda internazionale di "esperienze turistiche". Tale risultato sarà raggiunto attraverso la fornitura di nuovi servizi, prodotti e opportunità di cooperazione tra PMI, parti interessate locali, autorità pubbliche e organizzazioni imprenditoriali e porterà ad una nuova rete turistica integrata transfrontaliera.

L’invito  a partecipare è rivolto alle piccole e medie imprese della provincia di Lecce appartenenti ai settori economici indicati nell’allegata scheda di adesione, a tutte le Associazioni di categoria del territorio, alle Associazioni no profit del settore turistico, dell’artigianato locale e dell’agroalimentare di qualità, nonchè a tutti i Comuni ed Istituzioni pubbliche del territorio.

Requisiti essenziali sono l’interesse per progetti di cooperazione con il Montenegro e l’Albania, nonchè l’interesse per  collaborazioni internazionali nell’ambito di specifici percorsi turistici legati all’enogastronomia, sport acquatici, biking, walking e trekking, artigianato tradizionale, cultura del territorio.

Auspicabile la conoscenza della lingua inglese.

Le manifestazioni di interesse potranno essere inviate, debitamente compilate, entro e non oltre il 28 febbraio 2020 via pec all’indirizzo cciaa@le.legalmail.camcom.it

 

Per info: internazionalizzazione@le.camcom.it 

 

 

Manifestazione di interesse hotels. 
Manifestazione di interesse NON hotels.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Sessione di esami di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente. Camera di Commercio di Lecce ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3147C71S95/Sessione-di-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-di-taxi-e-noleggio-con-conducente--Camera-di-Commercio-di-Lecce.htm Tue, 11 Feb 2020 00:02:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3147C71S95/Sessione-di-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-di-taxi-e-noleggio-con-conducente--Camera-di-Commercio-di-Lecce.htm Si comunica che la prossima sessione degli esami di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente si svolgerà in data 3 aprile 2020 alle ore 9.30 presso la sede camerale in Viale Gallipoli n. 39 - Lecce.

Le domande per l'ammissione all'esame dovranno pervenire, con le modalità previste, entro e non oltre il termine del 28 febbraio 2020.
Si rammenta che la suddetta pubblicazione ha val ]]> Si comunica che la prossima sessione degli esami di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente si svolgerà in data 3 aprile 2020 alle ore 9.30 presso la sede camerale in Viale Gallipoli n. 39 - Lecce.

Le domande per l'ammissione all'esame dovranno pervenire, con le modalità previste, entro e non oltre il termine del 28 febbraio 2020.
Si rammenta che la suddetta pubblicazione ha valore di notifica per la convocazione dei candidati che non riceveranno ulteriori comunicazioni. Inoltre, ai fini della partecipazione all'esame, è necessario presentarsi con un documento di identità valido.
 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Esami aspiranti agenti affari in mediazione - rinvio data d'esame ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3140C71S95/Esami-aspiranti-agenti-affari-in-mediazione---rinvio-data-d-esame.htm Tue, 04 Feb 2020 00:02:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3140C71S95/Esami-aspiranti-agenti-affari-in-mediazione---rinvio-data-d-esame.htm Si comunica che le prove scritte degli esami per aspiranti agenti di affari in mediazione, già fissate per il giorno 6 febbraio 2020 ore 10.30, sono rinviate al giorno 6 febbraio 2020 ore 10.30, sono rinviate al giorno 18 febbraio 2020 ore 11.30

Si rammenta che la presente pubblicazione rettifica la precedente ed ha valore di notifica per la convocazione dei candidati ammessi che non riceveranno ulteriori comunicazioni. Ai fini della partecipazione all’esame, è necessario presentarsi con un documento di identità valido

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ AVVISO PER LE IMPRESE - Proroga scadenza Bando per la concessione di voucher alle imprese per la realizzazione di percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento (ex alternanza scuola-lavoro) Anno 2019 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3132C71S95/AVVISO-PER-LE-IMPRESE---Proroga-scadenza-Bando-per-la-concessione-di-voucher-alle-imprese-per-la-realizzazione-di-percorsi-per-le-competenze-trasversali-e-per-l-orientamento--ex-alternanza-scuola-lavoro--Anno-2019.htm Thu, 23 Jan 2020 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3132C71S95/AVVISO-PER-LE-IMPRESE---Proroga-scadenza-Bando-per-la-concessione-di-voucher-alle-imprese-per-la-realizzazione-di-percorsi-per-le-competenze-trasversali-e-per-l-orientamento--ex-alternanza-scuola-lavoro--Anno-2019.htm Si informa che il termine ultimo per la trasmissione delle domande relative al Bando per la concessione di voucher alle imprese per la realizzazione di percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento (ex alternanza scuola-lavoro) Anno 2019 è stato prorogato al 31 gennaio 2020 ore 21.00.

 

]]>
Si informa che il termine ultimo per la trasmissione delle domande relative al Bando per la concessione di voucher alle imprese per la realizzazione di percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento (ex alternanza scuola-lavoro) Anno 2019 è stato prorogato al 31 gennaio 2020 ore 21.00.

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Esami aspiranti agenti affari in mediazione ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3133C71S95/Esami-aspiranti-agenti-affari-in-mediazione.htm Thu, 23 Jan 2020 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3133C71S95/Esami-aspiranti-agenti-affari-in-mediazione.htm Si comunica che le prove scritte degli esami per aspiranti agenti di affari in mediazione, già fissate per il giorno 30 gennaio 2020 ore 10.30, sono rinviate al giorno 6 febbraio 2020 ore 10.30.

Si rammenta che la presente pubblicazione rettifica la precedente ed ha valore di notifica per la convocazione dei candidati ammessi che non riceveranno ulteriori comunicazioni. Ai fini della partecipazione all’esame, è nece ]]> Si comunica che le prove scritte degli esami per aspiranti agenti di affari in mediazione, già fissate per il giorno 30 gennaio 2020 ore 10.30, sono rinviate al giorno 6 febbraio 2020 ore 10.30.

Si rammenta che la presente pubblicazione rettifica la precedente ed ha valore di notifica per la convocazione dei candidati ammessi che non riceveranno ulteriori comunicazioni. Ai fini della partecipazione all’esame, è necessario presentarsi con un documento di identità valido

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Marchi e brevetti: attenzione alle fatture ingannevoli ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3130C71S95/Marchi-e-brevetti--attenzione--alle-fatture-ingannevoli.htm Thu, 23 Jan 2020 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3130C71S95/Marchi-e-brevetti--attenzione--alle-fatture-ingannevoli.htm Sono pervenute in questi giorni segnalazioni di richieste di denaro  trasmesse a mezzo posta ai titolari di marchi e brevetti. Tali richieste   riportano nell’intestazione il logo, l’indirizzo e i contatti del Ministero dello Sviluppo Economico e dell’UIBM, nonché  il nome e la firma falsificata  di un dirigente UIBM e includono un IBAN polacco  per il pagamento. Si tratta di richieste che ]]> Sono pervenute in questi giorni segnalazioni di richieste di denaro  trasmesse a mezzo posta ai titolari di marchi e brevetti. Tali richieste   riportano nell’intestazione il logo, l’indirizzo e i contatti del Ministero dello Sviluppo Economico e dell’UIBM, nonché  il nome e la firma falsificata  di un dirigente UIBM e includono un IBAN polacco  per il pagamento. Si tratta di richieste che non provengono dall’UIBM  e che pertanto sono fraudolente. Si ricorda, inoltre, che le banche dati ufficiali sono solo quelle istituzionali, consultabili gratuitamente nei rispettivi siti internet e che gli uffici nazionali e internazionali preposti alla registrazione dei marchi e al rilascio di brevetti,  non richiedono pagamenti di alcuna somma per la pubblicazione in elenchi o registri. Si invitano gli utenti, pertanto, in caso di ricezione di comunicazioni di questo tenore, a verificare attentamente il contenuto, di non pagare  e a  contattare l'Ufficio Marchi e Brevetti della Camera di Commercio di Lecce al numero 0832-684264 e inviare copia alla Linea Diretta Anticontraffazione: anticontraffazione@mise.gov.it  che provvederà a sporgere denuncia a tutela propria e delle persone coinvolte.

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Circolare Vinitaly - Verona - 19/22 aprile 2020 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3123C71S95/Circolare-Vinitaly---Verona---19-22-aprile-2020.htm Tue, 21 Jan 2020 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3123C71S95/Circolare-Vinitaly---Verona---19-22-aprile-2020.htm Circolare Vinitaly 2020

]]>
Circolare Vinitaly 2020

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Presentazione MUD anno 2020 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3126C71S95/Presentazione-MUD-anno-2020.htm Tue, 21 Jan 2020 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3126C71S95/Presentazione-MUD-anno-2020.htm Il Ministero dell’Ambiente e del Territorio e del Mare ha reso noto il 9 gennaio u.s., tramite apposita comunicazione sul proprio sito istituzionale, che il Modello di Dichiarazione Ambientale allegato al D.P.C.M. del 24 dicembre 2018 è confermato e sarà utilizzato per le dichiarazioni da presentare con riferimento all’anno 2019.

Restano confermate le informazioni da comunicare, le modalità di trasmis ]]> Il Ministero dell’Ambiente e del Territorio e del Mare ha reso noto il 9 gennaio u.s., tramite apposita comunicazione sul proprio sito istituzionale, che il Modello di Dichiarazione Ambientale allegato al D.P.C.M. del 24 dicembre 2018 è confermato e sarà utilizzato per le dichiarazioni da presentare con riferimento all’anno 2019.

Restano confermate le informazioni da comunicare, le modalità di trasmissione nonchè le istruzioni per la compilazione.
Rimangono altresì invariati i soggetti obbligati alla presentazione del MUD ovvero: 
- trasportatori
- intermediari senza detenzione
- recuperatori
- smaltitori
- produttori di rifiuti pericolosi
- produttori di rifiuti non pericolosi da lavorazioni industriali, artigianali e di trattamento delle scorie con più di 10 dipendenti
- Comuni.
La comunicazione rifiuti Semplificata andrà compilata tramite il sito mudsemplificato.ecocerved.it e trasmessa a mezzo PEC all'indirizzo comunicazionemud@pec.it.
Le comunicazioni rifiuti RAEE, imballaggi e veicoli fuori uso, dovranno essere inviate in via telematica tramite il sito www.mudtelematico.it.
La trasmissione delle Dichiarazioni dovrà avvenire entro e non oltre il 30 aprile 2020.
 
]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ Riapertura bandi per imprese e start up della Terra d'Arneo - Nuova scadenza 16/03/2020 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3122C71S95/Riapertura-bandi-per-imprese-e-start-up-della-Terra-d-Arneo---Nuova-scadenza-16-03-2020.htm Tue, 21 Jan 2020 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3122C71S95/Riapertura-bandi-per-imprese-e-start-up-della-Terra-d-Arneo---Nuova-scadenza-16-03-2020.htm Si informa che, come da notizia pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 7 del 16-01-2020, sono riaperti i bandi pubblici destinati ad imprese e start up operanti nell’area del GAL Terra d’Arneo e ricadenti nei Comuni di: Alezio, Campi Salentina, Carmiano, Copertino, Galatone, Gallipoli, Guagnano, Leverano, Nardò, Porto Cesareo, Salice Salentino e Veglie.

Le imprese interessate potranno candidarsi ]]> Si informa che, come da notizia pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 7 del 16-01-2020, sono riaperti i bandi pubblici destinati ad imprese e start up operanti nell’area del GAL Terra d’Arneo e ricadenti nei Comuni di: Alezio, Campi Salentina, Carmiano, Copertino, Galatone, Gallipoli, Guagnano, Leverano, Nardò, Porto Cesareo, Salice Salentino e Veglie.

Le imprese interessate potranno candidarsi agli Avvisi Pubblici a valere sugli Interventi:

- 2.3 “Ospitalità sostenibile”
Migliorare, qualificare e riorganizzare l’offerta turistica locale

L’investimento massimo ammissibile per singolo progetto è fissato in € 70.000,00 (settantamila/00) per investimenti aziendali e ad € 120.000 (centoventimila/00) per investimenti in forma associata.

L’Intervento prevede un’intensità massima dell’aiuto pubblico pari al 50% delle spese ammesse a finanziamento.

- 3.2 “Prodotti e servizi del Parco della qualità rurale”
Valorizzare le produzioni locali, le tipicità, i servizi collegati alla dimensione rurale

L’investimento massimo ammissibile per singolo progetto è fissato in € 60.000,00 (sessantamila/00) per investimenti aziendali e ad € 100.000 (centomila/00)per investimenti in forma associata.

L’Intervento prevede un’intensità massima dell’aiuto pubblico pari al 50% delle spese ammesse a finanziamento.


L’Avviso, con i relativi allegati, sono consultabili all’interno sito web Terra d'Arneo nella sezione Bandi e Avvisi, ai seguenti link:

http://www.terradarneo.it/bando/avviso-pubblico-intervento-2-3-ospitalita-sostenibile-riapertura-bando/

http://www.terradarneo.it/bando/avviso-pubblico-intervento-3-2-prodotti-e-servizi-del-parco-della-qualita-rurale-riapertura-bando/

 

La nuova scadenza è fissata al 16/03/2020.
 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Giornata di premiazione del Premio delle Camere di Commercio "Storie di alternanza" II sessione 2019, Lecce 16 gennaio 2020, ore 10:30, Sala conferenze CCIAA ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3120C71S95/Giornata-di-premiazione-del-Premio-delle-Camere-di-Commercio--Storie-di-alternanza--II-sessione-2019--Lecce-16-gennaio-2020--ore-10-30--Sala-conferenze-CCIAA.htm Mon, 13 Jan 2020 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3120C71S95/Giornata-di-premiazione-del-Premio-delle-Camere-di-Commercio--Storie-di-alternanza--II-sessione-2019--Lecce-16-gennaio-2020--ore-10-30--Sala-conferenze-CCIAA.htm Il 16 gennaio alle ore 10,30 presso la sala conferenze della Camera di commercio di Lecce si svolgerà la premiazione dei progetti vincitori del premio “Storie di alternanza” – II sessione 2019.

 

L’iniziativa, in linea con l’azione di tutte le C ]]> Il 16 gennaio alle ore 10,30 presso la sala conferenze della Camera di commercio di Lecce si svolgerà la premiazione dei progetti vincitori del premio “Storie di alternanza” – II sessione 2019.

 

L’iniziativa, in linea con l’azione di tutte le Camere di Commercio sul territorio italiano, ha l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai progetti di alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti, dai docenti e dai tutor esterni dei Licei e degli Istituti Tecnici e Professionali della Provincia di Lecce.

 

La premiazione, presieduta dal Segretario Generale della Camera di Commercio Francesco De Giorgio, avverrà alla presenza delle autorità scolastiche provinciali in un contesto di massimo interesse per l’attività di alternanza scuola lavoro, stante l’impegno profuso dal sistema camerale per promuovere e facilitare il rapporto tra la scuola e il mondo del lavoro.

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ I nuovi incentivi del Ministero dello Sviluppo economico per tutelare le "invenzioni" ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3119C71S95/I-nuovi-incentivi-del-Ministero-dello-Sviluppo-economico-per-tutelare-le--invenzioni-.htm Mon, 13 Jan 2020 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3119C71S95/I-nuovi-incentivi-del-Ministero-dello-Sviluppo-economico-per-tutelare-le--invenzioni-.htm Le imprese che richiedono brevetti, marchi o disegni hanno il 21% di possibilità in più, rispetto alle altre, di aumentare il proprio fatturato. A dimostrarlo è un recente studio dell’Ufficio europeo dei brevetti (EPO) e dell’Ufficio Europeo per la Proprietà Intellettuale (EUIPO). L’Italia fa molto bene nella tutela dei marchi e dei disegni europei, aggiudicandosi la medaglia d’argento tra i ]]> Le imprese che richiedono brevetti, marchi o disegni hanno il 21% di possibilità in più, rispetto alle altre, di aumentare il proprio fatturato. A dimostrarlo è un recente studio dell’Ufficio europeo dei brevetti (EPO) e dell’Ufficio Europeo per la Proprietà Intellettuale (EUIPO). L’Italia fa molto bene nella tutela dei marchi e dei disegni europei, aggiudicandosi la medaglia d’argento tra i Paesi Ue alle spalle della Germania e la quarta posizione tra i 25 big mondiali. Sul fronte dei brevetti, il nostro Paese si posiziona al decimo posto della classifica internazionale delle invenzioni depositate all’Epo.

Far crescere la cultura dell’innovazione e della tutela della proprietà intellettuale è perciò fondamentale per consentire al nostro sistema produttivo di essere competitivo sui mercati internazionali. A questo scopo il Ministero dello Sviluppo Economico ha varato specifiche misure e incentivi, finalizzati alla valorizzazione di brevetti, marchi, disegni e per il trasferimento tecnologico delle attività di ricerca e sviluppo a  favore delle imprese  e degli enti di ricerca. Le risorse finanziarie disponibili sono circa 50 milioni di euro ed hanno l‘obiettivo di facilitare  e promuovere la brevettabilità delle innovazioni. Sono tre i bandi rivolti alle micro, piccole e medie imprese che potranno presentare la richiesta di accesso agli incentivi per l’acquisto di servizi, fino all’esaurimento delle risorse.

Al fine di illustrare tali incentivi e le modalità per accedervi, la Camera di Commercio di Lecce, con il patrocinio dell'Ordine dei dottori commercialisti di Lecce, ha organizzato un seminario che si terrà il 23 gennaio p.v. presso l'Ente camerale.  La partecipazione è gratuita, occorre semplicemente  registrarsi.

Registrati

Locandina seminario

Scarica i bandi

Brevetti + (sito uibm.mise.gov.it) 



 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Bando per la concessione di voucher alle imprese per la realizzazione di percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento (ex alternanza scuola-lavoro) Anno 2019 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3118C71S95/Bando-per-la-concessione-di-voucher-alle-imprese-per-la-realizzazione-di-percorsi-per-le-competenze-trasversali-e-per-l-orientamento--ex-alternanza-scuola-lavoro--Anno-2019.htm Fri, 10 Jan 2020 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3118C71S95/Bando-per-la-concessione-di-voucher-alle-imprese-per-la-realizzazione-di-percorsi-per-le-competenze-trasversali-e-per-l-orientamento--ex-alternanza-scuola-lavoro--Anno-2019.htm Si apre il 13 Gennaio alle ore 8.00 il bando per la concessione di voucher messi a disposizione dalla Camera di Commercio di Lecce per l’anno 2019 alle imprese che hanno ospitano studenti nell’ambito di percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento di cui alla Legge 107/2015.

Tale azione è adottata in forza delle nuove competenze che la Legge di R ]]> Si apre il 13 Gennaio alle ore 8.00 il bando per la concessione di voucher messi a disposizione dalla Camera di Commercio di Lecce per l’anno 2019 alle imprese che hanno ospitano studenti nell’ambito di percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento di cui alla Legge 107/2015.

Tale azione è adottata in forza delle nuove competenze che la Legge di Riforma del sistema camerale (Decreto legislativo 25 novembre 2016, n. 219) ha attribuito agli Enti Camerali in materia di orientamento al lavoro e alle professioni nonché di facilitazione dell’incontro domanda-offerta di lavoro, alla luce delle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2019, intende promuovere l’iscrizione delle imprese nel Registro Nazionale per l’Alternanza Scuola-Lavoro e l’intervenuta realizzazione di “Percorsi per le competenze trasversali per l’orientamento”.

Per ciascun studente sarà erogato un contributo a fondo perduto in misura pari a:

  • euro 800,00 per le imprese già iscritte al Registro Imprese alla data del 31.12.2013;

  • euro 600,00 per le imprese iscritte al Registro Imprese nell’arco temporale 2014-2016;

  • euro 450,00 per le imprese iscritte al Registro Imprese a far data dal 01.01.2017;

  • euro 900,00 per studente con disabilità.

Ogni impresa ha diritto, per il 2019, fino ad un massimo di 2 voucher. Le richieste di voucher devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, accedendo al portale https://webtelemaco.infocamere.it  Servizi e-gov- Sportello Pratiche Contributi alle imprese e provvedendo alla sottoscrizione digitale ed all’invio on line.

Le domande possono essere inviate sino al 25.01.2020 alle ore 14.00.

I percorsi ammessi sono quelli realizzati dal 16.11.2018 al 31.12.2019 e dovranno avere una durata minima di 30 ore per ciascuno studente ospitato.

Per ulteriori informazioni è possibile prendere contatto con il Servizio Promozione scrivendo una mail all’indirizzo: alternanza@le.camcom.it oppure telefonando ai numeri 0832/684231- 288 - 332- 245.

 

Scarica la documentazione

 

 


 

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Diritto annuale - importi anno 2020 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3117C71S95/Diritto-annuale---importi-anno-2020.htm Thu, 09 Jan 2020 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3117C71S95/Diritto-annuale---importi-anno-2020.htm Con nota 346972 dell'11 dicembre 2019, il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato le misure del diritto camerale anno 2020.
E’ di prossima emanazione il decreto ministeriale che autoriz ]]>
Con nota 346972 dell'11 dicembre 2019, il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato le misure del diritto camerale anno 2020.
E’ di prossima emanazione il decreto ministeriale che autorizza ai sensi dell'art. 18, comma 10, della legge n. 580/1993 l'incremento del 20% della misura del diritto camerale e disciplinerà il versamento del relativo conguaglio da parte delle imprese che avranno versato il diritto annuale sino alla data di entrata in vigore del medesimo provvedimento (data pubblicazione in Gazzetta Ufficiale).
Pertanto si invitano le imprese che si iscrivono al Registro Imprese a prestare la massima attenzione al successivo conguaglio.

 


 

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Diritto annuale: tasso legale interessi 2020 e ravvedimento diritto 2019 pagato nel 2020 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3115C71S95/Diritto-annuale--tasso-legale-interessi-2020-e-ravvedimento-diritto-2019-pagato-nel-2020.htm Wed, 08 Jan 2020 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3115C71S95/Diritto-annuale--tasso-legale-interessi-2020-e-ravvedimento-diritto-2019-pagato-nel-2020.htm Riduzione misura del saggio di interesse legale dal 1° gennaio 2020: con D.M. 12 dicembre 2019 (pubblicato in G.U. n. 293 del 14/12/2019) è stato modificato il tasso di interesse legale di cui all'art. 1284 c.c. che, con decorrenza 1° gennaio 2020, passa dal 0,80% allo 0,05% in ragione d'anno, determinando cambiamenti nel calcolo degli interessi legali da versare con ravvedimento operoso.

Per agevolare i calcoli del ravvedimento operoso l'Ufficio ha predisposto apposito foglio di calcolo, che potrà essere utilizzato per la quantificazione dei versamenti da eseguire entro il 30 giugno 2020.

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Seminario di formazione su "I nuovi Incoterms 2020: profili applicativi" ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3116C71S95/Seminario-di-formazione-su--I-nuovi-Incoterms-2020--profili-applicativi-.htm Wed, 08 Jan 2020 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3116C71S95/Seminario-di-formazione-su--I-nuovi-Incoterms-2020--profili-applicativi-.htm La Camera di Commercio di Lecce e l'Azienda Speciale per i Servizi
Reali alle Imprese hanno organizzato un seminario formativo di
approfondimento sul tema: "I nuovi Incoterms 2020: profili applicativi".

Il seminario, che si terrà presso la Sala Conferenze della Camera di
Commercio, mercoledì 22 gennaio 2020, dalle ore 14.45 alle ore
18.15, vede come destinatari dell'iniziativa gli ]]> La Camera di Commercio di Lecce e l'Azienda Speciale per i Servizi
Reali alle Imprese hanno organizzato un seminario formativo di
approfondimento sul tema: "I nuovi Incoterms 2020: profili applicativi".

Il seminario, che si terrà presso la Sala Conferenze della Camera di
Commercio, mercoledì 22 gennaio 2020, dalle ore 14.45 alle ore
18.15, vede come destinatari dell'iniziativa gli addetti agli uffici
estero, gli export managers, gli operatori del trasporto e bancari, gli
operatori del commercio internazionale ed ha l'obiettivo di far
comprendere meglio le problematiche e la portata delle implicazioni
operative degli Incoterms.
Il modulo si pone, pertanto, l’obiettivo di trasferire competenze
tecniche adeguate per comprenderne la ratio e ottimizzarne l’uso al fine
di minimizzare i rischi nell’ambito di una compravendita internazionale.
In particolare, saranno evidenziate le differenze con la precedente
edizione degli Incoterms® 2010 e saranno analizzate le principali
obbligazioni per ogni singolo termine.

Locandina seminario
Registrati per partecipare


Per info: internazionalizzazione@le.camcom.it

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Esami aspiranti Agenti affari in mediazione ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3114C71S95/Esami-aspiranti-Agenti-affari-in-mediazione.htm Mon, 30 Dec 2019 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3114C71S95/Esami-aspiranti-Agenti-affari-in-mediazione.htm Le prove scritte degli esami per aspiranti agenti di affari in mediazione (come da precedente informativa) si svolgeranno presso la sede camerale di Viale Gallipoli n. 39 – Lecce, secondo il seguente calendario:

 
- per coloro  che hanno presentato la domanda di partecipazione entro il 26/11/2019, si svolgeranno il giorno 16 gennaio 2020 a partire dalle ore 14.30
 
- per coloro ]]> Le prove scritte degli esami per aspiranti agenti di affari in mediazione (come da precedente informativa) si svolgeranno presso la sede camerale di Viale Gallipoli n. 39 – Lecce, secondo il seguente calendario:

 
- per coloro  che hanno presentato la domanda di partecipazione entro il 26/11/2019, si svolgeranno il giorno 16 gennaio 2020 a partire dalle ore 14.30
 
- per coloro  che hanno presentato la domanda di partecipazione entro il 10/12/2019, si svolgeranno il giorno 23 gennaio 2020 a partire dalle ore 10.30 
 
- per coloro  che presenteranno la domanda di partecipazione entro il 17/01/2020, si svolgeranno il giorno 30 gennaio 2020 a partire dalle ore 10.30 
 
Si rammenta che la presente pubblicazione ha valore di notifica per la convocazione dei candidati ammessi che non riceveranno ulteriori comunicazioni. Ai fini della partecipazione all’esame, è necessario presentarsi con un documento di identità valido.
 
]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ Al via il nuovo Smart&Start Italia ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3111C71S95/Al-via-il-nuovo-Smart-Start-Italia.htm Mon, 23 Dec 2019 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3111C71S95/Al-via-il-nuovo-Smart-Start-Italia.htm La misura sostiene la nascita e lo sviluppo di startup innovative

 
Smart&Start Italia è uno strumento agevolativo istituito con decreto del Ministro dello sviluppo economico 24 settembre 2014 e successive modificazioni e integrazioni, finalizzato a promuovere, su tutto il territorio nazionale, le condizioni per la diffusione di nuova imprenditorialità e sostenere le politiche di trasferiment ]]> La misura sostiene la nascita e lo sviluppo di startup innovative

 
Smart&Start Italia è uno strumento agevolativo istituito con decreto del Ministro dello sviluppo economico 24 settembre 2014 e successive modificazioni e integrazioni, finalizzato a promuovere, su tutto il territorio nazionale, le condizioni per la diffusione di nuova imprenditorialità e sostenere le politiche di trasferimento tecnologico e di valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata.
 
La misura Smart&Start Italia ha a disposizione circa 90 milioni di euro di risorse per finanziare piani d’impresa, di importo compreso tra 100 mila euro e 1,5 milioni di euro, finalizzati alla produzione di beni e l’erogazione di servizi ad alto contenuto tecnologico e innovativo. Questi piani d’impresa potranno essere realizzati anche in collaborazione con organismi di ricerca, incubatori e acceleratori d’impresa, Digital Innovation Hub.
 
Con decreto del Ministro dello sviluppo economico del 30 agosto 2019, adottato in attuazione delle disposizioni di cui all’articolo 29, comma 3, del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, sono state apportate modifiche al predetto decreto 24 settembre 2014, finalizzate ad una revisione della disciplina attuativa dell’intervento improntata, tra l’altro, alla semplificazione e accelerazione delle procedure di accesso, concessione e erogazione delle agevolazioni, anche attraverso l’aggiornamento delle modalità di valutazione delle iniziative e di rendicontazione delle spese sostenute dai beneficiari.
 
Le principali novità introdotte, sulla base del decreto ministeriale del 30 agosto 2019, riguardano la semplificazione dei criteri di valutazione e di rendicontazione, l’introduzione di nuove premialità, l’incremento del finanziamento agevolato fino al 90%, un fondo perduto fino al 30% per le imprese del Sud e un periodo di ammortamento fino a 10 anni.
 
Con la  circolare della Direzione Generale per gli incentivi alle imprese n. 439196 del 16 dicembre 2019  sono state definite le tempistiche e le modalità di presentazione delle domande secondo la nuova disciplina introdotta dal Decreto del Ministro dello sviluppo economico del 30 agosto 2019, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 244 del 17 ottobre 2019.
 
Le domande di agevolazione potranno essere presentate, sulle base della nuova modulistica, a partire dal 20 gennaio 2020 esclusivamente per via elettronica, utilizzando la procedura informatica messa a disposizione sul sito internet https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/creiamo-nuove-aziende/smartstart-italia/modulistica, secondo le modalità e gli schemi ivi indicati.
 
Le domande già presentate e per le quali, alla data di pubblicazione della predetta circolare, non siano già stati adottati provvedimenti da parte del Soggetto Gestore, potranno essere riformulate in base alla nuova disciplina entro 60 giorni dalla suddetta data del 20 gennaio 2020. In caso di ripresentazione è fatta salva, ai fini dell’ammissibilità delle spese e dell’accertamento dei relativi requisiti, la data di presentazione della domanda originaria.
 
 

 

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ Riapertura dei termini per la presentazione delle domande di ammissione alla sessione d'esame per aspiranti agenti di affari in mediazione ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3112C71S95/Riapertura-dei-termini-per-la-presentazione-delle-domande-di-ammissione-alla-sessione-d-esame-per-aspiranti-agenti-di-affari-in-mediazione.htm Mon, 23 Dec 2019 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3112C71S95/Riapertura-dei-termini-per-la-presentazione-delle-domande-di-ammissione-alla-sessione-d-esame-per-aspiranti-agenti-di-affari-in-mediazione.htm Si comunica che sono stati riaperti i termini per la presentazione delle domande di ammissione alla sessione d'esame per aspiranti agenti di affari in mediazione che dovranno pervenire, con le modalità previste, entro e non oltre il termine del Si comunica che sono stati riaperti i termini per la presentazione delle domande di ammissione alla sessione d'esame per aspiranti agenti di affari in mediazione che dovranno pervenire, con le modalità previste, entro e non oltre il termine del 17 gennaio 2020.
Con successivi avvisi saranno comunicate le date di espletamento delle prove scritte.
 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Sede decentrata di Casarano: giorni di chiusura durante le festività natalizie e per il periodo 07.01.2020 - 31.03.2020 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3094C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano--giorni-di-chiusura-durante-le-festivita-natalizie-e-per-il-periodo-07-01-2020---31-03-2020.htm Fri, 20 Dec 2019 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3094C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano--giorni-di-chiusura-durante-le-festivita-natalizie-e-per-il-periodo-07-01-2020---31-03-2020.htm Si comunica che la sede decentrata di Casarano rimarrà chiusa dal 23.12.2019 al 03.01.2020 e, nelle sole giornate di mercoledì e giovedì, durante tutto il periodo dal 07.01.2020 al 31.03.2020.

I servizi per i quali non è possibile fruire di una piattaforma telematica o altra modalità saranno garantiti presso la sede dello Sportello Unificato per le Imprese di Viale Gallipoli n. 41 a Lecce. 

]]>
Si comunica che la sede decentrata di Casarano rimarrà chiusa dal 23.12.2019 al 03.01.2020 e, nelle sole giornate di mercoledì e giovedì, durante tutto il periodo dal 07.01.2020 al 31.03.2020.

I servizi per i quali non è possibile fruire di una piattaforma telematica o altra modalità saranno garantiti presso la sede dello Sportello Unificato per le Imprese di Viale Gallipoli n. 41 a Lecce. 

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Uffici camerali chiusi il 27 dicembre 2019 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3110C71S95/Uffici-camerali-chiusi-il-27-dicembre-2019.htm Fri, 20 Dec 2019 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3110C71S95/Uffici-camerali-chiusi-il-27-dicembre-2019.htm Gli uffici della sede centrale della Camera di Commercio di Lecce, nonchè lo Sportello telefonico e gli uffici dell'azienda speciale ASSRI resteranno chiusi Gli uffici della sede centrale della Camera di Commercio di Lecce, nonchè lo Sportello telefonico e gli uffici dell'azienda speciale ASSRI resteranno chiusi venerdì 27 dicembre

Le piattaforme telematiche, raggiungibili tramite il sito www.le.camcom.gov.it,  saranno regolarmente attive, mentre eventuali altre comunicazioni potranno essere inviate al seguente indirizzo di Posta elettronica certificata  cciaa@le.legalmail.camcom.it

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Commercio estero - Scadenza convalida annuale codice meccanografico ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3109C71S95/Commercio-estero---Scadenza-convalida-annuale-codice-meccanografico.htm Tue, 17 Dec 2019 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3109C71S95/Commercio-estero---Scadenza-convalida-annuale-codice-meccanografico.htm Si ricorda a tutte le imprese che operano abitualmente con l’estero e dotate di codice meccanografico la necessità di rinnovare la convalida annuale del proprio codice entro il 31/12/2019, aggiornando i dati della propria impresa attraverso la compilazione del questionario Italiancom. Per informazioni: Si ricorda a tutte le imprese che operano abitualmente con l’estero e dotate di codice meccanografico la necessità di rinnovare la convalida annuale del proprio codice entro il 31/12/2019, aggiornando i dati della propria impresa attraverso la compilazione del questionario Italiancom. Per informazioni: http://www.le.camcom.gov.it/P42A0C177S67/Commercio-estero.htm
 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ I SERVIZI CAMERALI PER L'ESTERO: un nuovo percorso attraverso il digitale - Incontro di approfondimento 18.12.2019 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3107C71S95/I-SERVIZI-CAMERALI-PER-L-ESTERO--un-nuovo-percorso-attraverso-il-digitale---Incontro-di-approfondimento-18-12-2019-.htm Fri, 13 Dec 2019 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3107C71S95/I-SERVIZI-CAMERALI-PER-L-ESTERO--un-nuovo-percorso-attraverso-il-digitale---Incontro-di-approfondimento-18-12-2019-.htm  La Camera di Commercio di Lecce organizza un incontro di approfondimento su “I SERVIZI CAMERALI PER L’ESTERO: un nuovo percorso attraverso il digitale” che si terrà mercoledì 18 dicembre 2019, dalle ore 15,00 alle ore 17,30,  presso la sala conferenze sita in Lecce, viale Gallipoli, 39. L’obiettivo dell’Ente è quello di supportare le imprese nell'ambito dei servizi certificativi per ]]>  La Camera di Commercio di Lecce organizza un incontro di approfondimento su “I SERVIZI CAMERALI PER L’ESTERO: un nuovo percorso attraverso il digitale” che si terrà mercoledì 18 dicembre 2019, dalle ore 15,00 alle ore 17,30,  presso la sala conferenze sita in Lecce, viale Gallipoli, 39. L’obiettivo dell’Ente è quello di supportare le imprese nell'ambito dei servizi certificativi per l'export (tra i quali rientrano certificati di origine, attestati di libera vendita, carnet Ata, visti legalizzazioni su fatture e documenti) facilitandone l'accesso nonché quello di conoscere le opportunità offerte dal progetto SEI (Sostegno all’Export dell’Italia), nell’ottica di affiancamento alle MPMI verso la loro  “trasformazione digitale”.

 

Scarica il programma dell'incontro

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Nuovi bandi per la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale e trasferimento tecnologico ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3106C71S95/Nuovi-bandi-per-la-valorizzazione-dei-titoli-di-proprieta-industriale-e-trasferimento-tecnologico-.htm Fri, 13 Dec 2019 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3106C71S95/Nuovi-bandi-per-la-valorizzazione-dei-titoli-di-proprieta-industriale-e-trasferimento-tecnologico-.htm Il Ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato cinque i bandi per la valorizzazione di brevetti, marchi, disegni e per il trasferimento tecnologico delle attività di ricerca e sviluppo a  favore delle imprese  e degli enti di ricerca. Le risorse finanziarie disponibili sono circa 50 milioni di euro ed hanno l‘obiettivo di facilitare  e promuovere la brevettabilità delle innovazioni. Sono tre i bandi rivo ]]> Il Ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato cinque i bandi per la valorizzazione di brevetti, marchi, disegni e per il trasferimento tecnologico delle attività di ricerca e sviluppo a  favore delle imprese  e degli enti di ricerca. Le risorse finanziarie disponibili sono circa 50 milioni di euro ed hanno l‘obiettivo di facilitare  e promuovere la brevettabilità delle innovazioni. Sono tre i bandi rivolti alle micro, piccole e medie imprese che potranno presentare la richiesta di accesso agli incentivi per l’acquisto di servizi, fino all’esaurimento delle risorse. 

 

Brevetti+ con una dotazione di 21,8 milioni di euro, cui potranno aggiungersi  le risorse del PON Imprese e Competitività a favore delle iniziative  localizzate nelle regioni meno sviluppate. L’incentivo viene riconosciuto per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione economica di un brevetto in termini di redditività, produttività e sviluppo di mercato. I beneficiari possono essere oltre alle  micro, piccole e medie imprese, anche le start up innovative, cui è riservato il 15% delle risorse stanziate. Le domande di concessione devono essere presentate a Invitalia dal 30 Gennaio 2020 e fino ad esaurimento delle risorse.  

 

Disegni +4 con una dotazione di 13 milioni di euro. L’incentivo viene riconosciuto per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione di disegni e modelli singoli o multipli registrati a decorrere dall’1 gennaio 2018. Le domande di concessione devono essere presentate ad Unioncamere dal 27 febbraio 2020 e fino a esaurimento delle risorse.
 
Marchi+3 con una dotazione di 3,5 milioni di euro. L’incentivo viene riconosciuto per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla registrazione di marchi europei e marchi internazionali.
Le domande di concessione devono essere presentate ad Unioncamere dal 30 marzo 2020 e fino a esaurimento delle risorse.
 
Maggiori informazioni e i bandi sono disponibili su:
 
]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Registro Imprese - adempimenti di fine anno ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3108C71S95/Registro-Imprese---adempimenti-di-fine-anno.htm Fri, 13 Dec 2019 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3108C71S95/Registro-Imprese---adempimenti-di-fine-anno.htm  REGISTRO IMPRESE - ADEMPIMENTI DI FINE ANNO

 
 Al fine di agevolare la corretta presentazione delle pratiche al Registro delle imprese e la gestione dei relativi procedimenti durante gli ultimi giorni dell’anno 2019, si ritiene opportuno fornire di seguito alcuni chiarimenti ed indicazioni operative.
 
  
A) PRATICHE DA ISCRIVERE ENTRO FINE 2019
 In considerazione dei giorni festivi da calendario e della giornata feriale di chiusura dell’Ente prevista per venerdì 27.12.2019, l’Ufficio potrà garantire l’evasione, nell’anno 2019, solo ed esclusivamente delle pratiche formalmente regolari pervenute entro il 19 dicembre 2019, limitatamente alle seguenti tipologie:
costituzioni di società di capitali
modifiche statutarie di società di capitali
scioglimenti di società di capitali
fusioni e scissioni
trasformazioni.
 
Non potranno essere prese in considerazione eventuali richieste di evasione d’urgenza trasmesse dal 20 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020.
 
 
 
B) ISCRIZIONI CON DATA CERTA
 Si rammenta che il giorno da cui decorrono gli effetti di una operazione per la quale la pubblicità nel Registro delle imprese ha efficacia costitutiva non può essere individuato a priori dall’impresa che richiede l’iscrizione, non sussistendo alcun obbligo ad ottenere l’iscrizione entro il giorno medesimo. Tale data, al contrario, potrà coincidere, indifferentemente, con uno dei 5 giorni indicati come termine previsto dalla legge per l’iscrizione nel Registro dal momento della protocollazione della domanda.
 
Tuttavia, si cercherà di venire incontro alle esigenze di iscrizione delle pratiche in data certa, compatibilmente con le esigenze organizzative, tenendo presente che:
 
1) le pratiche dovranno pervenire, come detto al punto A), entro la data di giovedì 19 dicembre 2019;
2) l’espressa richiesta di iscrizione con data certa deve essere contenuta nel riq. Note della relativa pratica e, una volta presentata la pratica, occorre tempestivamente inviare via mail il modulo di istanza d’urgenza all’indirizzo registro.imprese@le.camcom.it, con l’indicazione dei motivi d’urgenza e ribadendo l’esigenza dell’iscrizione con data certa;
3) non saranno prese in considerazione le predette richieste inoltrate con modalità diversa da quella sopra indicata;
Area II - Servizi Amministrativi per le Imprese. 
4) è consigliabile inviare richieste di iscrizione in data certa evitando di indicare giorni festivi e/o non lavorativi (25, 26, 27, 28, 29 dicembre 2019, nonché 1, 4, 5, 6 gennaio 2020), in quanto il sistema informatico potrebbe non gestire correttamente l’automazione della richiesta per imprevedibili problemi tecnici, per i quali non potranno essere imputate responsabilità alcune;  
5) la richiesta di iscrizione con data certa non vincola in alcun modo l’operato dell’Ente camerale. 
 
 
C) CANCELLAZIONI SOCIETÀ DI CAPITALI
 Si rammenta che non è possibile predisporre ed approvare il bilancio finale di liquidazione, ovvero richiedere la cancellazione della società dal Registro delle imprese, prima che la causa di scioglimento sia divenuta efficace ai sensi dell’art. 2484, comma 3, c.c. (cioè a decorrere dall’iscrizione nel Registro della deliberazione dell’assemblea o della dichiarazione degli amministratori) e l’organo di liquidazione sia entrato in carica (quindi con l’iscrizione dei liquidatori nel Registro).
 
Pertanto, si procederà al rifiuto della iscrizione di atti relativi a società di capitali per i quali non vengano rispettati i termini di cui sopra. 
 
 
D) IMPRESE IN CHIUSURA E DIRITTO ANNUALE 2020
 Si rammenta che per poter essere non assoggettate al versamento del diritto annuale 2020:
1) le imprese individuali devono cessare la propria attività con data non successiva al 31.12.2019 e presentare domanda di cancellazione dal Registro delle imprese (ed eventualmente anche dall’albo delle imprese artigiane) entro e non oltre il 30.01.2020. A tal proposito si ribadisce l’obbligatorietà dell’apposizione di firma digitale da parte dei titolari dell’impresa;  
2) le società in liquidazione devono approvare il bilancio finale di liquidazione con data non successiva al 31.12.2019 e presentare la domanda di cancellazione dal Registro delle imprese entro e non oltre il 30.01.2020;
3) le società di persone poste in scioglimento senza messa in liquidazione in data non successiva al 31.12.2019 devono presentare la domanda di cancellazione dal Registro delle imprese entro e non oltre il 30.01.2020.
 
 
Si ricorda, infine, che per semplificare le procedure ed offrire una soluzione personalizzata per il rilascio della Carta Nazionale dei Servizi con Firma digitale (su supporto smart card/token usb/token wireless), la Camera di commercio di Lecce ha predisposto un servizio di prenotazione online con successivo ritiro del dispositivo presso gli sportelli camerali. Per prenotarsi, occorre compilare l'apposita richiesta accessibile direttamente dal seguente link: https://forms.gle/Nq78tQ89nxsj579u6 o dalla corrispondente pagina del sito istituzionale www.le.camcom.gov.it.
 
]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Seminario "Economia Circolare: prospettive e nuovi modelli di business". Camera di Commercio di Lecce, 13 dicembre 2019, ore 9:30 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3105C71S95/Seminario--Economia-Circolare--prospettive-e-nuovi-modelli-di-business---Camera-di-Commercio-di-Lecce--13-dicembre-2019--ore-9-30.htm Tue, 10 Dec 2019 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3105C71S95/Seminario--Economia-Circolare--prospettive-e-nuovi-modelli-di-business---Camera-di-Commercio-di-Lecce--13-dicembre-2019--ore-9-30.htm Nell’ambito delle azioni volte a sviluppare Innovazione e Competitività nel tessuto imprenditoriale della provincia di Lecce, Unioncamere Puglia, partner della rete EEN (Enterprise Europe Network) - organizza un convegno dal titolo “Economia circolare: prospettive e nuovi modelli di business” il giorno 1 ]]> Nell’ambito delle azioni volte a sviluppare Innovazione e Competitività nel tessuto imprenditoriale della provincia di Lecce, Unioncamere Puglia, partner della rete EEN (Enterprise Europe Network) - organizza un convegno dal titolo “Economia circolare: prospettive e nuovi modelli di business” il giorno 13 dicembre 2019 alle ore 9:30 presso la Camera di Commercio di Lecce.

Per partecipare si prega di compilare la scheda di adesione e di inviarla all’indirizzo info@unioncamerepuglia.it entro il 12 dicembre 2019.

Scheda di adesione


 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Tecnologie Abilitanti e Servizi Digitali per un'impresa 4.0 - CCIAA di Lecce - 17/12/2019 - Sala conferenze ore 15:00 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3104C71S95/Tecnologie-Abilitanti-e-Servizi-Digitali-per-un-impresa-4-0---CCIAA-di-Lecce---17-12-2019---Sala-conferenze-ore-15-00.htm Tue, 10 Dec 2019 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3104C71S95/Tecnologie-Abilitanti-e-Servizi-Digitali-per-un-impresa-4-0---CCIAA-di-Lecce---17-12-2019---Sala-conferenze-ore-15-00.htm Nell'ambito delle iniziative previste dal Piano Impresa 4.0, la Camera di Commercio di Lecce e il PID Lecce (Punto impresa digitale) hanno organizzato, in collaborazione con Dintec (Consorzio per l'innovazione tecnologica del sistema camerale) e InfoCamere (Società d'informatica delle Camere di commercio italiane), un incontro di approfondimento sul tema:

"Tecnologie abilitanti e Servizi digitali per un'impresa ]]>
Nell'ambito delle iniziative previste dal Piano Impresa 4.0, la Camera di Commercio di Lecce e il PID Lecce (Punto impresa digitale) hanno organizzato, in collaborazione con Dintec (Consorzio per l'innovazione tecnologica del sistema camerale) e InfoCamere (Società d'informatica delle Camere di commercio italiane), un incontro di approfondimento sul tema:

"Tecnologie abilitanti e Servizi digitali per un'impresa 4.0".

L’incontro, che si terrà presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio martedì 17 dicembre 2019 dalle ore 15.00 alle ore 17.30, vede la partecipazione di Fablab.Lecce e SmarteducationLab con l'obiettivo di proseguire il percorso già intrapreso per la diffusione delle conoscenze sulle tecnologie abilitanti previste dal Piano Impresa 4.0. nell'ambito del sistema imprenditoriale della provincia di Lecce.
In particolare, durante l'evento si parlerà di "Realtà virtuale e di modelli di simulazione per l'impresa 4.0" e di "Produzione innovativa" grazie alla manifattura additiva e il taglio laser. Saranno, inoltre, allestiti appositi laboratori dimostrativi delle tecnologie abilitanti, consentendo una visione "reale", a portata di mano, per testare tali tecnologie.

Durante l'incontro saranno altresì attivi:
- un desk Punto impresa digitale, presso il quale poter ottenere informazioni ed orientamento sulle iniziative in corso e, con il supporto di un Digital Promoter, effettuare lo ZOOM 4.0 rilasciando un report sulla maturità digitale dell'impresa in tempo reale;
- un desk Servizi digitali presso il quale poter effettuare la registrazione e l’accesso ai servizi digitali proposti dalla Camera di commercio (Identità e sottoscrizione digitale, Cassetto digitale, Libri digitali, Fatturazione elettronica).

In allegato il programma dell’iniziativa. Per partecipare occorre effettuare una registrazione iscrivendosi al link Registrati per partecipare

Ai primi 30 titolari/legali rappresentanti di imprese - regolarmente iscritte nel Registro delle imprese di Lecce ed in regola con il pagamento del diritto annuale - che si registreranno compilando l'apposito modulo e parteciperanno successivamente all'evento sarà rilasciato gratuitamente - secondo l'ordine cronologico di registrazione - un DigitalDNA Key, il nuovo token wireless di autenticazione e firma digitale delle Camere di Commercio.

Info pid@le.camcom.it
 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Bando "Storie di alternanza" anno 2019/2020 Terza Edizione - Sessione I Semestre 2020 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3103C71S95/Bando--Storie-di-alternanza--anno-2019-2020-Terza-Edizione---Sessione-I-Semestre-2020.htm Mon, 09 Dec 2019 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3103C71S95/Bando--Storie-di-alternanza--anno-2019-2020-Terza-Edizione---Sessione-I-Semestre-2020.htm Si ricorda che la Camera di Commercio di Lecce promuove, anche per l’anno scolastico 2019-2020, la terza edizione del concorso “Storie di alternanza”, in linea con l’azione di tutte le Camere di Commercio sul territorio italiano, con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità a racconti di percorsi formativi, legati ad esperienze maturate nel corso degli studi, ideati, elaborati e realizzati da docen ]]> Si ricorda che la Camera di Commercio di Lecce promuove, anche per l’anno scolastico 2019-2020, la terza edizione del concorso “Storie di alternanza”, in linea con l’azione di tutte le Camere di Commercio sul territorio italiano, con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità a racconti di percorsi formativi, legati ad esperienze maturate nel corso degli studi, ideati, elaborati e realizzati da docenti, studenti e tutor esterni degli istituti scolastici italiani di secondo grado, Licei e Istituti Tecnici e Professionali della Provincia di Lecce.

Le modalità operative di partecipazione al Premio per l’a.s. 2019-2020 si confermano quelle della passata edizione, ovvero con l’invio delle candidature da parte degli Istituti Scolastici esclusivamente tramite piattaforma web, il cui link di accesso è visibile sul sito www.storiedialternanza.it, reperibile anche sul sito camerale www.le.camcom.gov.it. Al link https://www.storiedialternanza.it/P42A0C11S2/Modulistica.htm è disponibile un manuale ad uso degli Istituti scolastici per illustrare i passaggi necessari alla registrazione al portale e per l’invio dei progetti. Inoltre, è attivo un servizio di helpdesk per la risoluzione di tutte le possibili problematiche tecniche, scrivendo all’indirizzo e-mail assistenza@storiedialternanza.it, come indicato nella Sezione “Contatti” del sito.

La sessione di candidatura al I Semestre 2020 è prevista  dal 3 febbraio al 20 aprile 2020 (ore 17.00)

I vincitori della selezione locale potranno partecipare a quella di carattere nazionale, mentre tutte le scuole partecipanti riceveranno un attestato rilasciato dalla Camera di Commercio di Lecce.

Per ulteriori informazioni si può prendere contatto con il competente Servizio camerale all’indirizzo mail: alternanza@le.camcom.it

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Sportello Etichettatura e Sicurezza Alimentare ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3102C71S95/Sportello-Etichettatura-e-Sicurezza-Alimentare.htm Wed, 04 Dec 2019 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3102C71S95/Sportello-Etichettatura-e-Sicurezza-Alimentare.htm  

Si informa che la Camera di Commercio di Lecce, per il tramite dell’Azienda Speciale per i Servizi Reali alle Imprese  (A.S.S.R.I.) ed in collaborazione con il Laboratorio Chimico Camera di Commercio Torino, ha attivato lo "SPORTELLO DI PRIMO ORIENTAMENTO SULL'ETICHETTATURA E LA SICUREZZA ALIMENTARE", per fornire alle imprese della provincia di Lecce che operano nel settore agroalimentare assistenza su ]]>  

Si informa che la Camera di Commercio di Lecce, per il tramite dell’Azienda Speciale per i Servizi Reali alle Imprese  (A.S.S.R.I.) ed in collaborazione con il Laboratorio Chimico Camera di Commercio Torino, ha attivato lo "SPORTELLO DI PRIMO ORIENTAMENTO SULL'ETICHETTATURA E LA SICUREZZA ALIMENTARE", per fornire alle imprese della provincia di Lecce che operano nel settore agroalimentare assistenza su specifici quesiti in materia di:

. sicurezza alimentare (autocontrollo, rintracciabilità, materiali a contatto con gli alimenti, allergeni, trasporto alimenti, etc.);
. studio dei contenuti inseriti in etichetta sulla base della normativa vigente (inserimento dei dati mancanti, l'adeguatezza della terminologia, etc.);
. chiarimenti sulle informazioni da inserire sull'imballaggio relative all'etichettatura ambientale per il riutilizzo, recupero e riciclaggio dei rifiuti da parte dell'utente finale;
.  vendita in UE ed Esportazione extra UE dei prodotti alimentari: indicazioni riguardo alle fonti istituzionali da consultare per vendere ed esportare nei diversi Paesi, orientamenti sui requisiti cogenti nei singoli Paesi extra UE.

Per accedere al servizio occorre compilare e sottoscrivere il modulo di richiesta informazioni ed inviarlo alla mail etichettatura@le.camcom.it
Per info 0832.684291 dr Alessandro Mariano

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Comunicato obbligo di nomina dell'organo di controllo di Srl e Coop a r.l. ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3100C71S95/Comunicato-obbligo-di-nomina-dell-organo-di-controllo-di-Srl-e-Coop-a-r-l-.htm Mon, 02 Dec 2019 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3100C71S95/Comunicato-obbligo-di-nomina-dell-organo-di-controllo-di-Srl-e-Coop-a-r-l-.htm Comunicato obbligo nomina organo di controllo

]]>
Comunicato obbligo nomina organo di controllo

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Missione Incoming in Basilicata, Matera, 21-22 gennaio 2020 - Piano Export Sud 2 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3101C71S95/Missione-Incoming-in-Basilicata--Matera--21-22-gennaio-2020---Piano-Export-Sud-2.htm Mon, 02 Dec 2019 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3101C71S95/Missione-Incoming-in-Basilicata--Matera--21-22-gennaio-2020---Piano-Export-Sud-2.htm Nell'ambito delle attività del Piano Export Sud a favore delle aziende
con sedi operative nelle Regioni Basilicata, Calabria, Campania,
Puglia e Sicilia, Agenzia ICE intende organizzare una missione di
incoming di operatori internazionali dei settori Agri/Foodtech, Green
Economy ed Health/Biotech con obiettivo la creazione di partnership
commerciali, tecnologiche e di ricerca.

]]>
Nell'ambito delle attività del Piano Export Sud a favore delle aziende
con sedi operative nelle Regioni Basilicata, Calabria, Campania,
Puglia e Sicilia, Agenzia ICE intende organizzare una missione di
incoming di operatori internazionali dei settori Agri/Foodtech, Green
Economy ed Health/Biotech con obiettivo la creazione di partnership
commerciali, tecnologiche e di ricerca.

L'ecosistema innovativo della Basilicata ed in generale delle Regioni
del Sud Italia, nel quadro di un rinnovamento e di una maggiore
tecnologizzazione del sistema industriale, ha visto emergere realtà di
eccellenza in settori specifici, facilitate dalla tradizione produttiva
locale e dalla vocazione di centri universitari e di ricerca. Queste
dinamiche hanno portato allo sviluppo di veri e propri cluster
territoriali con focus, in particolare, sulla Green Economy, sull'Health
Tech ed il Biotech e sulle nuove tecnologie applicate all'agricoltura ed
ai prodotti alimentari.

Le aziende interessate all'iniziativa potranno fare richiesta di
partecipazione compilando ed inviando via pec a
pes.tecnologie@cert.ice.it la Scheda di Adesione, Regolamento di
Partecipazione, Dichiarazione Sostitutiva dell'Atto di Notorietà e
Dichiarazione di possesso di requisiti di ammissibilità (allegati alla
presente circolare) entro e non oltre sabato 7 dicembre 2019.

Per una migliore profilazione dei partecipanti, si richiede inoltre la
compilazione del seguente form on-line
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSe62bzr8Vh-5n4t9bWgkr62b3-EklhY5IDTQoQnxUV4w85NAg/viewform

Per qualsiasi ulteriore informazione clicca qui:
www.internazionalizzazione.regione.puglia.it

Missione Incoming in Basilicata
 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Human Firewall: conoscenze e competenze di base per prevenire gli attacchi informatici. CCIAA di Lecce, 5/12/2019 Sala conferenze ore 15:00 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3099C71S95/Human-Firewall--conoscenze-e-competenze-di-base-per-prevenire-gli-attacchi-informatici--CCIAA-di-Lecce--5-12-2019-Sala-conferenze-ore-15-00.htm Fri, 29 Nov 2019 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3099C71S95/Human-Firewall--conoscenze-e-competenze-di-base-per-prevenire-gli-attacchi-informatici--CCIAA-di-Lecce--5-12-2019-Sala-conferenze-ore-15-00.htm  

Nell'ambito della programmazione delle iniziative previste dal Piano Impresa 4.0, la Camera di Commercio di Lecce e il PID Lecce (Punto impresa digitale) hanno organizzato, in collaborazione con InfoCamere, un incontro formativo aperto dal titolo:

HUMAN FIR ]]>  

Nell'ambito della programmazione delle iniziative previste dal Piano Impresa 4.0, la Camera di Commercio di Lecce e il PID Lecce (Punto impresa digitale) hanno organizzato, in collaborazione con InfoCamere, un incontro formativo aperto dal titolo:

HUMAN FIREWALL: conoscenze e competenze di base per prevenire gli attacchi informatici.

L’incontro formativo, che si terrà presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio giovedì 5 dicembre 2019 dalle ore 15.00 alle ore 18.00, è mirato ad avviare un percorso idoneo allo sviluppo di quel livello di conoscenze e competenze di base che, se diffuso a livello aziendale, consente di riconoscere e fronteggiare quegli attacchi che sfruttano gli operatori, prima ancora delle falle di un sistema informatico, quale porta d'ingresso in grado di compromettere la sicurezza aziendale. In un contesto sempre più orientato al digitale, l'obiettivo è quello di prevenire gli attacchi informatici di vario tipo (ed i potenziali effetti dannosi), grazie anche ad una formazione di base degli imprenditori/professionisti del territorio e dei loro collaboratori, nell'ambito di una più ampia politica di cybersecurity.

Durante l'incontro saranno altresì attivi:

. un desk Punto impresa digitale, presso il quale poter ottenere informazioni ed orientamento sulle iniziative in corso e, con il supporto di un Digital Promoter, effettuare lo ZOOM 4.0 rilasciando un report sulla maturità digitale dell'impresa in tempo reale;

. un desk Servizi digitali presso il quale poter effettuare la registrazione e l’accesso ai servizi digitali proposti dalla Camera di commercio (Identità e sottoscrizione digitale, Cassetto digitale, Libri digitali, Fatturazione elettronica).

E' previsto il rilascio, a richiesta, di uno specifico attestato di partecipazione all'iniziativa formativa.

In allegato il programma dell’iniziativa.

Per partecipare all'evento è possibile utilizzare il seguente link: REGISTRATI QUI PER PARTECIPARE ALL'INCONTRO
 

Info: pid@le.camcom.it





 

 

 

 

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Proroga termini Voucher Innovation Manager ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3098C71S95/Proroga-termini-Voucher-Innovation-Manager.htm Thu, 28 Nov 2019 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3098C71S95/Proroga-termini-Voucher-Innovation-Manager.htm  

Con decreto direttoriale del 26 novembre 2 ]]>  

Con decreto direttoriale del 26 novembre 2019 il Ministero dello Sviluppo Economico ha prorogato alle ore 12.00 del 6 dicembre 2019 il termine finale per la predisposizione delle istanze di accesso alle agevolazioni per il Voucher per consulenza in innovazione.

Conseguentemente a tale proroga, il termine iniziale di invio delle domande di accesso alle agevolazioni è posticipato alle ore 10.00 del 12 dicembre 2019.

Le reti non dotate di soggettività giuridica ovvero i soggetti proponenti amministrati da una o più persone giuridiche o enti diversi dalle persone fisiche possono presentare all’amministrazione le richieste di accreditamento per l’accesso alla procedura informatica secondo le modalità di cui all’articolo 4, comma 4 del decreto direttoriale 25 settembre 2019 esclusivamente entro il termine del 29 novembre 2019.

Il 27 novembre 2019 è stato pubblicato l'aggiornamento dell'elenco dei manager qualificati e delle società di consulenza in cui sono state recepite le modifiche comunicate al Ministero da parte dei soggetti iscritti.

Link di riferimento: https://agevolazionidgiai.invitalia.it//

I profili professionali dei soggetti iscritti nell’elenco sono consultabili al seguente link: https://miq.dgiai.gov.it/

Consulta le slide per approfondimenti sulle operazioni da eseguire.

 



 

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ News Misura agevolativa Voucher per la consulenza in innovazione ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3097C71S95/News-Misura-agevolativa-Voucher-per-la-consulenza-in-innovazione.htm Mon, 25 Nov 2019 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3097C71S95/News-Misura-agevolativa-Voucher-per-la-consulenza-in-innovazione.htm  

In data 20 novembre 2019 il MISE ha pubblicato l'aggiornamento dell'elenco dei manager qualificati e delle società di consulenza in cui sono state ]]>  

In data 20 novembre 2019 il MISE ha pubblicato l'aggiornamento dell'elenco dei manager qualificati e delle società di consulenza in cui sono state recepite le modifiche comunicate al Ministero, ai sensi dell'art. 1, comma 2, del decreto direttoriale 6 novembre 2019, da parte dei soggetti iscritti nello stesso elenco.

I profili professionali dei soggetti iscritti nell'elenco sono consultabili al seguente link: https://miq.dgiai.gov.it/

Si rammenta che la compilazione delle domande da parte delle imprese e delle reti si concluderà alle ore 17.00 del 26 novembre 2019.

L'invio della domanda di accesso alle agevolazioni si potrà effettuare a partire dalle ore 10.00 del 3 dicembre 2019.

LINK DI RIFERIMENTO: HTTPS://AGEVOLAZIONIDGIAI.INVITALIA.IT//

Consulta le slide per approfondimenti sulle operazioni da eseguire.

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Proroga termini presentazione domande esami aspiranti agenti affari in mediazione ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3096C71S95/Proroga-termini-presentazione-domande-esami-aspiranti-agenti-affari-in-mediazione.htm Mon, 25 Nov 2019 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3096C71S95/Proroga-termini-presentazione-domande-esami-aspiranti-agenti-affari-in-mediazione.htm  

Si comunica che sono stati prorogati i termini per la presentazione delle domande di am ]]>  

Si comunica che sono stati prorogati i termini per la presentazione delle domande di ammissione alla prossima sessione d'esame per aspiranti agenti di affari in mediazione che dovranno pervenire, con le modalità previste,  entro e non oltre il termine del 10 dicembre 2019.  Con successivo avviso sarà comunicata la data di espletamento delle prove scritte.
]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ Scadenza domande esami aspiranti agenti di affari in mediazione. Camera di Commercio di Lecce ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3093C71S95/Scadenza-domande-esami-aspiranti-agenti-di-affari-in-mediazione--Camera-di-Commercio-di-Lecce-.htm Tue, 12 Nov 2019 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3093C71S95/Scadenza-domande-esami-aspiranti-agenti-di-affari-in-mediazione--Camera-di-Commercio-di-Lecce-.htm  

Si comunica che le domande per l'ammissione alla pr ]]>  

Si comunica che le domande per l'ammissione alla prossima sessione d'esame per aspiranti agenti di affari in mediazione dovranno pervenire, con le modalità previste, entro e non oltre il termine del 26 novembre 2019.
Con successivo avviso sarà comunicata la data di espletamento delle prove scritte.
 
]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ Il MiSE pubblica l'elenco degli Innovation Manager ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3092C71S95/Il-MiSE-pubblica-l-elenco-degli-Innovation-Manager.htm Mon, 11 Nov 2019 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3092C71S95/Il-MiSE-pubblica-l-elenco-degli-Innovation-Manager.htm  

Con Decreto Direttoriale MiSE del 6 novembre 2019 è stato pubblicato l’elenco dei Manager qualificati e delle società di consulenza istituito ai sensi del decreto ministeriale 7 maggio 2019.

     

    Con Decreto Direttoriale MiSE del 6 novembre 2019 è stato pubblicato l’elenco dei Manager qualificati e delle società di consulenza istituito ai sensi del decreto ministeriale 7 maggio 2019.

    I profili professionali dei soggetti iscritti nell’elenco sono consultabili al seguente link https://miq.dgiai.gov.it/

     



     

     

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ News voucher per l'innovation manager ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3091C71S95/News-voucher-per-l-innovation-manager.htm Thu, 07 Nov 2019 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3091C71S95/News-voucher-per-l-innovation-manager.htm  

    Al via la compilazione delle domande da parte delle imprese e delle reti a partire dalle ore 10.00 del 7 novembre 2019 e fino alle ore 17.00 del  

    Al via la compilazione delle domande da parte delle imprese e delle reti a partire dalle ore 10.00 del 7 novembre 2019 e fino alle ore 17.00 del 26 novembre 2019

    Link di riferimento: https://agevolazionidgiai.invitalia.it//

    Link per faq: https://www.mise.gov.it/index.php/it/assistenza/domande-frequenti/2040160-voucher-per-consulenza-in-innovazione-domande-frequenti-faq

    Voucher per l’Innovation manager

    Termini e modalità di presentazione delle domande da parte delle imprese e delle reti

    Il Ministero dello Sviluppo Economico, con proprio decreto direttoriale del 25 settembre 2019, in attuazione del Decreto del Ministro 7 maggio 2019 Disposizioni applicative del contributo a fondo perduto, in forma di voucher, a beneficio delle micro, piccole e medie imprese, per l’acquisto di consulenze specialistiche in materia di processi di trasformazione tecnologica e digitale, ha disciplinato modalità e termini per la presentazione delle domande per la concessione delle agevolazioni, in forma di voucher a favore delle PMI e delle reti, per l’acquisito di consulenze specialistiche in materia di processi di trasformazione tecnologica e digitale, nonché di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

    La misura ha l’obiettivo di sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti d’impresa, presenti su tutto il territorio nazionale.

    L’iter di presentazione delle domande di agevolazione è articolato nelle seguenti fasi:

      . compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 7 novembre 2019 e fino alle ore 17.00 del 26 novembre 2019

      . invio della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 3 dicembre 2019.

    Per le reti non dotate di soggettività giuridica, ovvero per i soggetti proponenti amministrati da una o più persone giuridiche o enti diversi dalle persone fisiche, l’accesso alla procedura informatica può avvenire solo previo accreditamento degli stessi e previa verifica dei poteri di firma in capo all’Organo comune, ovvero al legale rappresentante. A tale fine, il soggetto proponente deve inviare, a partire dalle ore 10.00 del 31 ottobre 2019 ed esclusivamente attraverso posta elettronica certificata (PEC), una specifica richiesta alla PEC managerinnovazione@pec.mise.gov.it secondo le modalità di cui al decreto direttoriale del 25 settembre 2019.

    Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura a sportello per cui le domande di Voucher sono ammesse alla fase istruttoria sulla base dell’ordine cronologico di presentazione.

    Cos’è

    La misura Voucher per consulenza in innovazione è l’intervento che, in coerenza con il Piano nazionale Impresa 4.0, sostiene i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti di impresa di tutto il territorio nazionale attraverso l’introduzione in azienda di figure manageriali in grado di implementare le tecnologie abilitanti previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0, nonchè di ammodernare gli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

    A chi si rivolge

    Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al Voucher per consulenza in innovazione le imprese operanti su tutto il territorio nazionale che risultino possedere, alla data di presentazione della domanda, nonché al momento della concessione del contributo, i requisiti indicati nel bando.

    L’incentivo opera in misura pari al 50 per cento dei costi sostenuti ed entro il limite massimo di 40.000 euro nei confronti delle micro e piccole imprese ed in misura pari al 30 per cento dei costi sostenuti ed entro il limite massimo di 25.000 euro nei confronti delle medie imprese.

    Possono inoltre beneficiare del Voucher anche le reti d’impresa composte da un numero non inferiore a tre PMI in possesso dei requisiti descritti, purché il contratto di rete configuri una collaborazione effettiva e stabile e sia caratterizzato dagli elementi di cui all’articolo 2, comma 2, del decreto 7 maggio 2019.

    Il contributo per l’acquisto delle consulenze specialistiche è riconosciuto alla rete in misura pari al 50 per cento dei costi sostenuti ed entro il limite massimo complessivo di 80.000 euro.

    Spese ammissibili

    Si considerano ammissibili al contributo le spese sostenute a fronte di prestazioni di consulenza specialistica rese da un manager dell’innovazione qualificato, indipendente e inserito temporaneamente, con un contratto di consulenza di durata non inferiore a nove mesi, nella struttura organizzativa dell’impresa o della rete.

    Per manager dell’innovazione qualificato e indipendente si intende un manager iscritto nell’apposito elenco costituito dal Ministero dello Sviluppo Economico oppure indicato, a parità di requisiti personali e professionali, da una società iscritta nello stesso elenco e che risulti indipendente rispetto all’impresa o alla rete che fruisce della consulenza specialistica.

    Per approfondimenti: https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/voucher-consulenza-innovazione

    Per informazioni: info.managerinnovazione@mise.gov.it

     


     

     


     

     


     

     


     

     


     

     


     

     

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Regione Puglia - Invito a partecipare a MICAM Milano, 16-19 febbraio 2020 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3087C71S95/Regione-Puglia---Invito-a-partecipare-a-MICAM-Milano--16-19-febbraio-2020.htm Wed, 06 Nov 2019 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3087C71S95/Regione-Puglia---Invito-a-partecipare-a-MICAM-Milano--16-19-febbraio-2020.htm  

    La Sezione Internazionalizzazione della Regione Puglia, con il supporto
    tecnico di Puglia Sviluppo S.p.A., propone di partecipare all'89ma
    edizione del Micam (Mostra Internazionale Calzature Accessori
    Macchinari), il più importante appuntamento fieristico in Italia,
    dedicato al settore calzaturiero, che si svolgerà a Milano dal 16 al 19
    Febbraio 2020.
    Il salone interna ]]>  

    La Sezione Internazionalizzazione della Regione Puglia, con il supporto
    tecnico di Puglia Sviluppo S.p.A., propone di partecipare all'89ma
    edizione del Micam (Mostra Internazionale Calzature Accessori
    Macchinari), il più importante appuntamento fieristico in Italia,
    dedicato al settore calzaturiero, che si svolgerà a Milano dal 16 al 19
    Febbraio 2020.
    Il salone internazionale leader del settore calzaturiero, è un
    appuntamento unico nel suo genere con oltre 2.000 collezioni di
    calzature ad ogni edizione, una piattaforma che fonde con successo
    business, fashion e comunicazione.
    La manifestazione si svolge a Milano due volte all'anno, a febbraio e a
    settembre, presso il quartiere fieristico di Milano Rho presentando
    rispettivamente le collezioni autunno/inverno e primavera/estate
    dell’anno successivo.
    Nell’edizione del febbraio 2019, MICAM si è chiusa con oltre 43 mila
    visitatori, dei quali la metà provenienti da circa 130 Paesi stranieri.
    Sul fronte internazionale, si evidenzia la crescita delle presenze di
    operatori provenienti dagli Stati Uniti (+35%) e dal Canada (+38%) che
    mostrano un’attenzione sempre più alta nei confronti della produzione
    MADE IN ITALY.
    La fiera rappresenta un’importante occasione per le aziende pugliesi del
    settore calzaturiero per incontrare gli operatori internazionali
    (professionisti, stilisti, top players, influencers ecc.) del mondo
    della moda, del design e del calzaturiero e per presentare il proprio
    sistema di offerta e le ultime collezioni.
    I settori merceologici interessati dalla fiera MICAM Milano
    comprendono una vasta gamma di prodotti, rappresentativi delle
    principali tipologie di calzatura (uomo, donna, bambini), che vengono
    presentati nelle seguenti zone espositive:
    . Luxury;
    . Contemporary;
    . iKids;
    . Everyday;
    . Cosmopolitan.
    Le imprese pugliesi interessate a candidarsi devono compilare, entro il
    15 novembre 2019, la relativa scheda di adesione, unitamente al profilo
    aziendale, sul sito www.internazionalizzazione.regione.puglia.it 
    sezione “partecipa agli eventi” previa registrazione sul portale web (se
    non ancora effettuata).
    Per tutti i dettagli relativi alle condizioni di partecipare nonché per
    le modalità di adesione all’evento, si prega di consultare la circolare.
    Circolare informativa n. 24 MICAM 2020

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Regione Puglia - Invito a partecipare a Russian Healthcare week Salone Zdravookhraneniye, Mosca 2-6 dicembre 2019 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3088C71S95/Regione-Puglia---Invito-a-partecipare-a-Russian-Healthcare-week-Salone-Zdravookhraneniye--Mosca-2-6-dicembre-2019.htm Wed, 06 Nov 2019 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3088C71S95/Regione-Puglia---Invito-a-partecipare-a-Russian-Healthcare-week-Salone-Zdravookhraneniye--Mosca-2-6-dicembre-2019.htm La Sezione Internazionalizzazione della Regione Puglia, con il supporto tecnico di Puglia Sviluppo S.p.A., propone di partecipare alla 29ma edizione di Zdravookhraneniye, uno dei saloni del Russian Health Care Week 2019, che si svolgerà a Mosca dal 2 al 6 dicembre 2019.
    Il salone costituisce la principale manifestazione fieristica dedicata al settore dei dispositivi medici, delle attrezzature tecniche e forniture per il settore s ]]>
    La Sezione Internazionalizzazione della Regione Puglia, con il supporto tecnico di Puglia Sviluppo S.p.A., propone di partecipare alla 29ma edizione di Zdravookhraneniye, uno dei saloni del Russian Health Care Week 2019, che si svolgerà a Mosca dal 2 al 6 dicembre 2019.
    Il salone costituisce la principale manifestazione fieristica dedicata al settore dei dispositivi medici, delle attrezzature tecniche e forniture per il settore sanitario in Russia. L’evento si svolge nell’ambito dell’iniziativa Russian Health Care Week 2019, promossa dal Duma di Stato e dal Ministero della Sanità della Federazione Russa, che riunisce presso l’Expocentre di Mosca, sia il Forum internazionale scientifico e pratico, che presenta un ricco programma di congressi medici e conferenze tematiche per professionisti con la partecipazione di esperti di alto livello provenienti da tutto il mondo, sia tre saloni espositivi specializzati,  Zdravookhraneniye, Healthy Lifestyle e MedTravelExpo, per gli operatori di settore, dove vengono presentate tutte le novità in termini di prodotti, tecniche, progetti e soluzioni d’avanguardia nel settore medico-sanitario.

    Partecipare al Salone Zdravookhraneniye rappresenta un’importante opportunità per le imprese pugliesi di settore, interessate a promuovere il proprio sistema di offerta sull’ampio mercato russo che presenta delle buone prospettive di crescita (+1,7 % del Pil nel 2020 secondo i dati del FMI), nonché di accedere alle opportunità di networking con buyers e professionisti del settore medicale.

    I principali settori merceologici rappresentati nell’ambito del salone specializzato Zdravookhraneniye sono:
    . Dispositivi medicali per:
    . Diagnostica
    . Medicina di emergenza
    . Terapia intensiva e rianimazione
    . Chirurgia
    . Ortopedia e traumatologia
    . Ginecologia, neonatologia e urologia
    . Oftalmologia e odontoiatria
    . Strumentazione e forniture da laboratorio;
    . Attrezzature ospedaliere generali;
    . Prodotti monouso e materiale di consumo;
    . ICT e servizi per il settore sanitario.

    Le imprese pugliesi interessate a candidarsi devono compilare, entro il 7 novembre 2019, la relativa scheda di adesione, unitamente al profilo aziendale, sul sitowww.internazionalizzazione.regione.puglia.it   sezione partecipa agli eventi previa registrazione sul portale web (se non ancora effettuata).

    Per tutti i dettagli relativi alle condizioni di partecipazione nonché per le modalità di adesione all’evento, si prega di consultare la circolare.
    Circolare informativa n. 22 Zdravookhraneniye Russian Healthcare Week

     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Sessione d'esame per l'iscrizione nell'Elenco Interprovinciale dei Raccomandatari Marittimi, Camera di Commercio di Bari ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3086C71S95/Sessione-d-esame-per-l-iscrizione-nell-Elenco-Interprovinciale-dei-Raccomandatari-Marittimi--Camera-di-Commercio-di-Bari.htm Wed, 30 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3086C71S95/Sessione-d-esame-per-l-iscrizione-nell-Elenco-Interprovinciale-dei-Raccomandatari-Marittimi--Camera-di-Commercio-di-Bari.htm La Camera di Commercio di Bari ha comunicato di aver indetto, ai sensi della legge n. 135/1977, una sessione di esame abilitante all'iscrizione nell'Elenco Interprovinciale dei Raccomandatari Marittimi, rivolta a coloro che intendono esercitare l'attività di raccomandazione marittima nella circoscrizione territoriale di competenza della Camera di Commercio di Bari e cioè nel territorio afferente la Direzione Marittima di Bari e n ]]> La Camera di Commercio di Bari ha comunicato di aver indetto, ai sensi della legge n. 135/1977, una sessione di esame abilitante all'iscrizione nell'Elenco Interprovinciale dei Raccomandatari Marittimi, rivolta a coloro che intendono esercitare l'attività di raccomandazione marittima nella circoscrizione territoriale di competenza della Camera di Commercio di Bari e cioè nel territorio afferente la Direzione Marittima di Bari e nei porti di Manfredonia e Vieste (FG) e di Gallipoli o Otranto (LE).

    Le domande di ammissione alla prova d'esame (orale), ex art. 9 L. 135/1977, dovranno essere redatte su apposito modulo (corredate da dichiarazioni sostitutive di certificazione antimafia e svolgimento di tirocinio professionale) e  spedite a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno  o PEC, oppure consegnate al Protocollo Informatico o all'Ufficio Abilitazioni e Ruoli della CCIAA di Bari, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 25.11.2019.

    Ulteriori informazioni sui requisiti richiesti, sulla data e la sede della prova d'esame e sulla modalità di spedizione della domanda a mezzo PEC sono disponibili sul sito internet della Camera di Commercio di Bari www.ba.camcom.it alla pagina relativa all'elenco dei raccomandatari marittimi  o contattando l'Ufficio Abilitazioni e Ruoli - Servizio Regolazione Attività Economiche - CCIAA Bari -  Tel. 080 2174430-371.

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Avvio del procedimento di cancellazione delle P.E.C. non regolari ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3085C71S95/Avvio-del-procedimento-di-cancellazione-delle-P-E-C--non-regolari.htm Tue, 29 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3085C71S95/Avvio-del-procedimento-di-cancellazione-delle-P-E-C--non-regolari.htm E' pubblicata nell'Albo Camerale della Camera di Commercio  di Lecce,  Altri atti,  la comunicazione di avvio del procedimento di iscrizione d’ufficio nel registro delle imprese della cancellazione dell’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) inesistente, revocato o scaduto (Direttiva MISE-Ministero della Giustizia del 13 luglio 2015).

    Unitamente alla comunicazione è pubblicato l'elenco delle imprese destinatarie della stessa, il cui indirizzo di Posta Elettronica Certificata, iscritto nel Registro delle Imprese, non risulta conforme alle disposizioni attualmente in vigore. La suddetta comunicazione di avvio procedimento è stata predisposta ai sensi dell'art. 8 della legge 241/90.
    Le imprese coinvolte potranno comunicare, tramite un'apposita pratica “ComUnica”, un nuovo indirizzo PEC regolare, attivo, univocamente riferibile all'impresa e non riconducibile ad un professionista.

    Decorso il termine di quarantacinque giorni dall’affissione della comunicazione, il Conservatore trasmetterà al Tribunale di Lecce l'elenco delle posizioni per le quali siano emersi i presupposti per disporne la cancellazione, fermo restando la permanenza dell'iscrizione del soggetto nel Registro delle Imprese.

    Consulta la comunicazione di avvio procedimento PEC e l'elenco delle imprese coinvolte
     

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Sede decentrata di Casarano: chiusura dal 28 al 31 ottobre 2019 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3083C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano--chiusura-dal-28-al-31-ottobre-2019.htm Mon, 28 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3083C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano--chiusura-dal-28-al-31-ottobre-2019.htm Si informa l'utenza che per sopraggiunti motivi tecnico-organizzativi la sede decentrata di Casarano resterà chiusa dal 28 0ttobre al 31 0ttobre 2019

    ]]>
    Si informa l'utenza che per sopraggiunti motivi tecnico-organizzativi la sede decentrata di Casarano resterà chiusa dal 28 0ttobre al 31 0ttobre 2019

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Importazione vini e bevande in Brasile: nuovo formulario Anexo IX per l'origine ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3082C71S95/Importazione-vini-e-bevande-in-Brasile--nuovo-formulario-Anexo-IX-per-l-origine.htm Tue, 22 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3082C71S95/Importazione-vini-e-bevande-in-Brasile--nuovo-formulario-Anexo-IX-per-l-origine.htm  

    La normativa brasiliana sull'importazione di vini e bevande è stata di recente modificata con l'introduzione di alcuni nuovi documenti accompagnatori della merce, che entreranno definitivamente in vigore il 1 novembre 2019.

     

    La normativa brasiliana sull'importazione di vini e bevande è stata di recente modificata con l'introduzione di alcuni nuovi documenti accompagnatori della merce, che entreranno definitivamente in vigore il 1 novembre 2019.

    La "Normativa n° 67, de 5 de Novembro de 2018" disciplina tutta la materia, incluso il tipo di etichettatura richiesta.

    Come previsto dalle nuove norme, al nuovo formulario Anexo IX che riguarda l’origine, rilasciato dalle Camere di Commercio, deve essere allegato il certificato del laboratorio di analisi.

    I Laboratori accreditati, che sono stati comunicati dal nostro Ministero dell'Agricoltura alle Autorità brasiliane, sono indicati nell'elenco SISCOLE:

    http://sistemasweb.agricultura.gov.br/siscole/consultaPublicaCadastro!consultarCadastro.action.

    Le Camere, con l’obiettivo di agevolare le esportazioni dei nostri prodotti verso il Brasile, provvederanno al rilascio dell'Anexo IX alle seguenti condizioni:

    - rilascio preliminare della certificazione di origine UE;

    - rilascio contestuale dell'Anexo IX con indicazione del numero del certificato di origine, mediante:

      . acquisizione dell'istanza di rilascio dell'Anexo IX in cui risulti - tra l'altro - la seguente esplicita dichiarazione: "Lo stabilimento di produzione o di imbottigliamento specificato nell'Anexo IX presentato svolge le attività di produzione o imbottigliamento o entrambe in Italia e i prodotti indicati soddisfano gli standard nazionali di qualità e identità e sono idonei al consumo sul mercato interno";

      . acquisizione di copia del certificato del laboratorio di analisi accreditato;

      . acquisizione di fatture di vendita in Italia o in UE del medesimo prodotto (contestuale o a campione).

    La normativa brasiliana prevede, inoltre, un ulteriore documento: l'Anexo XI (Modello di prova ufficiale di tipicità e regionalità delle bevande alcoliche, vini e derivati dell'uva da vino per l'importazione in Brasile). Il rilascio di tale documento non compete, però, agli Uffici estero camerali, ma ad organismi di controllo autorizzati dal MIPAAF.

     


     

     


     

     

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Grandi progetti di Ricerca & Sviluppo: avviata la procedura per richiedere le agevolazioni ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3080C71S95/Grandi-progetti-di-Ricerca---Sviluppo--avviata-la-procedura-per-richiedere-le-agevolazioni.htm Tue, 15 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3080C71S95/Grandi-progetti-di-Ricerca---Sviluppo--avviata-la-procedura-per-richiedere-le-agevolazioni.htm  

    Sono stati pubblicati dal Ministero dello Sviluppo Economico i decreti che disciplinano le modalità e i termini per la presentazione delle domande relative ai due bandi emanati lo scorso 2 agosto.

    Sono stati pubblicati dal Ministero dello Sviluppo Economico i decreti che disciplinano le modalità e i termini per la presentazione delle domande relative ai due bandi emanati lo scorso 2 agosto.

    Con il primo bando che stanzia 190 milioni di euro, viene definita una nuova agevolazione a favore dei progetti di ricerca e sviluppo promossi nell'ambito delle aree tecnologiche "Fabbrica intelligente", "Agrifood", "Scienze della vita" e "Calcolo ad alte prestazioni" coerenti con la Strategia nazionale di specializzazione intelligente. La misura si rivolge alle imprese che svolgono attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all’industria in tutto il territorio nazionale, con una riserva di 50 milioni dedicata alle regioni Calabria, Campania, Puglia, Sicilia.

     

    Il secondo bando rifinanzia, con 329 milioni di euro, progetti su tutto il territorio nazionale nei settori “Agenda digitale” e “Industria sostenibile”. La misura è finanziata dalle risorse del FRI, il Fondo Rotativo per il sostegno alle Imprese e gli investimenti di Cassa depositi e prestiti, e dal FCS, il Fondo per la Crescita Sostenibile del MiSE. Sono, inoltre, riservate agevolazioni per interventi riguardanti la riconversione dei processi produttivi nell’ambito dell’economia circolare.

    L’iter di presentazione delle domande di agevolazioni è articolato nelle seguenti fasi:

    • pre-compilazione delle relative domande di accesso alle agevolazioni, rispettivamente dall’8 e dal 10 ottobre 2019

    • apertura dello sportello per la presentazione delle domande relative ai due bandi, rispettivamente il 12 e 26 novembre 2019  

    Per maggiori informazioni:

    Nuovo Bando “Fabbrica intelligente, Agrifood, Scienze della vita” e “Calcolo ad alte prestazioni”

    https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/nuovo-bando-fabbrica-intelligente-agrifood-scienze-della-vita-e-calcolo-ad-alte-prestazioni

    Bandi grandi progetti R&S a valere sulle risorse del Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti in ricerca (FRI)

    https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/bando-grandi-progetti-r-s-fri

     


     

     

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Fatturazione elettronica - Seminario CCIAA Lecce ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3079C71S95/Fatturazione-elettronica---Seminario-CCIAA-Lecce-.htm Mon, 14 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3079C71S95/Fatturazione-elettronica---Seminario-CCIAA-Lecce-.htm  

    Nell’ambito del progetto “European eInvoicing Standard in Italy (EeISI)” coordinato da Unioncamere e cofinanziato dal programma CEF della UE, questa Camera di Commercio è stata individuata quale sede per lo svolgimento ]]>  

    Nell’ambito del progetto “European eInvoicing Standard in Italy (EeISI)” coordinato da Unioncamere e cofinanziato dal programma CEF della UE, questa Camera di Commercio è stata individuata quale sede per lo svolgimento di un seminario di sensibilizzazione a favore delle piccole e medie imprese del territorio sul servizio di fatturazione elettronica delle Camere di Commercio e sulle problematiche verso le pubbliche amministrazioni di tutti gli stati membri dell’Unione Europea.

    L’incontro, che si terrà presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio il 29 ottobre 2019 dalle ore 15.30 alle ore 18.00, prevede un approfondimento sulla recente adozione obbligatoria dell’adempimento fiscale, nonché una presentazione delle nuove funzionalità della piattaforma di fatturazione elettronica che il sistema delle Camere di Commercio mette a disposizione gratuitamente per tutte le imprese italiane. Nell’ambito dell’iniziativa seminariale verrà, inoltre, presentata una panoramica dei servizi digitali delle Camere di Commercio, in particolare SPID e cassetto digitale dell’imprenditore.

    Durante l'incontro sarà attivo un desk informativo presso il quale poter effettuare la registrazione e/o l’accesso ai suddetti servizi tramite CNS ovvero effettuare una registrazione per il rilascio dei dispositivi per l’identità e la sottoscrizione digitale (SPID, Carta nazionale dei servizi, Firma digitale).

    Si invitano le imprese interessate a partecipare iscrivendosi al link ISCRIVITI E PARTECIPA

     


     

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ MENTOR PID - Punto Impresa Digitale. Metti a disposizione del territorio le tue conoscenze 4.0 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3078C71S95/MENTOR-PID---Punto-Impresa-Digitale--Metti-a-disposizione-del-territorio-le-tue-conoscenze-4-0.htm Mon, 07 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3078C71S95/MENTOR-PID---Punto-Impresa-Digitale--Metti-a-disposizione-del-territorio-le-tue-conoscenze-4-0.htm  

    Le Camere di Commercio, nell’ambito del Piano IMPRESA 4.0 attraverso il “Punto Impresa Digitale” (PID), promuovono la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI). 

    Le Camere di Commercio, nell’ambito del Piano IMPRESA 4.0 attraverso il “Punto Impresa Digitale” (PID), promuovono la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI). 

    Le imprese che hanno già consapevolezza del proprio livello di maturità digitale (acquisito ad esempio attraverso il servizio di assessment fornito dai PID) o che si trovano all’inizio di un percorso di trasformazione digitale dei propri processi produttivi, hanno necessità di un supporto specialistico nella scelta e nella individuazione delle strategie migliori da attuare.

    Per questa tipologia di imprese, i PID delle Camere di commercio mettono a disposizione un network di figure professionali con forti competenze nel campo delle tecnologie Impresa 4.0 che, nel ruolo di mentor, metteranno la loro esperienza a disposizione delle imprese, rispettando un codice di condotta che prevede, tra le altre cose, la riservatezza su dati e informazioni scambiati con le imprese.

    Attraverso gli incontri con i mentor le imprese potranno essere aiutate a gestire processi di cambiamento e progetti di innovazione digitale complessi, grazie alle competenze e all’esperienza di persone che li hanno vissuti direttamente. L’attività di mentorship potrà essere realizzata sia attraverso incontri diretti sia in modalità di «web mentoring».

    Nell’ambito delle diverse attività sviluppate, il servizio di mentoring è finalizzato ad assistere le MPMI di tutti i settori economici nella digitalizzazione dei processi, nell’adozione delle tecnologie e nell’adeguamento dei modelli organizzativi in chiave 4.0.

     

    Ruolo del Mentor
    Il Mentor si impegna a fornire servizi di assistenza finalizzata all’innovazione tecnologica e digitale in chiave Impresa 4.0 e a dedicare alla relazione con ciascun Mentee un numero minimo di 20 ore a titolo esclusivamente gratuito e, tra gli interventi previsti, può eventualmente definire un actionplan con le possibili azioni da realizzare con il Mentee conseguenti al programma di mentoring. Tali attività potranno essere realizzate a titolo oneroso solo a conclusione del programma di mentoring e previa accettazione da parte del Mentee.

    Requisiti e candidatura dei Mentor

    È necessaria un’esperienza minima di 3 anni nelle aree “tecnologie di specializzazione in ambito Impresa 4.0” per le quali ci si propone come Mentor. In caso di esperienza lavorativa in più di una tecnologia Impresa 4.0, è necessario indicare gli anni di pratica per ciascuna di essa.


    Per candidarsi, occorre compilare l’apposito Modulo on-line disponibile sul portale nazionale PID (al link https://www.puntoimpresadigitale.camcom.it/sites/default/files/Scheda_mentor_Editabile_Regolamento_rev2.pdf), firmarlo per esteso nella duplice sezione (pagg. 7 e 8) - ed inviarlo in formato pdf all’indirizzo pid.cciaa@unioncamere.it, allegando il proprio Curriculum Vitae aggiornato e una copia di un documento d’identità.

    In seguito all'invio del Modulo, il candidato sarà contattato dalla Segreteria nazionale del Progetto per confermare l’avvenuto inserimento nella rete dei mentor alla quale accedono tutti i PID delle Camere di Commercio per individuare i professionisti che possono affiancare le imprese nei loro percorsi di digitalizzazione verso il 4.0.

    Per ulteriori informazioni: pid@le.camcom.it

     

     

     

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Al via SPIN, il programma che fa crescere le startup innovative del Sud ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3077C71S95/Al-via-SPIN--il-programma-che-fa-crescere-le-startup-innovative-del-Sud.htm Thu, 03 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3077C71S95/Al-via-SPIN--il-programma-che-fa-crescere-le-startup-innovative-del-Sud.htm  

    Piccole imprese del Sud crescono: per gli spinoff universitari  

    Piccole imprese del Sud crescono: per gli spinoff universitari, le Pmi innovative e le startup innovative si aprono le porte dell’open innovation, della crescita e dell’accesso alla finanza.

     

    Dal 1° ottobre è partito SPIN (Scaleup Program Invitalia Network), il programma promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico, nell’ambito del Pon Imprese e competitività 2014-2020, e gestito da Invitalia in partnership con ELITE, London Stock Exchange Group.
    Tre gli obiettivi: favorire l’incontro fra le scaleup innovative del Mezzogiorno con le piccole medie e grandi imprese nazionali e internazionali, facilitare i processi di open innovation e accedere a nuove forme di finanza alternativa per la crescita.

    Con SPIN, per la prima volta, spinoff universitari, PMI e startup innovative di 
    Basilicata,CalabriaCampaniaPuglia e Sicilia, potranno accedere ai servizi offerti da ELITE attraverso una piattaforma online personalizzata
    Il percorso prevede due fasi: nella prima, 250 realtà parteciperanno a un innovativo programma di 
    sviluppo imprenditoriale digitale con l’assegnazione di un tutor, l’accesso ad una piattaforma di servizi, l’utilizzo di un tool di self-assessment, un report sul posizionamento competitivo, l’accesso a iniziative di networking e di Open Innovation.  
    Nella seconda fase le migliori 50 imprese selezionate da Invitalia accederanno a un’edizione dedicata del percorso ELITE, con una serie di servizi per strutturarsi sui temi di 
    strategia e business planning, organizzazione e governance, funding.
    Il programma SPIN sarà oggetto di un 
    roadshow che si svilupperà in 7 tappe e toccherà tutte le regioni coinvolte.

    In ogni tappa, accanto alla presentazione del progetto in tutti i suoi dettagli, sarà possibile organizzare incontri one to one fra le aziende e gli esperti di Invitalia e di ELITE per approfondire le opportunità offerte dal progetto e, soprattutto, favorire l’accesso a programma SPIN.

     

    La domanda per accedere al progetto SPIN, si presenta esclusivamente online sul sito di Invitalia fino al 7 novembre 2019 tramite il seguente link:

    https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/rafforziamo-le-imprese/spin/presenta-la-domanda
     

     

    Per approfondimenti: https://www.mise.gov.it/index.php/it/per-i-media/notizie/it/198-notizie-stampa/2040257-al-via-spin-il-programma-che-fa-crescere-le-startup-innovative-del-sud-2

     


     

     

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Prenotazione online per il rilascio della Carta Nazionale dei Servizi con firma digitale ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3076C71S95/Prenotazione-online-per-il-rilascio-della-Carta-Nazionale-dei-Servizi-con-firma-digitale.htm Mon, 30 Sep 2019 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3076C71S95/Prenotazione-online-per-il-rilascio-della-Carta-Nazionale-dei-Servizi-con-firma-digitale.htm Al fine di semplificare le procedure ed offrire una soluzione personalizzata per il rilascio della Carta Nazionale dei Servizi con Firma digitale (su supporto smart card/token usb/token wireless), in attesa dell'adozione della nuova piattaforma dei servizi camerali, la Camera di commercio di Lecce ha predisposto un servizio di prenotazione online con successivo ritiro del dispositivo presso gli sportelli camerali delle sedi di Lecce e Cas ]]> Al fine di semplificare le procedure ed offrire una soluzione personalizzata per il rilascio della Carta Nazionale dei Servizi con Firma digitale (su supporto smart card/token usb/token wireless), in attesa dell'adozione della nuova piattaforma dei servizi camerali, la Camera di commercio di Lecce ha predisposto un servizio di prenotazione online con successivo ritiro del dispositivo presso gli sportelli camerali delle sedi di Lecce e Casarano.
    Per ulteriori informazioni sulla CNS e sui dispositivi, puoi consultare www.card.infocamere.it
    Per prenotarsi, occorre compilare l'apposita richiesta accessibile dal sito internet www.le.camcom.gov.it https://forms.gle/Nq78tQ89nxsj579u6 ovvero attraverso apposito QR CODE.
    Locandina

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Sede decentrata di Casarano: proroga giorni di chiusura fino al 31 dicembre 2019 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3074C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano--proroga-giorni-di-chiusura-fino-al-31-dicembre-2019.htm Fri, 27 Sep 2019 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3074C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano--proroga-giorni-di-chiusura-fino-al-31-dicembre-2019.htm  

    Proroga della chiusura della sede decentrata di Casarano, nelle giornate di mercoledì e giovedì, durante il periodo dal 1° ottobre fino al 31 dicembre 2019.
    I servizi per i quali non è possibile fruire di una piattaforma telematica o altra modalità, saranno garantiti presso la sede dello Sportello Unificato per le Imprese di Viale Gallipoli, 41 a Lecce.

    ]]>
     

    Proroga della chiusura della sede decentrata di Casarano, nelle giornate di mercoledì e giovedì, durante il periodo dal 1° ottobre fino al 31 dicembre 2019.
    I servizi per i quali non è possibile fruire di una piattaforma telematica o altra modalità, saranno garantiti presso la sede dello Sportello Unificato per le Imprese di Viale Gallipoli, 41 a Lecce.

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Voucher per l'Innovation Manager ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3075C71S95/Voucher-per-l-Innovation-Manager.htm Fri, 27 Sep 2019 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3075C71S95/Voucher-per-l-Innovation-Manager.htm  

    Termini e modalità di presentazione delle domande da parte delle imprese e delle reti

    Il Ministero dello sviluppo economico - con proprio Termini e modalità di presentazione delle domande da parte delle imprese e delle reti

    Il Ministero dello sviluppo economico - con proprio decreto direttoriale del 25 settembre 2019, in attuazione del Decreto del Ministro 7 maggio 2019 “Disposizioni applicative del contributo a fondo perduto, in forma di voucher, a beneficio delle micro, piccole e medie imprese, per l’acquisto di consulenze specialistiche in materia di processi di trasformazione tecnologica e digitale” - ha disciplinato modalità e termini per la presentazione delle domande per la concessione delle agevolazioni, in forma di voucher a favore delle PMI e delle reti, per l’acquisito di consulenze specialistiche in materia di processi di trasformazione tecnologica e digitale, nonché di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

    La misura ha l’obiettivo di sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti d’impresa, presenti su tutto il territorio nazionale.

    L’iter di presentazione delle domande di agevolazione è articolato nelle seguenti fasi:
    - verifica preliminare del possesso dei requisiti di accesso alla procedura informatica, a partire dalle ore 10.00 del 31 ottobre 2019 

    - compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 7 novembre 2019 e fino alle ore 17.00 del 26 novembre 2019

    - invio della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 3 dicembre 2019.

    Per le reti non dotate di soggettività giuridica, ovvero per i soggetti proponenti amministrati da una o più persone giuridiche o enti diversi dalle persone fisiche, l’accesso alla procedura informatica può avvenire solo previo accreditamento degli stessi e previa verifica dei poteri di firma in capo all’Organo comune, ovvero al legale rappresentante. A tale fine, il soggetto proponente deve inviare, a partire dalle ore 10.00 del 31 ottobre 2019 ed esclusivamente attraverso posta elettronica certificata (PEC), una specifica richiesta alla PEC managerinnovazione@pec.mise.gov.it secondo le modalità di cui al decreto direttoriale del 25 settembre 2019.

    Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura a sportello per cui le domande di Voucher sono ammesse alla fase istruttoria sulla base dell’ordine cronologico di presentazione.

    Cos’è
    La misura Voucher per consulenza in innovazione è l’intervento che, in coerenza con il Piano nazionale “Impresa 4.0”, sostiene i
    processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti di impresa di tutto il territorio nazionale attraverso l’introduzione in azienda di figure manageriali in grado di implementare le tecnologie abilitanti previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0, nonché di ammodernare gli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

    A chi si rivolge

    Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al Voucher per consulenza in innovazione le imprese operanti su tutto il territorio nazionale che risultino possedere, alla data di presentazione della domanda, nonché al momento della concessione del contributo, i requisiti indicati nel bando.

    L’incentivo opera in misura pari al 50 per cento dei costi sostenuti ed entro il limite massimo di 40.000 euro nei confronti delle micro e piccole imprese ed in misura pari al 30 per cento dei costi sostenuti ed entro il limite massimo di 25.000 euro nei confronti delle medie imprese.

    Possono inoltre beneficiare del Voucher anche le reti d’impresa composte da un numero non inferiore a tre PMI in possesso dei requisiti descritti, purché il contratto di rete configuri una collaborazione effettiva e stabile e sia caratterizzato dagli elementi di cui all’articolo 2, comma 2, del decreto 7 maggio 2019.

    Il contributo per l’acquisto delle consulenze specialistiche è riconosciuto alla rete in misura pari al 50 per cento dei costi sostenuti ed entro il limite massimo complessivo di 80.000 euro.

    Spese ammissibili

    Si considerano ammissibili al contributo le spese sostenute a fronte di prestazioni di consulenza specialistica rese da un manager dell’innovazione qualificato, indipendente e inserito temporaneamente, con un contratto di consulenza di durata non inferiore a nove mesi, nella struttura organizzativa dell’impresa o della rete. Per manager dell’innovazione qualificato e indipendente si intende un manager iscritto nell’apposito elenco costituito dal Ministero dello sviluppo economico oppure indicato, a parità di requisiti personali e professionali, da una società iscritta nello stesso elenco e che risulti indipendente rispetto all’impresa o alla rete che fruisce della consulenza specialistica.

    Per approfondimenti: https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/voucher-consulenza-innovazione

    Per informazioni: info.managerinnovazione@mise.gov.it
     

     

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Fattura elettronica - Online il nuovo portale messo gratuitamente a disposizione dalle Camere di Commercio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3073C71S95/Fattura-elettronica---Online-il-nuovo-portale-messo-gratuitamente-a-disposizione-dalle-Camere-di-Commercio.htm Thu, 19 Sep 2019 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3073C71S95/Fattura-elettronica---Online-il-nuovo-portale-messo-gratuitamente-a-disposizione-dalle-Camere-di-Commercio.htm Dal 10 settembre è in linea una nuova versione del portale di Fatturazione Elettronica delle Camere di Commercio, Dal 10 settembre è in linea una nuova versione del portale di Fatturazione Elettronica delle Camere di Commercio, rinnovato, ampliato, arricchito, ma sempre gratuito. 

    La piattaforma fatturaelettronica.infocamere.it  è stata realizzata per offrire alle piccole e medie imprese una prestazione più semplice, completa e in linea con le loro esigenze. Il servizio consente di gestire gratuitamente l'intero ciclo della fatturazione attraverso l'invio, la ricezione e la conservazione delle fatture sia nei confronti dei propri clienti/fornitori che della Pubblica Amministrazione.Le fatture e i dati collegati vengono conservati a norma di legge per 10 anni, senza alcun limite di spazio e con la certezza di protezione e riservatezza. Una garanzia che può offrire la Camera di Commercio attraverso la propria società di sistema InfoCamere.

    Tra le novità del nuovo portale, una grafica più intuitiva, la compilazione dei campi facilitata da suggerimenti proposti in automatico e il controllo dei campi obbligatori (codici destinatario convenzionali). Sarà inoltre possibile l'inoltro diretto ai professionisti, la gestione della rubrica clienti e il dashboard fatture (controllo in tempo reale dello stato della fatturazione attiva/passiva). Utilizzando il servizio fatturaelettronica.infocamere.it è possibile ottenere la stampa PDF della fattura e utilizzare la firma online.

    E non finisce qui: tutta la documentazione è a portata di smartphone/tablet/Pc con cui l’imprenditore potrà accedere anche al proprio Cassetto digitale https://impresa.italia.it per scaricare gratuitamente la visura camerale aggiornata anche in inglese, il bilancio d'esercizio, visionare lo stato delle pratiche inviate al Registro imprese e al SUAP e molto altro ancora, con una funzionalità che ha reso più agevole la consultazione dei documenti, riorganizzando la navigazione e consentendo la ricerca dei prospetti in base alla loro tipologia. 

    Per ulteriori informazioni, scrivi a: servizidigitali@le.camcom.it oppure accedi direttamente alla piattaforma tramite il link https://fatturaelettronica.infocamere.it

     


     

     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ 83^ Fiera del Levante: "La Puglia per l'Economia Circolare". Evento su eco-design ed economia circolare. Bari, 14/22 settembre 2019 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3072C71S95/83^-Fiera-del-Levante---La-Puglia-per-l-Economia-Circolare---Evento-su-eco-design-ed-economia-circolare--Bari--14-22-settembre-2019.htm Tue, 10 Sep 2019 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3072C71S95/83^-Fiera-del-Levante---La-Puglia-per-l-Economia-Circolare---Evento-su-eco-design-ed-economia-circolare--Bari--14-22-settembre-2019.htm Unioncamere Puglia e le Camere di commercio pugliesi, con il supporto della Sezione Puglia dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali, hanno programmato dal 14 al 22 settembre, nell’ambito della 83^ Edizione della Fiera del Levante, alcuni momenti e spazi nei quali rendere protagoniste le imprese già attive sui temi dell’eco-design e dell’economia circolare. Tale iniziativa rientra nell’ambito delle attivit&agr ]]> Unioncamere Puglia e le Camere di commercio pugliesi, con il supporto della Sezione Puglia dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali, hanno programmato dal 14 al 22 settembre, nell’ambito della 83^ Edizione della Fiera del Levante, alcuni momenti e spazi nei quali rendere protagoniste le imprese già attive sui temi dell’eco-design e dell’economia circolare. Tale iniziativa rientra nell’ambito delle attività del Progetto “P.E.C. – La Puglia per l’Economia Circolare” – iniziativa cofinanziata nei giorni scorsi dal Fondo Perequativo Unioncamere – che sarà lanciata in questa occasione e che vede coinvolte le cinque Camere di Commercio pugliesi e l’Albo Nazionale Gestori Ambientali – Sezione Puglia

    Si invitano, pertanto, le imprese interessate a relazionare sulle proprie iniziative progettuali e/o produttive relative all’economia circolare o di esporre prodotti o manufatti realizzati con materie prime seconde o materiali di riciclo.
    Qualora interessati è possibile inviare, entro e non oltre il 10 settembre p.v., la manifestazione di interesse sotto riportata alla mail info@unioncamerepuglia.it e p.c. promozione@le.camcom.it

    Maggiori informazioni potranno essere richieste ai contatti:

    Ufficio Attività Promozionali Unioncamere Puglia (tel. 080.2174 522 – 523);

    Albo Nazionale Gestori Ambientali – Sezione Puglia (Nicola Grieco 080.2174586 – Nicola Pice 080.2174504 – Matteo Avello 080.2174502).

    Le manifestazioni di interesse saranno valutate e selezionate in base alla tempistica di arrivo ed alla disponibilità di date e spazi in concessione e gestione agli Enti promotori. 

    Manifestazione di interesse

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Avvio del nuovo bando "Storie di alternanza" anno 2019/2020 - 3° Edizione ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3063C71S95/Avvio-del-nuovo-bando--Storie-di-alternanza--anno-2019-2020---3--Edizione.htm Mon, 09 Sep 2019 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3063C71S95/Avvio-del-nuovo-bando--Storie-di-alternanza--anno-2019-2020---3--Edizione.htm La Camera di Commercio di Lecce promuove anche per l’anno scolastico 2019-2020 il concorso “Storie di alternanza”, giunto alla terza edizione, in linea con l’azione di tutte le Camere di Commercio sul territorio italiano, con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità a racconti di percorsi formativi, legati ad esperienze maturate nel corso degli studi, ideati, elaborati e realizzati da docenti, studenti ]]> La Camera di Commercio di Lecce promuove anche per l’anno scolastico 2019-2020 il concorso “Storie di alternanza”, giunto alla terza edizione, in linea con l’azione di tutte le Camere di Commercio sul territorio italiano, con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità a racconti di percorsi formativi, legati ad esperienze maturate nel corso degli studi, ideati, elaborati e realizzati da docenti, studenti e tutor esterni degli istituti scolastici italiani di secondo grado, Licei e Istituti Tecnici e Professionali della Provincia di Lecce. 

     
    Si confermano le modalità operative di partecipazione al Premio per l’a.s. 2019-2020 come nella passata edizione, ovvero con l’invio delle candidature da parte degli Istituti Scolastici esclusivamente tramite piattaforma web, il cui link di accesso sarà visibile a partire dal 9 settembre 2019 sul sito www.storiedialternanza.it, reperibile anche sul sito camerale www.le.camcom.gov.it.                    
    Al link www.storiedialternanza.it/P42A0C11S2/Modulistica.htm è disponibile un manuale ad uso degli Istituti scolastici per illustrare i passaggi necessari alla registrazione al portale e per l’invio dei progetti. Inoltre, è attivo un servizio di helpdesk per la risoluzione di tutte le possibili problematiche tecniche, scrivendo all’indirizzo e-mail assistenza@storiedialternanza.it, come indicato nella Sezione “Contatti” del sito.
     
    Sono previste due sessioni di candidatura: 
     
    • Sessione II semestre 2019 – dal 9 settembre al 21 ottobre 2019 (ore 17.00)
    • Sessione I semestre 2020 – dal 3 febbraio al 20 aprile 2020 (ore 17.00)
     
    I vincitori della selezione locale potranno partecipare a quella di carattere nazionale, mentre tutte le scuole partecipanti riceveranno un attestato rilasciato dalla Camera di Commercio di Lecce.
     
    Per ulteriori informazioni si può prendere contatto con il competente Servizio camerale all’indirizzo email: alternanza@le.camcom.it
     
    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Nuova versione del Cassetto Digitale dell'imprenditore ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3071C71S95/Nuova-versione-del-Cassetto-Digitale-dell-imprenditore.htm Mon, 09 Sep 2019 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3071C71S95/Nuova-versione-del-Cassetto-Digitale-dell-imprenditore.htm Dal 5 settembre è in linea una nuova versione del Cassetto Digitale (impresa.italia.it) che moltiplica le tipologie e la quantità di documenti che l’imprenditore può ottenere a titolo gratuito per l’impresa in cui riveste un ruolo di rappresentanza.

    L’aggiornamento consiste nell’ampliamento della sezione “La mia impresa” attraverso la quale sarà possibile scaricare tutti ]]> Dal 5 settembre è in linea una nuova versione del Cassetto Digitale (impresa.italia.it) che moltiplica le tipologie e la quantità di documenti che l’imprenditore può ottenere a titolo gratuito per l’impresa in cui riveste un ruolo di rappresentanza.

    L’aggiornamento consiste nell’ampliamento della sezione “La mia impresa” attraverso la quale sarà possibile scaricare tutti i propri documenti ufficiali presenti nel Registro Imprese (non solo quelli di maggiore utilizzo). Tenendo conto del maggior numero di tipologie di documenti disponibili, la funzionalità è stata modificata per rendere più agevole la consultazione dei documenti, riorganizzando la navigazione e consentendo la ricerca dei prospetti in base alla loro tipologia.
    Accedi al tuo Cassetto digitale https://impresa.italia.it, anche da mobile, e scoprirai come sta cambiando la PA per le imprese ! 
     
    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ Avviso per l'iscrizione nel "Registro delle imprese storiche italiane" Anno 2019 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3070C71S95/Avviso-per-l-iscrizione-nel--Registro-delle-imprese-storiche-italiane--Anno-2019-.htm Fri, 30 Aug 2019 00:08:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3070C71S95/Avviso-per-l-iscrizione-nel--Registro-delle-imprese-storiche-italiane--Anno-2019-.htm Si informano le imprese che sono aperte le iscrizioni al Registro nazionale delle imprese storiche, allo scopo di incoraggiare e premiare quelle imprese che nel tempo hanno tramesso alle generazioni successive un patrimonio di esperienze e valori imprenditoriali.

     
    L’iniziativa è rivolta alle imprese, di ogni forma giuridica, operanti in qualsiasi settore economico, iscritte nel Registro delle imprese e ]]> Si informano le imprese che sono aperte le iscrizioni al Registro nazionale delle imprese storiche, allo scopo di incoraggiare e premiare quelle imprese che nel tempo hanno tramesso alle generazioni successive un patrimonio di esperienze e valori imprenditoriali.

     
    L’iniziativa è rivolta alle imprese, di ogni forma giuridica, operanti in qualsiasi settore economico, iscritte nel Registro delle imprese e attive, con esercizio ininterrotto dell’attività nell’ambito del medesimo settore merceologico, per un periodo non inferiore a 100 anni. Tale requisito temporale deve essere maturato al 31 dicembre 2018 (ovvero, l’attività deve esistere almeno dal 1918).
    Le domande dovranno pervenire entro il 30 settembre 2019.
     
    Per l’iscrizione nel Registro si invita a prendere visione dell'Avviso e della modulistica allegati.
     
     
    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ Uffici camerali chiusi venerdì 16 agosto ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3069C71S95/Uffici-camerali-chiusi-venerdi-16-agosto.htm Fri, 16 Aug 2019 00:08:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3069C71S95/Uffici-camerali-chiusi-venerdi-16-agosto.htm Venerdì 16 agosto gli uffici della Camera di Commercio di Lecce e della sede decentrata di Casarano rimarranno chiusi. Anche gli uffici dell' ASSRI, l'azienda speciale dell'Ente,  resteranno chiusi, unitamente allo Sportello telefonico. La chiusura è dovuta alla prevedibile minore affluenza di utenti, come riscontrato negli anni pregressi in situazioni analoghe, in considerazione del "ponte" del 15 agosto.

    Si è valutato che la chiusura degli uffici in tali occasioni è un'efficace azione di contenimento dei costi, previsto  dalle vigenti previsioni normative, cui l'Ente deve attenersi, in considerazione della drastica riduzione delle entrate relative al pagamento del diritto annuale  da parte delle imprese, pari al 50% per l'anno 2019.

    L'utenza può fruire dei servizi camerali tramite le piattaforme telematiche raggiungibili attraverso il sito www.le.camcom.gov.it; inoltre l'invio di comunicazioni, documenti, ecc.  può essere effettuato  tramite PEC: cciaa@le.legalmail.camcom.it

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Sede decentrata di Casarano: giorni di chiusura nel periodo estivo ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3068C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano--giorni-di-chiusura-nel-periodo-estivo.htm Wed, 14 Aug 2019 00:08:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3068C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano--giorni-di-chiusura-nel-periodo-estivo.htm  La sede decentrata di Casarano rimarrà chiusa dal 14 al 31 agosto 2019 e nelle sole giornate di mercoledì e giovedì durante il periodo dal 1° al 30 settembre 2019.

    ]]>
     La sede decentrata di Casarano rimarrà chiusa dal 14 al 31 agosto 2019 e nelle sole giornate di mercoledì e giovedì durante il periodo dal 1° al 30 settembre 2019.

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Requisiti per iscriversi all'Elenco dei Manager dell'Innovazione presso Unioncamere ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3067C71S95/Requisiti-per-iscriversi-all-Elenco-dei-Manager-dell-Innovazione-presso-Unioncamere--.htm Tue, 13 Aug 2019 00:08:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3067C71S95/Requisiti-per-iscriversi-all-Elenco-dei-Manager-dell-Innovazione-presso-Unioncamere--.htm Qualificare i manager dell’innovazione, ossia le professionalità specializzate da mettere a disposizione delle micro, piccole e medie imprese per supportarle nei progetti di  trasformazione tecnologica e digitale in chiave di Impresa 4.0. Questa la nuova competenza di Unioncamere nell’ambito della digitalizzazione delle imprese, stabilita con la pubblicazione sulla G.U. n. 152 del 1 luglio 2019 del Decreto del Minist ]]> Qualificare i manager dell’innovazione, ossia le professionalità specializzate da mettere a disposizione delle micro, piccole e medie imprese per supportarle nei progetti di  trasformazione tecnologica e digitale in chiave di Impresa 4.0. Questa la nuova competenza di Unioncamere nell’ambito della digitalizzazione delle imprese, stabilita con la pubblicazione sulla G.U. n. 152 del 1 luglio 2019 del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 7 maggio 2019 “Disposizioni applicative del contributo a fondo perduto, in forma di voucher, a beneficio delle micro, piccole e medie imprese, per l’acquisto di consulenze specialistiche in materia di processi di trasformazione tecnologica e digitale”.

    In base a questa ulteriore funzione che designa Unioncamere come uno tra gli enti individuati dal MiSE per la tenuta di un Elenco dei Manager dell’Innovazione, è stato definito un regolamento che fissa i criteri e le modalità di selezione dei manager.
    L’inserimento nell’ “Elenco dei Manager dell’Innovazione” di Unioncamere non consente l’automatica iscrizione nell’Elenco del MiSE, che dovrà comunque avvenire secondo quanto definito nell’articolo 3 del Decreto direttoriale 29 luglio 2019.
    Tale accreditamento da parte di Unioncamere favorisce la successiva iscrizione dei manager nell’Elenco del MiSE, secondo quanto previsto dall’art. 5, comma 2 lettera a) del Decreto MiSE del 7 maggio 2019.
     
    Per ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina :
     
     
    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Avviso pubblico per l'acquisizione di manifestazioni di interesse all'assunzione, in prova, di n. 1 Dirigente, da parte di iscritti in graduatorie di concorsi pubblici espletati da Enti del comparto "Funzioni Locali" ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3065C71S95/Avviso-pubblico-per-l-acquisizione-di-manifestazioni-di-interesse-all-assunzione--in-prova--di-n--1-Dirigente--da-parte-di-iscritti-in-graduatorie-di-concorsi-pubblici-espletati-da-Enti-del-comparto--Funzioni-Locali-.htm Wed, 07 Aug 2019 00:08:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3065C71S95/Avviso-pubblico-per-l-acquisizione-di-manifestazioni-di-interesse-all-assunzione--in-prova--di-n--1-Dirigente--da-parte-di-iscritti-in-graduatorie-di-concorsi-pubblici-espletati-da-Enti-del-comparto--Funzioni-Locali-.htm La Camera di Commercio di Lecce indice una procedura per l’assunzione, in prova, di n.1 Dirigente con contratto di lavoro a tempo pieno e indeterminato, da preporre all'Area "Servizi Amministrativi per le imprese", mediante l’utilizzo di una graduatoria concorsuale vigente alla data del presente avviso, già approvata da altra Pubblica Amministrazione del comparto “Funzioni Locali”, nell’ambito di ]]> La Camera di Commercio di Lecce indice una procedura per l’assunzione, in prova, di n.1 Dirigente con contratto di lavoro a tempo pieno e indeterminato, da preporre all'Area "Servizi Amministrativi per le imprese", mediante l’utilizzo di una graduatoria concorsuale vigente alla data del presente avviso, già approvata da altra Pubblica Amministrazione del comparto “Funzioni Locali”, nell’ambito di un concorso pubblico indetto per il reclutamento di Dirigenti a tempo indeterminato da preporre a funzioni dirigenziali analoghe o equivalenti a quella che si intende coprire. Di seguito l'avviso pubblico ed il modello di domanda.

    Avviso

    Modello di domanda 

     

    Qualora il candidato volesse usufruire della consegna tramite un terzo, si rende obbligatorio l'utilizzo del seguente modello di delega:

    Modello di delega

     

     

     

     

     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Premio "Top of the PID": prorogata al 2 settembre 2019 la scadenza per l'invio delle candidature ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3064C71S95/Premio--Top-of-the-PID---prorogata-al-2-settembre-2019-la-scadenza-per-l-invio-delle-candidature.htm Fri, 02 Aug 2019 00:08:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3064C71S95/Premio--Top-of-the-PID---prorogata-al-2-settembre-2019-la-scadenza-per-l-invio-delle-candidature.htm Si comunica che la scadenza per l'invio delle candidature delle MPMI - Micro, Piccole e Medie imprese italiane, coinvolte in appositi progetti di Innovazione Impresa 4.0, al Premio  “Top of the PID”, inizialmente fissata per il 31 luglio 2019, è stata prorogata al 2 settembre 2019

    Per candidarsi, le imprese devono compilare, firmare digitalmente e inviare alla email dedicata premiopid@unioncamere ]]> Si comunica che la scadenza per l'invio delle candidature delle MPMI - Micro, Piccole e Medie imprese italiane, coinvolte in appositi progetti di Innovazione Impresa 4.0, al Premio  “Top of the PID”, inizialmente fissata per il 31 luglio 2019, è stata prorogata al 2 settembre 2019

    Per candidarsi, le imprese devono compilare, firmare digitalmente e inviare alla email dedicata premiopid@unioncamere.it la domanda di candidatura (prima e seconda parte).
    Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il “Regolamento” sul sito https://www.puntoimpresadigitale.camcom.it/paginainterna/progetti-innovativi-raccontaci-tuo e scaricare la domanda di partecipazione.  
    Eventuali quesiti potranno essere inoltrati all’indirizzo pid@le.camcom.it.
     
    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ Novità normative in tema di marchi - conversione del segno in marchio collettivo o in marchio di certificazione ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3062C71S95/Novita-normative-in-tema-di-marchi---conversione--del-segno-in-marchio-collettivo-o-in-marchio-di-certificazione.htm Thu, 25 Jul 2019 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3062C71S95/Novita-normative-in-tema-di-marchi---conversione--del-segno-in-marchio-collettivo-o-in-marchio-di-certificazione.htm Il D.Lgs. 20 febbraio 2019, n. 15 (in vigore dal 23 marzo 2019), dando attuazione alla direttiva (UE) 2015/2436, apporta modifiche rilevanti al codice della proprietà industriale approvato con il D.Lgs.  10 febbraio 2005, n. 30 in materia di marchi, tra le quali si segnalano le modifiche alla disciplina del marchio collettivo (art.11 e art. 157 c.p.i.) e l’introduzione del marchio di certificazione (art. 11 bis e art. ]]> Il D.Lgs. 20 febbraio 2019, n. 15 (in vigore dal 23 marzo 2019), dando attuazione alla direttiva (UE) 2015/2436, apporta modifiche rilevanti al codice della proprietà industriale approvato con il D.Lgs.  10 febbraio 2005, n. 30 in materia di marchi, tra le quali si segnalano le modifiche alla disciplina del marchio collettivo (art.11 e art. 157 c.p.i.) e l’introduzione del marchio di certificazione (art. 11 bis e art. 157 c.p.i.).

    Entro un anno dalla data  di entrata in vigore del  decreto (entro il 23 marzo 2020),  i titolari di  marchi collettivi nazionali registrati  ai sensi  della normativa previgente possono formulare domanda all'Ufficio italiano brevetti e marchi per la conversione  del segno in marchio collettivo o in marchio di certificazione, ai sensi della nuova disciplina.
    In caso di mancata presentazione della domanda di cui  al comma 1, il marchio decade a decorrere dalla data di scadenza  del termine ivi previsto.
     
    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Omesso deposito dell'attestazione di conferma dei requisiti di start-up e PMI innovative (Circ. MISE n. 183291 del 15.07.19) ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3061C71S95/Omesso-deposito-dell-attestazione-di-conferma-dei-requisiti-di-start-up-e-PMI-innovative--Circ--MISE-n--183291-del-15-07-19-.htm Tue, 23 Jul 2019 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3061C71S95/Omesso-deposito-dell-attestazione-di-conferma-dei-requisiti-di-start-up-e-PMI-innovative--Circ--MISE-n--183291-del-15-07-19-.htm La legge 11/02/2019, n. 12, di conversione del D.L. 14/12/18,  n. 135, ha introdotto rilevanti modifiche al sistema pubblicitario delle start-up e PMI innovative.
    In particolare, la norma dispone che il deposito dell’attestazione di conferma dei requisiti essenziali deve essere effettuata entro il termine di sette mesi nel caso di società che, ai sensi dell’art. 2364 cod.civ., prevedano un termine di 180 g ]]> La legge 11/02/2019, n. 12, di conversione del D.L. 14/12/18,  n. 135, ha introdotto rilevanti modifiche al sistema pubblicitario delle start-up e PMI innovative.
    In particolare, la norma dispone che il deposito dell’attestazione di conferma dei requisiti essenziali deve essere effettuata entro il termine di sette mesi nel caso di società che, ai sensi dell’art. 2364 cod.civ., prevedano un termine di 180 gg. dalla chiusura dell’esercizio per la convocazione dell’assemblea chiamata ad approvare il bilancio.
    Tale misura si accompagna a quella relativa all’inserimento delle informazioni previste dai commi 12 e 13 dell’art. 25 del D.L. 18/10/2012, n. 179 ed il loro aggiornamento nella piattaforma startup.registroimprese.it.
    La Circolare MISE n. 183291 del 15/07/19 ha chiarito che in data 31/07/2019 scade il termine ultimo a disposizione delle start up innovative, degli incubatori certificati e delle PMI innovative, già iscritti nel Registro delle Imprese, per provvedere agli adempimenti pubblicitari previsti dalla legge.
    Pertanto, tutte le imprese interessate, non in regola col suddetto adempimento, hanno l’obbligo di trasmettere entro e non oltre il 31/07/2019 pratica di conferma dei requisiti al fine della permanenza nella sezione speciale.
     
    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Progetto "Crescere in Digitale - II Edizione" ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3060C71S95/Progetto--Crescere-in-Digitale---II-Edizione-.htm Wed, 17 Jul 2019 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3060C71S95/Progetto--Crescere-in-Digitale---II-Edizione-.htm Prende avvio la seconda edizione di “Crescere in Digitale”, un progetto attuato da Unioncamere in partnership con Google, promosso da ANPAL e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali a valere sulle risorse del Programma Operativo Nazionale “Iniziativa Occupazione Giovani" per diffondere le competenze digitali tra i giovani e avvicinare al web le imprese italiane.

     
     Il progetto si ri ]]> Prende avvio la seconda edizione di “Crescere in Digitale”, un progetto attuato da Unioncamere in partnership con Google, promosso da ANPAL e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali a valere sulle risorse del Programma Operativo Nazionale “Iniziativa Occupazione Giovani" per diffondere le competenze digitali tra i giovani e avvicinare al web le imprese italiane.

     
     Il progetto si rivolge ai giovani Neet offrendo loro un percorso di formazione articolato in oltre 50 ore di training online, laboratori sul territorio e 5.000 tirocini extracurriculari sui temi della digitalizzazione aziendale della durata di 6 mesi in imprese italiane con un rimborso mensile di 500 EUR totalmente a carico dei fondi nazionali di Garanzia Giovani.  Le imprese potranno ospitare uno o più tirocinanti, in base ai vincoli previsti a livello regionale, senza dover coprire alcun costo di rimborso. 
     
     Crescere in Digitale prevede:
     
    • oltre 50 ore di training online: il corso online erogato in modalità MOOC (Massive Open Online Courses), ideato e offerto da Google, offre ai giovani l’opportunità di ampliare le proprie conoscenze dell’ecosistema digitale e apprendere tecniche e strumenti per migliorare la strategia digitale delle imprese, spaziando dai siti web ai social, all’export, all’internazionalizzazione e Impresa 4.0. Il corso termina con test di valutazione per verificare le conoscenze acquisite.    
    • Laboratori sul territorio: il superamento del test offre la possibilità di accedere ai  laboratori  organizzati dalla Camere di Commercio di Lecce,  in cui si realizza il matching domanda-offerta di tirocini. Nei laboratori, infatti, oltre ad un attività di formazione e orientamento si dà la possibilità ai giovani Neet di sostenere i colloqui e conoscere le aziende per accedere ad uno dei tirocini offerti dalle imprese salentine. 
    • 5000 tirocini: in aziende tradizionali da avvicinare al digitale, organizzazioni d’impresa, agenzie web, grandi imprese, associazioni e studi professionali. I tirocini, della durata di 6 mesi, prevedono un indennizzo di 500 EUR al mese totalmente a carico dei fondi nazionali di Garanzia Giovani. Le imprese ospitanti sosterranno solo i costi di assicurazione, INAIL e IRAP. Le attività dei tirocinanti saranno supportate, monitorate e coordinate in tempo reale dalla Camera di Commercio di Lecce, quale soggetto promotore, ed una community online di esperti digitali. Al termine del tirocinio sarà rilasciato l’attestato delle competenze acquisite.
    • Bonus occupazionale: Le aziende che assumeranno il giovane dopo il tirocinio potranno beneficiare inoltre di un bonus. Per maggiori informazioni consultare il sito www.garanziagiovani.gov.it
     
    Le imprese ed i giovani Neet possono candidarsi sul sito www.crescereindigitale.it
     
    Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 0832.684419
    varone.assri@le.camcom.it
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ Nuovo servizio DIGITAL check up ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3059C71S95/Nuovo-servizio-DIGITAL-check-up.htm Wed, 10 Jul 2019 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3059C71S95/Nuovo-servizio-DIGITAL-check-up.htm  La trasformazione digitale in atto è uno dei fattori determinanti per lo sviluppo del sistema Paese e le Camere di Commercio sono da tempo impegnate nella diffusione della cultura digitale come fattore di crescita e competitività per le Imprese. Per favorire questo percorso e mettere a disposizione degli imprenditori professionalità e servizi digitali, è stato avviato il servizio DIGITAL check-up, da realizzar ]]>  La trasformazione digitale in atto è uno dei fattori determinanti per lo sviluppo del sistema Paese e le Camere di Commercio sono da tempo impegnate nella diffusione della cultura digitale come fattore di crescita e competitività per le Imprese. Per favorire questo percorso e mettere a disposizione degli imprenditori professionalità e servizi digitali, è stato avviato il servizio DIGITAL check-up, da realizzare attraverso un incontro personalizzato con le imprese che ne faranno richiesta e che si concluderà, in caso di esito positivo, con il rilascio gratuito del DigitalDNA Key, il nuovo token wireless di autenticazione e firma digitale delle Camere di Commercio, dotato di apposita app dedicata, per garantire le massime prestazioni attraverso un’usabilità semplice e sicura anche da smartphone e tablet.[1]

    Prenotati qui compilando l'apposito form
     
    Sarai successivamente ricontattato da un operatore della Camera di Commercio di Lecce per fissare la data dell'incontro a te riservato
    info: cameradicommercio@le.camcom.it                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           
    [1] La promozione è riservata alle prime 50 imprese iscritte al Registro delle imprese di Lecce, in regola con il pagamento del diritto annuale, che - in ordine cronologico - si prenoteranno attraverso l’invio di questo modulo e completeranno successivamente l'intero percorso previsto dal "DIGITAL Check up", la cui conclusione sarà fissata con un appuntamento personalizzato, presso la sede della Camera di commercio di Lecce.
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Servizio taxi e noleggio con conducente: candidati idonei esame del 5 luglio 2019 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3058C71S95/Servizio-taxi-e-noleggio-con-conducente--candidati-idonei-esame-del-5-luglio-2019.htm Mon, 08 Jul 2019 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3058C71S95/Servizio-taxi-e-noleggio-con-conducente--candidati-idonei-esame-del-5-luglio-2019.htm  Pubblicato l'esito dell' esame di idoneità per l'esercizio del servizio di taxi e  noleggio con conducente  che si sono svolti in data 5 luglio  2019.

    Pubblicato l'esito dell' esame di idoneità per l'esercizio del servizio di taxi e  noleggio con conducente  che si sono svolti in data 5 luglio  2019.

    Scarica l' elenco dei candidati idonei

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ "L'Italia che funziona" - venerdì 12 luglio 2019 Sala Conferenze ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3056C71S95/-L-Italia-che-funziona----venerdi-12-luglio-2019-Sala-Conferenze.htm Thu, 04 Jul 2019 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3056C71S95/-L-Italia-che-funziona----venerdi-12-luglio-2019-Sala-Conferenze.htm Venerdì' 12 luglio 2019, alle ore 10.00 presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio di Lecce, in Viale Gallipoli 39, si terrà l'evento "L’Italia che funziona", la tappa leccese di un’iniziativa istituzionale itinerante, organizzata con l'obiettivo di raccontare al sistema delle imprese italiane le attività che il Ministero degli Affari Esteri (MAECI), dello Sviluppo Economico (MISE), Cassa Dep ]]> Venerdì' 12 luglio 2019, alle ore 10.00 presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio di Lecce, in Viale Gallipoli 39, si terrà l'evento "L’Italia che funziona", la tappa leccese di un’iniziativa istituzionale itinerante, organizzata con l'obiettivo di raccontare al sistema delle imprese italiane le attività che il Ministero degli Affari Esteri (MAECI), dello Sviluppo Economico (MISE), Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e il Sistema Camerale svolgono a loro beneficio e di presentare il Piano Industriale 2019-2021 con le opportunità di internazionalizzazione da esso derivanti.

     
    L’evento, introdotto dal Presidente dell'Ente camerale leccese, Alfredo Prete, sarà caratterizzato dagli interventi di:
     
    Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - Sottosegretario di Stato, Manlio Di Stefano
    "Le opportunità offerte dalla diplomazia economica italiana ed il ruolo fondamentale del sistema delle imprese nella visione del Governo"
      
    Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione Generale per gli incentivi alle imprese -  Autorità di gestione PON Imprese e competitività
    "La platea di incentivi e misure a disposizione delle imprese, con il supporto del nuovo portale www.incentivi.gov"
     
    Cassa Depositi e Prestiti - Divisione imprese e istituzioni finanziarie
    "Il nuovo Piano Industriale 2019-21 e le opportunità per l’internazionalizzazione delle imprese italiane da esso derivanti"
     
     Al termine dell’evento, della durata di circa 1.30 h, avrà luogo un confronto aperto (Q&A) tra relatori e pubblico in sala.
     
    La partecipazione è gratuita previa registrazione al seguente link: ISCRIVITI E PARTECIPA
     
    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 Ultimi giorni per aderire alla "misura A" ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3057C71S95/BANDO-VOUCHER-DIGITALI-I4-0--Ultimi-giorni-per-aderire-alla--misura-A-.htm Thu, 04 Jul 2019 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3057C71S95/BANDO-VOUCHER-DIGITALI-I4-0--Ultimi-giorni-per-aderire-alla--misura-A-.htm  Sono ancora disponibili risorse per la misura A del “Bando Voucher Digitali I4.0 2019”, che prevede il finanziamento, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto, di progetti condivisi da più imprese e coordinati da un proponente, finalizzati alla diffusione della cultura e della pratica digitale nelle MPMI di tutti i settori economici della circoscrizione territoriale della Camera di Commercio.

    &n ]]>  Sono ancora disponibili risorse per la misura A del “Bando Voucher Digitali I4.0 2019”, che prevede il finanziamento, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto, di progetti condivisi da più imprese e coordinati da un proponente, finalizzati alla diffusione della cultura e della pratica digitale nelle MPMI di tutti i settori economici della circoscrizione territoriale della Camera di Commercio.

     
    Il bando si chiude alle ore 21.00 del 15.07.2019.
     
     
    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ Le procedure telematiche per gli adempimenti relativi ad insediamenti produttivi attraverso il SUAP - 4 luglio 2019 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3054C71S95/Le-procedure-telematiche-per-gli-adempimenti-relativi-ad-insediamenti-produttivi-attraverso-il-SUAP---4-luglio-2019-.htm Tue, 02 Jul 2019 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3054C71S95/Le-procedure-telematiche-per-gli-adempimenti-relativi-ad-insediamenti-produttivi-attraverso-il-SUAP---4-luglio-2019-.htm  Giovedì 4 luglio 2019, presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio in Viale Gallipoli, 39 -  Lecce, si terrà un incontro, organizzato in collaborazione con l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Lecce, sulle  procedure telematiche per gli adempimenti relativi ad insediamenti produttivi attraverso il SUAP, con illustrazione delle opportunità offerte dal SUAP telematico per le pratiche predispost ]]>  Giovedì 4 luglio 2019, presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio in Viale Gallipoli, 39 -  Lecce, si terrà un incontro, organizzato in collaborazione con l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Lecce, sulle  procedure telematiche per gli adempimenti relativi ad insediamenti produttivi attraverso il SUAP, con illustrazione delle opportunità offerte dal SUAP telematico per le pratiche predisposte dagli ingegneri ed approfondimenti operativi sull'utilizzo del front office.

    Scarica il programma dell'incontro

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Sede decentrata di Casarano: giorni di chiusura nel periodo estivo ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3053C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano--giorni-di-chiusura-nel-periodo-estivo-.htm Tue, 02 Jul 2019 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3053C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano--giorni-di-chiusura-nel-periodo-estivo-.htm  La sede decentrata di Casarano rimarrà chiusa dal 14 al 31 agosto 2019 e nelle sole giornate di mercoledì e giovedì durante i periodi dal 1° al 13 agosto 2019 e dal 1° al 30 settembre 2019.

    ]]>
     La sede decentrata di Casarano rimarrà chiusa dal 14 al 31 agosto 2019 e nelle sole giornate di mercoledì e giovedì durante i periodi dal 1° al 13 agosto 2019 e dal 1° al 30 settembre 2019.

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Bando Voucher Digitali I4.0 2019 MISURA B ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3052C71S95/Bando-Voucher-Digitali-I4-0-2019-MISURA-B-.htm Thu, 27 Jun 2019 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3052C71S95/Bando-Voucher-Digitali-I4-0-2019-MISURA-B-.htm Si comunica che con provvedimento adottato dalla Giunta camerale in data odierna, stante l’esaurimento dei fondi disponibili, è stata disposta la chiusura anticipata del “Bando Voucher Digitali I4.0 2019  - MISURA B” al 1 luglio 2019 alle ore 20.00. La misura agevolativa ha, infatti, riscosso notevole interesse e spiace comunicare di non poter più soddisfare le richieste delle imprese.
    Si precisa, c ]]>
    Si comunica che con provvedimento adottato dalla Giunta camerale in data odierna, stante l’esaurimento dei fondi disponibili, è stata disposta la chiusura anticipata del “Bando Voucher Digitali I4.0 2019  - MISURA B” al 1 luglio 2019 alle ore 20.00. La misura agevolativa ha, infatti, riscosso notevole interesse e spiace comunicare di non poter più soddisfare le richieste delle imprese.
    Si precisa, contestualmente che la Misura A dello stesso Bando rimarrà disponibile sino al 15 luglio 2019.

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Biblioteca camerale: sospeso servizio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3051C71S95/Biblioteca-camerale--sospeso-servizio.htm Wed, 26 Jun 2019 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3051C71S95/Biblioteca-camerale--sospeso-servizio.htm Si avvisa l’utenza che il servizio di consultazione e prestito gestito dalla Biblioteca della Camera di Commercio è sospeso sino a nuove disposizioni.

    ]]>
    Si avvisa l’utenza che il servizio di consultazione e prestito gestito dalla Biblioteca della Camera di Commercio è sospeso sino a nuove disposizioni.

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3050C71S95/Le-nuove-funzionalita-dello-Sportello-Unico-Attivita-Produttive-in-collaborazione-tra-Comune-e-Camera-di-commercio.htm Mon, 24 Jun 2019 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3050C71S95/Le-nuove-funzionalita-dello-Sportello-Unico-Attivita-Produttive-in-collaborazione-tra-Comune-e-Camera-di-commercio.htm Mercoledì 26 giugno 2019, a Giurdignano, c/o la Sala Consiliare della sede Municipale in via Roma 49, si terrà un incontro di approfondimento su Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio. L'incontro, organizzato in collaborazione con l’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, rientra nell'ambito delle iniziative promosse da ]]> Mercoledì 26 giugno 2019, a Giurdignano, c/o la Sala Consiliare della sede Municipale in via Roma 49, si terrà un incontro di approfondimento su Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio. L'incontro, organizzato in collaborazione con l’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, rientra nell'ambito delle iniziative promosse dalla Camera di commercio di Lecce presso i Comuni della provincia per illustrare il funzionamento del SUAP telematico e le nuove funzionalità introdotte in materia di adempimenti amministrativi ed interventi edilizi e con riferimento al D.Lgs. 222/2016 (c.d. "SCIA2").
     

    Scarica il programma

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Premio "Top of the Pid" ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3048C71S95/Premio--Top-of-the-Pid-.htm Wed, 19 Jun 2019 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3048C71S95/Premio--Top-of-the-Pid-.htm Unioncamere, nell’ambito del progetto “PID - Punto Impresa Digitale”, lancia l’iniziativa del Premio “Top of the PID”finalizzata a premiare le MPMI - Micro, Piccole e Medie imprese italiane coinvolte in appositi progetti di innovazione Impresa 4.0.

    Saranno prem ]]>
    Unioncamere, nell’ambito del progetto “PID - Punto Impresa Digitale”, lancia l’iniziativa del Premio “Top of the PID”finalizzata a premiare le MPMI - Micro, Piccole e Medie imprese italiane coinvolte in appositi progetti di innovazione Impresa 4.0.

    Saranno premiate le singole imprese, o i gruppi di imprese, che grazie anche ai servizi erogati dai Punti Impresa Digitale delle Camere di commercio (Voucher Digitali, SELFI4.0 – Self Assessment della maturità digitale, ZOOM 4.0 - Assessment guidato della maturità digitale, Servizi di orientamento e mentoring) hanno realizzato, o stanno realizzando, un progetto di innovazione in chiave Impresa 4.0 finalizzato al miglioramento delle proprie performance in uno dei seguenti ambiti:

    1. Circular economy (sostenibilità, energia sostenibile, economia circolare, prodotti sostenibili, ecc.);

    2. Manifattura Intelligente e Avanzata (macchinari interconnessi, stampa 3D, fabbricazione digitale, ecc.);

    3. Sociale (salute, biotecnologie, cultura, servizi e prodotti a sostegno dello sviluppo di smart cities, sicurezza e inclusione, ecc.);

    4. Servizi, Commercio, Distribuzione e Turismo (soluzioni digitali avanzate per il marketing e/o customer care, logistica, patrimonio culturale, ecc.);

    5. Nuovi modelli di business 4.0 (ri-progettazione dei processi organizzativi dell’impresa.

    Per candidarsi, le imprese devono compilare, firmare digitalmente e inviare alla mail dedicata premiopid@unioncamere.it la domanda di candidatura (prima e seconda parte),  nel periodo compreso tra il 19 giugno e il 31 luglio 2019.

    Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il  “Regolamento”. Eventuali quesiti potranno essere inoltrati all’indirizzo pid@le.camcom.it.

    Scarica la domanda di partecipazione

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Organismo di Mediazione: dal 13 giugno sospesa l'attività ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3047C71S95/Organismo-di-Mediazione--dal-13-giugno-sospesa-l-attivita.htm Mon, 17 Jun 2019 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3047C71S95/Organismo-di-Mediazione--dal-13-giugno-sospesa-l-attivita.htm Si  informa l'utenza che  a far tempo dal 13 giugno 2019  la Camera di Commercio di Lecce ha sospeso  l'attività del proprio "Organismo di Mediazione".

    ]]>
    Si  informa l'utenza che  a far tempo dal 13 giugno 2019  la Camera di Commercio di Lecce ha sospeso  l'attività del proprio "Organismo di Mediazione".

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ La gestione dei rifiuti agricoli ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3046C71S95/La-gestione-dei-rifiuti-agricoli.htm Fri, 14 Jun 2019 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3046C71S95/La-gestione-dei-rifiuti-agricoli.htm Martedì 18 giugno alle ore 9.30 si svolgerà presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio di Lecce un seminario dal titolo: “La gestione dei rifiuti agricoli”, organizzato dalla sezione regionale dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali e da  Ecocerved scarl,  in collaborazione con l’Ente Camerale. La partecipazione al seminario è gratuita. Per partecipare è necessario comunicar ]]> Martedì 18 giugno alle ore 9.30 si svolgerà presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio di Lecce un seminario dal titolo: “La gestione dei rifiuti agricoli”, organizzato dalla sezione regionale dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali e da  Ecocerved scarl,  in collaborazione con l’Ente Camerale. La partecipazione al seminario è gratuita. Per partecipare è necessario comunicare la propria adesione entro e non oltre domenica 16 giugno compilando il form di iscrizione.
    Nel corso del seminario verrà  illustrata la normativa inerente alla gestione dei rifiuti di un’azienda agricola, nonchè i possibili servizi ed annesse convenzioni economiche disponibili sul mercato.

    Dopo i saluti del Presidente della Camera di Commercio Alfredo Prete, interverranno  Mariella Natale Presidente della Sezione Puglia Albo Nazionale Gestori Ambientali e Manuela Masotti di Ecocerved Scarl
    Modera Dario Patruno - Segretario  Sezione Puglia Albo Nazionale Gestori Ambientali

    Info: Nicola Di Biasi – nicola.dibiasi@ecocerved.it     Nicola Grieco – nicola.grieco@ecocerved.it

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3045C71S95/Le-nuove-funzionalita-dello-Sportello-Unico-Attivita-Produttive-in-collaborazione-tra-Comune-e-Camera-di-commercio.htm Fri, 14 Jun 2019 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3045C71S95/Le-nuove-funzionalita-dello-Sportello-Unico-Attivita-Produttive-in-collaborazione-tra-Comune-e-Camera-di-commercio.htm Giovedì 20 giugno 2019, presso la Sala Consiliare del comune di  Calimera in  piazza Del Sole n.11, si terrà un incontro di approfondimento su Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio. L'incontro, organizzato in collaborazione con l’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, rientra nell'ambito delle iniziative pro ]]> Giovedì 20 giugno 2019, presso la Sala Consiliare del comune di  Calimera in  piazza Del Sole n.11, si terrà un incontro di approfondimento su Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio. L'incontro, organizzato in collaborazione con l’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, rientra nell'ambito delle iniziative promosse dalla Camera di commercio di Lecce presso i Comuni della provincia per illustrare il funzionamento del SUAP telematico e le nuove funzionalità introdotte in materia di adempimenti amministrativi ed interventi edilizi e con riferimento al D.Lgs. 222/2016 (c.d. "SCIA2").

     
    Scarica il programma

     
     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Piano Export Sud 2 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3044C71S95/-Piano-Export-Sud-2.htm Thu, 06 Jun 2019 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3044C71S95/-Piano-Export-Sud-2.htm Il Piano Export Sud 2, denominato PES 2, dispone di una dotazione finanziaria pari a euro 50.000.000 a valere sulle risorse del Programma Operativo Nazionale Imprese e Competitività 2014-2020 FESR Asse III, Azione 3.4.1 “Progetti di promozione dell’export destinati a imprese e loro forme aggregate individuate su base territoriale o settoriale”. PES 2 persegue due finalità: trasformare le aziende potenzialmente e ]]> Il Piano Export Sud 2, denominato PES 2, dispone di una dotazione finanziaria pari a euro 50.000.000 a valere sulle risorse del Programma Operativo Nazionale Imprese e Competitività 2014-2020 FESR Asse III, Azione 3.4.1 “Progetti di promozione dell’export destinati a imprese e loro forme aggregate individuate su base territoriale o settoriale”. PES 2 persegue due finalità: trasformare le aziende potenzialmente esportatrici in esportatori abituali ed incrementare la quota export ascrivibile alle Regioni del Mezzogiorno sul totale nazionale.

    Le risorse sono destinate all’attuazione di iniziative di formazione e di promozione a favore delle PMI localizzate nelle “Regioni meno sviluppate” (Calabria, Campania, Puglia, Basilicata, Sicilia) e nelle “Regioni in transizione” (Abruzzo, Molise, Sardegna).

    Nello specifico le azioni si concretizzano in iniziative di “Tutoraggio e formazione” plurisettoriali quali seminari, Export Lab, corsi di formazione anche per la gestione della proprietà intellettuale ed “Iniziative Promozionali” che prevedono la partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali, missioni di operatori esteri, azioni sui media e reti commerciali estere ed eventi di partenariato internazionali. 

    Sul sito di ICE all’indirizzo https://www.ice.it/it/piano-export-il-sud sono disponibili le iniziative già calendarizzate  nei due ambiti Formazione e Promozione con le relative schede di adesione.

    Schede iniziative Piano Export Sud 2
     
     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ AF L'Artigiano in Fiera - Milano - 30 novembre-8 dicembre 2019 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3043C71S95/AF-L-Artigiano-in-Fiera---Milano---30-novembre-8-dicembre-2019.htm Thu, 06 Jun 2019 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3043C71S95/AF-L-Artigiano-in-Fiera---Milano---30-novembre-8-dicembre-2019.htm La Regione Puglia  e Unioncamere Puglia, a seguito dell’accordo di cooperazione recentemente siglato, hanno confermato la partecipazione alla prossima edizione di “AF - L’Artigiano in Fiera”, che si svolgerà presso i padiglioni di Fiera Milano (Rho-Pero) dal 30 novembre all’8 dicembre 2019.
    Nell’ultima edizione il Salone ha registrato la presenza di più di 3.000 espositori, con prod ]]>
    La Regione Puglia  e Unioncamere Puglia, a seguito dell’accordo di cooperazione recentemente siglato, hanno confermato la partecipazione alla prossima edizione di “AF - L’Artigiano in Fiera”, che si svolgerà presso i padiglioni di Fiera Milano (Rho-Pero) dal 30 novembre all’8 dicembre 2019.
    Nell’ultima edizione il Salone ha registrato la presenza di più di 3.000 espositori, con prodotti provenienti da oltre 100 Paesi, presenti in 9 padiglioni espositivi (340mila mq.). Inoltre, la fiera, ad ingresso gratuito, ha visto un afflusso di oltre 1,2 milioni di visitatori.
    In seguito agli accordi definiti con l’Ente Organizzatore, e considerato che la Regione Puglia contribuirà con un importo pari al 35% del costo totale della partecipazione, la quota di partecipazione a carico delle imprese aderenti sarà pari a € 2.000,00 oltre iva e comprenderà: l’affitto e allestimento standard di una postazione di 9 mq (dotato di magazzino di 1 mq) all’interno del Padiglione Puglia, l’inserimento nel catalogo ufficiale della fiera, l’assicurazione, nonchè l’iscrizione alla piattaforma e-commerce “Artimondo” (www.artimondo.it).
    Restano, come sempre, escluse dalla suddetta quota le spese di viaggio, vitto e alloggio del rappresentante aziendale in fiera, le spese relative alla spedizione e all’eventuale rientro in sede della merce esposta nel corso della Fiera, le spese di
    assicurazione supplementari non rientranti in quelle già coperte da Unioncamere Puglia, nonché quanto non espressamente comunicato (necessità di frigo, lavandino e/o altri servizi aggiuntivi).
    Si ricorda che la partecipazione delle piccole e medie imprese agricole si configura come “aiuto di Stato” disciplinato dal Regolamento CE di esenzione n. 1408/2013, mentre la partecipazione delle altre imprese è da considerarsi Aiuto di Stato in “regime de minimis”, come previsto dal Regolamento CE n. 1407/2013.
    Le aziende interessate  devono  trasmettere  la domanda di ammissione, esclusivamente via PEC all’indirizzo
    fiere.unioncamerepuglia@legalmail.it entro e non oltre il 18 giugno p.v. Le domande pervenute tramite altri sistemi (fax, posta, o mail non certificata) non saranno accettate.
    Potranno essere ammesse a partecipare un numero massimo di 34 aziende produttrici del comparto eno-agroalimentare (preferibilmente iscritte all’Albo delle imprese artigiane tenuto dalle rispettive Camere di Commercio pugliesi). Sarà data priorità assoluta di partecipazione alle aziende artigiane che non abbiano già acquisito altre posizioni al di fuori dell’area Puglia, nonchè   alle aziende concessionarie del Marchio collettivo “Prodotti di Qualità” .

    Scarica la circolare e la domanda di ammissione

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3042C71S95/Le-nuove-funzionalita-dello-Sportello-Unico-Attivita-Produttive-in-collaborazione-tra-Comune-e-Camera-di-commercio.htm Thu, 06 Jun 2019 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3042C71S95/Le-nuove-funzionalita-dello-Sportello-Unico-Attivita-Produttive-in-collaborazione-tra-Comune-e-Camera-di-commercio.htm Lunedì 10 giugno 2019, si terrà a Galatina presso il Convento delle Clarisse, piazzetta Galluccio, un incontro di approfondimento su Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio. L'incontro rientra nell'ambito delle iniziative promosse dalla Camera di commercio di Lecce presso i Comuni della provincia per illustrare il funzionamento del SUA ]]> Lunedì 10 giugno 2019, si terrà a Galatina presso il Convento delle Clarisse, piazzetta Galluccio, un incontro di approfondimento su Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio. L'incontro rientra nell'ambito delle iniziative promosse dalla Camera di commercio di Lecce presso i Comuni della provincia per illustrare il funzionamento del SUAP telematico e le nuove funzionalità introdotte in materia di adempimenti amministrativi ed interventi edilizi e con riferimento al D.Lgs. 222/2016 (c.d. "SCIA2").

    Scarica il programma

     
     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Saldo negativo della natimortalità imprenditoriale nei primi tre mesi dell'anno 2019 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3039C71S95/Saldo-negativo-della-natimortalita-imprenditoriale-nei-primi-tre-mesi-dell-anno-2019.htm Tue, 04 Jun 2019 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3039C71S95/Saldo-negativo-della-natimortalita-imprenditoriale-nei-primi-tre-mesi-dell-anno-2019.htm Nel periodo gennaio - marzo 2019 il bilancio di aperture e chiusure delle imprese nel Salento ha registrato un saldo negativo di -111 unità e un tasso di crescita trimestrale pari a  -0,15%. E’ opportuno evidenziare che, in genere, il primo trimestre dell’anno presenta con una certa regolarità saldi negativi per via del concentrarsi alla fine dell’anno di un numero elevato di cessazioni di attività c ]]> Nel periodo gennaio - marzo 2019 il bilancio di aperture e chiusure delle imprese nel Salento ha registrato un saldo negativo di -111 unità e un tasso di crescita trimestrale pari a  -0,15%. E’ opportuno evidenziare che, in genere, il primo trimestre dell’anno presenta con una certa regolarità saldi negativi per via del concentrarsi alla fine dell’anno di un numero elevato di cessazioni di attività che  vengono contabilizzate nel mese di gennaio. A differenza di quanto avviene a livello nazionale, le cui cessazioni rappresentano il dato meno brillante degli ultimi cinque anni, nella provincia di Lecce il numero delle chiusure è il più basso dell’ultimo decennio, considerando sempre i primi tre mesi dell’anno; conseguentemente, anche il saldo è il meno negativo degli ultimi anni.  La quasi totalità delle province italiane ha registrato tassi di crescita negativi, per cui il tasso di crescita  nazionale si è attestato a -0,36%. La provincia leccese è, in ogni caso, tra le province pugliesi, quella che  ha registrato il miglior risultato: Brindisi (-0,22%), Taranto (-0,23%), Bari (-0,24%) e Foggia (-0,50%) hanno realizzato tassi di crescita ancora più bassi.
    E’ fisiologico che nel primo trimestre dell’anno le anagrafi camerali registrino saldi negativi – commenta Alfredo Prete – per cui occorre attendere i dati del prossimo trimestre per un’analisi più attendibile. Di certo, però, sono sempre numerose le difficoltà che gli imprenditori sono costretti ad affrontare; in particolare, per il Salento, oltre ad una congiuntura ancora poco felice, occorre registrare il permanere di un penalizzante deficit infrastrutturale che, di certo, non aiuta lo sviluppo del nostro territorio. Se la provincia di Lecce, numeri alla mano, pur registrando un saldo negativo, ha retto il colpo meglio di altre province è proprio grazie alla tenacia ed all’atavico allenamento alla “fatica” che caratterizza la nostra classe imprenditoriale. Sarebbe naturalmente auspicabile che il territorio venisse dotato di servizi e strutture che favorissero ed agevolassero lo sviluppo delle nostre attività, superando il gap che ci colloca lontani anni luce da altre realtà nazionali. Potremmo così aspirare ad un brillante risultato in termini economici del sistema Salento, non accontentandoci quindi di essere il “meno peggio” della Puglia, considerate le grandi potenzialità  insite trasversalmente nella nostra economia locale, ma purtroppo mortificate da un inadeguato livello delle dotazioni.  L’Ente camerale, nel frattempo,  ha messo a punto strumenti che aiutano le imprese del territorio ad affrontare la sfida della quarta rivoluzione industriale; ha emanato il Bando  voucher digitali I4.0 anno 2019, stanziando circa mezzo milione di euro con cui finanziare le micro, piccole e medie imprese del territorio, sia in forma singola che associata, che investono in digitalizzazione, in particolare in tecnologie abilitanti del Piano Impresa 4.0. L’iniziativa, che, sin dalla sua prima edizione, è stata colta dai nostri imprenditori come una reale opportunità di crescita, ha riscosso  un notevole successo, tant’è che l’Ente sta valutando la possibilità di ampliare i fondi dedicati.  Le tematiche più gettonate sono state le piattaforme e le applicazioni digitali per la logistica e magazzino, le soluzioni tecnologiche per la navigazione in realtà aumentata e virtuale (visione del ciclo produttivo o dei prodotti in dimensione tridimensionale), soluzioni per la manifattura avanzata, in particolare utilizzo di stampanti 3D per l’ottimizzazione dei tempi di produzione, ecc).  Si tratta di una sfida complessa, poiché il tipo di innovazione che occorre portare avanti è trasversale e comporta il ripensare l’impresa nel suo complesso, coinvolgendo il sistema produttivo, organizzativo e distributivo.  Sempre in tema di digitalizzazione, poi, proseguono  le attività dell’Ente camerale tese a diffondere le opportunità offerte dal cassetto digitale dell’imprenditore, un cassetto virtuale dove tenere sempre a portata di mano tutti i documenti e gli  atti relativi alla propria impresa, da consultare in qualsiasi momento, ovunque, con un semplice clic. Nei giorni scorsi si sono tenuti  degli incontri di approfondimento su questo interessante tema nei comuni di Taviano, Gallipoli e Castro, mentre  il prossimo 6 giugno si terrà a Lizzanello”.

    Leggi tutto

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Sessione straordinaria esami di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3041C71S95/Sessione-straordinaria-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-di-taxi-e-noleggio-con-conducente.htm Tue, 04 Jun 2019 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3041C71S95/Sessione-straordinaria-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-di-taxi-e-noleggio-con-conducente.htm In data 5 luglio 2019 alle ore 10, presso la sede camerale in Viale Gallipoli n. 39 a Lecce,  si svolgerà la sessione straordinaria degli esami di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente.
    La  pubblicazione sul sito dell'Ente ha valore di notifica per la convocazione dei candidati che non riceveranno ulteriori comunicazioni. Inoltre, ai fini della partecipazione all'esame, è n ]]>
    In data 5 luglio 2019 alle ore 10, presso la sede camerale in Viale Gallipoli n. 39 a Lecce,  si svolgerà la sessione straordinaria degli esami di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente.
    La  pubblicazione sul sito dell'Ente ha valore di notifica per la convocazione dei candidati che non riceveranno ulteriori comunicazioni. Inoltre, ai fini della partecipazione all'esame, è necessario presentarsi con un documento di identità valido.
     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Startup e PMI innovative: riduzione adempimenti ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3038C71S95/Startup-e-PMI-innovative--riduzione-adempimenti.htm Tue, 04 Jun 2019 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3038C71S95/Startup-e-PMI-innovative--riduzione-adempimenti.htm

    Il “Decreto semplificazioni”  (d.l. n. 135/2018 convertito con la legge di conversione n. 12/2019) ha prescritto che l'aggiornamento/conferma delle informazioni di start-up/PMI innovativa avvenga mediante l'inserimento delle stesse nella piattaforma startup.registroimprese.it almeno una volta all'anno, in corrispondenza dell'adempimento relativo al mantenimento dei requisiti di start-up/PMI innovativa. Tale adempimento dovrà essere effettuato entro il 30 giugno.

    Sono  stati aggiornati, inoltre,  i modelli di conferma del possesso dei requisiti di start-up/PMI innovativa.

    Nei nuovi modelli è stata aggiunta la dichiarazione con la quale la start-up/PMI innovativa attesta di avere preventivamente confermato/aggiornato, sul proprio profilo personalizzato del portale startup.registroimprese.it, le informazioni previste dai commi 12 e 13 dell'art. 25 del d.l. 179/2012 (per start-up innovative) o dal comma 3 dell'articolo 4 del d.l. 3/2015 (per PMI innovative).

    Si segnala, pertanto, che la dichiarazione annuale di mantenimento dei requisiti deve essere depositata al registro imprese solo dopo aver eseguito l'aggiornamento o la conferma delle informazioni contenute nel profilo personalizzato sul portale startup.registroimprese.it.

    La dichiarazione annuale deve essere effettuata tramite la Comunicazione Unica per la conferma del possesso dei requisiti di startup innovativa e per aggiornare o confermare le informazioni dichiarate in iscrizione, pena la perdita dello status speciale e l’impossibilità di continuare a fruire delle agevolazioni correlate.

    Si evidenzia, inoltre, che l'art. 3 c. 1 sexies e 1 septies del d.l. n. 135/2018 ha in parte modificato i termini entro i quali depositare la dichiarazione annuale di mantenimento dei requisiti di start-up/PMI innovativa, stabilendo che la stessa deve essere depositata entro trenta giorni dall'approvazione del bilancio e comunque entro sei mesi dalla chiusura di ciascun esercizio, fermo restando il rispetto del primo termine di 30 giorni dall'approvazione del bilancio.

    La mancata compilazione del profilo comporta un blocco della procedura di conferma dei requisiti; nel caso l’inadempimento si protragga oltre la scadenza del 30 giugno l’impresa perderà lo status speciale di startup innovativa.

    Per procedere all’aggiornamento del profilo l’impresa deve accedere all’area riservata del portale startup.registroimprese.it.

    Per maggiori informazioni

    - Circolare 3718/C del 10 aprile 2019, prot. 80727 - Startup e PMI innovative, riduzione adempimenti

    - startup.registroimprese.it

     

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3037C71S95/Le-nuove-funzionalita-dello-Sportello-Unico-Attivita-Produttive-in-collaborazione-tra-Comune-e-Camera-di-commercio.htm Thu, 30 May 2019 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3037C71S95/Le-nuove-funzionalita-dello-Sportello-Unico-Attivita-Produttive-in-collaborazione-tra-Comune-e-Camera-di-commercio.htm Giovedì 6 giugno 2019, a Lizzanello, presso il Laboratorio Urbano (ex mercato coperto) in piazza della Libertà, si terrà un incontro di approfondimento su Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio. L'incontro rientra nell'ambito delle iniziative promosse dalla Camera di commercio di Lecce presso i Comuni della provincia per illust ]]> Giovedì 6 giugno 2019, a Lizzanello, presso il Laboratorio Urbano (ex mercato coperto) in piazza della Libertà, si terrà un incontro di approfondimento su Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio. L'incontro rientra nell'ambito delle iniziative promosse dalla Camera di commercio di Lecce presso i Comuni della provincia per illustrare il funzionamento del SUAP telematico e le nuove funzionalità introdotte in materia di adempimenti amministrativi ed interventi edilizi e con riferimento al D.Lgs. 222/2016 (c.d. "SCIA2").

     Scarica il programma

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Fatturazione Elettronica: conservazione delle fatture passive ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3036C71S95/Fatturazione-Elettronica--conservazione-delle-fatture-passive.htm Tue, 28 May 2019 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3036C71S95/Fatturazione-Elettronica--conservazione-delle-fatture-passive.htm Dal 22 maggio è possibile caricare nella piattaforma fatturaelettronica.infocamere.it anche le fatture elettroniche passive,
    ricevute per altri canali, per poterle conservare a norma. Le fatture passive caricate saranno consultabili tramite la Lista fatture ricevute.
    Per maggiori dettagli consultare il fatturaelettronica.infocamere.it anche le fatture elettroniche passive,
    ricevute per altri canali, per poterle conservare a norma. Le fatture passive caricate saranno consultabili tramite la Lista fatture ricevute.
    Per maggiori dettagli consultare il manuale

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Esami aspiranti agenti affari in mediazione - Prove orali ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3035C71S95/Esami-aspiranti-agenti-affari-in-mediazione---Prove-orali.htm Mon, 27 May 2019 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3035C71S95/Esami-aspiranti-agenti-affari-in-mediazione---Prove-orali.htm Si comunica che la sessione delle prove orali prevista per il giorno 30 maggio 2019 alle ore 16 è stata rinviata al  31 maggio 2019 alle ore 8.30 per impegni sopravvenuti dei componenti della Commissione.

    Gli esami si svolgeranno presso la sede della Camera di Commercio di Lecce in  Viale Gallipoli n. 41. Si rammenta che la presente pubblicazione ha valore di notifica per la convocazione d ]]> Si comunica che la sessione delle prove orali prevista per il giorno 30 maggio 2019 alle ore 16 è stata rinviata al  31 maggio 2019 alle ore 8.30 per impegni sopravvenuti dei componenti della Commissione.

    Gli esami si svolgeranno presso la sede della Camera di Commercio di Lecce in  Viale Gallipoli n. 41. Si rammenta che la presente pubblicazione ha valore di notifica per la convocazione dei candidati ammessi che non riceveranno ulteriori comunicazioni.

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Certificati d'origine: obbligatorietà procedura telematica ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3034C71S95/Certificati-d-origine--obbligatorieta-procedura-telematica-.htm Wed, 22 May 2019 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3034C71S95/Certificati-d-origine--obbligatorieta-procedura-telematica-.htm Dal 1 giugno 2019 entra in vigore l'obbligo, per tutti gli operatori, salvo alcune specifiche deroghe indicate nelle "Disposizioni" allegate alla circolare, di invio online delle richieste di certificati di origine come da circolare 62321 del 18/03/2019 del Ministero dello Sviluppo Economico.
     

    ]]>
    Dal 1 giugno 2019 entra in vigore l'obbligo, per tutti gli operatori, salvo alcune specifiche deroghe indicate nelle "Disposizioni" allegate alla circolare, di invio online delle richieste di certificati di origine come da circolare 62321 del 18/03/2019 del Ministero dello Sviluppo Economico.
     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ La valorizzazione del patrimonio culturale e del turismo - Fondo Perequazione Unioncamere Nazionale 2015-2016 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3032C71S95/La-valorizzazione-del-patrimonio-culturale-e-del-turismo---Fondo-Perequazione-Unioncamere-Nazionale-2015-2016.htm Fri, 17 May 2019 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3032C71S95/La-valorizzazione-del-patrimonio-culturale-e-del-turismo---Fondo-Perequazione-Unioncamere-Nazionale-2015-2016.htm Al fine di promuovere le imprese della filiera turistica della Puglia, la  Camera di Commercio di Lecce e le altre  Camere pugliesi, con il coordinamento di Unioncamere Puglia e di ISNART (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche), partecipano al Progetto finanziato dal Fondo di Perequazione di Unioncamere italiana e denominato: “La valorizzazione del patrimonio culturale e del turismo”.

    Gli obiettivi del proge ]]> Al fine di promuovere le imprese della filiera turistica della Puglia, la  Camera di Commercio di Lecce e le altre  Camere pugliesi, con il coordinamento di Unioncamere Puglia e di ISNART (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche), partecipano al Progetto finanziato dal Fondo di Perequazione di Unioncamere italiana e denominato: “La valorizzazione del patrimonio culturale e del turismo”.

    Gli obiettivi del progetto sono:

    • realizzare una “mappa delle opportunità” in grado di fornire nuove chiavi di sviluppo valorizzando il loro ruolo nel “ciò che manca” e le conseguenti potenzialità di sviluppo nei diversi ambiti territoriali;
    • realizzare un’osservazione economica, che possa individuare linee di sviluppo del settore, delle destinazioni turistiche, dei prodotti turistici locali e delle migliori pratiche di gestione d’impresa, fornendo in tal modo alle imprese strumenti operativi per migliorare il loro posizionamento competitivo;
    • realizzare, a completamento delle analisi di cui ai punti precedenti, un evento regionale per la presentazione dei primi risultati delle indagini realizzate, in coordinamento con l’evento nazionale.

    Nell’ambito del progetto, si prevede l’individuazione e la selezione di imprese del settore turistico che si siano distinte per un’offerta o una gestione di tipo innovativa, tali da poter essere considerate best practice di avanguardia replicabili per lo sviluppo economico locale.

    Possono partetcipare al progetto le aziende pugliesi della filiera turistica allargata, trasversale a più settori, che svolgano la propria attività sul territorio regionale.
    Le imprese della Puglia, che saranno selezionate come “imprese d’avanguardia” da una Commissione potranno beneficiare di azioni di visibilità nell’ambito del progetto stesso.
                       
    Per partecipare alla selezione occorre compilare il modulo “manifestazione di interesse” e restituirlo  entro il 24 maggio all’indirizzo info@unioncamerepuglia.it


    Info: dr. Matteo R. Dusconi - matteo.dusconi@unioncamerepuglia.it

     

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Sessione straordinaria esami di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3033C71S95/Sessione-straordinaria-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-di-taxi-e-noleggio-con-conducente.htm Fri, 17 May 2019 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3033C71S95/Sessione-straordinaria-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-di-taxi-e-noleggio-con-conducente.htm L'Ente camerale ha stabilito una sessione straordinaria per gli esami di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente, pertanto i soggetti interessati dovranno far pervenire   la domanda per  l'ammissione entro e non oltre il termine del 28 maggio 2019.  Con successivo avviso sarà comunicata la data di svolgimento della prova d'esame.

    ]]>
    L'Ente camerale ha stabilito una sessione straordinaria per gli esami di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente, pertanto i soggetti interessati dovranno far pervenire   la domanda per  l'ammissione entro e non oltre il termine del 28 maggio 2019.  Con successivo avviso sarà comunicata la data di svolgimento della prova d'esame.

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Incontro informativo bandi Feamp: Castro 17 maggio 2019 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3030C71S95/Incontro-informativo-bandi-Feamp--Castro-17-maggio-2019.htm Thu, 16 May 2019 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3030C71S95/Incontro-informativo-bandi-Feamp--Castro-17-maggio-2019.htm Il 17 maggio 2019 alle ore 18.00 si terrà a Castro, presso il Castello Aragonese, l'incontro informativo a cura del G.A.L. Porta a Levante relativo alla pubblicazione degli Avvisi Pubblici (FEAMP):

    1.3 Restauro, recupero e ricostruzione di antichi sistemi di pesca
    2.4 Sviluppo della pescaturismo, recupero e valorizzazione di antichi sistemi di pesca nonchè ittiturismo
    2.5 Vendita diretta del pescato ]]>
    Il 17 maggio 2019 alle ore 18.00 si terrà a Castro, presso il Castello Aragonese, l'incontro informativo a cura del G.A.L. Porta a Levante relativo alla pubblicazione degli Avvisi Pubblici (FEAMP):

    1.3 Restauro, recupero e ricostruzione di antichi sistemi di pesca
    2.4 Sviluppo della pescaturismo, recupero e valorizzazione di antichi sistemi di pesca nonchè ittiturismo
    2.5 Vendita diretta del pescato locale, piccola trasformazione e gastronomia dei prodotti ittici

    L'evento è rivolto a tutti gli Operatori del Settore della Pesca (imprenditori ittici, cooperative di pescatori, associazioni, tecnici, ecc.).
    Per eventuali ulteriori informazioni, si rimanda al sito internet del GAL Porta a Levante: www.galportaalevante.it

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3031C71S95/Le-nuove-funzionalita-dello-Sportello-Unico-Attivita-Produttive-in-collaborazione-tra-Comune-e-Camera-di-commercio.htm Thu, 16 May 2019 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3031C71S95/Le-nuove-funzionalita-dello-Sportello-Unico-Attivita-Produttive-in-collaborazione-tra-Comune-e-Camera-di-commercio.htm Giovedì 23 maggio 2019 a Castro, presso il  Museo Archeologico ex Castello, si terrà un incontro di approfondimento su "Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive" in collaborazione tra Comune e Camera di commercio. L'incontro rientra nell'ambito delle iniziative promosse dalla Camera di commercio di Lecce presso i Comuni della provincia per illustrare il funzionamento del SUAP te ]]> Giovedì 23 maggio 2019 a Castro, presso il  Museo Archeologico ex Castello, si terrà un incontro di approfondimento su "Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive" in collaborazione tra Comune e Camera di commercio. L'incontro rientra nell'ambito delle iniziative promosse dalla Camera di commercio di Lecce presso i Comuni della provincia per illustrare il funzionamento del SUAP telematico e le nuove funzionalità introdotte in materia di adempimenti amministrativi ed interventi edilizi e con riferimento al D.Lgs. 222/2016 (c.d. "SCIA2").
     
    Scarica il programma
     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Bando "Voucher Digitali I4.0 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3029C71S95/Bando--Voucher-Digitali-I4-0.htm Tue, 14 May 2019 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3029C71S95/Bando--Voucher-Digitali-I4-0.htm Informiamo gli utenti che, da domani 15 maggio 2019, le richieste di voucher per la misura B del bando "Voucher Digitali I4.0" saranno accolte con riserva, in considerazione delle oramai residue risorse finanziarie a disposizione.Tenuto conto del notevole interesse manifestato dalle imprese per l’iniziativa, l’Ente camerale sta valutando la possibilità di ampliare il plafond disponibile.

    ]]>
    Informiamo gli utenti che, da domani 15 maggio 2019, le richieste di voucher per la misura B del bando "Voucher Digitali I4.0" saranno accolte con riserva, in considerazione delle oramai residue risorse finanziarie a disposizione.Tenuto conto del notevole interesse manifestato dalle imprese per l’iniziativa, l’Ente camerale sta valutando la possibilità di ampliare il plafond disponibile.

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Decreto interministeriale 12 marzo 2019 recante nuova disciplina degli esami analitici e organolettici vini DOP e IGP ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3027C71S95/Decreto-interministeriale-12-marzo-2019-recante-nuova-disciplina-degli-esami-analitici-e-organolettici-vini-DOP-e-IGP.htm Tue, 14 May 2019 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3027C71S95/Decreto-interministeriale-12-marzo-2019-recante-nuova-disciplina-degli-esami-analitici-e-organolettici-vini-DOP-e-IGP.htm Sulla G.U. n. 102 del 3 maggio 2019 è stato pubblicato il decreto interministeriale 12 marzo 2019, sulla “Disciplina degli esami analitici per i vini DOP e IGP, degli esami organolettici e dell'attività delle commissioni di degustazione per i vini DOP e del finanziamento dell'attività della commissione di degustazione di appello”.

    Sulla G.U. n. 102 del 3 maggio 2019 è stato pubblicato il decreto interministeriale 12 marzo 2019, sulla “Disciplina degli esami analitici per i vini DOP e IGP, degli esami organolettici e dell'attività delle commissioni di degustazione per i vini DOP e del finanziamento dell'attività della commissione di degustazione di appello”.

    Dalla data di entrata in vigore del decreto (1° aprile 2019, nonostante sia stato pubblicato sulla G.U. solo il 3 maggio 2019), risulta abrogato il precedente D.M. 11 novembre 2011.
    Entro un anno da tale data il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo dovrà effettuare una verifica sull'implementazione delle disposizioni del decreto ed eventualmente adottare misure atte a migliorare la funzionalità e l'efficienza del sistema degli esami analitici e/o organolettici dei vini DOP e IGP.

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Esami aspiranti agenti affari in mediazione - Prove orali ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3028C71S95/Esami-aspiranti-agenti-affari-in-mediazione---Prove-orali.htm Tue, 14 May 2019 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3028C71S95/Esami-aspiranti-agenti-affari-in-mediazione---Prove-orali.htm Si comunica che la sessione delle prove orali prevista per il giorno 30 maggio 2019 alle ore 16 è stata rinviata al  31 maggio 2019 alle ore 8.30 per impegni sopravvenuti dei componenti della Commissione.
    Gli esami si svolgeranno presso la sede della Camera di Commercio di Lecce in  Viale Gallipoli n. 41. Si rammenta che la presente pubblicazione ha valore di notifica per la convocazione dei candidati ammessi che non r ]]>
    Si comunica che la sessione delle prove orali prevista per il giorno 30 maggio 2019 alle ore 16 è stata rinviata al  31 maggio 2019 alle ore 8.30 per impegni sopravvenuti dei componenti della Commissione.
    Gli esami si svolgeranno presso la sede della Camera di Commercio di Lecce in  Viale Gallipoli n. 41. Si rammenta che la presente pubblicazione ha valore di notifica per la convocazione dei candidati ammessi che non riceveranno ulteriori comunicazioni. 

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Sede distaccata Casarano chiusa lunedì 20 maggio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3026C71S95/Sede-distaccata-Casarano-chiusa--lunedi-20-maggio.htm Fri, 10 May 2019 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3026C71S95/Sede-distaccata-Casarano-chiusa--lunedi-20-maggio.htm Lunedì 20 maggio la sede distaccata  di Casarano  sarà chiusa per la festività del Santo Patrono. L'utenza potrà fruire dei servizi camerali tramite le piattaforme telematiche raggiungibili attraverso il sito www.le.camcom.gov.it o rivolgersi agli sportelli  della sede di Lecce. Inoltre l'invio di comunicazioni, documenti, ecc.  può essere effettuato  tramite PEC: cciaa@le.le ]]> Lunedì 20 maggio la sede distaccata  di Casarano  sarà chiusa per la festività del Santo Patrono. L'utenza potrà fruire dei servizi camerali tramite le piattaforme telematiche raggiungibili attraverso il sito www.le.camcom.gov.it o rivolgersi agli sportelli  della sede di Lecce. Inoltre l'invio di comunicazioni, documenti, ecc.  può essere effettuato  tramite PEC: cciaa@le.legalmail.camcom.it

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Tachigrafo intelligente: misure transitorie per il rilascio delle carte officina ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3025C71S95/Tachigrafo-intelligente--misure-transitorie-per-il-rilascio-delle-carte-officina.htm Thu, 09 May 2019 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3025C71S95/Tachigrafo-intelligente--misure-transitorie-per-il-rilascio-delle-carte-officina.htm Il regolamento UE n. 165/2014 prevede che a partire dal 15/06/2019 tutti i veicoli immatricolati nell'UE siano dotati di un tachigrafo "intelligente", con il conseguente obbligo di rilasciare a conducenti, officine, imprese e autorità di controllo carte tachigrafiche di nuova generazione.
    Il Ministero dello Sviluppo Economico, nelle more dell'adeguamento della normativa nazionale, ha previsto un periodo transitorio in c ]]>
    Il regolamento UE n. 165/2014 prevede che a partire dal 15/06/2019 tutti i veicoli immatricolati nell'UE siano dotati di un tachigrafo "intelligente", con il conseguente obbligo di rilasciare a conducenti, officine, imprese e autorità di controllo carte tachigrafiche di nuova generazione.
    Il Ministero dello Sviluppo Economico, nelle more dell'adeguamento della normativa nazionale, ha previsto un periodo transitorio in cui sarà garantita la produzione delle nuove carte esclusivamente a costruttori e centri tecnici in possesso dei requisiti previsti dal regolamento a cui lo stesso Ministero avrà preventivamente accordato l'estensione provvisoria dell'autorizzazione ad operare sui tachigrafi di nuova generazione.
    A tale scopo si invitano tutti i centri tecnici interessati a consultare la pagina di cui al link seguente per acquisire tutte le informazioni al riguardo e prelevare la relativa modulistica.
    http://www.metrologialegale.unioncamere.it/content.php?p=tach.2.1

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3020C71S95/Le-nuove-funzionalita-dello-Sportello-Unico-Attivita-Produttive-in-collaborazione-tra-Comune-e-Camera-di-commercio.htm Wed, 08 May 2019 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3020C71S95/Le-nuove-funzionalita-dello-Sportello-Unico-Attivita-Produttive-in-collaborazione-tra-Comune-e-Camera-di-commercio.htm Martedì 14 maggio 2019, presso la  Sala Conferenze del Comune di Gallipoli in via Pavia, si terrà un incontro di approfondimento su Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio. L'incontro rientra nell'ambito delle iniziative promosse dalla Camera di commercio di Lecce presso i Comuni della provincia per illustrare il funzionamento del ]]> Martedì 14 maggio 2019, presso la  Sala Conferenze del Comune di Gallipoli in via Pavia, si terrà un incontro di approfondimento su Le nuove funzionalità dello Sportello Unico Attività Produttive in collaborazione tra Comune e Camera di commercio. L'incontro rientra nell'ambito delle iniziative promosse dalla Camera di commercio di Lecce presso i Comuni della provincia per illustrare il funzionamento del SUAP telematico e le nuove funzionalità introdotte in materia di adempimenti amministrativi ed interventi edilizi e con riferimento al D.Lgs. 222/2016 (c.d. "SCIA2").

    Scarica il programma

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Puglia-Lombardia: cooperare per crescere sul mercato italiano e internazionale ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A3023C71S95/Puglia-Lombardia--cooperare-per-crescere-sul-mercato-italiano-e-internazionale.htm Wed, 08 May 2019 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A3023C71S95/Puglia-Lombardia--cooperare-per-crescere-sul-mercato-italiano-e-internazionale.htm La Camera di Commercio di Lecce informa che il prossimo 16 maggio alle ore 15.00, presso il Molo Borbonico del Circolo della Vela, la società Altamedia, in collaborazione con Unioncamere Puglia, ha organizzato un evento dal titolo "Puglia><Lombardia -  Cooperare per crescere sul mercato italiano e internazionale".
    Alcune imprese lombarde operanti nel settore metalmeccanico, saranno a Bari per poter incontrare ]]>
    La Camera di Commercio di Lecce informa che il prossimo 16 maggio alle ore 15.00, presso il Molo Borbonico del Circolo della Vela, la società Altamedia, in collaborazione con Unioncamere Puglia, ha organizzato un evento dal titolo "Puglia><Lombardia -  Cooperare per crescere sul mercato italiano e internazionale".
    Alcune imprese lombarde operanti nel settore metalmeccanico, saranno a Bari per poter incontrare imprese pugliesi del medesimo comparto.
    Per maggiori informazioni sulle aziende lombarde, oltre a visionare i company profile, si riportano i loro siti web per conoscere la loro storia e le loro produzioni (CMBMECCANICA.COM – CONTIGROUP.IT – OFFICINEGUALCO.COM – STAMPERIAGUERRIERI.IT - ZSTAMPI.NET).
    Motivo dell’incontro è la volontà di creare interazione e stabilire reciproci interessi finalizzati allo sviluppo, che può avvenire attraverso scambio di knowhow, reciproche forniture, partnership commerciali, iniziative di marketing e commerciali.
    Gli incontri saranno organizzati su prenotazione con la formula del b2b, sempre al fine di costruire un percorso comune per competere sui mercati italiani e internazionali.
    Le aziende interessate possono  contattare direttamente la segreteria organizzativa di Altamedia al 329.8043349.

    Scarica i company profile delle aziende

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )