Le News della Camera di commercio di Lecce http://www.le.camcom.it http://www.le.camcom.it/images/logo_camcom.gif http://www.le.camcom.it Centro Servizi per le Imrpese Le News della Camera di Commercio di Lecce http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss http://www.le.camcom.it <![CDATA[ Innovazione delle PMI: la digitalizzazione delle imprese - Sala Conferenze 2 marzo 2017 ore 15.00 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2679C71S95/Innovazione-delle-PMI--la-digitalizzazione-delle-imprese---Sala-Conferenze--2-marzo-2017-ore-15-00.htm Mon, 20 Feb 2017 00:02:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2679C71S95/Innovazione-delle-PMI--la-digitalizzazione-delle-imprese---Sala-Conferenze--2-marzo-2017-ore-15-00.htm La  Camera di commercio di Lecce e l'Azienda Speciale per i Servizi Reali alle imprese, in collaborazione con Confartigianato, CNA, CLAAI e Casartigiani, organizzano  giovedì 2 marzo  p.v. un seminario dal titolo "Innovazione delle PMI: la digitalizzazione delle imprese"

Dopo i saluti di Luigi Derniolo, Presidente dell'ASSRI, e di Francesco De Giorgio, Segretario Generale della Camer ]]>
La  Camera di commercio di Lecce e l'Azienda Speciale per i Servizi Reali alle imprese, in collaborazione con Confartigianato, CNA, CLAAI e Casartigiani, organizzano  giovedì 2 marzo  p.v. un seminario dal titolo "Innovazione delle PMI: la digitalizzazione delle imprese"

Dopo i saluti di Luigi Derniolo, Presidente dell'ASSRI, e di Francesco De Giorgio, Segretario Generale della Camera nonchè Direttore ASSRI, interverranno Massimo De Vittorio, Direttore Istituto Italiano di Tecnologia "Center for Biomolecular Technologies" e Cristiano Maci, Presidente FABLAB Lecce. Seguirà l'illustrazione di casi aziendali da parte di Silvio Galati  (Bereluce.it - Medaglie), Enzo Siciliano (Designer Calzature Primadonna), Marco Ciccarese (Ciccarese srl - Ombrellonificio), Francesco Mele (Antonio Mele srl - Forniture CNHI).

Nell'ambito del seminario verrà presentata,  a cura di Simone Intermite, la terza edizione  di  "Eccellenze in Digitale 2017", progetto di Google e Unioncamere, cui l'Ente camerale ha aderito. L'obiettivo del progetto è quello di aiutare le piccole imprese del territorio a digitalizzarsi, trasformandosi, grazie agli strumenti digitali, in aziende globali pur mantenedo il loro carattere tradizionale. Nell'arco dell'anno verranno organizzati seminari formativi e pratici, cui le aziende potranno partecipare gratuitamente ricevendo assistenza personalizzata per avviare un percorso digitale concreto.

Info: tel.  0832.684250 - rizzello.assri@le.camcom.it  - tel. 0832.684332/288/247 - internazionalizzazione@le.camcom.it

Programma

Modulo di adesione

Scheda profilazione azienda

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Business Tourism Management - Castello Carlo V dal 16-18 febbraio p.v ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2677C71S95/Business-Tourism-Management---Castello-Carlo-V-dal-16-18-febbraio-p-v.htm Fri, 10 Feb 2017 00:02:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2677C71S95/Business-Tourism-Management---Castello-Carlo-V-dal-16-18-febbraio-p-v.htm

La Camera di Commercio di Lecce partecipa alla terza edizione della manifestazione Business Tourism Management che si terrà presso il Castello Carlo V dal 16 al 18 febbraio p.v.  con un desk informativo  nell’Area “Trade”.

BTMPuglia è un evento esclusivo non solo rivolto agli addetti ai lavori, ma aperto anche al pubblico di visitatori o semplici curiosi: 120 espositori, 50 buyer internazionali, relatori, blogger, incontri, formazione, strategie di marketing, conoscenza del territorio, confronti e workshop riempiranno la scatola delle idee di BTM, in cui domanda e offerta si incontrano per dare vita a nuove opportunità.
Le novità dell’edizione 2017 sono tante. Innanzitutto il debutto di BTMGusto, un vero e proprio viaggio multisensoriale nelle eccellenze dell’enogastronomia pugliese. Novità davvero esclusiva il Travel Trade, un workshop gratuito rivolto ad operatori turistici e agenzie viaggi con la presenza di aziende inimitabili come Alpitour, Alitalia, Francorosso, Turkish Airlines, Royal Caribbean e tante altre.

Ricco il calendario di interventi, seminari, incontri e conferenze pensati in base alle esigenze degli operatori turistici. Albergatori, ristoratori, blogger e influencer, agenti di viaggio, aziende di marketing e comunicazione potranno accedere gratuitamente a panel e speech da non perdere per conoscere novità, trend e informazioni utili ad accrescere le proprie competenze.
Avvalendoci della collaborazione di relatori, speaker professionisti nei settori della formazione turistica, digital e social, web marketing, revenue management , OTA e molti altri, proveremo a raccontare cosa accade oggi in quel fantastico mondo sempre in evoluzione chiamato Turismo“.

BTMGusto
Cosa cerca il viaggiatore quando arriva in una nuova destinazione? Sensazioni!
Il Turismo esperienziale è uno delle tipologie di viaggio più richieste e BTM Gusto accompagnerà i cinque sensi in un tour enogastronomico di eccellenza. Non una vetrina di prodotti, bensì una serie di attività e iniziative, con l’unico di scopo di emozionare. BTMGusto lo farà attraverso “Percorsi sensoriali” in cui gli stessi produttori racconteranno ingredienti e piatti come storie uniche che possano trasmettere ciò che fa la differenza; “Corner del gusto” in cui più aziende produttrici presenteranno i loro prodotti trasformati, pronti per essere degustati dagli ospiti; “Laboratori interattivi” in cui gli ospiti, muniti di grembiule e assistiti dai produttori e cuochi, partendo da semplici ingredienti, come ad esempio la frutta fresca o la farina, realizzeranno passo dopo passo una specialità, come il gelato o la pasta fresca; “Showcooking” in cui cuoche e cuochi si esibiranno nell’arte del preparare;“Tour a tema” tra cantine e frantoi.

Travel Trade
Una sezione speciale è dedicata all'incontro tra compagnie aeree e marittime, tour operator e agenzie di viaggi. L’attività di Trade è finalizzata all’incontro professionale tra operatori della domanda e dell’offerta del settore, un momento utile e necessario per accrescere i contatti, facilitare le conoscenze e lo scambio di informazioni.

B2B
È un’area riservata agli operatori turistici e dell’enogastronomia i quali avranno la possibilità di far conoscere le proprie aziende a buyer internazionali selezionati.
L’obiettivo del Business Tourism Managemet è far sì che ci sia una maggiore attenzione rivolta verso il territorio e siamo convinti che aumentando l’offerta, e migliorando i servizi, il turismo possa davvero diventare una valida strategia di marketing.

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Sessione di esami di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2676C71S95/Sessione-di-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-di-taxi-e-noleggio-con-conducente.htm Tue, 07 Feb 2017 00:02:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2676C71S95/Sessione-di-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-di-taxi-e-noleggio-con-conducente.htm La prova d'esame di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente prevista per il giorno 15 dicembre 2016 è stata differita al 9 marzo 2017 - ore 10 presso la sede della Camera di Commercio di Lecce - Viale Gallipoli n. 39. Si fa presente che, come già comunicato ai candidati ammessi, il presente avviso ha valore di notifica ad ogni effetto di legge ai fini della convocazione.
 
La prova d'esame di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente prevista per il giorno 15 dicembre 2016 è stata differita al 9 marzo 2017 - ore 10 presso la sede della Camera di Commercio di Lecce - Viale Gallipoli n. 39. Si fa presente che, come già comunicato ai candidati ammessi, il presente avviso ha valore di notifica ad ogni effetto di legge ai fini della convocazione.
 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Vinexpo - Bordeaux 18/21 Giugno 2017 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2675C71S95/Vinexpo---Bordeaux--18-21-Giugno-2017.htm Mon, 06 Feb 2017 00:02:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2675C71S95/Vinexpo---Bordeaux--18-21-Giugno-2017.htm

La città di Bordeaux ospiterà dal 18 al 21 Giugno p.v. presso il Parc des Expositions Bordeaux Lac, l’evento dal titolo Vinexpo, che giunto ormai alla diciannovesima edizione, rappresenta il più importante evento biennale per il settore vinicolo a livello internazionale.

La Regione Puglia - Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, con il supporto organizzativo di Unioncamere Puglia, intende promuovere la partecipazione a tale evento, acquistando uno spazio nella Hall 1 in cui è presente la “collettiva Italia” gestita da I.C.E.

Le aziende interessate dovranno inviare ad Unioncamere Puglia la domanda di ammissione esclusivamente a mezzo pec entro e non oltre il 13 febbraio p.v. all’indirizzo:

fiere.unioncamerepuglia@legalmail.it

Scarica la circolare di Unioncamere Puglia e la domanda di ammissione.

 

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Nuovo codice Iban dell'Ente camerale ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2673C71S95/Nuovo-codice-Iban-dell-Ente-camerale.htm Fri, 03 Feb 2017 00:02:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2673C71S95/Nuovo-codice-Iban-dell-Ente-camerale.htm A seguito della fusione per incorporazione di Banca Carime, attuale istituto cassiere dell’Ente camerale, in UBI Banca spa, a far data dal 20.2.2017, le coordinate bancarie dell’Ente camerale varieranno come segue:

IT69B0311116000000000001278

L’indirizzo dell’istituto cassiere  è rimasto invcariato (Banca Carime s.p.a., agenzia centrale,viale Lo Re n. 48 - 73100 Lecce)

]]>
A seguito della fusione per incorporazione di Banca Carime, attuale istituto cassiere dell’Ente camerale, in UBI Banca spa, a far data dal 20.2.2017, le coordinate bancarie dell’Ente camerale varieranno come segue:

IT69B0311116000000000001278

L’indirizzo dell’istituto cassiere  è rimasto invcariato (Banca Carime s.p.a., agenzia centrale,viale Lo Re n. 48 - 73100 Lecce)

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Voucher per le micro, piccole e medie imprese pugliesi: pubblicato il bando ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2671C71S95/Voucher-per-le-micro--piccole-e-medie-imprese-pugliesi--pubblicato-il-bando.htm Wed, 25 Jan 2017 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2671C71S95/Voucher-per-le-micro--piccole-e-medie-imprese-pugliesi--pubblicato-il-bando.htm La regione Puglia ha pubblicato il bando per l'erogazione di voucher a favore dei processi di internazionalizzazione  delle  micro, piccole e medie imprese pugliesi.

L'intervento agevolativo è finalizzato a sostenere le strategie di esportazione e di promozione internazionale del sistema produt ]]>
La regione Puglia ha pubblicato il bando per l'erogazione di voucher a favore dei processi di internazionalizzazione  delle  micro, piccole e medie imprese pugliesi.

L'intervento agevolativo è finalizzato a sostenere le strategie di esportazione e di promozione internazionale del sistema produttivo regionale, favorendo una maggiore partecipazione delle MPMI pugliesi a manifestazioni fieristiche in Italia e all’estero, attraverso la concessione di voucher, sotto forma di contributi a parziale copertura delle spese di partecipazione agli eventi fieristici internazionali di particolare rilievo per i seguenti settori economico produttivi:
a) manifatturiero (codice primario Ateco 2007 lett. C);
b) fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (codice primario Ateco 2007 lett. D);
c) raccolta, trattamento e fornitura di acqua, gestione delle reti fognarie, attività di trattamento dei rifiuti e recupero dei materiali (codice primario Ateco 2007 lett. E);
d) costruzioni (codice primario Ateco 2007 lett. F);
e) servizi alle imprese (codice primario Ateco 2007)
- H 52 Magazzinaggio e attività di supporto ai trasporti;
- J 58 Attività editoriali;
- J 59 Attività di produzione, post-produzione e distribuzione cinematografica, di video, di programmi televisivi, di registrazioni musicali e sonore;
- J 62 Produzione di software, consulenza informatica e attività connesse;
- J 63 Attività dei servizi d’informazione ed altri servizi informatici;
- M 71 Attività degli studi di architettura e d’ingegneria;
- M 74.1 Attività di design specializzate;
- M 74.2 Attività fotografiche;
- R 90.01 Rappresentazioni artistiche;
- R 90.02 Attività di supporto alle rappresentazioni artistiche.

La dotazione finanziaria complessiva di Euro 1.500.000 prevede la seguente ripartizione:

• Linea A: Euro 1.000.000 saranno destinati ai “Voucher Fiere” a parziale copertura dei costi di partecipazione alle fiere internazionali elencate nell’Allegato A del bando, in linea con i settori ed i Paesi “focus” individuati dal Programma strategico regionale di internazionalizzazione 2016-2018;

• Linea B: Euro 500.000 saranno destinati ai “Voucher Fiere” a parziale copertura dei costi di partecipazione alle fiere internazionali non comprese tra quelle elencate nell’Allegato A.

L’agevolazione prevista dal bando consiste in un contributo a fondo perduto (Voucher), fino alla concorrenza dell’ 80% delle spese ammissibili, per l’importo massimo concedibile di Euro 3.000 per fiere internazionali in Paesi Europei (UE a 28), compresa l’Italia, e di Euro 5.000 per le fiere internazionali in Paesi extra-europei. Sono ammissibili le tipologie di spese previste dal bando e connesse con la partecipazione, in qualità di espositore, a fiere internazionali che si svolgono tra il 1° marzo 2017 ed il 28 febbraio 2018.

Per effetto della Convenzione approvata con DGR n. 2150 del 21 dicembre 2016 e successivamente sottoscritta in data 28 dicembre 2016, la Regione Puglia ha affidato ad Unioncamere Puglia l’attività di attuazione e monitoraggio dell'iniziativa, e previsto che gli sportelli delle singole Camere di Commercio provinciali possano effettuare un servizio di assistenza per la presentazione della domanda.

A partire dalle ore 8:00 del giorno 20 febbraio 2017 fino alle ore 19:00 del 27 febbraio 2017, sarà possibile per le aziende interessate all’assegnazione del Voucher inviare online la propria candidatura esclusivamente accedendo al portale https://webtelemaco.infocamere.it . Ogni impresa potrà candidarsi per un solo Voucher.

L'Azienda Speciale Servizi Reali alle Imprese  della Camera di commercio  di Lecce e lo Sportello Internazionalizzazione offrono  un servizio di assistenza tecnica per l'elaborazione e l'invio della richiesta di contributo.
Info: e-mail: internazionalizzazione@le.camcom.it           info.assri@le.camcom.it
Tel. 0832-684231 - 291 - 332 - 333 - 245 - 232 - 230

 

Scarica il bando e modulistica

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Marchio di identificazione dei metalli preziosi: rinnovo concessione entro il 31 gennaio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2672C71S95/Marchio-di-identificazione-dei-metalli-preziosi--rinnovo-concessione--entro-il-31-gennaio.htm Tue, 24 Jan 2017 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2672C71S95/Marchio-di-identificazione-dei-metalli-preziosi--rinnovo-concessione--entro-il-31-gennaio.htm Le aziende  assegnatarie del marchio di identificazione dei metalli preziosi, in regola con il rinnovo del 2016, devono rinnovare  la concessione entro il 31/01/2017 tramite versamento  di € 32,00 per le imprese artigiane o per i laboratori annessi ad aziende commerciali e di € 129,00 per le aziende industriali. Il versamento va effettuato sul conto corrente postale n. 222737 della   Camera di Commercio inte ]]> Le aziende  assegnatarie del marchio di identificazione dei metalli preziosi, in regola con il rinnovo del 2016, devono rinnovare  la concessione entro il 31/01/2017 tramite versamento  di € 32,00 per le imprese artigiane o per i laboratori annessi ad aziende commerciali e di € 129,00 per le aziende industriali. Il versamento va effettuato sul conto corrente postale n. 222737 della   Camera di Commercio intestato oppure tramite bonifico bancario IBAN IT06Y0306716000000000001278 Banca Carime s.p.a., agenzia centrale, Viale Lo Re n. 48 - 73100 Lecce.
Per ulteriori informazioni contattare il personale dell'ufficio metrico al n. 0832 684299/315.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Progetto "Crescere imprenditori" ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2669C71S95/Progetto--Crescere-imprenditori-.htm Tue, 24 Jan 2017 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2669C71S95/Progetto--Crescere-imprenditori-.htm L'Azienda Speicale Servizi Reali alle imprese delle Camera di commercio di Lecce ha attivato il progetto "Crescere imprenditori"

Che cos'è
Un'iniziativa nazionale per supportare e sostenere l’autoimpiego e l’autoimprenditorialità, attraverso attività mirate di formazione e accompagnamento all’avvio d’impresa.
L'iniziativa -  promossa dal Ministero del Lavo ]]> L'Azienda Speicale Servizi Reali alle imprese delle Camera di commercio di Lecce ha attivato il progetto "Crescere imprenditori"

Che cos'è
Un'iniziativa nazionale per supportare e sostenere l’autoimpiego e l’autoimprenditorialità, attraverso attività mirate di formazione e accompagnamento all’avvio d’impresa.
L'iniziativa -  promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in qualità di Autorità di gestione del Programma Garanzia Giovani - è progettata e coordinata quale politica nazionale, la cui attuazione è affidata a Unioncamere e messa in atto a livello locale dall’Azienda Speciale per i Servizi Reali alle Imprese della Camera di commercio di Lecce.
Il progetto “Crescere Imprenditori” è finanziato a valere sulla quota di risorse del PON “Iniziativa Occupazione Giovani” a titolarità dell’Autorità di gestione.
A chi si rivolge
L'iniziativa si rivolge ai giovani che non studiano, non lavorano e non sono attualmente impegnati in percorsi di istruzione e formazione (NEET), che:
- hanno 18-29 anni
-  sono iscritti a “Garanzia Giovani” ma non sono stati ancora presi in carico da un Servizio per l’impiego oppure sono stati presi in carico ma non hanno usufruito di alcuna misura di politica attiva, ivi compresi i percorsi di supporto e sostegno all’autoimpiego/autoimprenditorialità
organizzati a livello regionale.
Possono partecipare, inoltre, i giovani che abbiano partecipato ai laboratori del Progetto “Crescere in Digitale” e per i quali non siano stati avviati percorsi di tirocinio con una delle imprese registrate.
Infine, purché soddisfino i requisiti di cui sopra, possono partecipare i giovani che sono già in contatto con gli sportelli FILO per l’imprenditorialità.
L'iniziativa si propone di accompagnare circa 6.200 giovani NEET verso la creazione e lo start up di nuove imprese.

Come funziona
I giovani iscritti al programma Garanzia Giovani saranno invitati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali a partecipare ad una procedura di autovalutazione delle attitudini imprenditoriali,
tramite un apposito test online,reso disponibile sul portale FILO di Unioncamere e accessibile in modalità protetta da una apposita sezione dedicata del portale www.garanziagiovani.gov.it
Potranno accedere al portale FILO unicamente i giovani per i quali – a valle dell’autenticazione tramite il portaleCliclavoro – risultino soddisfatte le condizioni di ammissibilità.
Una volta selezionati secondo i risultati ottenuti nel test di autovalutazione, i ragazzi verranno contattati in ordine cronologico (in base alla data di effettuazione del test) e indirizzati alle sedi camerali dei territori di riferimento per iscriversi a percorsi formativi finalizzati alla redazione del
piano di impresa. Tali percorsi saranno attivati una volta raggiunto il numero minimo previsto di partecipanti per gruppo/classe e si concluderanno entro 45 giorni lavorativi dalla loro data di avvio. Il processo di formazione/accompagnamento durerà massimo 80 ore suddivise in:
-  60 di attività formativa di base in gruppi (anche a distanza tramite live streaming)
-  20 di fase specialistica di accompagnamento e assistenza tecnica a livello personalizzato.

Quanto dura
Da marzo 2016 a dicembre 2017

Cosa succede dopo
I giovani selezionati in base al piano d'impresa realizzato, potranno accedere allo strumento di supporto al credito agevolato “Fondo SELFIEmployment”, attuato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e gestito da Invitalia.

Riferimenti normativi
- D.L. 28/2013 ?conv. L. 9 agosto 2013 n.99
-  Misura 7.1  - Sostegno all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità in Garanzia Giovani Progetto “Crescere Imprenditori” su http://www.filo.unioncamere.it/P42A0C0S10219/Crescereimprenditori.htm


Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
Azienda Speciale S.R.I.
Referente Beatrice Martinelli
Tel. 0832 684416
Mail: martinelli.assri@le.camcom.it

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ "Taste of Italy Houston" 5-6 marzo e "Taste of Italy Los Angeles" 8-9 marzo ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2668C71S95/-Taste-of-Italy-Houston--5-6-marzo-e--Taste-of-Italy-Los-Angeles---8-9-marzo-.htm Thu, 19 Jan 2017 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2668C71S95/-Taste-of-Italy-Houston--5-6-marzo-e--Taste-of-Italy-Los-Angeles---8-9-marzo-.htm La Regione Puglia,  con la collaborazione di Unioncamere Puglia,intende organizzare insieme alla Camera di Commercio Italiana in Texas, incontri business to business tra aziende pugliesi  eno-agroalimentari ed importatori, distributori e buyers operanti nella città di Houston, nello Stato del Texas e nella città di Los Angeles nello Stato della California. Gli incontri si svolgeranno durante le manifestazioni Taste o ]]> La Regione Puglia,  con la collaborazione di Unioncamere Puglia,intende organizzare insieme alla Camera di Commercio Italiana in Texas, incontri business to business tra aziende pugliesi  eno-agroalimentari ed importatori, distributori e buyers operanti nella città di Houston, nello Stato del Texas e nella città di Los Angeles nello Stato della California. Gli incontri si svolgeranno durante le manifestazioni Taste of Italy Houston (5 e 6 marzo 2017) e Taste of Italy Los Angeles (8 e 9 marzo 2017. Il primo evento, giunto alla terza edizione, è una manifestazione statunitense dedicata esclusivamente ai prodotti agroalimentari italiani dove produttori e distributori del food &wine italiano incontrano buyers del Texas e di altri Stati americani. Si prevede la partecipazione di oltre 200 buyer, importatori, distributori, chef, ristoratori, dettaglianti e opinion leader. La seconda manifestazione, con obiettivi e attori analoghi, è  invece alla sua prima edizione.
Il contributo richiesto a ciascuna impresa partecipante ammonta ad euro 2.000,00 oltre Iva.  Sono escluse le spese  di viaggio, vitto e alloggio. Le aziende interessate devono inviare il modulo di adesione  entro il 23 gennaio, esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo: fiere.unioncamerepuglia@legalmail.it

Scarica la circolare e il modulo di adesione

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Vinitaly - Verona 9-12 aprile 2017 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2667C71S95/Vinitaly---Verona-9-12-aprile-2017.htm Wed, 18 Jan 2017 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2667C71S95/Vinitaly---Verona-9-12-aprile-2017.htm La Regione Puglia nell’ambito del “Programma promozionale 2017”, avvalendosi del supporto di Unioncamere Puglia, ha confermato la partecipazione alla 51a edizione di “VINITALY”, Salone internazionale del vino e dei distillati, che si svolgerà a Verona dal 9 al 12 aprile 2017.

Considerato che i contributi concessi dalla Regione saranno principalmente finalizzati alla promozione delle azien ]]> La Regione Puglia nell’ambito del “Programma promozionale 2017”, avvalendosi del supporto di Unioncamere Puglia, ha confermato la partecipazione alla 51a edizione di “VINITALY”, Salone internazionale del vino e dei distillati, che si svolgerà a Verona dal 9 al 12 aprile 2017.

Considerato che i contributi concessi dalla Regione saranno principalmente finalizzati alla promozione delle aziende agroalimentari concessionarie del Marchio “Prodotti di Qualità Puglia”, sono state previste due differenti quote di partecipazione, a seconda che le aziende siano concessionarie del predetto marchio o meno. Le singole quote sono dettagliate nella circolare.

Le quote di partecipazione non comprendono  le spese di viaggio, vitto e alloggio e le spese relative all’eventuale rientro della merce esposta in fiera, nonché le spese di assicurazione supplementari non rientranti in quelle già coperte da Unioncamere.
Le aziende interessate devono  trasmettere a Unioncamere Puglia la domanda di ammissione  esclusivamente via pec all’indirizzo fiere.unioncamerepuglia@legalmail.it entro  il 30 gennaio p.v. Le domande di ammissione pervenute tramite altri sistemi (fax, posta, o mail non certificata) non saranno accettate.
Alla domanda di ammissione deve essere allegata copia della contabile bancaria attestante l’avvenuto pagamento di Euro 1.000,00+iva, quale acconto sulla quota di partecipazione (le modalità di versamento dell'acconto sono indicate nella circolare).
Verranno prese in considerazione esclusivamente le domande accuratamente compilate, accompagnate dal versamento dell’acconto.
Si precisa che la partecipazione delle piccole e medie imprese agricole, si configura come aiuto di Stato disciplinato dal Regolamento CE di esenzione n. 1857/2006, mentre la partecipazione delle altre imprese è da considerarsi aiuto di Stato in “regime de minimis” come previsto dal Regolamento CE n. 1407/2013.
I dati riportati sulla domanda di ammissione saranno utilizzati per l’inserimento in catalogo (N.B. Per i codici merceologici,  verificare l’elenco merceologico).

Scarica la circolare e il modulo di adesione

Scarica l'elenco dei codici merceologici

 

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ "Puglia Excellences" - Praga, marzo-aprile 2017 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2666C71S95/-Puglia-Excellences----Praga--marzo-aprile-2017.htm Mon, 16 Jan 2017 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2666C71S95/-Puglia-Excellences----Praga--marzo-aprile-2017.htm La Regione Puglia - Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Tutela dell'Ambiente - nell’ambito del “Programma promozionale 2017”, avvalendosi del supporto di Unioncamere  e della collaborazione della Camera di Commercio e dell’Industria mista Italo-Ceca, intende organizzare a Praga tra marzo e aprile 2017 (le date saranno comunicate a breve) “Puglia Excellences”, una serie di attività che pos ]]> La Regione Puglia - Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Tutela dell'Ambiente - nell’ambito del “Programma promozionale 2017”, avvalendosi del supporto di Unioncamere  e della collaborazione della Camera di Commercio e dell’Industria mista Italo-Ceca, intende organizzare a Praga tra marzo e aprile 2017 (le date saranno comunicate a breve) “Puglia Excellences”, una serie di attività che possono essere sintetizzate in un educational tour e un successivo incoming in Puglia di operatori cechi opportunamente sensibilizzati.

“Puglia Excellences” è un progetto che ha il duplice obiettivo di favorire la penetrazione delle imprese pugliesi  che aderiranno  all’iniziativa e di valorizzare i prodotti pugliesi di qualità, a beneficio di un target di riferimento – tutto il sistema agroalimentare e turistico della regione – molto più ampio.
Un efficace strumento per il raggiungimento di questo obiettivo consiste in una strutturata azione di informazione all’operatore di settore e agli opinion makers, attraverso un messaggio che valorizzi la Puglia nel suo insieme e le sue eccellenze. Operativamente, sarà organizzato un percorso d’informazione e sensibilizzazione realizzato attraverso brevi appuntamenti tecnici a tema (es: il vino, l’olio, il lattiero caseario, il grano e la pasta). Tali appuntamenti, tutti condotti da esperti, avranno lo scopo di divulgare nozioni tecniche sui suddetti temi, senza dimenticare di informare la platea sulle radici e tradizioni gastronomiche della nostra terra, utilizzando un modello didattico semplice e accattivante.
Per promuovere gli eventi previsti presso un pubblico selezionato sarà realizzata – a cura della Camera di Commercio Italo-Ceca - una specifica campagna di comunicazione in loco, con il coinvolgimento di  partner locali.

A seguire, saranno organizzati “incoming” di buyers cechi in Puglia, selezionati dalla Camera di Commercio Italo ceca tra i partecipanti al suddetto educational tour esempre del settore food-wine e press. Questi buyers, già “formati” e sensibilizzati sulle principali produzioni e sulle tradizioni della Puglia, visiteranno le imprese pugliesi aderenti.

Il contributo richiesto a ciascuna azienda partecipante ammonta a € 500,00 oltre iva. Restano a carico dell’impresa partecipante le spese di viaggio, vitto e alloggio del proprio rappresentante.
L’iniziativa verrà realizzata solo in caso di conferma di partecipazione di almeno 10 aziende; le aziende  interessate devono inviare il modulo di adesione   entro e non oltre il 26 gennaio p.v. esclusivamente con posta elettronica certificata a: fiere.unioncamerepuglia@legalmail.it.
Le richieste di partecipazione saranno accolte in ordine cronologico di arrivo e per quote provinciali, nel rispetto di quanto previsto dal regolamento di Unioncamere Puglia.In ogni caso, la selezione delle imprese partecipanti sarà fatta dalla Camera di Commercio Italo-Ceca, sulla base della coerenza tra i profili aziendali dei pugliesi e quelli dei buyers cechi che aderiranno all’iniziativa.

Circolare e modulo di adesione
 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Progetto "Approaching Iran" ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2665C71S95/Progetto--Approaching-Iran-.htm Fri, 13 Jan 2017 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2665C71S95/Progetto--Approaching-Iran-.htm Al fine di avvicinare i mercati medio-orientali in maniera coerente con la cultura di business e le consuetudini locali, la Camera di commercio di Bari ha finanziato e promosso il “Progetto Halal”, che ha visto circa 30 aziende del territorio pugliese ottenere la Certificazione Halal. Lo stesso progetto ha previsto momenti informativi e formativi realizzati da Unioncamere Puglia, per avvicinare le PMI ad elementi culturali e commer ]]> Al fine di avvicinare i mercati medio-orientali in maniera coerente con la cultura di business e le consuetudini locali, la Camera di commercio di Bari ha finanziato e promosso il “Progetto Halal”, che ha visto circa 30 aziende del territorio pugliese ottenere la Certificazione Halal. Lo stesso progetto ha previsto momenti informativi e formativi realizzati da Unioncamere Puglia, per avvicinare le PMI ad elementi culturali e commerciali del Middle East.
Quale logica prosecuzione dell’iter di avvicinamento ai mercati mediorientali, Unioncamere Puglia, su incarico della Camera di Commercio di Bari e a valere sul progetto “Halal”, promuove e organizza Approaching IRAN, progetto di approccio commerciale all’Iran.
Il progetto sarà operativamente suddiviso in due fasi, principalmente rivolte a:
1) Analisi di mercato in Iran, volta a valutare l’effettivo interesse dei potenziali clienti in loco, relativamente dei prodotti offerti dalle aziende partecipanti;
2) Incontri, presso le aziende pugliesi partecipanti, con agenti, importatori e/o distributori iraniani interessati alla commercializzazione dei rispettivi prodotti;
Il progetto è rivolto ad un massimo di 15 aziende iscritte alle CCIAA pugliesi, appartenenti ai settori Agroalimentare e Agroindustria, Metalmeccanico e Abbigliamento. Ai fini del progetto, tali settori saranno considerati attivi al raggiungimento di minimo 5 aziende
aderenti per ciascun settore. Quale prerequisito per la partecipazione al progetto, le aziende devono aver conseguito la Certificazione Halal o aver avviato percorsi di certificazione Halal entro il 31/12/2016, oppure aver frequentato almeno uno dei cicli di incontri tematici “Business Focus” (Bari-Barletta) o “Approaching Middle East” (Bari, Brindisi, Lecce, Foggia) organizzati da Unioncamere Puglia negli anni 2015 e 2016.
Il costo di adesione al progetto per le aziende è pari a euro 300,00+IVA. Le aziende la cui  specificità produttiva, in via successiva, sarà considerata “interessante” dagli operatori professionali iraniani selezionati, saranno coinvolte negli incontri previsti nella fase 2; solo
a queste imprese sarà richiesto un ulteriore versamento di euro 400,00+IVA quale contributo per le attività di assistenza tecnico-legale e linguistico-culturale fornite da esperti durante e dopo gli incontri in azienda.
Le Aziende interessate dovranno inviare la scheda di adesione entro e non oltre le ore 12 di martedì 31 gennaio p.v., via PEC, all’indirizzo fiere.unioncamerepuglia@legalmail.it.
Nella valutazione della ammissibilità dell’azienda al progetto si terrà conto della sussistenza dei requisiti di cui sopra e del criterio cronologico di arrivo delle adesioni. Le sole aziende ammesse, a cui sarà successivamente richiesto il versamento di € 300+IVA, saranno invitate al workshop di avvio delle attività di progetto, prevedevibilmente venerdi 3 febbraio, in cui, oltre all’introduzione al Mercato Iraniano, verranno descritte nel
dettaglio le modalità operative di cui progetto si compone.

Scarica il modulo di adesione

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Internazionalizzazione: voucher per le micro, piccole e medie imprese pugliesi ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2664C71S95/Internazionalizzazione--voucher-per-le-micro--piccole-e-medie-imprese-pugliesi.htm Thu, 12 Jan 2017 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2664C71S95/Internazionalizzazione--voucher-per-le-micro--piccole-e-medie-imprese-pugliesi.htm La Regione Puglia, in collaborazione con Unioncamere Puglia e la Camera di Commercio di Lecce,  presenterà venerdì 20 gennaio p.v. alle ore 15.00, presso la Sala Conferenze dell’Ente Camerale, il “Bando per l’erogazione di voucher a favore dei processi di internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese pugliesi” da attuarsi nelle annualità 2017 e 2018, a valere sull’Azi ]]> La Regione Puglia, in collaborazione con Unioncamere Puglia e la Camera di Commercio di Lecce,  presenterà venerdì 20 gennaio p.v. alle ore 15.00, presso la Sala Conferenze dell’Ente Camerale, il “Bando per l’erogazione di voucher a favore dei processi di internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese pugliesi” da attuarsi nelle annualità 2017 e 2018, a valere sull’Azione 3.5 (“Interventi di rafforzamento del livello di internazionalizzazione dei sistemi produttivi”) del Programma Operativo F.E.S.R. F.S.E. 2014-2020 della Regione Puglia. Durante l’incontro, saranno illustrate anche le relative modalità di partecipazione.

Dopo i saluti del Presidente Alfredo Prete e del Segretario Generale della Camera di commercio Francesco De Giorgio, seguirà l’intervento dell’Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia Loredana Capone.
La partecipazione all’evento è gratuita, previa compilazione ed invio della scheda di adesione all’indirizzo e-mail: internazionalizzazione@le.camcom.it
Alle imprese che hanno già inviato la modulistica (per la data del 13 gennaio) non è richiesto l’invio di un nuovo modulo.
Per ulteriori informazioni, è possibile contattare lo Sportello Internazionalizzazione della Camera di Commercio (tel. 0832/684232 – 231 – 332 - 245)

Modulo di adesione

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Sede decentrata di Casarano oggi chiusa ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2663C71S95/-Sede-decentrata-di-Casarano-oggi-chiusa.htm Tue, 10 Jan 2017 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2663C71S95/-Sede-decentrata-di-Casarano-oggi-chiusa.htm A causa delle avverse condizioni meteorologiche la sede decentrata di Casarano dell' Ente camerale oggi  rimarrà chiusa, pertanto i servizi che non potranno essere fruiti  tramite le piattaforme telematiche o altra modalità, saranno garantiti dagli uffici della sede di Lecce di V.le Gallipoli n.  41 che è regolarmente aperta.

]]>
A causa delle avverse condizioni meteorologiche la sede decentrata di Casarano dell' Ente camerale oggi  rimarrà chiusa, pertanto i servizi che non potranno essere fruiti  tramite le piattaforme telematiche o altra modalità, saranno garantiti dagli uffici della sede di Lecce di V.le Gallipoli n.  41 che è regolarmente aperta.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Rinviato incontro "Internazionalizzazione: voucher per le micro, piccole e medie imprese pugliesi" ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2662C71S95/Rinviato-incontro--Internazionalizzazione--voucher-per-le-micro--piccole-e-medie-imprese-pugliesi-.htm Mon, 09 Jan 2017 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2662C71S95/Rinviato-incontro--Internazionalizzazione--voucher-per-le-micro--piccole-e-medie-imprese-pugliesi-.htm A  causa delle avverse condizioni metereologiche   l'incontro del 13 gennaio p.v. per la presentazione del “Bando per l’erogazione di voucher a favore dei processi di internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese pugliesi”, è stato rinviato  a data da destinarsi

]]>
A  causa delle avverse condizioni metereologiche   l'incontro del 13 gennaio p.v. per la presentazione del “Bando per l’erogazione di voucher a favore dei processi di internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese pugliesi”, è stato rinviato  a data da destinarsi

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Internazionalizzazione: voucher per le micro, piccole e medie imprese pugliesi ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2661C71S95/Internazionalizzazione--voucher-per-le-micro--piccole-e-medie-imprese-pugliesi.htm Thu, 05 Jan 2017 00:01:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2661C71S95/Internazionalizzazione--voucher-per-le-micro--piccole-e-medie-imprese-pugliesi.htm 800x600

La Regione Puglia (Assessorato allo Sviluppo economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro), in collaborazione con Unioncamere Puglia e la Camera di commercio di Lecce, venerdì 13 gennaio p.v. alle ore 11.00, pr ]]> 800x600

La Regione Puglia (Assessorato allo Sviluppo economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro), in collaborazione con Unioncamere Puglia e la Camera di commercio di Lecce, venerdì 13 gennaio p.v. alle ore 11.00, presso la Sala Conferenze dell’Ente camerale, presenterà il “Bando per l’erogazione di voucher a favore dei processi di internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese pugliesi” da attuarsi nelle annualità 2017 e 2018, a valere sull’Azione 3.5 (“Interventi di rafforzamento del livello di internazionalizzazione dei sistemi produttivi”) del Programma Operativo F.E.S.R. F.S.E. 2014-2020 della Regione Puglia. Durante l’incontro, saranno  illustrate anche le relative modalità di partecipazione.

Dopo i saluti del Presidente Alfredo Prete e del Segretario Generale della Camera di Commercio Francesco De Giorgio, seguirà l’intervento dell’Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia Loredana Capone.

La partecipazione all’evento è gratuita, previa compilazione ed invio della scheda di adesione all’indirizzo e-mail: internazionalizzazione@le.camcom.it

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare lo Sportello Internazionalizzazione della Camera di Commercio (tel. 0832/684231 – 232 – 332 - 245).

Modulo di adesione

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Fatturazione elettronica: le imprese salentine utilizzano la piattaforma online gratuita delle Camere di Commercio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2621C71S95/Fatturazione-elettronica--le-imprese-salentine-utilizzano--la-piattaforma-online-gratuita--delle-Camere-di-Commercio.htm Thu, 29 Dec 2016 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2621C71S95/Fatturazione-elettronica--le-imprese-salentine-utilizzano--la-piattaforma-online-gratuita--delle-Camere-di-Commercio.htm Le imprese salentine dimostrano di apprezzare la piattaforma online resa disponibile gratuitamente dalle Camere di Commercio, sono, infatti, 1.528 quelle che hanno  scelto di utilizzare tale strumento accessibile all'indirizzo https://fattura-pa.infocamere.it per l'emissione di quasi 10.000 fatture, mentre a livello nazionale sono oltre 500mila le fatture emessa da più di 65mila imprese.

Funziona, pertanto lo strumento real ]]> Le imprese salentine dimostrano di apprezzare la piattaforma online resa disponibile gratuitamente dalle Camere di Commercio, sono, infatti, 1.528 quelle che hanno  scelto di utilizzare tale strumento accessibile all'indirizzo https://fattura-pa.infocamere.it per l'emissione di quasi 10.000 fatture, mentre a livello nazionale sono oltre 500mila le fatture emessa da più di 65mila imprese.

Funziona, pertanto lo strumento realizzato da Infocamere e reso disponibile alle PMI a fine 2014 dal sistema camerale, in collaborazione tra Unioncamere e Agenzia per l'Italia digitale per adempiere all'obbligo di fatturazione elettronica verso la P.A. Il sistema consente alle imprese registrate al portale di gestire gratuitamente l'intero ciclo di vita delle fatture (compilazione, spedizione, gestione e conservazione digitale per dieci anni) fino a 24 fatture l'anno.

La provincia di Lecce si colloca al secondo posto in Puglia (dopo Bari) e al quinto posto a livello nazionale per quanto riguarda l'adesione delle PMI al servizio di fatturazione digitale camerale; la provincia salentina nell'ambito della Puuglia copre il 33% del totale, Bari il 35%. Sono molteplici i vantaggi e i benefici della fatturazione elettronica per la P.A.,  le imprese e i cittadini, in particolare la riduzione dei costi e dei tempi di trattamento rispetto alla gestione cartacea, una maggiore efficacia dovuta alla riduzione di errori, maggiore trasparenza, monitoraggio della spesa pubblica, tempi di pagamento più rapidi e un  deterrente all'evasione fiscale.

La Camera di commercio, in considerazione del gradimento dimostrato dalle imprese, ha istituito uno sportello informativo per estendere l'utilizzo della piattaforma ad un maggior numero di piccole imprese. La piattaforma è raggiungibile sia dal sito dell'Ente, sia dal punto unico di contatto previsto dalla direttiva servizi europea  www.impresainungiorno.it.

Info Sportello Informativo Fatturazione elettronica

dr. Angelo Russo - tel. 0832-684220 - email angelo.russo@le.camcom.it

Slides informative

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Export stazionario e import in leggera flessione nei primi tre trimestre del 2016 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2658C71S95/Export-stazionario-e-import-in-leggera-flessione-nei-primi-tre-trimestre-del-2016.htm Thu, 22 Dec 2016 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2658C71S95/Export-stazionario-e-import-in-leggera-flessione-nei-primi-tre-trimestre-del-2016.htm Nei giorni scorsi l’Istat ha diffuso  i dati sul commercio estero, da cui si evince che  da gennaio a settembre le imprese salentine hanno esportato prodotti per un ammontare di oltre 369 mln di euro, con un lieve incremento (+0,82%) rispetto al medesimo periodo dello scorso anno, mentre le importazioni ammontano a 220,5 mln di euro con un saldo positivo  pari a 149,2 mln di euro. L’export nazionale nel medesimo peri ]]> Nei giorni scorsi l’Istat ha diffuso  i dati sul commercio estero, da cui si evince che  da gennaio a settembre le imprese salentine hanno esportato prodotti per un ammontare di oltre 369 mln di euro, con un lieve incremento (+0,82%) rispetto al medesimo periodo dello scorso anno, mentre le importazioni ammontano a 220,5 mln di euro con un saldo positivo  pari a 149,2 mln di euro. L’export nazionale nel medesimo periodo  ha registrato una variazione dello 0,50% sintesi dell’aumento registrato dalle regioni  meridionali (+10,6%), nord –orientale e centrale (+1,5% entrambe) e del calo delle aree insulari  (-21,3%) e nord occidentali (-0,8%). Anche la regione Puglia registra una variazione negativa del -2,4%, mentre tra le regioni che hanno contribuito  positivamente alla crescita delle esportazioni  italiane troviamo la Basilicata (+76,6%) e l’ Abruzzo (+12,2%), mentre il Piemonte  (-4,9%, Sicilia (-21,2%) e Sardegna (-21,4%) hanno contribuito negativamente.

Leggi tutto il report

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Turismo nella provincia di Lecce: prospettive ed opportunità di sviluppo ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2657C71S95/Turismo-nella-provincia-di-Lecce--prospettive-ed--opportunita-di-sviluppo.htm Tue, 20 Dec 2016 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2657C71S95/Turismo-nella-provincia-di-Lecce--prospettive-ed--opportunita-di-sviluppo.htm

Presentato oggi  il lavoro sul "Turismo in provincia di Lecce: prospettive ed  opportunità di sviluppo" realizzato su iniziativa dal Gruppo di lavoro permanente in materia statistica istituito dalla  Prefettura di Lecce, che mette in rete le competenze ]]>

Presentato oggi  il lavoro sul "Turismo in provincia di Lecce: prospettive ed  opportunità di sviluppo" realizzato su iniziativa dal Gruppo di lavoro permanente in materia statistica istituito dalla  Prefettura di Lecce, che mette in rete le competenze degli Uffici di statistica della Prefettura, della Camera di commercio, della Provincia e del Comune di Lecce, con il supporto scientifico dell’Istat – Sede territoriale per la Puglia. Alla presentazione del volume sono intervenuti il Prefetto di Lecce, Claudio Palomba, il Presidente dell'Ente camerale, Alfredo Prete, il Presidente della Provincia, Antonio Gabellone e l'Assessore al Tursimo del Comune di Lecce, Luigi Coclite.

Il progetto si è consolidato anche a seguito della recente istituzione del Distretto turistico del Salento (D.M. MIBACT 8 marzo 2016, n. 130), nato con lo scopo di valorizzare e sostenere il sistema turistico salentino, migliorarne l’organizzazione e l’offerta di servizi, semplificare i rapporti con le pubbliche amministrazioni, tanto che lo stesso Distretto costituisce zona a burocrazia zero. 

La pubblicazione descrive la recente evoluzione del settore turistico nella provincia di Lecce e nasce con l’intento di offrire ad Istituzioni, operatori economici e cittadini una visione complessiva del fenomeno e degli spunti di riflessione sulle sue opportunità di sviluppo.

Nella prima parte si analizza in maniera dettagliata la domanda e l’offerta turistica del territorio, dal 2009 al 2015. Successivamente, si esamina la struttura e l’evoluzione del sistema imprenditoriale legato al turismo e si approfondisce il suo impatto sul mercato del lavoro locale. Le caratteristiche e le prospettive di sviluppo del Distretto turistico del Salento sono illustrate, infine, nel capitolo conclusivo.
L’analisi offre, altresì, un confronto del quadro locale, a livello provinciale e comunale, con quello regionale e nazionale.

 

Scarica il volume

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Uffici della sede decentrata di Casarano chiusi dal 27 dicembre al 5 gennaio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2656C71S95/Uffici-della-sede-decentrata-di-Casarano-chiusi-dal-27-dicembre-al-5-gennaio-.htm Tue, 20 Dec 2016 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2656C71S95/Uffici-della-sede-decentrata-di-Casarano-chiusi-dal-27-dicembre-al-5-gennaio-.htm La sede decentrata di Casarano dell' Ente camerale sarà chiusa dal 27 dicembre 2016 al 5 gennaio 2017, pertanto i servizi che non potranno essere fruiti  tramite le piattaforme telematiche o altra modalità, saranno garantiti dagli uffici della sede di Lecce di V.le Gallipoli n.  41 che sarà regolarmente aperta durante tale periodo.

]]>
La sede decentrata di Casarano dell' Ente camerale sarà chiusa dal 27 dicembre 2016 al 5 gennaio 2017, pertanto i servizi che non potranno essere fruiti  tramite le piattaforme telematiche o altra modalità, saranno garantiti dagli uffici della sede di Lecce di V.le Gallipoli n.  41 che sarà regolarmente aperta durante tale periodo.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ 2° Lecce Open Data Contest: le proposte vincitrici ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2655C71S95/2--Lecce-Open-Data-Contest--le-proposte-vincitrici.htm Mon, 19 Dec 2016 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2655C71S95/2--Lecce-Open-Data-Contest--le-proposte-vincitrici.htm Conclusi i lavori di valutazione delle proposte presentate dai partecipanti al concorso "2° Lecce Open Data Contest",  promosso dalla Camera di Commercio di Lecce e dal Comune di Lecce con la finalità di promuovere l'utilizzo degli open data da parte dei cittadini, delle imprese, delle scuole, università e degli enti pubblici sviluppando  soluzioni innovative basate sull'utilizzo di dati pubblici.

]]> Conclusi i lavori di valutazione delle proposte presentate dai partecipanti al concorso "2° Lecce Open Data Contest",  promosso dalla Camera di Commercio di Lecce e dal Comune di Lecce con la finalità di promuovere l'utilizzo degli open data da parte dei cittadini, delle imprese, delle scuole, università e degli enti pubblici sviluppando  soluzioni innovative basate sull'utilizzo di dati pubblici.

Le proposte vincitrici per la sezione Application sono:

Easy Lecce - Nuzzone Riccardo - 1° premio € 5.000,00

Sono autonomo - Fiore Nicola - 2° premio € 3.000,00

LecceRealTime - Piccinno Antonio - 3° premio € 2.000,00

Per la sezione Dashboard le proposte vincitrici sono:

Illuminazione Pubblica - Richter Guenter - 1° premio € 5.000,00

Ecosoftwhere - Nuzzo Biagio - 2° premio € 3.000,00

Clicca qui per visionare i progetti

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Master per l'internazionalizzazione delle imprese ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2654C71S95/Master-per-l-internazionalizzazione-delle-imprese.htm Fri, 16 Dec 2016 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2654C71S95/Master-per-l-internazionalizzazione-delle-imprese.htm Sono aperte le selezioni per partecipare al Master per l'internazionalizzazione delle imprese CORCE PUGLIA, organizzato da ICE  Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane e da Regione Puglia, rivolto a giovani laureati residenti in Puglia.

Il Master formerà n. 20 espe ]]>
Sono aperte le selezioni per partecipare al Master per l'internazionalizzazione delle imprese CORCE PUGLIA, organizzato da ICE  Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane e da Regione Puglia, rivolto a giovani laureati residenti in Puglia.

Il Master formerà n. 20 esperti in processi di internazionalizzazione che, inseriti presso aziende manifatturiere o di servizi, avranno la responsabilità dello sviluppo delle attività sui mercati esteri.
Il Master, a tempo pieno, con frequenza obbligatoria e della durata complessiva di circa un anno inizierà a marzo 2017 e si articolerà in:
- una fase d'aula di quattro mesi
- uno stage aziendale di due mesi
- uno stage all'estero di due mesi

I requisiti richiesti sono:
- Età inferiore a 35 anni
- Voto di laurea di almeno 90/100 o 99/110
- Ottima conoscenza della lingua inglese
- Laurea triennale o magistrale
- Residenza nella regione Puglia dal 01/01/16
 
Scadenza presentazione domande: 23 gennaio 2017

Ulteriori informazioni sono disponibili sul  portale della regione Puglia dedicato all'internazionalizzazione   nella  sezione dedicata al   BANDO CORCE PUGLIA
 

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Incontro informativo rivolto alle imprese delle filiere agroalimentari certificate ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2652C71S95/Incontro-informativo-rivolto-alle-imprese-delle-filiere-agroalimentari-certificate.htm Mon, 12 Dec 2016 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2652C71S95/Incontro-informativo-rivolto-alle-imprese-delle-filiere-agroalimentari-certificate.htm La Camera di commercio di Lecce in collaborazione con Dintec – Consorzio per l’innovazione tecnologica, ha organizzato  il 20 dicembre p.v. un incontro di informazione rivolto alle imprese delle filiere agroalimentari certificate a Denominazione di Origine dei settori olio, vino e patata. Si tratta di una giornata di approfondimento sulle tematiche riguardanti gli aspetti nomativi ed operativi dei controlli nelle richiamate ]]> La Camera di commercio di Lecce in collaborazione con Dintec – Consorzio per l’innovazione tecnologica, ha organizzato  il 20 dicembre p.v. un incontro di informazione rivolto alle imprese delle filiere agroalimentari certificate a Denominazione di Origine dei settori olio, vino e patata. Si tratta di una giornata di approfondimento sulle tematiche riguardanti gli aspetti nomativi ed operativi dei controlli nelle richiamate D.O.P. 

I lavori della giornata avranno inizio alla ore 9.00 nella Sala delle Conferenze con i  saluti del Presidente della Camera di Commercio Alfredo Prete e del Segretario Generale  Francesco De Giorgio, seguiranno gli interventi di Francesco Giovanazzi - Responsabile Ufficio d’Area I.C.Q.R.F., Antonio Barletta - Ispettore dell’I.C.Q.R.F. di Lecce, Mauro Albanese - Ispettore dell’ I.C.Q.R.F. di Lecce e Luca Pollini – esperto di DINTEC.

Info presso Segreteria Organizzativa: annamaria.leuci@le.camcom.it oppure presso i seguenti numeri di telefono: 0832/684251 - 233  

Scarica il programma e compila il modulo di adesione

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Riaperto il termine per le domande esami di idoneità all'esercizio del servizio taxi e noleggio con conducente ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2651C71S95/Riaperto-il-termine-per-le-domande-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-taxi-e-noleggio-con-conducente.htm Wed, 07 Dec 2016 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2651C71S95/Riaperto-il-termine-per-le-domande-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-taxi-e-noleggio-con-conducente.htm
E'  stato riaperto il termine per la presentazione delle domande di ammissione alla prossima sessione d'esame di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente. Le suddette domande dovranno pervenire presso lo Sportello ]]>
E'  stato riaperto il termine per la presentazione delle domande di ammissione alla prossima sessione d'esame di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente. Le suddette domande dovranno pervenire presso lo Sportello Unificato per le Imprese - Viale Gallipoli n. 41 - Lecce o essere spedite a mezzo Raccomandata A/R entro e non oltre il 15 dicembre 2016.
]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ Uffici camerali chiusi venerdì 9 dicembre ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2643C71S95/Uffici-camerali-chiusi-venerdi-9-dicembre.htm Wed, 07 Dec 2016 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2643C71S95/Uffici-camerali-chiusi-venerdi-9-dicembre.htm Venerdì 9 dicembre  gli uffici della Camera di Commercio di Lecce e della sede decentrata di Casarano rimarranno chiusi. Anche gli uffici delle due aziende speciali dell'Ente, Multilab ed ASSRI, resteranno chiusi, unitamente allo Sportello telefonico. La chiusura è dovuta alla prevedibile minore affluenza di utenti, come riscontrato negli anni pregressi in situazioni analoghe, in considerazione del "ponte" d ]]> Venerdì 9 dicembre  gli uffici della Camera di Commercio di Lecce e della sede decentrata di Casarano rimarranno chiusi. Anche gli uffici delle due aziende speciali dell'Ente, Multilab ed ASSRI, resteranno chiusi, unitamente allo Sportello telefonico. La chiusura è dovuta alla prevedibile minore affluenza di utenti, come riscontrato negli anni pregressi in situazioni analoghe, in considerazione del "ponte" dell'Immacolata.

Si è valutato che la chiusura degli uffici in tali occasioni è un'efficace azione di contenimento dei costi, contenimento previsto  dalle vigenti previsioni normative, cui l'Ente deve attenersi, in considerazione della drastica riduzione delle entrate relative al pagamento del diritto annuale  da parte delle imprese, pari al 40% per l'anno 2016.

L'utenza può fruire dei servizi camerali tramite le piattaforme telematiche raggiungibili attraverso il sito www.le.camcom.gov.it; inoltre l'invio di comunicazioni, documenti, ecc.  può essere effettuato  tramite PEC: cciaa@le.legalmail.camcom.it

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Diritto annuale 2017: circolare Ministero dello Sviluppo Economico ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2650C71S95/Diritto-annuale-2017--circolare-Ministero-dello-Sviluppo-Economico.htm Tue, 06 Dec 2016 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2650C71S95/Diritto-annuale-2017--circolare-Ministero-dello-Sviluppo-Economico.htm Il Ministero dello Sviluppo Economico, con nota prot. n. 359584 del 15.11.2016,   ha fornito indicazioni sull'applicazione del diritto annuale per i soggetti che si iscrivono al Registro delle imprese e nel REA a decorrere dal 1° gennaio 2017.
Nella circolare sono riportati gli importi derivanti dalla riduzione del 50% operata dal DL 90/2014, nonchè indicazioni sulla corretta applicazione degli arrotondamenti.

]]>
Il Ministero dello Sviluppo Economico, con nota prot. n. 359584 del 15.11.2016,   ha fornito indicazioni sull'applicazione del diritto annuale per i soggetti che si iscrivono al Registro delle imprese e nel REA a decorrere dal 1° gennaio 2017.
Nella circolare sono riportati gli importi derivanti dalla riduzione del 50% operata dal DL 90/2014, nonchè indicazioni sulla corretta applicazione degli arrotondamenti.

Scarica la circolare

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Convalida codice meccanografico entro il 31.12.2016 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2649C71S95/Convalida-codice-meccanografico-entro-il-31-12-2016.htm Mon, 05 Dec 2016 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2649C71S95/Convalida-codice-meccanografico-entro-il-31-12-2016.htm Tutte le imprese che operano abitualmente con l’estero e dotate di codice meccanografico devono  rinnovare la convalida annuale del proprio codice entro il 31/12/2016, aggiornando i dati della propria impresa attraverso la compilazione del questionario Italiancom.

Consulta l'apposita pagina

http://www.le.camcom.gov.it/P42A98 ]]>
Tutte le imprese che operano abitualmente con l’estero e dotate di codice meccanografico devono  rinnovare la convalida annuale del proprio codice entro il 31/12/2016, aggiornando i dati della propria impresa attraverso la compilazione del questionario Italiancom.

Consulta l'apposita pagina

http://www.le.camcom.gov.it/P42A980C177S67/Codice-meccanografico.htm

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Registro imprese: avvio del procedimento di cancellazione delle PEC non regolari ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2646C71S95/Registro-imprese--avvio-del-procedimento-di-cancellazione-delle-PEC-non-regolari.htm Thu, 01 Dec 2016 00:12:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2646C71S95/Registro-imprese--avvio-del-procedimento-di-cancellazione-delle-PEC-non-regolari.htm Nell'Albo Camerale della Camera di commercio  di Lecce – Altri atti –  è pubblicata la comunicazione di avvio del procedimento di cancellazione  d’ufficio, dal Registro delle Imprese,  dell’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) inesistente, revocato o scaduto.

Unitamente alla comunicazione è pubbl ]]> Nell'Albo Camerale della Camera di commercio  di Lecce – Altri atti –  è pubblicata la comunicazione di avvio del procedimento di cancellazione  d’ufficio, dal Registro delle Imprese,  dell’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) inesistente, revocato o scaduto.

Unitamente alla comunicazione è pubblicato l'elenco delle imprese destinatarie della stessa, il cui indirizzo di Posta Elettronica Certificata, iscritto nel Registro delle Imprese, non risulta conforme alle disposizioni attualmente in vigore. La suddetta comunicazione di avvio procedimento è stata predisposta ai sensi dell'art. 8 della legge 241/90.
Le imprese coinvolte potranno comunicare, tramite un'apposita pratica “ComUnica”, un nuovo indirizzo PEC regolare, attivo, univocamente riferibile all'impresa e non riconducibile ad un professionista.

Decorso il termine di trenta giorni dall’affissione della comunicazione, il Conservatore trasmetterà al Tribunale di Lecce l'elenco delle posizioni per le quali siano emersi i presupposti per disporne la cancellazione, fermo restando la permanenza dell'iscrizione del soggetto nel Registro delle Imprese.

 
 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ "Green care" ed "Ecolabel": quali strumenti per la valorizzazione e qualificazione delle imprese ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2644C71S95/-Green-care--ed--Ecolabel---quali-strumenti-per-la-valorizzazione-e-qualificazione-delle-imprese.htm Wed, 30 Nov 2016 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2644C71S95/-Green-care--ed--Ecolabel---quali-strumenti-per-la-valorizzazione-e-qualificazione-delle-imprese.htm La Camera di commercio di Lecce, in collaborazione con l'Azienda Speciale per i Servizi Reali alle imprese e con Dintec - Consorzio per l'innovazione tecnologica - organizza martedì 13 dicembre  alle ore 15.00  un seminario informativo rivolto alle imprese agroalimentari del territorio, finalizzato ad illustrare loro le opportunità offerte dagli strumenti di qualificazione regolamentata in ambito comunitario (Eco ]]> La Camera di commercio di Lecce, in collaborazione con l'Azienda Speciale per i Servizi Reali alle imprese e con Dintec - Consorzio per l'innovazione tecnologica - organizza martedì 13 dicembre  alle ore 15.00  un seminario informativo rivolto alle imprese agroalimentari del territorio, finalizzato ad illustrare loro le opportunità offerte dagli strumenti di qualificazione regolamentata in ambito comunitario (Ecolabel) e dal sistema di tracciabilità volontaria (Greencare). Nel corso del seminario saranno  presentati i maggiori schemi di certificazione internazionale applicabili alle imprese, nonchè i vantaggi derivanti dalla loro applicazione in termini di miglioramento delle performance aziendali, di competitività e di marketing.

Dopo i saluti del Presidente Alfredo Prete e del Segretario Generale dell'Ente camerale Francesco De Giorgio, seguiranno gli interventi di Antonio Romeo di Dintec su  “Ecolabel e gli altri strumenti di qualificazione "regolamentata" in ambito comunitario” e di Marco Damiano su “Green Care: schema di qualificazione del Sistema camerale italiano per l’agroalimentare: quali opportunità e quali vantaggi per le imprese”. Al termine del seminario sono previsti   approfondimenti con personale esperto a disposizione degli imprenditori per un "primo ascolto" su specifiche esigenze e per verificare la possibilità di adesione agli schemi di qualificazione. La partecipazione al seminario ed agli incontri di assistenza  specialistica è gratuita. Per una migliore organizzazione dei lavori è richiesta la compilazione della scheda di adesione da trasmettere entro il 12 dicempre p.v. all'indirizzo e-mail internazionalizzazione@le.camcom.it

Scarica il programma del seminario e la scheda di adesione

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Indagine Excelsior: in corso la rilevazione trimestrale ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2642C71S95/Indagine-Excelsior--in-corso-la-rilevazione-trimestrale.htm Thu, 17 Nov 2016 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2642C71S95/Indagine-Excelsior--in-corso-la-rilevazione-trimestrale.htm Unioncamere, in accordo con le Camere di commercio, sta realizzando anche quest'anno il Progetto Excelsior - approvato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e giunto alla sua diciannovesima edizione - finalizzato al miglioramento delle conoscenze sull’andamento dell’occupazione nelle imp ]]> Unioncamere, in accordo con le Camere di commercio, sta realizzando anche quest'anno il Progetto Excelsior - approvato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e giunto alla sua diciannovesima edizione - finalizzato al miglioramento delle conoscenze sull’andamento dell’occupazione nelle imprese ed alla relativa richiesta di profili professionali.
Sul sito http://excelsior.unioncamere.net sono disponibili i principali risultati della scorsa edizione. Nell’ambito di questo progetto stiamo effettuando un monitoraggio relativo alle previsioni di assunzione relative al IV trimestre 2016 su un campione costituito da imprese e studi professionali con dipendenti distribuiti su tutto il territorio nazionale e selezionate casualmente dagli archivi delle Camere di Commercio.
In particolare, la rilevazione viene realizzata attraverso un’interfaccia online accessibile direttamente attraverso uno specifico link riportato nella lettera di sensibilizzazione inviata alle imprese via PEC. La società InfoCamere S.c.p.A. è stata incaricata di fornirLe assistenza nella redazione del questionario attraverso il seguente numero dedicato 06/64892289, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00, o tramite il seguente indirizzo e-mail excelsior@infocamere.it.
Nel corso dell’indagine, inoltre, le imprese potrebbero essere contattate dalla Camera di Commercio di Lecce con lo scopo di agevolare lo svolgimento della rilevazione.

Al termine della ricerca, Unioncamere e la  Camera di commercio di Lecce renderanno noti, in forma anonima e aggregata, i risultati ottenuti.

Scarica il report della Provincia di Lecce

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Scadenza domande esami aspiranti agenti di affari in mediazione ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2641C71S95/Scadenza-domande-esami-aspiranti-agenti-di-affari-in-mediazione-.htm Wed, 16 Nov 2016 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2641C71S95/Scadenza-domande-esami-aspiranti-agenti-di-affari-in-mediazione-.htm Le domande per l'ammissione alla prossima sessione d'esame per aspiranti agenti di affari in mediazione dovranno pervenire presso lo Sportello Unificato per le Imprese - Viale Gallipoli n. 41 - Lecce o essere spedite a mezzo Raccomandata A/R entro e non oltre il termine del 30 novembre2016.
Con successivo avviso sarà comunicata la data di espletamento delle prove scritte.

]]>
Le domande per l'ammissione alla prossima sessione d'esame per aspiranti agenti di affari in mediazione dovranno pervenire presso lo Sportello Unificato per le Imprese - Viale Gallipoli n. 41 - Lecce o essere spedite a mezzo Raccomandata A/R entro e non oltre il termine del 30 novembre2016.
Con successivo avviso sarà comunicata la data di espletamento delle prove scritte.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Sessione di esami di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2640C71S95/Sessione-di-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-di-taxi-e-noleggio-con-conducente-.htm Thu, 10 Nov 2016 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2640C71S95/Sessione-di-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-di-taxi-e-noleggio-con-conducente-.htm La prova d' esame di idoneità all'esercizio di taxi e noleggio con conducente si svolgerà presso la sede della Camera di Commercio di Lecce - V.le Gallipoli n. 39 - in data 15 dicembre 2016 alle ore 10.00.

]]>
La prova d' esame di idoneità all'esercizio di taxi e noleggio con conducente si svolgerà presso la sede della Camera di Commercio di Lecce - V.le Gallipoli n. 39 - in data 15 dicembre 2016 alle ore 10.00.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Seminario "L'autorizzazione AEO e lo "Status" di Esportatore Autorizzato: gli istituti doganali a favore degli operatori orientati al mercato internazionale" ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2639C71S95/Seminario--L-autorizzazione-AEO-e-lo--Status--di-Esportatore-Autorizzato--gli-istituti-doganali-a-favore-degli-operatori-orientati-al-mercato-internazionale-.htm Fri, 04 Nov 2016 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2639C71S95/Seminario--L-autorizzazione-AEO-e-lo--Status--di-Esportatore-Autorizzato--gli-istituti-doganali-a-favore-degli-operatori-orientati-al-mercato-internazionale-.htm Mercoledì 16 novembre p.v. alle ore 9.15 si terrà presso la Sala conferenze della Camera di Commercio un seminario sul tema: “L’autorizzazione AEO e lo “Status” di Esportatore Autorizzato: gli istituti doganali a favore degli operatori orientati al mercato internazionale”.

Il seminario è organizzato dalla Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con l’Agenzia delle ]]>
Mercoledì 16 novembre p.v. alle ore 9.15 si terrà presso la Sala conferenze della Camera di Commercio un seminario sul tema: “L’autorizzazione AEO e lo “Status” di Esportatore Autorizzato: gli istituti doganali a favore degli operatori orientati al mercato internazionale”.

Il seminario è organizzato dalla Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e Unioncamere Puglia, partner della rete Enterprise Europe Network, nell’ambito delle attività di aggiornamento e di formazione che lo Sportello per l’Internazionalizzazione offre alle imprese salentine. Si tratta di una seconda giornata di approfondimento sul Nuovo Codice Doganale, ed in particolare sulla figura dell’Operatore Economico Autorizzato e dell’Esportatore Autorizzato.
Dopo i saluti del Presidente della Camera di Commercio Alfredo Prete, del Segretario Generale Francesco De Giorgio e di Mario Ferente Direttore dell’Ufficio Dogane di Lecce, Luigi Triggiani - Coordinatore di Unioncamere Puglia - illustrerà i servizi e le opportunità dello Sportello Logistica offerti agli operatori pugliesi che esportano. Seguiranno gli interventi di Debora Polito, Funzionario Servizio Gestione Ruoli, Dichiarazioni, Licenze e Procedure Doganali dell’Ufficio delle Dogane di Lecce  e quello di Angelo Raffaele Colazzo, Responsabile Regionale AEO per la Direzione Interregionale delle Dogane di Puglia, Molise e Basilicata sull’Operatore Economico Autorizzato e sui vantaggi e modalità di richiesta e procedura di rilascio dell’autorizzazione.


Gli operatori interessati a partecipare al seminario devono compilare la scheda di adesione,  da inviare all’indirizzo internazionalizzazione@le.camcom.it entro il 15 p.v., segnalando  nella stessa eventuali  quesiti relativi agli argomenti trattati che saranno affrontati, compatibilmente con il tempo a disposizione, dagli esperti in aula.
Info: Sportello Internazionalizzazione-  tel. 0832/684245 - 232 - 231)

Scarica la scheda di adesione e il programma

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Imprese: +239 nel trimestre giugno-settembre ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2638C71S95/Imprese---239-nel-trimestre-giugno-settembre.htm Thu, 03 Nov 2016 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2638C71S95/Imprese---239-nel-trimestre-giugno-settembre.htm Tra luglio e settembre, lo stock delle imprese registrate è aumentato di 239 unità, saldo scaturito da 960 nuove imprese iscrittesi nell’anagrafe camerale e 730 cancellazioni. Il tasso di crescita del trimestre si attesta a +0,33%, leggermente inferiore a quello dell’analogo trimestre del 2015 (+0,44%). La dinamica imprenditoriale evidenzia un lieve rallentamento rispetto al terzo trimestre del 2015, i flussi delle&nb ]]> Tra luglio e settembre, lo stock delle imprese registrate è aumentato di 239 unità, saldo scaturito da 960 nuove imprese iscrittesi nell’anagrafe camerale e 730 cancellazioni. Il tasso di crescita del trimestre si attesta a +0,33%, leggermente inferiore a quello dell’analogo trimestre del 2015 (+0,44%). La dinamica imprenditoriale evidenzia un lieve rallentamento rispetto al terzo trimestre del 2015, i flussi delle  iscrizioni e cessazioni sono tra i più bassi degli ultimi dieci anni, segno, probabilmente, che persistono ancora incertezza nell’affrontare il mercato e resilienza delle imprese marginali ad uscirne. A livello nazionale il tasso di crescita è stato +0,27%; la regione Puglia realizza un +0,34%, mentre, nell’ambito della regione, è la provincia di Foggia a registrare il tasso più elevato pari allo 0,38%, seguita da Taranto (+0,37%). Bari e Lecce si attestano, rispettivamente, a +0,34% e +0,33% mentre Brindisi  registra il tasso di crescita più basso, pari a +0,22%.

I dati del terzo trimestre evidenziano una moderata crescita dello stock delle imprese - dichiara Alfredo Prete - crescita di non immediata imputazione ad uno specifico settore economico per la presenza di  ben 357 imprese cosiddette “non classificate” e che verranno collocate successivamente nei vari settori economici. Senza ombra di dubbio, però, la crescita della base imprenditoriale salentina è dovuta da un lato alla moderazione delle imprese meno strutturate (imprese individuali e società di persone), dall’altro alla “vivacità” delle società di capitale: società a responsabilità limitata e società a responsabilità limitata semplificata. La scelta di tale veste giuridica fa sì che le neo imprese siano più  preparate ad affrontare le inevitabili difficoltà di chi, per la prima volta, sceglie di fare l’imprenditore. E’ preoccupante, invece, il lento declino dell’artigianato: i dati evidenziano una perdita di circa 1.600 imprese dal 2009 ad oggi. Diverse sono le cause; in primis la crisi economica che ha fatto crollare i consumi delle famiglie, spingendo fuori dal mercato molte attività. Di queste ultime, alcune probabilmente hanno incontrato difficoltà nel fronteggiare la criticità del periodo anche per non aver saputo o potuto adeguarsi alle profonde trasformazioni che la tecnologia sta operando e che va vissuta come opportunità e strategia vincente”.

Leggi tutto

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ 6° Concorso nazionale a premi "Lo Sviluppo locale che vorrei: equo e sostenibile" ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2637C71S95/6--Concorso-nazionale-a-premi--Lo-Sviluppo-locale-che-vorrei--equo-e-sostenibile-.htm Wed, 02 Nov 2016 00:11:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2637C71S95/6--Concorso-nazionale-a-premi--Lo-Sviluppo-locale-che-vorrei--equo-e-sostenibile-.htm Nell'ambito delle iniziative per l'orientamento nelle scuole secondarie superiori, Unioncamere patrocina il 6° Concorso nazionale a premi "Lo Sviluppo locale che vorrei: equo e sostenibile".
 
Il Concorso per l’a.s. 2016/17, promosso da Articolo Novantanove ed ANP, presenta la peculiarità di poter realizzare un nesso fra alternanza scuola lavoro ed educazione allo sviluppo sostenibile. L'obiettivo ]]>
Nell'ambito delle iniziative per l'orientamento nelle scuole secondarie superiori, Unioncamere patrocina il 6° Concorso nazionale a premi "Lo Sviluppo locale che vorrei: equo e sostenibile".
 
Il Concorso per l’a.s. 2016/17, promosso da Articolo Novantanove ed ANP, presenta la peculiarità di poter realizzare un nesso fra alternanza scuola lavoro ed educazione allo sviluppo sostenibile. L'obiettivo è quello di   orientare le giovani generazioni ad un approccio progettuale per uno sviluppo equo e sostenibile dei propri territori, dando un impulso a potenzialità non ancora espresse con una loro ideazione e progettazione di impresa. Saranno utilizzati, allo scopo, anche i saperi ed i vissuti acquisiti nel percorso di alternanza scuola-lavoro (legge n.107/2015), e verranno sperimentate metodologie e strumentazioni capaci di far meglio rilevare, comprendere, valutare le criticità della realtà in cui vivono.
 
L’iniziativa ha avuto il patrocino, oltre che di Unioncamere, anche di Ministero dell’Ambiente, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ANCI, Fondazione CON IL SUD, Tavolo di Coordinamento del Forum MyBES.

Il Bando del Concorso è pubblicato sul sito www.losviluppolocalechevorrei.it e sono previsti attestati e premi in denaro per i primi tre progetti classificati, rispettivamente di  1.000,00 - 750,00 - 500,00 euro da destinare  all’acquisto di app e di e-book, di cui l’ 80% assegnato agli studenti ed il 20%  ai docenti-tutor.
 
La scadenza per le iscrizioni è il 15 novembre 2016.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Uffici camerali chiusi lunedì 31 ottobre ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2635C71S95/Uffici-camerali-chiusi-lunedi-31-ottobre.htm Fri, 28 Oct 2016 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2635C71S95/Uffici-camerali-chiusi-lunedi-31-ottobre.htm Lunedì 31 ottobre gli uffici della Camera di Commercio di Lecce e della sede decentrata di Casarano rimarranno chiusi. Anche gli uffici delle due aziende speciali dell'Ente, Multilab ed ASSRI, resteranno chiusi, unitamente allo Sportello telefonico. La chiusura è dovuta alla prevedibile minore affluenza di utenti, come riscontrato negli anni pregressi in situazioni analoghe, in considerazione del "ponte" di Ognissanti ]]> Lunedì 31 ottobre gli uffici della Camera di Commercio di Lecce e della sede decentrata di Casarano rimarranno chiusi. Anche gli uffici delle due aziende speciali dell'Ente, Multilab ed ASSRI, resteranno chiusi, unitamente allo Sportello telefonico. La chiusura è dovuta alla prevedibile minore affluenza di utenti, come riscontrato negli anni pregressi in situazioni analoghe, in considerazione del "ponte" di Ognissanti.

Si è valutato che la chiusura degli uffici in tali occasioni è un'efficace azione di contenimento dei costi, contenimento previsto  dalle vigenti previsioni normative, cui l'Ente deve attenersi, in considerazione della drastica riduzione delle entrate relative al pagamento del diritto annuale  da parte delle imprese, pari al 40% per l'anno 2016.

L'utenza può fruire dei servizi camerali tramite le piattaforme telematiche raggiungibili attraverso il sito www.le.camcom.gov.it; inoltre l'invio di comunicazioni, documenti, ecc.  può essere effettuato  tramite PEC: cciaa@le.legalmail.camcom.it

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ LovEat 2016 - Venezia 2-4 dicembre 2016 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2634C71S95/LovEat-2016---Venezia-2-4-dicembre-2016.htm Mon, 24 Oct 2016 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2634C71S95/LovEat-2016---Venezia-2-4-dicembre-2016.htm Unioncamere Puglia, in collaborazione con la rete Enterprise Europe Network, invita le aziende della Regione Puglia a partecipare all’evento di incontri bilaterali in occasione della prima edizione di LovEat che si terrà a Venezia dal 2 al 4 dicembre p.v.

LovEat è la prima fiera delle eccellenze agroalimentari italiane e internazionali (www.loveat2016.it), con oltre 250  spazi espositivi a disposizione dei migl ]]> Unioncamere Puglia, in collaborazione con la rete Enterprise Europe Network, invita le aziende della Regione Puglia a partecipare all’evento di incontri bilaterali in occasione della prima edizione di LovEat che si terrà a Venezia dal 2 al 4 dicembre p.v.

LovEat è la prima fiera delle eccellenze agroalimentari italiane e internazionali (www.loveat2016.it), con oltre 250  spazi espositivi a disposizione dei migliori produttori nazionali e internazionali. LovEat coinvolgerà le aziende che producono eccellenze dei settori Food & Beverage, sia quelle dotate di carta d’identità sia quelle nate dalla tradizione e dall’amore per cibo e prodotti sani e controllati all’origine, dal D.O.P. all’I.G.P., passando per i P.A.T., gli S.T.G., la Produzione Integrata, la Qualità Verificata, i vini D.O.C., D.O.C.G. e gli altri marchi di qualità europei e internazionali.

I settori coinvolti negli incontri  B2B sono:

  • Agroalimentare
  • Innovazione, tecnologie e macchinari per il settore agroalimentare
  • Turismo esperienziale agroalimentare

L’evento offre opportunità di entrare in contatto diretto con numerose aziende che operano nel settore del Food & Beverage provenienti da Paesi europei ed extraeuropei. Rappresenta quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo di relazioni commerciali e di cooperazione internazionale.

L’iscrizione all’evento è gratuita e dà diritto all' agenda personalizzata di incontri bilaterali ed all' aggiornamento della stessa durante l’evento, visibilità sul portale http://www.een-matchmaking.com/loveat2016, materiale informativo, assistenza prima, durante e dopo l’evento da parte del personale Enterprise Europe Network.
Qualora le aziende iscritte annullino la propria iscrizione dopo il 29 novembre 2016 o non si presentino all’evento B2B dovranno pagare un quota di 100 Euro.

La fierà consente la vendita diretta e la degustazione dei prodotti nel proprio stand. Per dettagli e costi contattare Eurosportello del Veneto – rif. Rossana Colombo – Roberto Bassetto - tel. 041 0999411;  rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it
 
Le aziende interessate devono  iscriversi online al sito http://www.een-matchmaking.com/loveat2016 con la propria username e password entro il 15 novembre p.v. scegliendo come support office “Unioncamere Puglia”

La partecipazione agli incontri B2B non è strettamente legata alla presenza in fiera con stand espositivo.

Per assistenza ed informazioni contattare
Unioncamere Puglia
dr.ssa Mariella Sergi
mariella.sergi@unioncamerepuglia.it

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Crescere imprenditori: 2° corso di formazione per i giovani neet ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2633C71S95/Crescere-imprenditori--2--corso-di-formazione-per-i-giovani-neet.htm Thu, 20 Oct 2016 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2633C71S95/Crescere-imprenditori--2--corso-di-formazione-per-i-giovani-neet.htm Lunedì 24 ottobre prenderà il via il secondo corso di formazione gratuito "Crescere imprenditori" organizzato dall'ASSRI, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Lecce,   e  finanziato dal programma Garanzia Giovani. Il corso è rivolto ai giovani tra i 18 e i 29 anni che non studiano, non lavorano e non sono attualmente impegnati in percorsi di istruzione e formazione (NEET), c ]]> Lunedì 24 ottobre prenderà il via il secondo corso di formazione gratuito "Crescere imprenditori" organizzato dall'ASSRI, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Lecce,   e  finanziato dal programma Garanzia Giovani. Il corso è rivolto ai giovani tra i 18 e i 29 anni che non studiano, non lavorano e non sono attualmente impegnati in percorsi di istruzione e formazione (NEET), con l'obiettivo di fornire loro gli strumenti per sviluppare un'idea imprenditoriale, attraverso una serie di istruzioni per facilitare la creazione di un lavoro autonomo. Il corso si articola in 80 ore (60 ore d'aula e 20 ore di accompagnamento) e sviluppa le seguenti tematiche:
1. L’impresa: si riferisce alle nozioni di base sull’impresa, necessarie agli aspiranti imprenditori per acquisire conoscenze sugli aspetti amministrativi e gestionali.
Contenuti:forme giuridiche, adempimenti amministrativi, gestione d’impresa, il business plan, strumenti di finanziamento;
2. Digitalizzazione d’impresa: riguarda la alfabetizzazione informatica necessaria alle imprese per migliorare la competitività e l’efficienza sfruttando le tecnologie dell’informazione.
Contenuti: strumenti telematici innovativi per la gestione amministrativa, web marketing, e-commerce, open source, social network;
3. Assistenza al Business Plan: si riferisce all’accompagnamento agli aspiranti imprenditori per la predisposizione del business plan mediante incontri individuali e di gruppo con un esperto.

Per informazioni ed assistenza contattare:
Salvatore Mazzotta (tutor) tel. 0832 684333 e-mail: mazzotta.assri@le.camcom.it
Beatrice Martinelli (referente del progetto ) tel. 0832 684416 e-mail: martinelli.assri@le.camcom.it

Scarica il programma

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Seminario "Italia & Cile, building together: un'opportunità per la Puglia e le sue imprese" - Camera di Commercio di Lecce - 27 ottobre 2016 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2632C71S95/Seminario--Italia---Cile--building-together--un-opportunita-per-la-Puglia-e-le-sue-imprese----Camera-di-Commercio-di-Lecce----27-ottobre-2016.htm Wed, 19 Oct 2016 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2632C71S95/Seminario--Italia---Cile--building-together--un-opportunita-per-la-Puglia-e-le-sue-imprese----Camera-di-Commercio-di-Lecce----27-ottobre-2016.htm La Camera di Commercio di Lecce e la Camera di Commercio Italiana del Cile organizzano per il prossimo 27 ottobre alle ore 9.15 un seminario dal titolo: “Italia & Cile, building together: un’opportunità per la Puglia e le sue imprese”. Dopo i saluti del Presidente Alfredo Prete e del Segretario Generale Francesco De Giorgio  vi  sarà  l’intervento di Loredana Capone ]]> La Camera di Commercio di Lecce e la Camera di Commercio Italiana del Cile organizzano per il prossimo 27 ottobre alle ore 9.15 un seminario dal titolo: “Italia & Cile, building together: un’opportunità per la Puglia e le sue imprese”. Dopo i saluti del Presidente Alfredo Prete e del Segretario Generale Francesco De Giorgio  vi  sarà  l’intervento di Loredana Capone Assessore alle Attività Produttive della Regione Puglia che illustrerà le politiche per l’internazionalizzazione della Regione. Le opportunità che il paese Cile offre saranno illustrate da Olivier Lunghini Segretario Generale della Camera di Commercio Italiana in Cile. Seguiranno gli interventi Arturo Leone, Lucia Antonazzi e Carla Scardia dello Studio Legale internazionale Bird & Bird che ha offerto il suo contributo tecnico scientifico per l’evento. Dalle 14 alle 16 le imprese potranno incontrare i relatori in incontri a due per ulteriori approfondimenti.
Il seminario sarà occasione per approfondire gli aspetti normativi e fiscali legati alla costituzione di un’impresa in Cile, oltre ad una serie di opportunità di investimento delle imprese salentine in settori prevalenti dell’economia cilena, quali il settore agricolo e della trasformazione dei prodotti agroalimentari, del settore delle energie rinnovabili e del turismo.
Il Cile è un Paese altamente stabile sia dal punto di vista economico che politico, nel quale opposizione e governo lavorano insieme verso un progetto comune di crescita economica. E’ classificato tra i paesi con il rischio paese più basso del mondo (secondo The Economist Intelligence Unit 2012) con istituzioni forti e trasparenti, e con un basso debito pubblico e altamente competitivo, ispirando in tal senso grande fiducia nei potenziali investitori. Il Paese si caratterizza, inoltre, per la grande apertura commerciale grazie ai numerosi accordi di associazione e di libero commercio. Basti pensare che attraverso tali trattati di libero scambio, il mercato cileno delle esportazioni accede direttamente al 63% della popolazione mondiale.
Il Cile presenta interessanti opportunità per quanto riguarda lo sviluppo di progetti di investimento, è considerato un Paese sicuro e affidabile da importanti agenzie di rating; il clima di business è competitivo e grazie alla sua trasparenza appare in testa nei ranking regionali. È anche uno dei Paesi dell’America Latina con più professionisti di alto livello.

La scheda di adesione deve essere inviata all’indirizzo: internazionalizzazione@le.camcom.it entro il 25 ottobre p.v.

Per informazioni: tel.0832/684232 - 231 - 245

Modulo di adesione

Programma

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Sempre meno usati gli assegni, ma quelli a vuoto non passano del tutto di moda ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2631C71S95/Sempre-meno-usati-gli-assegni--ma-quelli-a-vuoto-non-passano-del-tutto-di-moda.htm Wed, 19 Oct 2016 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2631C71S95/Sempre-meno-usati-gli-assegni--ma-quelli-a-vuoto-non-passano-del-tutto-di-moda.htm

Prosegue anche nel 1° semestre 2016 il progressivo calo dei titoli protestati nella provincia di Lecce: da 11,8 milioni del 1° semestre 2015 si è passati agli attuali 7,7 mln. per un totale di 7.180 titoli protestati contro i 9.839 dell’analogo semestre dello scorso anno. La flessione complessiva in sei mesi è stata piuttosto elevata attestandosi al 34,4% per il valore e al 27% nel numero. Il calo più  consistente si è registrato nelle cambiali diminuite del 28% passando da 9.013 titoli a 6.491 e del 37,2% nel valore (da 9,1 milioni agli attuali 5,7). Gli assegni sono diminuiti dell’11,5%, sono stati appena 525 quelli protestati contro i 593 dell’analogo periodo dello scorso anno, il loro valore, invece,  è calato del 26,4% (passando da 2,4 a 1,7 milioni).

Verosimilmente il calo dei protesti è indice di miglioramento della capacità di tener fede ai propri impegni, segno, quindi, che le difficoltà economiche tendono ad attenuarsi” – commenta Alfredo Prete – “ma la contrazione è legata anche e forse soprattutto al fatto che ci sono meno titoli di credito in circolazione; le imprese, infatti, sono maggiormente “caute” nell’accettarli e le banche, con riferimento agli assegni, sono molto più selettive nella fase del rilascio. C’è poi un ulteriore aspetto da considerare: l’affermarsi di nuove modalità di pagamento elettronico, che fanno crescere i pagamenti virtuali e limitano il ricorso al contante, tendenza favorita dalla oramai quasi capillare diffusione degli smartphone. L’utilizzo crescente della moneta elettronica è confermato da Mastercard, secondo la quale in Italia, nel primo semestre del 2016, si è registrato un incremento del 360% dei pagamenti contactless. Si tratta di un cambiamento importante, una crescita “tecnologica” ed al tempo stesso culturale, che genera un mercato più efficiente e sicuro”.

Leggi tutto

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Gara per l'affidamento in concessione del servizio di cassa dell'Ente camerale ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2629C71S95/Gara-per-l-affidamento-in-concessione-del-servizio-di-cassa-dell-Ente-camerale.htm Fri, 14 Oct 2016 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2629C71S95/Gara-per-l-affidamento-in-concessione-del-servizio-di-cassa-dell-Ente-camerale.htm Con determinazione dirigenziale n. 343 del 13.10.2016 è indetta procedura concorsuale per l’affidamento in concessione del servizio di cassa dell’Ente camerale, per la durata di due anni, con facoltà di rinnovo per un analogo  periodo.
Si procede alla scelta del contraente mediante procedura sottosoglia aperta a tutte le imprese in possesso dei requisiti di partecipazione previsti dal bando e relativo disc ]]>
Con determinazione dirigenziale n. 343 del 13.10.2016 è indetta procedura concorsuale per l’affidamento in concessione del servizio di cassa dell’Ente camerale, per la durata di due anni, con facoltà di rinnovo per un analogo  periodo.
Si procede alla scelta del contraente mediante procedura sottosoglia aperta a tutte le imprese in possesso dei requisiti di partecipazione previsti dal bando e relativo disciplinare.
L’aggiudicazione avverrà secondo  il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Il termine per la ricezione delle offerte è il 21.11.2016 ore dodici.

Bando, disciplinare con relativa modulistica sono disponibili in Amministrazione trasparente -  sezione “Bandi di gara e contratti  - “Banca dati bandi di gara"

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Scadenza domande esami di idoneità all'esercizio del servizio taxi e noleggio con conducente ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2630C71S95/Scadenza-domande-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-taxi-e-noleggio-con-conducente.htm Fri, 14 Oct 2016 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2630C71S95/Scadenza-domande-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-taxi-e-noleggio-con-conducente.htm Le domande per l'ammissione alla prossima sessione d'esame di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente dovranno pervenire presso lo Sportello Unificato per le Imprese della Camera (Viale Gallipoli n. 41 - Lecce) o essere spedite a mezzo Raccomandata A/R entro e non oltre il termine del 28 ottobre 2016.
Con successivo avviso sarà comunicata la data di espletamento della prova d'esame.

]]>
Le domande per l'ammissione alla prossima sessione d'esame di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e noleggio con conducente dovranno pervenire presso lo Sportello Unificato per le Imprese della Camera (Viale Gallipoli n. 41 - Lecce) o essere spedite a mezzo Raccomandata A/R entro e non oltre il termine del 28 ottobre 2016.
Con successivo avviso sarà comunicata la data di espletamento della prova d'esame.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ 2° Lecce Open Data Contest: proroga termini presentazione proposte ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2626C71S95/2--Lecce-Open-Data-Contest--proroga-termini-presentazione-proposte.htm Thu, 13 Oct 2016 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2626C71S95/2--Lecce-Open-Data-Contest--proroga-termini-presentazione-proposte.htm Prorogato il  termine per la presentazione delle proposte al 2° Open Data Contest  al 14 novembre 2016,  il concorso che  intende ricercare e premiare le più interessanti proposte  di utilizzo dei dataset Open data (dati.comune.lecce.it) del Comune di Lecce e della Camera di Commercio di Lecce. Sono previste due modalità di partecipazione:

    ]]> Prorogato il  termine per la presentazione delle proposte al 2° Open Data Contest  al 14 novembre 2016,  il concorso che  intende ricercare e premiare le più interessanti proposte  di utilizzo dei dataset Open data (dati.comune.lecce.it) del Comune di Lecce e della Camera di Commercio di Lecce. Sono previste due modalità di partecipazione:

    • Dashboard: costruzione  di un cruscotto pubblico, alimentato dai dati aperti degli Enti che valorizzi i dataset mediante la visualizzazione grafica dinamica e interattiva degli stessi
    • Application: utilizzo dei dataset per sviluppare applicazioni (mobile, webapp, ecc.) per la città di Lecce e il territorio salentino, con particolare riguardo ai temi della cultura e turismo, mobilità, vivere la città, sviluppo economico e produttivo.

    Clicca qui per scaricare il bando

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ Nautica da diporto e turismo nautico: la fiscalità e il contributo allo sviluppo e all'occupazione locale - Otranto giovedì 20 ottobre ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2628C71S95/Nautica-da-diporto-e-turismo-nautico--la-fiscalita--e-il-contributo-allo-sviluppo-e-all-occupazione-locale---Otranto-giovedi-20-ottobre-.htm Thu, 13 Oct 2016 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2628C71S95/Nautica-da-diporto-e-turismo-nautico--la-fiscalita--e-il-contributo-allo-sviluppo-e-all-occupazione-locale---Otranto-giovedi-20-ottobre-.htm La sede della Lega Navale di Otranto ospiterà il prossimo 20 ottobre  un seminario su “Nautica da diporto e turismo nautico: la fiscalità e il contributo allo sviluppo e all’occupazione locale” organizzato dalla Camera di Commercio in collaborazione con Assonautica Lecce.

    Dopo i saluti di Alfredo Prete, Presidente della Camera di Commercio, di Rosario Montanaro Presidente del C ]]>
    La sede della Lega Navale di Otranto ospiterà il prossimo 20 ottobre  un seminario su “Nautica da diporto e turismo nautico: la fiscalità e il contributo allo sviluppo e all’occupazione locale” organizzato dalla Camera di Commercio in collaborazione con Assonautica Lecce.

    Dopo i saluti di Alfredo Prete, Presidente della Camera di Commercio, di Rosario Montanaro Presidente del Collegio dei Revisori di Assonautica Italiana e Commissario Straordinario di Assonautica Lecce, di Walter Melissano, Presidente della Lega Navale di Otranto e di Luciano Cariddi sindaco di Otranto oltre che di Giuseppe Danese, Presidente del Distretto della Nautica di Puglia, e di Alfredo Malcarne, Presidente Nazionale di Assonautica Italiana, seguiranno gli interventi dei relatori finalizzati a portare l’attenzione sull’economia del mare quale elemento chiave per far ripartire l’economia locale. Il settore nautico con la cantieristica e le attività manifatturiere e di servizio ad essa collegate sono al centro della giornata di studio odierna, accanto ai problemi della fiscalità che negli ultimi anni hanno frenato lo sviluppo del settore. Da qui si riparte con la presentazione dello studio “Italian Yachtsem Portrait” – indagine 2015 – 2016 che delinea il vero ritratto dei diportisti italiani. Parteciperanno: Francesco Di Filippo Consigliere Nazionale Assonautica Italiana e Presidente Assonautica di Pescara, Giacomo Fanesi Responsabile dello Sportello del Mare di Assonautica/ Camera di Commercio di Pescara e Matteo Dusconi Project Manager Assonautica Italiana e Unioncamere Puglia. Loredana Capone, Assessore alle attività produttive della Regione Puglia chiuderà la giornata illustrando le politiche della Regione Puglia sui porti turistici.

    E’ gradita conferma di partecipazione all’indirizzo: internazionalizzazione@le.camcom.it

    Info: Camera di Commercio  - tel. 0832/684232 – 231- 332 - Assonautica Lecce -  tel. 0832/684289

    Scarica  il programma

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Portale atti depositati dagli Agenti di riscossione ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2627C71S95/Portale-atti-depositati-dagli-Agenti-di-riscossione.htm Thu, 13 Oct 2016 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2627C71S95/Portale-atti-depositati-dagli-Agenti-di-riscossione.htm Dal 1° giugno scorso la notifica delle cartelle esattoriali  di Equitalia destinate ad imprese e professionisti viene effettuta tramite PEC. Qualora l'invio dell'atto di riscossione  all'indirizzo PEC del destinatario non sia andato a buon fine, oppure se la casella risulti satura anche dopo ]]> Dal 1° giugno scorso la notifica delle cartelle esattoriali  di Equitalia destinate ad imprese e professionisti viene effettuta tramite PEC. Qualora l'invio dell'atto di riscossione  all'indirizzo PEC del destinatario non sia andato a buon fine, oppure se la casella risulti satura anche dopo un secondo tentativo di notifica, l'Agente di Riscossione provvede alla notifica dell'atto mediante deposito telematico presso la Camera di Commercio competente per territorio e dà comunicazione al destinatario per mezzo raccomandata con avviso di ricevimento: a seguito di queste due azioni la notifica della cartella di intenderà perfezionata.
 
Si sottolinea il fatto che la Camera di Commercio  non ha accesso e non rilascia atti depositati dagli Agenti della riscossione che possono essere visualizzati e scaricati  solo ed esclusivamente dai diretti interessati  accedendo all'area  riservata del  portale  "Elenco degli atti depositati dagli Agenti di riscossione".
Nell'area pubblica sono consultabili liberamente per 30 giorni gli avvisi di deposito (ricercabili per nominativo dell'interessato o denominazione dell'azienda). L'atto invece è scaricabile per 6 mesi esclusivamente on line  nell'area risrvata accessibile tramite CNS, la Carta Nazionale dei Servizi, che può essere rilasciata dalla Camera di Commercio assieme ai dispositivi di firma digitale.

Per informazioni che riguardano l'atto depositato è possibile rivolgersi all'assistenza Equitalia che risponde al numero 06 0101. Per ricevere assistenza tecnica sulle modalità di accesso agli atti è possibile consultare la sezione "SUPPORTO" del portale "Elenco degli atti depositati dagli Agenti di riscossione".

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ Dispositivi firma digitale: rilascio esclusivamente a pagamento ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2625C71S95/Dispositivi-firma-digitale--rilascio-esclusivamente-a-pagamento.htm Thu, 06 Oct 2016 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2625C71S95/Dispositivi-firma-digitale--rilascio-esclusivamente-a-pagamento.htm A partire dal 7.10.2016  il rilascio dei dispositivi CNS di firma digitale su smart card ed il rilascio dei token USB, presso la Camera di Commercio di Lecce,  verrà effettuato, indipendentemente dall’iscrizione al Registro imprese, esclusivamente previa corresponsione dei seguenti diritti di segreteria:

Rilascio di smart card → diritti di segreteria di 25,00 euro
Rilascio del token usb → diritt ]]> A partire dal 7.10.2016  il rilascio dei dispositivi CNS di firma digitale su smart card ed il rilascio dei token USB, presso la Camera di Commercio di Lecce,  verrà effettuato, indipendentemente dall’iscrizione al Registro imprese, esclusivamente previa corresponsione dei seguenti diritti di segreteria:

Rilascio di smart card → diritti di segreteria di 25,00 euro
Rilascio del token usb → diritti di segreteria di 70,00 euro


Non è, pertanto, più prevista la possibilità di avanzare richiesta di rimborso del relativo diritto di segreteria.

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Applicazione del marchio di identificazione e del titolo legale sugli oggetti in metallo prezioso con la tecnologia laser ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2624C71S95/Applicazione-del-marchio-di-identificazione-e-del-titolo-legale-sugli-oggetti-in-metallo-prezioso-con-la-tecnologia-laser.htm Mon, 03 Oct 2016 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2624C71S95/Applicazione-del-marchio-di-identificazione-e-del-titolo-legale-sugli-oggetti-in-metallo-prezioso-con-la-tecnologia-laser.htm Le ditte assegnatarie del marchio di identificazione dei metalli preziosi che intendono avvalersi della tecnologia laser per apporre il proprio marchio di identificazione e l’indicazione del titolo legale  (Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 17 aprile 2015), possono presentare domanda presso l’Ufficio Metrico tramite gli appositi modelli predisposti e scaricabili nella sezione modulistica.
Il costo per la produzione e per l’attivazione del servizio è stabilito in forma di diritto di segreteria, in via provvisoria e salvo conguaglio, nella misura di Euro 70,00 per la produzione di un singolo Tokhen USB e di Euro 155,00 per l’attivazione del servizio da versare a favore della Camera di commercio.
La domanda deve contenere  l’indicazione del numero dei Tokhen USB richiesti e, per ognuno di essi, il numero identificativo della marcatrice laser da abilitare.
Alla domanda deve essere allegato il modello contenente le CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL RILASCIO DI TOKHEN USB PER L’APPLICAZIONE DEL MARCHIO DI IDENTIFICAZIONE E DEI TITOLI LEGALI CON TECNOLOGIA LASER firmato dal richiedente.

Per ogni informazione contattare il personale dell’Ufficio Metrico – Viale Gallipoli 39 – piano terra
Tel. 0832.684299/325 mail: ufficio.metrico@le.camcom.it  pec: cciaa@le.legalmail.camcom.it

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Registro apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) - Pagamento tariffe entro il 31 ottobre ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2623C71S95/Registro-apparecchiature-elettriche-ed-elettroniche--RAEE-----Pagamento-tariffe-entro-il-31-ottobre.htm Mon, 03 Oct 2016 00:10:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2623C71S95/Registro-apparecchiature-elettriche-ed-elettroniche--RAEE-----Pagamento-tariffe-entro-il-31-ottobre.htm L'articolo 35 del D.lgs. 49/2014, con cui è stato istituito il Registro nazionale dei produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche, prevede tra l’altro che il Comitato di vigilanza raccoglie, esclusivamente in formato elettronico, i dati relativi ai prodotti immessi sul mercato che i produttori sono tenuti a comunicare al Registro nazionale ai sensi dell'articolo 29, comma 6 e calcola, sulla base di tali dati, le rispe ]]> L'articolo 35 del D.lgs. 49/2014, con cui è stato istituito il Registro nazionale dei produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche, prevede tra l’altro che il Comitato di vigilanza raccoglie, esclusivamente in formato elettronico, i dati relativi ai prodotti immessi sul mercato che i produttori sono tenuti a comunicare al Registro nazionale ai sensi dell'articolo 29, comma 6 e calcola, sulla base di tali dati, le rispettive quote di mercato.
Il Comitato di vigilanza e controllo ha approvato le quote dovute per l’anno in corso nella seduta del 16 settembre 2016 ed ha stabilito che i pagamenti vanno effettuati entro il 31 ottobre 2016.
L'avviso di avvenuta elaborazione delle quote a carico dei produttori di AEE, in base alle rispettive quote di mercato, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29 settembre 2016.
Le tariffe dovute per le richiamate attività si articolano in una quota fissa e una quota variabile determinata in base alle quote di mercato.
Le imprese possono consultare la tariffa a proprio carico dall'area riservata accessibile dal sito www.registroaee.it con la firma digitale del legale rappresentante o di un soggetto precedentemente delegato, dalla funzione Quote e tariffe.
I pagamenti possono essere effettuati:
•     dal produttore iscritto al Registro AEE
•    dai Sistemi collettivi di gestione dei RAEE, cumulativamente, per conto di tutti o parte dei produttori associati che hanno delegato loro tale compito.
I pagamenti possono essere eseguiti esclusivamente mediante bonifico bancario intestato alla competente Tesoreria Provinciale dello Stato, con l'IBAN riportato sul documento contenente le tariffe da versare.
La Tesoreria competente è quella della Provincia nella quale l'impresa o il sistema collettivo ha la sua sede legale; nel caso di impresa estera la Tesoreria è quella della Provincia nella quale ha sede il rappresentante italiano.
Le informazioni da riportare nella causale del bonifico bancario, contenute nel documento scaricabile dall'area Quote e tariffe sono: identificativo univoco di versamento, numero di iscrizione al Registro AEE; D.lgs.49 del 2014; ragione sociale del produttore o del sistema collettivo.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito del Registro all’indirizzo https://www.registroaee.it/News#1909-quote-di-mercato

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Guida alla corretta etichettatura delle calzature ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2620C71S95/Guida-alla-corretta-etichettatura-delle-calzature.htm Tue, 27 Sep 2016 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2620C71S95/Guida-alla-corretta-etichettatura-delle-calzature.htm Nel momento in cui si acquista una calzatura, sia essa scarpa, stivale o scarpa sportiva, spesso il consumatore è attratto esclusivamente da elementi quali modello, colore e prezzo, tralasciando la qualità. Particolare importanza, invece, deve essere posta alle informazioni relative ai materiali utilizzati nelle varie parti delle calzature (suola, tomaia, ecc), informazioni obbligatorie, che i produttori devono fornire ai rivendi ]]> Nel momento in cui si acquista una calzatura, sia essa scarpa, stivale o scarpa sportiva, spesso il consumatore è attratto esclusivamente da elementi quali modello, colore e prezzo, tralasciando la qualità. Particolare importanza, invece, deve essere posta alle informazioni relative ai materiali utilizzati nelle varie parti delle calzature (suola, tomaia, ecc), informazioni obbligatorie, che i produttori devono fornire ai rivenditori, i quali, a loro volta, debbono accertarsi, prima di mettere in vendita le calzature,che siano provviste di etichetta  con le informazioni previste dal codice del consumo.

La Camera di Commercio di Lecce ha predisposto una breve guida sull'etichettatura delle calzature indirizzata  agli operatori economici, con l'obiettivo  di illustrare  le informazioni che l'etichetta deve contenere, ma anche  ai consumatori con lo scopo di educarli a leggere l'etichetta delle calzature che intendono acquistare.

Continua, pertanto, l'attività informativa dell'Ente  rivolta alla prevenzione delle irregolarità e illegalità del mercato finalizzate ad assicurare la trasparenza e la leale concorrenza  tra le imprese.

Clicca qui per scaricare la guida

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Seminario "International Forum: Germania - Fare impresa in Germania" - 12 ottobre 2016 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2619C71S95/Seminario--International-Forum--Germania---Fare-impresa-in-Germania----12-ottobre-2016.htm Mon, 26 Sep 2016 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2619C71S95/Seminario--International-Forum--Germania---Fare-impresa-in-Germania----12-ottobre-2016.htm Il prossimo  12 ottobre alle ore 15.00, presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio, si terrà un seminario su “International Forum: Germania – Fare impresa in Germania”, organizzato dallo Sportello Internazionalizzazione della Camera di Commercio di Lecce in collaborazione con Unicredit. Il seminario approfondisce e sviluppa il tema del fare impresa in Germania e nel mercato tedesco, la tassazione della st ]]> Il prossimo  12 ottobre alle ore 15.00, presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio, si terrà un seminario su “International Forum: Germania – Fare impresa in Germania”, organizzato dallo Sportello Internazionalizzazione della Camera di Commercio di Lecce in collaborazione con Unicredit. Il seminario approfondisce e sviluppa il tema del fare impresa in Germania e nel mercato tedesco, la tassazione della stabile organizzazione e della Gmbh (srl), nonché i principali aspetti legali e contrattuali che possono interessare l’imprenditore che si interfaccia con il mercato tedesco. L'iniziativa è rivolta alle imprese interessate ad accedere al mercato tedesco o che desiderino consolidare la propria presenza in Germania.

Dopo i saluti di Alfredo Prete, Presidente della Camera di Commercio, e di Massimo D’Olimpio,  Stakeholder & Territorial Development Unicredit spa, interverranno Edoardo Giacomelli,Vice Presidente di Unicredit International Center Italy, Paolo Biasin, commercialista Biasin & Partners Bolzano Monaco, e Roberto Pera, avvocato di Rodi & Partner. Modera Antonio Riccio stakeholder e territorial development di Unicredit. Al termine del seminario, sarà lasciato ampio spazio alle domande del pubblico.

Chi intende partecipare al seminario deve inviare  la scheda di adesione entro il 10 ottobre 2016 all’indirizzo e- mail: internazionalizzazione@le.camcom.it .

Info: Sportello Internazionalizzazione Camera Commercio di Lecce – tel. 0832/684232 – 231- 332; e -mail: internazionalizzazione@le.camcom.it

Scarica il programma e la scheda di adesione

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Crescere in digitale: domani 22 settembre il prossimo laboratorio formativo ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2617C71S95/Crescere-in-digitale--domani--22-settembre-il-prossimo--laboratorio-formativo.htm Wed, 21 Sep 2016 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2617C71S95/Crescere-in-digitale--domani--22-settembre-il-prossimo--laboratorio-formativo.htm

Domani 22 settembre terzo appuntamento di “Crescere in digitale” il progetto promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in collaborazione con Google e Unioncamere. L'iniziativa si inserisce nell’ambito del programma “Garanzia giovani” e ]]>

Domani 22 settembre terzo appuntamento di “Crescere in digitale” il progetto promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in collaborazione con Google e Unioncamere. L'iniziativa si inserisce nell’ambito del programma “Garanzia giovani” e si rivolge ai NEET, i giovani che non studiano e non lavorano, iscritti al programma “Garanzia giovani” offrendo loro un percorso di formazione articolato in 50 ore di training on line, laboratori sul territorio e oltre 3.000 tirocini rimborsati su tutto il territorio nazionale.

Da tempo l’Ente camerale è impegnato  in progetti che favoriscano la digitalizzazione delle imprese a volte restie ad aprirsi alla rete e all’economia digitale, mentre  i  giovani, nativi digitali,  rappresentano una preziosa risorsa nel supportare le imprese in  questa transizione. Con questo spirito, la Camera di Commercio offre formazione dedicata ai giovani senza occupazione con l'obiettivo di inserirli nel mondo del lavoro, utilizzandoli come veicolo dell’innovazione nel mondo delle imprese e del mercato del lavoro, e al tempo stesso aiutare le imprese salentine a utilizzare al meglio gli strumenti digitali. Auto-imprenditorialità, alternanza-scuola lavoro, l’incontro tra mondo della formazione ed esigenze delle imprese, competitività delle imprese attraverso l’economia digitale, questi gli ambiti in cui la Camera di Commercio si impegna a svolgere efficacemente il suo ruolo per la crescita e lo sviluppo del territorio.

 Alla giornata di domani aderiscono  23 tirocinanti e  49 aziende della provincia di Lecce che, sulla base dell’esito del colloquio, ospiteranno per sei mesi e senza costi i tirocinanti qualificati che hanno completato il percorso formativo e che potrebbe trasformarsi al termine del tirocinio in un’opportunità di lavoro. I giovani, da parte loro accompagneranno e supporteranno le imprese che li ospiteranno nell’utilizzo di strumenti web, offrendo alle imprese la propria professionalità digitale.

Info: dr.ssa Elena Varone - tel. 0832.684419 - email: varone.assri@le.camcom.it 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ International Wine and Fine Food Export - Chicago, 25-26 Ottobre 2016 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2618C71S95/International-Wine-and-Fine-Food-Export---Chicago--25-26-Ottobre-2016.htm Wed, 21 Sep 2016 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2618C71S95/International-Wine-and-Fine-Food-Export---Chicago--25-26-Ottobre-2016.htm Il 25 e 26 ottobre p.v. la Camera di Commercio Italo Americana di Chicago organizza a Chicago un evento sul settore agroalimentare, durante il quale le aziende  italiane del settore incontreranno  i principali importatori, distributori, supermercati e ristoranti del Midwest. Sono disponibili  ancora  una decina di posti.

Per informazioni, è possibile contattare la Camera di Commercio Italo Americana d ]]>
Il 25 e 26 ottobre p.v. la Camera di Commercio Italo Americana di Chicago organizza a Chicago un evento sul settore agroalimentare, durante il quale le aziende  italiane del settore incontreranno  i principali importatori, distributori, supermercati e ristoranti del Midwest. Sono disponibili  ancora  una decina di posti.

Per informazioni, è possibile contattare la Camera di Commercio Italo Americana di Chicago (Direttore: Dr Fulvio Calcinardi; e mail: info@iacc-chicago.com; tel . +1 312 553 9137).


Scarica la brochure e la locandina

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Tra gennaio e giugno le esportazioni salentine crescono del 4,7% ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2616C71S95/Tra-gennaio-e-giugno-le-esportazioni-salentine-crescono-del-4-7-.htm Mon, 19 Sep 2016 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2616C71S95/Tra-gennaio-e-giugno-le-esportazioni-salentine-crescono-del-4-7-.htm Le esportazioni salentine registrano un incremento del 4,7%  per un valore di oltre 254 milioni a fronte di beni importati per 148,4 milioni, per un saldo pari a 105,7 mln. In ambito regionale, l’incremento più elevato è stato  registrato dalla provincia  di Barletta-Andria-Trani  con un +11,5% e Brindisi  con +9,9% Taranto e Bari registrano una flessione del 7%, stabile l’export della provinc ]]> Le esportazioni salentine registrano un incremento del 4,7%  per un valore di oltre 254 milioni a fronte di beni importati per 148,4 milioni, per un saldo pari a 105,7 mln. In ambito regionale, l’incremento più elevato è stato  registrato dalla provincia  di Barletta-Andria-Trani  con un +11,5% e Brindisi  con +9,9% Taranto e Bari registrano una flessione del 7%, stabile l’export della provincia foggiana +0,9%. Il saldi del commercio estero sono negativi per Bari (-62 mln), Brindisi (-74 mln), Taranto (-380,7 mln) e Barletta-Andria-Trani (-12 mln); positivo il saldo di Foggia (+98 mln).
La Camera di Commercio di Lecce - commenta il presidente dell’Ente Alfredo Prete – continua a supportare le imprese del territorio nel loro percorso di internazionalizzazione. Proprio oggi infatti si è tenuto un seminario sul nuovo codice doganale dell’Unione Europea, organizzato in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e Unioncamere Puglia, con l’obiettivo di approfondire le novità introdotte dal nuovo codice entrato in vigore il 1° maggio u.s. La Camera di Commercio, quindi, prosegue la sua attività per accompagnare le piccole  imprese salentine sui mercati esteri, ma il mio timore è che lo schema di decreto legislativo  di riforma del sistema camerale, approvato dal Consiglio dei Ministri nei giorni scorsi, incida negativamente sulla possibilità di proseguire in tale attività impedendo alle nostre imprese di crescere all’estero. Tale decreto, infatti,   toglie alle camere di commercio  le attività   di promozione e accompagnamento all’internazionalizzazione, attività  che nel passato erano il fiore all’occhiello degli Enti camerali. Il tessuto imprenditoriale salentino è fatto di piccole imprese con concrete possibilità di  posizionarsi sui mercati esteri, la  dimensione ridotta però non consenteloro  di farlo da sole, ma necessitano di un sostegno a livello locale che la Camera di Commercio è in grado di dare. L’auspicio è che il Parlamento in sede di discussione del decreto decida in maniera diversa,  per non disperdere e vanificare tutto il lavoro fatto negli anni dal sistema camerale  in materia  di internazionalizzazione”.

Leggi tutto

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Alternanza scuola-lavoro: online il Registro nazionale per l'incontro studenti-imprese ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2615C71S95/Alternanza-scuola-lavoro--online-il-Registro-nazionale--per-l-incontro-studenti-imprese.htm Wed, 14 Sep 2016 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2615C71S95/Alternanza-scuola-lavoro--online-il-Registro-nazionale--per-l-incontro-studenti-imprese.htm Mentre le scuole riaprono i battenti, prende il via il Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro, punto d’incontro (virtuale) tra i ragazzi che frequentano il triennio conclusivo di un istituto tecnico e di un liceo e le imprese italiane disponibili ad offrire loro un periodo di apprendimento on the job. Il portale www.scuolalavoro.registroimprese.it – la cui realizzazione è stata affidata al sistema del ]]> Mentre le scuole riaprono i battenti, prende il via il Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro, punto d’incontro (virtuale) tra i ragazzi che frequentano il triennio conclusivo di un istituto tecnico e di un liceo e le imprese italiane disponibili ad offrire loro un periodo di apprendimento on the job. Il portale www.scuolalavoro.registroimprese.it – la cui realizzazione è stata affidata al sistema delle Camere di commercio - è un tassello determinante per la piena riuscita di uno degli aspetti più innovativi della riforma introdotta con “La buona scuola”: l’inserimento organico di percorsi obbligatori di alternanza nelle scuole superiori ed il riconoscimento del valore dell’imparare lavorando. La riforma scolastica, infatti, ha stabilito che ogni anno almeno 200 ore per i licei e 400 ore per gli istituti tecnici debbano essere svolte in un contesto lavorativo.

Nell’area aperta e liberamente consultabile del Registro, possono iscriversi gratuitamente le imprese, gli enti pubblici e privati, le associazioni e i professionisti che vogliano investire sullo sviluppo educativo e professionale dei giovani, mettendo a disposizione percorsi di alternanza presso le proprie strutture. Per ciascuna impresa,  ente o professionista, il Registro riporta il numero massimo degli studenti ospitabili, i periodi dell’anno in cui è possibile svolgere l’attività di alternanza e i percorsi di alternanza offerti.
Il nuovo portale  si occuperà anche dell’alternanza scuola-lavoro da svolgere in regime di apprendistato. D’intesa con il Ministero del Lavoro e con il Ministero dell’Istruzione, infatti, nell’area aperta e consultabile del Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro, le imprese potranno segnalare anche la propria disponibilità ad ospitare gli studenti in apprendistato (di primo livello), destinato ai giovani dai 15 ai 25 anni che intendano acquisire una qualifica o un diploma professionale, un diploma di istruzione secondaria superiore o il certificato di specializzazione tecnica superiore.
Le imprese che si iscriveranno al portale saranno inserite anche in una sezione speciale del Registro delle imprese delle Camere di commercio, così da consentire ai dirigenti scolastici di consultare - nel rispetto della normativa sulla privacy - informazioni dettagliate di carattere giuridico-economico sulle imprese più interessanti per i propri studenti, in vista dell’attivazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro. Sempre online, gli istituti scolastici – cui spetta per legge provvedere alla copertura assicurativa degli allievi in alternanza - potranno trovare tutte le informazioni necessarie per stipulare le apposite convenzioni con le imprese e gli enti pubblici e privati disponibili ad ospitare i giovani.

Info: dr.ssa Paola Martina - tel. 0832-684313 - email: paola.martina@le.camcom.it

dr. Pierluigi Vadruccio - tel. 0832-684203 - email: pierluigi.vadruccio@le.camcom.it

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Il nuovo codice doganale dell'Unione Europea (CDU): aspetti normativi ed attuativi della semplificazione amministrativa in Dogana ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2614C71S95/Il-nuovo-codice-doganale-dell-Unione-Europea--CDU---aspetti-normativi-ed-attuativi-della-semplificazione-amministrativa-in-Dogana.htm Mon, 05 Sep 2016 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2614C71S95/Il-nuovo-codice-doganale-dell-Unione-Europea--CDU---aspetti-normativi-ed-attuativi-della-semplificazione-amministrativa-in-Dogana.htm

La Camera di Commercio di Lecce, nell’ambito delle attività di aggiornamento e informazione dello Sportello per l’Internazionalizzazione, organizza per il 19 settembre p.v. alle 9.30 nella Sala Conferenze dell' Ente un seminario teso ad approfondire le novità introdotte dal nuovo codice doganale entrato in vigore il 1° maggio u.s.. Il seminario, organizzato  in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e Unioncamere Puglia, partner della rete Enterprise Europe Network,  affronterà le seguenti  tematiche:

  • I regimi doganali
  • La rappresentanza in dogana
  • Le novità principali del CDU
  • La figura dell’Operatore Economico Autorizzato (AEO) nel nuovo codice (cenni)
  • La classificazione doganale e le nuove ITV
  • L’origine delle merci e le nuove IVO

Dopo i saluti del Presidente della Camera di Commercio Alfredo Prete, del Segretario Generale Francesco De Giorgio, di Luigi Triggiani Coordinatore di Unioncamere Puglia e di Roberto Chiara Direttore Interregionale per la Puglia, il Molise e la Basilicata dell’Agenzia delle Dogane, seguiranno gli interventi di Giovanni Galante, Presidente dell’Ordine Professionale doganalisti di Puglia, Basilicata e Molise e di Jolanta Bidetti Responsabile servizi doganali e referente locale AEO Ufficio Dogane di Lecce.

Gli interessati devono inviare la scheda di adesione all’indirizzo internazionalizzazione@le.camcom.it entro il 18 settembre p.v. Si invitano gli operatori interessati a segnalare nella scheda di adesione quesiti specifici relativi agli argomenti trattati che saranno affrontati, compatibilmente con il tempo a disposizione, dagli esperti in aula.

Per informazioni:
Servizio Sviluppo e Promozione delle Imprese (tel.0832/684245 – 232 – 231 – 332)

 Scarica il programma e la scheda di partecipazione

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Crescere imprenditori: 1° corso di formazione per i giovani neet ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2613C71S95/Crescere-imprenditori--1--corso-di-formazione-per-i-giovani-neet.htm Fri, 02 Sep 2016 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2613C71S95/Crescere-imprenditori--1--corso-di-formazione-per-i-giovani-neet.htm L'ASSRI, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Lecce,   organizza il 1° corso di formazione gratuito,  finanziato dal programma Garanzia Giovani, rivolto ai giovani tra i 18 e i 29 anni che non studiano, non lavorano e non sono attualmente impegnati in percorsi di istruzione e formazione (NEET), con l'obiettivo di fornire loro gli  strumenti per sviluppare un'idea imprenditoriale, attraverso una serie di istruzioni p ]]> L'ASSRI, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Lecce,   organizza il 1° corso di formazione gratuito,  finanziato dal programma Garanzia Giovani, rivolto ai giovani tra i 18 e i 29 anni che non studiano, non lavorano e non sono attualmente impegnati in percorsi di istruzione e formazione (NEET), con l'obiettivo di fornire loro gli  strumenti per sviluppare un'idea imprenditoriale, attraverso una serie di istruzioni per facilitare la  creazione di un lavoro autonomo.  Il corso si articola in 80 ore (60 ore d'aula e 20 ore di accompagnamento) e sviluppa le   seguenti tematiche:
1. L’impresa: si riferisce alle nozioni di base sull’impresa, necessarie agli aspiranti imprenditori per acquisire conoscenze sugli aspetti amministrativi e gestionali.
Contenuti:forme giuridiche, adempimenti amministrativi, gestione d’impresa, il business plan, strumenti di finanziamento;
2.  Digitalizzazione d’impresa: riguarda la alfabetizzazione informatica necessaria alle imprese per migliorare la competitività e l’efficienza sfruttando le tecnologie dell’informazione.
Contenuti: strumenti telematici innovativi per la gestione amministrativa, web marketing, e-commerce, open source, social network;
3.   Assistenza al Business Plan: si riferisce all’accompagnamento agli aspiranti imprenditori per la predisposizione del business plan mediante  incontri individuali e di gruppo con un esperto.

Info: sig.ra Beatrice Martinelli - tel. 0832.684416 - email: martinelli.assri@le.camcom.it

Scarica il programma

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Fiera del Levante 12-16 settembre 2016: seminari di presentazione dei nuovi mercati esteri ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2611C71S95/Fiera-del-Levante--12-16-settembre-2016--seminari-di-presentazione-dei-nuovi-mercati-esteri.htm Fri, 02 Sep 2016 00:09:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2611C71S95/Fiera-del-Levante--12-16-settembre-2016--seminari-di-presentazione-dei-nuovi-mercati-esteri.htm La Regione Puglia, con il supporto di Puglia Sviluppo Spa, ha organizzato in occasione della Fiera del Levante 2016 (dal 12 al 16 settembre p.v.), una serie d’incontri finalizzati ad approfondire le nuove opportunità di sviluppo per le imprese locali nei seguenti mercati: Argentina e Cuba, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Albania, Kazakhistan, Myanmar, Francia, Malesia, Azerbaigian e Bielorussia.

La partecipazione ai su ]]>
La Regione Puglia, con il supporto di Puglia Sviluppo Spa, ha organizzato in occasione della Fiera del Levante 2016 (dal 12 al 16 settembre p.v.), una serie d’incontri finalizzati ad approfondire le nuove opportunità di sviluppo per le imprese locali nei seguenti mercati: Argentina e Cuba, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Albania, Kazakhistan, Myanmar, Francia, Malesia, Azerbaigian e Bielorussia.

La partecipazione ai suddetti seminari è gratuita, previa registrazione. Le aziende interessate a partecipare ad uno o più incontri sono invitate a compilare la relativa domanda disponibile sul sito www. internazionalizzazione.regione.puglia.it, entro il 9 settembre 2016.

Scarica il programma

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ QUIZQUILIA: il 31 agosto alle ManifattureKnos per parlare di gioco d'azzardo e ludopatie ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2610C71S95/QUIZQUILIA--il-31-agosto-alle-ManifattureKnos-per-parlare-di-gioco-d-azzardo-e-ludopatie.htm Mon, 29 Aug 2016 00:08:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2610C71S95/QUIZQUILIA--il-31-agosto-alle-ManifattureKnos-per-parlare-di-gioco-d-azzardo-e-ludopatie.htm La Camera di Commercio di Lecce, nell’ambito delle attività dello Sportello Legalità, ed in particolare sulla prevenzione e contrasto dell’usura, estorsioni, giochi d’azzardo e sovra indebitamento, in collaborazione con Unincamere Puglia e l’Associazione Libera, organizza un evento sul tema della ludopatia che si svolgerà a Lecce il 31 agosto p.v. alle ore 20,30 presso Manifatture Knos. La Camera di Commercio di Lecce, nell’ambito delle attività dello Sportello Legalità, ed in particolare sulla prevenzione e contrasto dell’usura, estorsioni, giochi d’azzardo e sovra indebitamento, in collaborazione con Unincamere Puglia e l’Associazione Libera, organizza un evento sul tema della ludopatia che si svolgerà a Lecce il 31 agosto p.v. alle ore 20,30 presso Manifatture Knos.

L’iniziativa alla quale abbiamo il piacere di InvitarLa rientra nel percorso di attività finanziate dal Fondo perequativo del sistema camerale e destinate al supporto delle imprese che sono vittime di usura e racket e che, pertanto, necessitano del supporto in termini di ascolto e di accompagnamento all’utilizzo degli strumenti di contrasto e di accesso al Fondo anti usura del Governo.

La Camera di Commercio di Lecce è da tempo impegnata al fianco delle istituzioni locali sul tema della legalità ed opera, a tal fine, per la salvaguardia e lo sviluppo del tessuto imprenditoriale della territorio della provincia attraverso una serie di iniziative di informazione e di supporto alle imprese, realizzate in collaborazione con le Associazioni di categoria, e coordinate dallo Sportello Legalità attivo presso la sede dell’ente e coadiuvato da esperti dell’Associazione Libera.

L’evento in programma prevede  una conferenza spettacolo dal titolo “QUIZQUILIA” a cura del Prof Franco Liuzzi, una pièce dal vivo che, con ritmo sostenuto ed un approccio teatrale in termini di narrazione, porrà l’attenzione sull’avvento del Quiz in televisione. Genere Quiz che, ad un certo punto però, ha ceduto  il posto al Game Show, dove non è più la preparazione e lo studio di una materia a determinare la vincita di un montepremi ma l’affidarsi alla Fortuna.

 
------------------------
Per info e adesioni:
Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Lecce
Sportello Legalità  * 0832/684231
]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Uffici camerali chiusi sede di Lecce venerdì 26 agosto ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2609C71S95/Uffici-camerali-chiusi-sede-di-Lecce-venerdi-26-agosto.htm Thu, 25 Aug 2016 00:08:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2609C71S95/Uffici-camerali-chiusi-sede-di-Lecce-venerdi-26-agosto.htm Gli uffici della sede centrale della Camera di Commercio di Lecce, nonchè lo Sportello telefonico e gli uffici delle due aziende speciali  dell'Ente, ASSRI  e Multilab, resteranno chiusi venerdì 26 agosto, in occasione della festa patronale.  Gli uffici della sede centrale della Camera di Commercio di Lecce, nonchè lo Sportello telefonico e gli uffici delle due aziende speciali  dell'Ente, ASSRI  e Multilab, resteranno chiusi venerdì 26 agosto, in occasione della festa patronale. 

Le piattaforme telematiche, raggiungibili tramite il sito www.le.camcom.gov.it,  saranno regolarmente attive, mentre eventuali altre comunicazioni potranno essere inviate al seguente indirizzo di Posta elettronica certificata  cciaa@le.legalmail.camcom.it

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Multilab: uffici chiusi dal 22 al 31 agosto ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2608C71S95/Multilab--uffici-chiusi-dal-22-al-31-agosto.htm Fri, 12 Aug 2016 00:08:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2608C71S95/Multilab--uffici-chiusi-dal-22-al-31-agosto.htm Per improrogabili interventi tecnici gli uffici del Multilab saranno chiusi dal 22 al 31 agosto, mentre dal 16 al 19 osserveranno il seguente orario: dalle 8.00 alle 14.00.

]]>
Per improrogabili interventi tecnici gli uffici del Multilab saranno chiusi dal 22 al 31 agosto, mentre dal 16 al 19 osserveranno il seguente orario: dalle 8.00 alle 14.00.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Esito procedura comparativa per l'affidamento di un incarico di docenza da parte dell'ASSRI ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2607C71S95/Esito-procedura-comparativa-per-l-affidamento-di-un-incarico-di-docenza-da-parte-dell-ASSRI.htm Thu, 11 Aug 2016 00:08:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2607C71S95/Esito-procedura-comparativa-per-l-affidamento-di-un-incarico-di-docenza-da-parte-dell-ASSRI.htm Stilata la graduatoria, tramite procedura  comparativa dei curricula pervenuti,   per l'affidamento di un incarico professionale di docenza nell'ambito delle attività formative finanziate dal progetto nazionale "crescere imprenditori" a valere sul Pon-IOG del Ministero del lavoro e della previdenza sociale.

Esito procedura comparativa

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Esito esami taxi del 4 agosto 2016 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2605C71S95/Esito-esami-taxi-del-4-agosto-2016.htm Fri, 05 Aug 2016 00:08:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2605C71S95/Esito-esami-taxi-del-4-agosto-2016.htm Esito degli esami per l'accertamento dei requisiti di idoneità al servizio taxi e di noleggio con conducente, tenutisi il 4 agosto 2016

Clicca qui

]]>
Esito degli esami per l'accertamento dei requisiti di idoneità al servizio taxi e di noleggio con conducente, tenutisi il 4 agosto 2016

Clicca qui

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Tra aprile e giugno 759 imprese in più: il sistema imprenditoriale salentino è vitale ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2604C71S95/Tra-aprile-e-giugno-759-imprese-in-piu--il-sistema-imprenditoriale-salentino-e-vitale.htm Wed, 03 Aug 2016 00:08:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2604C71S95/Tra-aprile-e-giugno-759-imprese-in-piu--il-sistema-imprenditoriale-salentino-e-vitale.htm Segnali di vitalità dal sistema imprenditoriale salentino  nel secondo trimestre dell’anno.  Tra aprile e giugno il registro delle imprese dell’ente camerale leccese ha  registrato 759 imprese in più, scaturito da 1.624 iscrizioni e 865 cancellazioni. Cifre che hanno portato  lo stock delle imprese registrate  a 72.437  e 84.981 localizzazioni. E’  il Mezzogiorno in generale a ]]> Segnali di vitalità dal sistema imprenditoriale salentino  nel secondo trimestre dell’anno.  Tra aprile e giugno il registro delle imprese dell’ente camerale leccese ha  registrato 759 imprese in più, scaturito da 1.624 iscrizioni e 865 cancellazioni. Cifre che hanno portato  lo stock delle imprese registrate  a 72.437  e 84.981 localizzazioni. E’  il Mezzogiorno in generale a dimostrare una maggiore dinamicità, delle 38mila nuove imprese  costituitesi su tutto il territorio nazionale , circa il 40% hanno aperto nel Sud d’Italia. Ed è proprio una provincia pugliese,  Foggia, ad occupare il primo posto nella graduatoria nazionale con il più elevato tasso di crescita (1,21% ) a livello nazionale;  Lecce si colloca al quinto posto con un tasso di crescita pari a +1,06%, mentre  Brindisi (0,79%), Taranto (0,62%) e Bari (0,59%) si collocano  nella prima metà della graduatoria, facendo registrare alla Puglia un +0,82% e un saldo positivo di 3.096 imprese.
 “I dati del secondo trimestre sono incoraggianti – commenta Alfredo Prete presidente dell’Ente camerale – e ciò ci sprona a continuare a lavorare per creare un clima favorevole all’attività di impresa, attraverso la semplificazione delle procedure e degli adempimenti e l’adozione di strumenti digitali che rendano più semplice il “fare impresa”. Proprio nei giorni scorsi è stata siglata tra Agid e Unioncamere, a nome di tutte le 99 camere di commercio, la convenzione  per promuovere lo Spid  (sistema pubblico di identità digitale), ed ampliare quindi  la gamma dei servizi per le imprese che la pubblica amministrazione ha reso accessibili online. Presso gli sportelli della Camera di Commercio di  Lecce le  imprese salentine hanno quindi la possibilità di ottenere le credenziali SPID,  con cui potranno  accedere a tutti i  servizi online dell’ente camerale, ma non solo. Lo Spid consentirà anche l’accesso al servizio gratuito di fatturazione elettronica del sistema camerale, che diventerà ancora più “smart”, in quanto con lo Spid il servizio di fatturazione elettronica diventerà accessibile  anche dai dispositivi mobili”.

Leggi tutto

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Marchi e Brevetti: temporaneo annullamento di alcune attestazioni ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2603C71S95/Marchi--e-Brevetti--temporaneo-annullamento--di-alcune-attestazioni.htm Tue, 02 Aug 2016 00:08:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2603C71S95/Marchi--e-Brevetti--temporaneo-annullamento--di-alcune-attestazioni.htm Il Ministero dello Sviluppo Economico ha informato l'Ufficio Marchi e Brevetti  che in data 7 luglio sono stati emessi attestati di rinnovazione di marchi contenenti palesi errori di testo che non consentono agli stessi di rappresentare validi titoli di proprietà industriale. Per tale motivo l’U.I.B.M.   ha disposto l’annullamento temporaneo  degli stessi, per provvedere quanto prima alla riemissione degl ]]> Il Ministero dello Sviluppo Economico ha informato l'Ufficio Marchi e Brevetti  che in data 7 luglio sono stati emessi attestati di rinnovazione di marchi contenenti palesi errori di testo che non consentono agli stessi di rappresentare validi titoli di proprietà industriale. Per tale motivo l’U.I.B.M.   ha disposto l’annullamento temporaneo  degli stessi, per provvedere quanto prima alla riemissione degli attestati corretti. 

Clicca qui per consultare l'elenco completo degli attestati temporanemente annullati.

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Sede decentrata di Casarano chiusa dall'8 al 25 agosto ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2602C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano-chiusa-dall-8-al-25-agosto.htm Mon, 01 Aug 2016 00:08:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2602C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano-chiusa-dall-8-al-25-agosto.htm La sede decentrata di Casarano sarà chiusa dall'8 al 25 agosto p.v. I servizi non fruibili telematicamente saranno garantiti presso la sede della Camera di Commercio di Lecce - Sportello Unificato per le Imprese - Viale Gallipoli n. 41.

]]>
La sede decentrata di Casarano sarà chiusa dall'8 al 25 agosto p.v. I servizi non fruibili telematicamente saranno garantiti presso la sede della Camera di Commercio di Lecce - Sportello Unificato per le Imprese - Viale Gallipoli n. 41.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Progetto Experience Italy South and Beyond ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2601C71S95/Progetto-Experience-Italy-South-and-Beyond.htm Fri, 29 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2601C71S95/Progetto-Experience-Italy-South-and-Beyond.htm L’Istituto Nazionale Ricerche Turistiche (ISNART), società del sistema camerale, in riferimento al progetto di promozione delle produzioni agricole e agroalimentari del Sud Italia finanziato dal Ministero dei Beni e le Attività culturali e del Turismo, intende stimolare la partecipazione delle aziende turistiche pugliesi ad un ciclo di incontri d'affari nella Regione Puglia con Tour Operatori stranieri, interessati all'offe ]]> L’Istituto Nazionale Ricerche Turistiche (ISNART), società del sistema camerale, in riferimento al progetto di promozione delle produzioni agricole e agroalimentari del Sud Italia finanziato dal Ministero dei Beni e le Attività culturali e del Turismo, intende stimolare la partecipazione delle aziende turistiche pugliesi ad un ciclo di incontri d'affari nella Regione Puglia con Tour Operatori stranieri, interessati all'offerta turistica “tipica” e di alta qualità. Il Progetto Experience Italy South and Beyond mira nel complesso alla valorizzazione dei prodotti enogastronomici Made in South of Italy e del loro legame con il territorio di origine. A tal fine, oltre l’organizzazione di incontri di affari, è prevista la realizzazione di una piattaforma web, di una strategia comunicativa suisocial network e sui canali multimediali e di una app per promuovere all’estero le eccellenze enogastronomiche e territoriali del Sud d’Italia. Sono previsti altresì fam trip con blogger e giornalisti internazionali per far conoscere le eccellenze agroalimentari e turistiche delle regioni del sud d’Italia.   Obiettivo della presente manifestazione è la selezione di operatori turistici regionali interessati ad incontrare tour operators stranieri per la commercializzazione di pacchetti /itinerari/proposte sul turismo eno?gastronomico. 

Gli incontri si svolgeranno nel periodo 22?25 Settembre a Matera. Saranno ammesse esclusivamente aziende della Regione Puglia in regola con la denuncia di inizio attività al Registro Imprese e con il pagamento del diritto annuale La selezione delle imprese sarà effettuata sulla base dell’ordine cronologico di adesione alla Manifestazione d’interesse alla partecipazione al progetto, ferme restando le priorità indicate dall’articolo 1 comma 28 della Legge 27 dicembre 2013, n.147. ISNART si riserva il diritto di verificare, con ordine cronologico, la regolarità delle candidature pervenute anche prima della scadenza della manifestazione d’interesse, dando quindi seguito alla partecipazione al progetto. Le aziende riceveranno conferma di selezione da parte di ISNART a seguito delle valutazioni sopra citate.  

Il modulo di adesione  dovrà  pervenire entro il 12 agosto al seguente indirizzo: italianfoodxp@isnart.it

Info: ISNART tel. 06 2039891, e?mail italianfoodxp@isnart.it - dott.ssa Carola Cucchi 06/203989218, oppure la dott.ssa Antonella Fiorelli 06/203989214.

Scarica il modulo di adesione

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Online il Registro Nazionale per l'Alternanza Scuola lavoro ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2600C71S95/Online-il-Registro-Nazionale-per-l-Alternanza-Scuola-lavoro.htm Wed, 27 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2600C71S95/Online-il-Registro-Nazionale-per-l-Alternanza-Scuola-lavoro.htm E' online il Registro Nazionale per l'Alternanza Scuola lavoro  che offre, attraverso la consultazione gratuita, le seguenti opportunità:

  • a tutti i visitatori di cercare tramite parametri le imprese, gli enti pubblici e i professionisti che offrono agli studenti periodi di alternanza scuola-lavoro;
  • ad imprese, enti pubblici e professionisti di inserire le informazioni relative ai percorsi di alterna ]]> E' online il Registro Nazionale per l'Alternanza Scuola lavoro  che offre, attraverso la consultazione gratuita, le seguenti opportunità:

    • a tutti i visitatori di cercare tramite parametri le imprese, gli enti pubblici e i professionisti che offrono agli studenti periodi di alternanza scuola-lavoro;
    • ad imprese, enti pubblici e professionisti di inserire le informazioni relative ai percorsi di alternanza offerti.

    Sul portale sono disponibili, inoltre,  i riferimenti normativi, le guide per ottenere tutte le informazini utili per l'iscrizione e consultazione del Registro Nazionale per l'Alternanza Scuola lavoro, l'accesso per l'iscrizione o la modifica delle informazioni dei percorsi offerti.

    Info: dr.ssa Paola Martina - tel. 0832-684313 - email: paola.martina@le.camcom.it

    dr. Luigi Vadruccio - tel. 0832-684203 - email: pierluigi.vadruccio@le.camcom.it

    Accedi al Registro Nazionale per l'Alternanza Scuola lavoro

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ 2° Lecce Open Data Contest ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2596C71S95/2--Lecce-Open-Data-Contest.htm Mon, 25 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2596C71S95/2--Lecce-Open-Data-Contest.htm La Camera di Commercio di Lecce e il  Comune di Lecce lanciano dal 25.07.2016 al 15.10.2016 il “2° Lecce Open Data Contest”, concorso sugli open data aperto alla partecipazione dei cittadini europei maggiorenni, delle Scuole, delle Università e delle imprese, proponendo idee finalizzate al riuso degli Open Data. L’obiettivo  è quello di coinvolgere tutte le comunità e le reti di sviluppatori ]]> La Camera di Commercio di Lecce e il  Comune di Lecce lanciano dal 25.07.2016 al 15.10.2016 il “2° Lecce Open Data Contest”, concorso sugli open data aperto alla partecipazione dei cittadini europei maggiorenni, delle Scuole, delle Università e delle imprese, proponendo idee finalizzate al riuso degli Open Data. L’obiettivo  è quello di coinvolgere tutte le comunità e le reti di sviluppatori e attivisti digitali, aumentando la quantità e la qualità delle informazioni per i cittadini, per una città attiva, dinamica, in continuo sviluppo culturale ed economico, attenta alla qualità della vita delle persone e delle istituzioni.

    L’apertura dei dati prodotti dalla PA è la condizione necessaria per valorizzare il patrimonio informativo pubblico e può diventare il motore di iniziative imprenditoriali (applicazioni mobile, data journalism, data analysis) e civiche (quando realizzate da cittadini e associazioni per fini di pubblica utilità, anche sotto forma di iniziative di civic hacking).
    Il concorso, oltre a facilitare l’accesso al patrimonio informativo pubblico del portale dei dati aperti http://dati.comune.lecce.it, accrescendone la trasparenza e la partecipazione, si propone di incentivare la creazione di nuove opportunità economiche nel campo dell’innovazione tecnologica.
    Con lo stesso si intende ricercare e premiare le più interessanti proposte di utilizzo dei dataset OpenData in una delle seguenti modalità:
    - Dashboard: costruzione di un cruscotto pubblico, alimentato dai dati aperti pubblicati sul portale http://dati.comune.lecce.it, che valorizzi i dataset mediante la visualizzazione grafica dinamica e interattiva degli stessi.  Il cruscotto è finalizzato  ad assicurare un controllo strategico da parte delle Amministrazioni su alcuni indicatori e al contempo un controllo da parte del cittadino dell’operato delle Amministrazioni stesse.
    - Application: utilizzo dei dataset per sviluppare applicazioni per la città di Lecce e per il territorio salentino, con particolare riguardo ai temi: cultura e turismo, mobilità, vivere la città, sviluppo economico e produttivo.

    A tal fine Comune di Lecce e Camera di Commercio di Lecce hanno messo in palio cinque premi,  tre per la sezione “Application” e due per la sezione “Dashboard”  per un ammontare complessivo di 18.000 euro, nella convinzione che gli Open data possano aiutare le imprese a sviluppare nuovi modelli di business e nuovi mercati nell’economia immateriale e rappresentare un vantaggio competitivo per i territori perché mettono in evidenza i loro asset.

    Scarica il bando e il modulo di partecipazione
     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Orario di apertura al pubblico Uffici Servizio "Mediazione civile e commerciale, Conciliazione, Camera Arbitrale" ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2598C71S95/Orario-di-apertura-al-pubblico-Uffici-Servizio--Mediazione-civile-e-commerciale--Conciliazione--Camera-Arbitrale-.htm Mon, 25 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2598C71S95/Orario-di-apertura-al-pubblico-Uffici-Servizio--Mediazione-civile-e-commerciale--Conciliazione--Camera-Arbitrale-.htm L'orario di apertura al publico degli Uffici del Servizio "Mediazione civile e commerciale, Conciliazione, Camera Arbitrale" è stabilito dalle ore 09.15 alle ore 12.15, dal lunedì al venerdì.

    ]]>
    L'orario di apertura al publico degli Uffici del Servizio "Mediazione civile e commerciale, Conciliazione, Camera Arbitrale" è stabilito dalle ore 09.15 alle ore 12.15, dal lunedì al venerdì.

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ SPID: al via il rilascio attraverso la Camera di commercio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2599C71S95/SPID--al-via-il-rilascio-attraverso-la-Camera-di-commercio.htm Mon, 25 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2599C71S95/SPID--al-via-il-rilascio-attraverso-la-Camera-di-commercio.htm La Camera di commercio di  Lecce offre a tutte le sue imprese la possibilità di ottenere, presso i propri sportelli, le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), l’identità digitale attraverso cui cittadini e imprese possono accedere ai servizi online della pubbl ]]> La Camera di commercio di  Lecce offre a tutte le sue imprese la possibilità di ottenere, presso i propri sportelli, le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), l’identità digitale attraverso cui cittadini e imprese possono accedere ai servizi online della pubblica amministrazione.
    Forte della consolidata esperienza maturata sul fronte della promozione verso imprese e professionisti degli strumenti digitali più avanzati, la Camera di commercio - con il coordinamento di Unioncamere e il supporto operativo di InfoCamere – ha realizzato un’iniziativa di sistema che arricchisce l’offerta a disposizione di chi fa impresa, confezionando un vero e proprio “Kit di identità digitale” al servizio del business.

    Fino ad ora la Carta Nazionale dei Servizi (CNS) delle Camere di Commercio ha offerto a circa 1.500.000 cittadini imprenditori sia un certificato di identità digitale, sia la firma elettronica per firmare atti, documenti e pratiche telematiche, il tutto utilizzando una smart card ed un lettore o un token USB. Da oggi le cose cambiano: per accedere ai servizi basta autenticarsi con SPID (solo con userid e password) e, se c’è bisogno di firmare un documento elettronico, si può utilizzare la firma digitale (contenuta nel token usb card rilasciato dalla Camera di Commercio).

    Il kit permette l’autenticazione informatica e la sottoscrizione digitale di documenti con strumenti differenti a seconda del livello di sicurezza richiesto e del tipo di strumento utilizzato (pc, smartphone, tablet, etc.) ed è composto da:

    •    Credenziali SPID (di livello 1 e 2) 
    •    Dispositivo CNS (Carta Nazionale dei Servizi), su token usb o smart card
    •    Firma Digitale

    L’iniziativa della Camera di commercio ha un duplice obiettivo. Da un lato, quello di promuovere la massima diffusione delle identità digitali SPID tra le imprese, come elemento facilitatore delle attività d’impresa e di competitività. Dall’altro, integrare progressivamente nel sistema di autenticazione tramite SPID i servizi  digitali già esistenti, a partire dalla Fatturazione Elettronica (http://fattura-pa.infocamere.it) gia operativa con SPID. Entro la fine del mese, poi, diverranno accessibili con lo SPID anche i servizi erogati dai 3.300 Sportelli unici per le attività produttive telematici, accessibili attraverso il portale www.impresainungiorno.gov.it, frutto della collaborazione tra Camere di commercio e Comuni.

    Per ulteriori informazioni, nonchè per fissare un appuntamento finalizzato al rilascio dello SPID, si invita a contattare l'ufficio preposto attraverso la casella di posta elettronica marco.ranfoni@le.camcom.it

     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Fatturazione elettronica ancora più smart: dal 20 luglio possibilità di autenticarsi con lo SPID ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2594C71S95/Fatturazione-elettronica-ancora-piu-smart--dal-20-luglio-possibilita-di-autenticarsi-con-lo-SPID.htm Wed, 20 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2594C71S95/Fatturazione-elettronica-ancora-piu-smart--dal-20-luglio-possibilita-di-autenticarsi-con-lo-SPID.htm A partire da oggi  20 luglio sarà possibile per gli imprenditori delle PMI autenticarsi al servizio gratuito di fatturazione elettronica messo a disposizione dalle Camere di Commercio, FatturaPA, attraverso la modalità SPID. Un servizio che, proprio grazie allo SPID, diventerà ancora più "smart". Con il sistema di identità digitale, infatti, il servizio di fatturazione elettronica divent ]]> A partire da oggi  20 luglio sarà possibile per gli imprenditori delle PMI autenticarsi al servizio gratuito di fatturazione elettronica messo a disposizione dalle Camere di Commercio, FatturaPA, attraverso la modalità SPID. Un servizio che, proprio grazie allo SPID, diventerà ancora più "smart". Con il sistema di identità digitale, infatti, il servizio di fatturazione elettronica diventerà accessibile anche dai dispositivi mobili ed assicurerà piena complementarietà tra attività di ufficio, dove per lo più si utilizza la Carta nazionale dei servizi (Cns) e la firma digitale, e tablet, dai quali sarà possibile compilare on line le fatture elettroìniche, oppure da smartphone, attraverso il quale si potranno conrollare le notifiche sulla presa in carico delle fatture e dei pagamenti
     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Marchi e brevetti: dal 1° agosto 2016 i dirittti si pagano con f24 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2595C71S95/Marchi-e-brevetti--dal-1--agosto-2016-i-dirittti-si-pagano-con-f24.htm Wed, 20 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2595C71S95/Marchi-e-brevetti--dal-1--agosto-2016-i-dirittti-si-pagano-con-f24.htm L’U.I.B.M. ha comunicato che a partire dall’1 agosto 2016 non sarà più possibile pagare i diritti e le tasse sui titoli di proprietà industriale sui soppressi conti correnti postali nn. 668004, 8261800 e 81016008.
    Si potranno effettuare detti pagamenti utilizzando i modelli “F.24 Versamento con elementi identificativi” e modello “F.24 Enti Pubblici”.

    In particolare ]]>
    L’U.I.B.M. ha comunicato che a partire dall’1 agosto 2016 non sarà più possibile pagare i diritti e le tasse sui titoli di proprietà industriale sui soppressi conti correnti postali nn. 668004, 8261800 e 81016008.
    Si potranno effettuare detti pagamenti utilizzando i modelli “F.24 Versamento con elementi identificativi” e modello “F.24 Enti Pubblici”.

    In particolare è stato precisato che :

    •    Per le domande di registrazione/rinnovo dei marchi internazionali, si utilizzerà il codice tributo C302 e come elemento identificativo/estremo la dicitura “ domanda per registrazione/ rinnovo dei marchi internazionali”;
    •    Per le istanze di trascrizione dei marchi internazionali, si indicherà il codice tributo C300 e come elemento identificativo/estremo identificativo la dicitura “trascrizione di marchio internazionale”.

    Gli utenti all’estero  impossibilitati a utilizzare i citati modelli F24 potranno effettuare i pagamenti con bonifico bancario, avendo cura di indicare chiaramente nella causale gli elementi identificativi del titolo di Proprietà Industriale cui il versamento si riferisce.
    I bonifici bancari possono essere disposti nelle seguenti modalità:
    •    Per i pagamenti provenienti da paesi aderenti alla moneta unica, utilizzando il c/c di tesoreria intestato alla Banca d’Italia avente le seguenti coordinate: IBAN: IT09Z0100003245348008121701; BIC(SWIFT): BITAITRRENT;
    •    Per i pagamenti in Euro provenienti da paesi che non hanno adottato la moneta unica, utilizzando il conto corrente di corrispondenza presso Deutsche Bank A.G, Frankfurt am Main, avente le seguenti coordinate: IBAN: DE03500700100935640300; BIC(SWIFT): DEUTDEFF.

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Marchio Ospitalità Italiana: cerimonia di premiazione lunedì 25 luglio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2592C71S95/Marchio-Ospitalita-Italiana--cerimonia-di-premiazione-lunedi-25-luglio.htm Mon, 18 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2592C71S95/Marchio-Ospitalita-Italiana--cerimonia-di-premiazione-lunedi-25-luglio.htm

    Il 25 luglio p.v. alle ore 10.00  presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio, saranno premiate 237 strutture turistiche di Lecce e provincia che hanno aderito   al progetto Ospitalità Italiana, promosso dall’Ente camerale in collaborazione con ISNART ]]>

    Il 25 luglio p.v. alle ore 10.00  presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio, saranno premiate 237 strutture turistiche di Lecce e provincia che hanno aderito   al progetto Ospitalità Italiana, promosso dall’Ente camerale in collaborazione con ISNART e realizzato dall'Azienda Speciale per i Servizi Reali alle Imprese.
    Parteciperà alla  cerimonia di premiazione Teresa Bellanova,  Viceministro del Ministero dello Sviluppo Economico, oltre alle autorità istituzionali locali.

    Alle 237 imprese virtuose che hanno ottenuto il riconoscimento del prestigioso Marchio la Q di quality di valenza nazionale ed internazionale, saranno consegnati gli attestati, le targhe in ottone per le nuove imprese certificate, le vetrofanie, i volumetti della guida provinciale. Le strutture certificate saranno inserite nei canali promozionali istituzionali www.10q.it; ISNART mobile.

     

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Sportello Internazionalizzazione: attivazione nuovo servizio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2593C71S95/Sportello-Internazionalizzazione--attivazione-nuovo-servizio-.htm Mon, 18 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2593C71S95/Sportello-Internazionalizzazione--attivazione-nuovo-servizio-.htm La Camera di Commercio di Lecce, nell’ambito delle iniziative dello Sportello internazionalizzazione, intende avviare un servizio targettizzato di informazione  per le imprese che desiderano approcciarsi ai mercati esteri,  che prevede un approfondimento specifico su mercati di particolare interesse per l'azienda che intende aderire al progetto.

    L’iniziativa si concretizza nella realizzazione e l’invi ]]>
    La Camera di Commercio di Lecce, nell’ambito delle iniziative dello Sportello internazionalizzazione, intende avviare un servizio targettizzato di informazione  per le imprese che desiderano approcciarsi ai mercati esteri,  che prevede un approfondimento specifico su mercati di particolare interesse per l'azienda che intende aderire al progetto.

    L’iniziativa si concretizza nella realizzazione e l’invio di un’informativa periodica e gratuita che contempli un aggiornamento costante su specifiche tematiche quali  la normativa doganale, l’etichettatura dei prodotti, le richieste/offerte di partenariati commerciali, la normativa fiscale, il sistema dei pagamenti e i documenti per l’export riferite ai  mercati che l’impresa selezionata vorrà indicare nella scheda di adesione allegata.

    Al fine di testare l’apprezzamento per il servizio nonché apportare eventuali correttivi al sistema e ai contenuti dell’informazione, il servizio sarà reso, in fase di avvio, ad un numero massimo di sette imprese della provincia di Lecce che dimostrino una consolidata presenza sui mercati esteri; successivamente verrà esteso a una  platea più ampia  di soggetti.

    Le aziende interessate all'iniziativa  devono compilare il company profile ed inviarlo entro  il 25 luglio p.v., utilizzando la pec aziendale, all'indirizzo cciaa@le.legalmail.camcom.it.

    Farà fede l’ordine cronologico di arrivo. Alle imprese selezionate verrà data relativa comunicazione.

    Info 0832.684231-245 - email: internazionalizzazione@le.camcom.it

    Scarica il company profile



     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Albania - avvisi di gare d'appalto luglio 2016 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2591C71S95/Albania---avvisi-di-gare-d-appalto-luglio-2016.htm Fri, 15 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2591C71S95/Albania---avvisi-di-gare-d-appalto-luglio-2016.htm Unioncamere Puglia - sede di Tirana - informa le imprese pugliesi delle  gare d'appalto  che si terranno in Albania nel corrente mese di luglio. Si tratta di forniture di beni per il settore sanità e di forniture beni e realizzazione d'infrastrutture

    Info e-mail: tirana@unioncamerepuglia.it -www.unioncamerepuglia.it - skype: unioncamerepuglia.tirana

    Scarica l'elenco

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Puglia, Terra di gusto - Praga 11-12 ottrobre 2016 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2590C71S95/Puglia--Terra-di-gusto---Praga-11-12-ottrobre-2016.htm Thu, 14 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2590C71S95/Puglia--Terra-di-gusto---Praga-11-12-ottrobre-2016.htm Nei giorni 11 e 12 ottobre p.v.  si svolgerà a Praga un evento di promozione per le imprese agroalimentari denominato: "Puglia, Terra di gusto", organizzato da Unioncamere Puglia in collaborazione con la Camera di Commercio Italo-Ceca. L'evento  è finalizzato a presentare sul mercato ceco le eccellenze pugliesi e far incontrare le imprese pugliesi e gli operatori della Repubblica Ceca in appositi incontri b to ]]> Nei giorni 11 e 12 ottobre p.v.  si svolgerà a Praga un evento di promozione per le imprese agroalimentari denominato: "Puglia, Terra di gusto", organizzato da Unioncamere Puglia in collaborazione con la Camera di Commercio Italo-Ceca. L'evento  è finalizzato a presentare sul mercato ceco le eccellenze pugliesi e far incontrare le imprese pugliesi e gli operatori della Repubblica Ceca in appositi incontri b to b. La due giorni si svolgerà nel cuore di Praga presso il salone delle feste del prestigioso ristorante Como/Hotel Yalta.
    Nel corso del primo pomeriggio si svolgeranno un evento gastronomico,  uno show cooking e degustazioni da realizzare con i prodotti delle aziende aderenti all'iniziativa, alla presenza delle autorità italiane e ceche, della stampa specializzata, di tour operator e opinion leader. Il secondo pomeriggio sarà dedicato ad incontri b to b e con la presentazione commerciale delle aziende pugliesi ad un pubblico di operatori del settore: importatori, distributori, rappresentanti del circuito ho.re.ca.
    Il contributo richiesto a ciascun'azienda partecipante è di euro 500,00 oltre iva. Restano a carico dell'impresa partecipante le spese di viaggio, vitto e alloggio. Le aziende interessate devono inviare  il modulo di adesione  entro il 25 luglio p.v. esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata all'indirizzo: fiere.unioncamerepuglia@legalmail.it

    Scarica  l'informativa di Unioncamere Puglia ed il modulo di adesione

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Sede decentrata di Casarano: avviso all'utenza ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2589C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano--avviso-all-utenza.htm Fri, 08 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2589C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano--avviso-all-utenza.htm Si avvisa l'utenza della sede decentrata di Casarano che  lunedì 11 luglio, per esigenze organizzative, lo sportello sarà aperto dalla 9 alle 10.

    ]]>
    Si avvisa l'utenza della sede decentrata di Casarano che  lunedì 11 luglio, per esigenze organizzative, lo sportello sarà aperto dalla 9 alle 10.

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Idoneità al servizio taxi e noleggio con conducente: esito esami del 6 luglio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2588C71S95/Idoneita-al-servizio-taxi-e-noleggio-con-conducente--esito-esami-del-6-luglio.htm Thu, 07 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2588C71S95/Idoneita-al-servizio-taxi-e-noleggio-con-conducente--esito-esami-del-6-luglio.htm La Commissione provinciale per l'accertamento dei requisiti di idoneità al servizio taxi e noleggio con conducente ha reso  noto l' esito degli esami tenutesi il  6 luglio scorso.

    Esito prova del 6 luglio

     

    ]]>
    La Commissione provinciale per l'accertamento dei requisiti di idoneità al servizio taxi e noleggio con conducente ha reso  noto l' esito degli esami tenutesi il  6 luglio scorso.

    Esito prova del 6 luglio

     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Sessione straordinaria esami di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e di noleggio con conducente ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2587C71S95/Sessione-straordinaria-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-di-taxi-e-di-noleggio-con-conducente.htm Thu, 07 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2587C71S95/Sessione-straordinaria-esami-di-idoneita-all-esercizio-del-servizio-di-taxi-e-di-noleggio-con-conducente.htm La Camera di Commercio di Lecce, per venire incontro alle numerose richieste pervenute, ha indetto una sessione straordinaria di esami di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e di noleggio in data 4 agosto 2016 ore 10.30. Le domande per l'ammissione all'esame dovranno pervenire presso lo Sportello Unificato per le Imprese - viale Gallipoli n. 41 - entro e non oltre il termine del 20 luglio 2016 e saranno pres ]]> La Camera di Commercio di Lecce, per venire incontro alle numerose richieste pervenute, ha indetto una sessione straordinaria di esami di idoneità all'esercizio del servizio di taxi e di noleggio in data 4 agosto 2016 ore 10.30. Le domande per l'ammissione all'esame dovranno pervenire presso lo Sportello Unificato per le Imprese - viale Gallipoli n. 41 - entro e non oltre il termine del 20 luglio 2016 e saranno prese in considerazione per la suddetta sessione, previa rinuncia al termine di preavviso di cui all’art. 8 della L.R. 3 aprile 1995, n. 14, fino al raggiungimento di un numero massimo di 50 domande

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Estate 2016: manifestazioni fieristiche locali ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2585C71S95/Estate-2016--manifestazioni-fieristiche--locali.htm Wed, 06 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2585C71S95/Estate-2016--manifestazioni-fieristiche--locali.htm La Camera di Commercio, in collaborazione con l'Assessorato Sviluppo Economico della regione Puglia,  ha predisposto un calendario turistico-promozionale  delle manifestazioni fieristiche locali che si terranno nei comuni della provincia di Lecce durante l'estate 2016. Il calendario non ha carattere di  esaustività, ma riporta le manifestazioni dei comuni che hanno partecipato alla rilevazione promossa dall'Ente camerale. ]]> La Camera di Commercio, in collaborazione con l'Assessorato Sviluppo Economico della regione Puglia,  ha predisposto un calendario turistico-promozionale  delle manifestazioni fieristiche locali che si terranno nei comuni della provincia di Lecce durante l'estate 2016. Il calendario non ha carattere di  esaustività, ma riporta le manifestazioni dei comuni che hanno partecipato alla rilevazione promossa dall'Ente camerale. Il Calendario ufficiale annuale delle manifestaizoni fiertistiche locali pugliesi è curato dalla Regione Puglia e pubblicato sul BURP.

    Scarica il calendario fieristico Estate 2016

     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Logistica: uno sportello di Unioncamere Puglia ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2584C71S95/Logistica--uno-sportello-di-Unioncamere-Puglia.htm Wed, 06 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2584C71S95/Logistica--uno-sportello-di-Unioncamere-Puglia.htm Attivato lo Sportello della Logistica di Unioncamere Puglia, il nuovo centro di ascolto per aziende in materia di trasporti e logistica, lanciato dall'Unione Regionale delle Camere di Commercio di Puglia nell'ambito delle attività della rete Enterprise Europe Network. Lo sportello per tutto il mese di luglio offrirà  consulenza  gratuita alle imprese pugliesi che potranno raccontare le proprie esigenze in materia di ]]> Attivato lo Sportello della Logistica di Unioncamere Puglia, il nuovo centro di ascolto per aziende in materia di trasporti e logistica, lanciato dall'Unione Regionale delle Camere di Commercio di Puglia nell'ambito delle attività della rete Enterprise Europe Network. Lo sportello per tutto il mese di luglio offrirà  consulenza  gratuita alle imprese pugliesi che potranno raccontare le proprie esigenze in materia di export, logistica e trasporti. Verranno accolte le richieste e i suggerimenti  delle imprese  inerenti al miglioramento della rete pugliese dei trasporti, ai problemi con l'import-export, agli  investimenti infrastrutturali che le  Istituzioni regionali dovrebbero realizzare, ecc. 


    Come funziona? L'azienda, a costo zero, chiede di essere ascoltata, prenotando un appuntamento fisico o via Skype. Unioncamere Puglia raccoglie  le richieste e convoca l'azienda, presso la propria sede di Bari o a distanza. Dopo di che un esperto di logistica e trasporti ascolta le richieste e le problematiche dell'imprenditore: una strada che non funziona, una linea ferroviaria per merci da implementare, la possibilità di far viaggiare le mozzarelle nelle stive degli aerei, eccetera. Infine, Unioncamere Puglia studia tutte le richieste, elaborando una mappatura dei bisogni e presentandola alle Istituzioni regionali e provinciali; insieme a loro e attraverso finanziamenti europei e progetti ad hoc si prova quindi a risolvere i problemi più rilevanti e urgenti.

    Prenoti il suo appuntamento

     

     


     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Orario estivo uffici camerali ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2582C71S95/Orario-estivo-uffici-camerali.htm Fri, 01 Jul 2016 00:07:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2582C71S95/Orario-estivo-uffici-camerali.htm Dal 4 luglio al 9 settembre  l'orario di apertura al pubblico degli uffici camerali  è il seguente:

    dal lunedì al venerdì: dalla ore 9.00 alle ore 12.00

    Per tutto il periodo estivo l'apertura pomeridiana del martedì pomeriggio è  sospesa

    ]]>
    Dal 4 luglio al 9 settembre  l'orario di apertura al pubblico degli uffici camerali  è il seguente:

    dal lunedì al venerdì: dalla ore 9.00 alle ore 12.00

    Per tutto il periodo estivo l'apertura pomeridiana del martedì pomeriggio è  sospesa

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Registro informatico protesti: rilascio visure ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2579C71S95/Registro-informatico-protesti--rilascio-visure-.htm Tue, 28 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2579C71S95/Registro-informatico-protesti--rilascio-visure-.htm Si informa l'utenza che a partire dal 28 giugno il rilascio delle visure  estratte dal Registro informatico dei protesti verrà effettuato presso lo "Sportello output camerali"   ubicato in  Viale Gallipoli n. 41 (ex Consorzio Agrario)

    ]]>
    Si informa l'utenza che a partire dal 28 giugno il rilascio delle visure  estratte dal Registro informatico dei protesti verrà effettuato presso lo "Sportello output camerali"   ubicato in  Viale Gallipoli n. 41 (ex Consorzio Agrario)

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Sede decentrata di Casarano: nuovo indirizzo ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2580C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano--nuovo-indirizzo.htm Tue, 28 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2580C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano--nuovo-indirizzo.htm Da lunedì 27 giugno gli uffici della sede decentrata di Casarano sono stati trasferiti nei locali comunali di Via Roma n. 32

    ]]>
    Da lunedì 27 giugno gli uffici della sede decentrata di Casarano sono stati trasferiti nei locali comunali di Via Roma n. 32

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Workshop "Social media & web marketing per imprenditrici, manager e professioniste" ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2581C71S95/Workshop--Social-media---web-marketing-per-imprenditrici--manager-e-professioniste-.htm Tue, 28 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2581C71S95/Workshop--Social-media---web-marketing-per-imprenditrici--manager-e-professioniste-.htm Giovedì 30 giugno alle ore 9.00  si terrà nella Sala Conferenze dell'Ente un workshop su "Social media e web marketingper imprenditrici, manager e professioniste", promosso dal Comitato per l'imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Lecce. Obiettivo del workshop è quello di offrire una panoramica sugli strumenti del personal branding: google, social media, blog, email, newsletter, sms mult ]]> Giovedì 30 giugno alle ore 9.00  si terrà nella Sala Conferenze dell'Ente un workshop su "Social media e web marketingper imprenditrici, manager e professioniste", promosso dal Comitato per l'imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Lecce. Obiettivo del workshop è quello di offrire una panoramica sugli strumenti del personal branding: google, social media, blog, email, newsletter, sms multimediali, public relations.

    Il workshop è gratuito e prevede il seguente programma:

    Alfredo Prete - Presidente Camera di Commercio di Lecce - Saluti istituzionali

    Alessandro Delli Noci - Assessore Innovazione Tecnologica del Comune di Lecce - "Gli open data: strumento di crescita sociale ed economica per il territorio"

    Floriana Dell'Orco - Presidente Comitato per l'Imprenditoria Femminile CCIAA di Lecce - "Promuovere il nostro lavoro di imprenditrici e manager. Il ruolo delle associazioni di categoria"

    Rino Scoppio - Consulente e formatore aziendale  - "Gli strumenti digitali del Personale branding: google, social media, blog, email, newsletter, sms multimediali, public relations"

    Cristina Mercuri - Vice Presidente Piccola industria di Confindustria Lecce - "Case history: progettare il blog e creare contenuti di qualità"

    Info: Segreteria Comitato per l'Imprenditoria Femminile tel 0832-684232

    Scarica la brochure

     

     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Ancora un risultato positivo per l'export salentino: tra gennaio e marzo 2016 +11,5% ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2578C71S95/Ancora-un-risultato-positivo--per-l-export-salentino--tra-gennaio-e-marzo-2016--11-5-.htm Wed, 22 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2578C71S95/Ancora-un-risultato-positivo--per-l-export-salentino--tra-gennaio-e-marzo-2016--11-5-.htm L’ export  della provincia di Lecce registra ancora una volta un risultato positivo: + 11,5% nei primi tre mesi dell’anno per un valore di oltre 121 milioni di euro. Le importazioni sono state 76,3 mln di euro  (+5,6%), il saldo pari a 44,7 mln  e un peso sull’export pugliese del 6,5%, in leggera crescita sia rispetto al 1° trimestre 2014 (4,6%) che al 2015 (5,7%) .
    Dati confortanti &n ]]>
    L’ export  della provincia di Lecce registra ancora una volta un risultato positivo: + 11,5% nei primi tre mesi dell’anno per un valore di oltre 121 milioni di euro. Le importazioni sono state 76,3 mln di euro  (+5,6%), il saldo pari a 44,7 mln  e un peso sull’export pugliese del 6,5%, in leggera crescita sia rispetto al 1° trimestre 2014 (4,6%) che al 2015 (5,7%) .
    Dati confortanti – sottolinea il presidente Alfredo Prete – poiché i segnali positivi del 2015  vengono confermati anche nel primo trimestre 2016, pur se è ancora prematuro parlare di un’inversione di rotta e i dati vanno letti con cautela perché si riferiscono ai soli primi tre mesi dell’anno. L’economia, soprattutto quella locale,  continua a risentire della stagnazione del mercato interno e quindi è molto importante che le  imprese salentine rafforzino la loro presenza sui mercati esteri.  Su questo  mi auguro che possano incidere le iniziative camerali a sostegno dell’internazionalizzazione, anche coordinandole  con gli altri soggetti istituzionali, affinchè ciascuno possa concorrere alla crescita dell’economia salentina agendo in una logica di sistema

    Leggi tutto

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Francesco De Giorgio nuovo Segretario Generale della Camera di Commercio di Lecce ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2577C71S95/Francesco-De-Giorgio-nuovo-Segretario-Generale--della-Camera-di-Commercio-di-Lecce.htm Wed, 22 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2577C71S95/Francesco-De-Giorgio-nuovo-Segretario-Generale--della-Camera-di-Commercio-di-Lecce.htm Il Ministero Sviluppo economico, con decreto ministeriale  del 15 giugno scorso, ha nominato il dr. Francesco De Giorgio nuovo Segretario Generale della Camera di Commercio di Lecce.

    Il dr. De Giorgio assumerà ufficialmente le funzioni di Segretario Generale dell'Ente e di Conservatore del Registro delle  imprese domani 23 giugno.

    ]]>
    Il Ministero Sviluppo economico, con decreto ministeriale  del 15 giugno scorso, ha nominato il dr. Francesco De Giorgio nuovo Segretario Generale della Camera di Commercio di Lecce.

    Il dr. De Giorgio assumerà ufficialmente le funzioni di Segretario Generale dell'Ente e di Conservatore del Registro delle  imprese domani 23 giugno.

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Avviso pubblico per l'affidamento di un incarico di docenza ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2576C71S95/Avviso-pubblico-per-l-affidamento-di-un-incarico-di-docenza-.htm Tue, 21 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2576C71S95/Avviso-pubblico-per-l-affidamento-di-un-incarico-di-docenza-.htm L'ASSRI, l'Azienda speciale della Camera di Commercio, indice una procedura comparativa per l'affidamento di un incarico di docenza nell'ambito delle attività formative finanziate dal progetto nazionale "Crescere imprenditori". La figura ricercata deve possedere le seguenti caratteristiche:

    Esperto di Marketing e redazione del Business Plan per lo Sviluppo di competenze imprenditoriali nei giovani NEET partec ]]>
    L'ASSRI, l'Azienda speciale della Camera di Commercio, indice una procedura comparativa per l'affidamento di un incarico di docenza nell'ambito delle attività formative finanziate dal progetto nazionale "Crescere imprenditori". La figura ricercata deve possedere le seguenti caratteristiche:

    Esperto di Marketing e redazione del Business Plan per lo Sviluppo di competenze imprenditoriali nei giovani NEET partecipanti al progetto, e affiancamento nella predisposizione del business plan e al credito agevolato. La figura professionale deve possedere competenze e capacità per fornire ai partecipanti gli strumenti per sviluppare un'idea imprenditoriale,  approfondire i temi del marketing e della comunicazione efficace nel duplice binario del selfmarketing come della promozione della start-up, facendo uso dei social; assisterli nella compilazione del piano d’impresa personale per l’utilizzo degli incentivi economici gestiti da Invitalia nell’ambito delle misure di Garanzia Giovani.

    L'incarico sarà di 20 ore di docenza con un compenso orario di € 55,00 oltre Cap/Inps e Iva. La domanda di partecipazione dovrà pervenire  all'ASSRI, Viale Gallipoli n. 39 - 73100 Lecce, entro il 30 giugno alle ore 12.

    Info: sig.ra Beatrice Martinelli tel. 0832.684416 - email martinelli.assri@le.camcom.it

    L'ASSRI, l'Azienda speciale della Camera di Commercio, indice una procedura comparativa per l'affidamento di un incarico di docenza nell'ambito delle attività formative finanziate dal progetto nazionale "Crescere imprenditori". La figura ricercata deve possedere le seguenti caratteristiche:

    Scarica l'avviso e il fac-simile di domanda

     

     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Diritto annuale: proroga al 6 luglio, ma non per tutti i contribuenti ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2574C71S95/Diritto-annuale--proroga-al-6-luglio--ma-non-per-tutti-i-contribuenti.htm Mon, 20 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2574C71S95/Diritto-annuale--proroga-al-6-luglio--ma-non-per-tutti-i-contribuenti.htm E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 139 del 16 giugno 2016, il D.P.C.M. 15 giugno 2016, che proroga i termini per il versamento di tutte le imposte risultanti dalle dichiarazioni i cui termini sono fissati al 16 giugno 2016 (Irpef, Ced ]]> E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 139 del 16 giugno 2016, il D.P.C.M. 15 giugno 2016, che proroga i termini per il versamento di tutte le imposte risultanti dalle dichiarazioni i cui termini sono fissati al 16 giugno 2016 (Irpef, Cedolare secca sugli affitti, ecc.), al giorno 6 luglio 2016.

    La nuova scadenza, prevista dal decreto, riguarda tutti i contribuenti (persone fisiche e non) che esercitano attività economiche o professionali per le quali sono stati elaborati gli studi di settore. La proroga si applica anche al diritto annuale dovuto alla Camera di Commercio che potrà essere versato:

    a) entro il giorno 6 luglio 2016, senza alcuna maggiorazione;

    b) dal 7 luglio 2016 al 22 agosto 2016, maggiorando le somme da versare dello 0,40 per cento a titolo di interesse corrispettivo.

    Per le imprese che non rientrano nelle casistiche sopra menzionate viene confermata la scadenza del 16 giugno 2016, con la possibilità di proroga al 18 luglio 2016 con la maggiorazione dello 0,40%.

     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Legionella: Prevenzione, Controllo e Gestione del rischio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2575C71S95/Legionella--Prevenzione--Controllo-e-Gestione-del-rischio.htm Mon, 20 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2575C71S95/Legionella--Prevenzione--Controllo-e-Gestione-del-rischio.htm La Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con l’Azienda Speciale Multilab,  organizza un corso di aggiornamento sulla tematica correlata al rischio legionellosi.
    La legionella è un microrganismo in grado di colonizzare gli ambienti idrici artificiali (reti di distribuzione dell'acqua potabile, impianti idrosanitari di edifici, impianti di climatizzazione, piscine, fontane) soprattutto quando tali impiant ]]>
    La Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con l’Azienda Speciale Multilab,  organizza un corso di aggiornamento sulla tematica correlata al rischio legionellosi.
    La legionella è un microrganismo in grado di colonizzare gli ambienti idrici artificiali (reti di distribuzione dell'acqua potabile, impianti idrosanitari di edifici, impianti di climatizzazione, piscine, fontane) soprattutto quando tali impianti non sono sottoposti ad adeguati interventi di manutenzione. 
    La diffusa e spesso rilevante contaminazione ambientale da legionella negli edifici pubblici e privati italiani, in particolare strutture sanitarie, termali e turistico-alberghiere, costituisce un rischio per la salute dei frequentatori che può e deve essere ridimensionato  anche alla luce delle linee guida nazionali e internazionali. Il problema "Legionella" chiama in causa in primo luogo il datore di lavoro e il responsabile della struttura, ma anche figure coinvolte nel processo di progettazione, realizzazione, collaudo, manutenzione degli impianti (progettisti, produttori di apparecchiature, manutentori,ecc.). L'evento nasce per affrontare un problema sanitario sempre attuale, con lo scopo di analizzare i fattori di rischio, le strategie di prevenzione e controllo della contaminazione da legionella.

    Il corso è accreditato, per il rilascio di crediti formativi, dall’Ordine dei tecnologi alimentari di Lecce (n. 4 crediti) e dal Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri laureati di Lecce (n. 2 crediti)

    Ai partecipanti è richiesto il versamento di una quota di € 25,00 (venticinque/00) + IVA (22%) da effettuare al momento dell’iscrizione con bonifico bancario all’Azienda speciale Multilab utilizzando le seguenti coordinate: IBAN IT 57 K 05262 79748 T20990000543.

    La Camera di commercio e il Multilab si riservano la realizzazione e/o il differimento del corso qualora non si raggiunga il numero minimo di 20 partecipanti; in tal caso gli iscritti verranno informati entro 5 giorni e verrà loro restituito l’importo versato.

    Le domande di iscrizione, corredate dalla ricevuta del pagamento della quota, devono pervenire all’Azienda speciale Multilab entro il 21.06.2016 all’indirizzo e mail multilab@le.camcom.it.

    Referente per il progetto dr.ssa Angela Lucarelli
    Segreteria organizzativa: tel 0832/684280 – e mail angela.lucarelli@le.camcom.it

    Scarica qui il programma e il modulo di adesione
     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Convegno "Reti di impresa: crescita delle imprese e sviluppo del territorio" - Lunedì 20 giugno Arthotel - Lecce ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2573C71S95/Convegno--Reti-di-impresa--crescita-delle-imprese-e-sviluppo-del-territorio----Lunedi-20-giugno-Arthotel---Lecce.htm Thu, 16 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2573C71S95/Convegno--Reti-di-impresa--crescita-delle-imprese-e-sviluppo-del-territorio----Lunedi-20-giugno-Arthotel---Lecce.htm  Lunedì 20 giugno presso Arthotel a Lecce si terrà il Convegno " Reti di impresa: crescita delle imprese e sviluppo del territorio". Il convegno, patrocinato dalla Camera di Commercio, è organizzato dal Consiglio Provinciale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro e dal Consiglio notarile di Lecce.

     Scarica il programma

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Sede decentrata di Casarano chiusa venerdì 24 giugno ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2572C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano-chiusa-venerdi-24-giugno.htm Thu, 16 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2572C71S95/Sede-decentrata-di-Casarano-chiusa-venerdi-24-giugno.htm La sede decentrata di Casarano venerdì 24 giugno sarà chiusa a causa del trasferimento  nei locali comunali di Via Roma n. 32.

    ]]>
    La sede decentrata di Casarano venerdì 24 giugno sarà chiusa a causa del trasferimento  nei locali comunali di Via Roma n. 32.

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Gara telematica gestita in e-procurement tramite MEPA ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2570C71S95/Gara-telematica-gestita-in-e-procurement-tramite-MEPA-.htm Wed, 15 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2570C71S95/Gara-telematica-gestita-in-e-procurement-tramite-MEPA-.htm Con determinazione dirigenziale n. 236 del 10.6.2016  è stata indetta procedura negoziata ai sensi dell’art. 36 del d. lgs. 50/2016 gestita con sistema telematico in ambito MEPA, Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione, per l’affidamento del servizio di gestione e manutenzione postazioni di lavoro e supporto server ed apparati presenti nella rete intranet camerale, da aggiudicarsi con il criterio dell’o ]]> Con determinazione dirigenziale n. 236 del 10.6.2016  è stata indetta procedura negoziata ai sensi dell’art. 36 del d. lgs. 50/2016 gestita con sistema telematico in ambito MEPA, Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione, per l’affidamento del servizio di gestione e manutenzione postazioni di lavoro e supporto server ed apparati presenti nella rete intranet camerale, da aggiudicarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, secondo le modalità ed i termini descritti nel relativo bando e capitolato.

    Importo a base di gara € 33.000,00 per l’intera durata del contratto, pari a mesi ventiquattro. Scadenza presentazione offerte 30 giugno 2016

    Scarica gli allegati

    Bando
    Capitolato

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Artigianato digitale - corso di stampa in 3D ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2569C71S95/Artigianato-digitale---corso-di-stampa-in-3D.htm Tue, 14 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2569C71S95/Artigianato-digitale---corso-di-stampa-in-3D.htm Il tema dell'innovazione è una variabile essenziale per ogni tipo di impresa. L’innovazione nel settore artigiano può essere la chiave di volta per rilanciare un settore che ha risentito, in negativo, forse più di altri, della rivoluzione globale e del superamento dell’ambito territoriale,  saper usare le tecnologie digitali è un fattore di successo sperimentato nelle aree più avanzate del mo ]]> Il tema dell'innovazione è una variabile essenziale per ogni tipo di impresa. L’innovazione nel settore artigiano può essere la chiave di volta per rilanciare un settore che ha risentito, in negativo, forse più di altri, della rivoluzione globale e del superamento dell’ambito territoriale,  saper usare le tecnologie digitali è un fattore di successo sperimentato nelle aree più avanzate del mondo.
    La Camera di Commercio  di Lecce, tramite l' Azienda Speciale SRI, intende facilitare lo sviluppo dei processi di innovazione delle PMI salentine, e delle imprese artigiane in particolare, proponendo un percorso formativo denominato Artigianato digitale - Corso di stampa 3D . Il corso è destinato a 18 soggetti che vogliono imparare a realizzare prototipi e modelli tridimensionali e  tratterà i seguenti argomenti:

    • Introduzione alla stampa 3D
    • Individuazione del modello
    • Disegnare un modello 3D
    • Slicing:
    • Stampare un modello in 3D
    • Post lavorazione di un modello stampato in 3D

    Il percorso formativo sarà sviluppato su  2 incontri della durata di  8 ore e si terrà presso la Sede Operativa per la Formazione dell’ASSRI in viale Gallipoli n. 39 Lecce. La quota di partecipazione è di € 100,00 da versare tramite bonifico bancario all'Azienda Spweciale SRI (iban IT 44 J052 6279 748T 2099 0000 542) Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

    Le domande saranno accolte secondo l’ordine cronologico di arrivo e saranno ammessi a frequentare il corso i primi 18 soggetti pervenuti. Ai partecipanti verrà chiesto di mettersi in regola, prima dell’avvio delle attività, con il versamento della quota di partecipazione prevista. Eventuali defezioni saranno coperte scorrendo la graduatoria sino alla copertura del numero di posti programmato.
    Il corso non sarà attivato se gli allievi regolarmente iscritti non raggiungeranno il n. di 10 .

    Le domande dovranno  pervenire  a:

    Azienda Speciale SRI c/o Camera di Commercio  viale Gallipoli 39 73100 Lecce – progetto “ARTIGIANATO DIGITALE - CORSO DI STAMPA 3D” entro il 07 luglio 2016 tramite mail a: mazzotta.assri@le.camcom.it, via fax 0832684417 oppure via pec a : assri@legalmail.it

    Referente per il progetto dr. Luigi Rizzello
    Segreteria geom. Salvatore Mazzotta
    infoline 0832/684333 - fax 0832/684417

    Scarica  il   modello di adesione

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Saudi HO.RE.CA 2016 - Riyadh, Arabia Saudita 13-15 novembre 2016 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2567C71S95/Saudi-HO-RE-CA-2016---Riyadh--Arabia-Saudita--13-15-novembre-2016.htm Wed, 08 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2567C71S95/Saudi-HO-RE-CA-2016---Riyadh--Arabia-Saudita--13-15-novembre-2016.htm L'ICE Agenzia organizza la partecipazione di una collettiva italiana alla Fiera Saudi HORECA 2016 che si svolgerà a Riyadh (Regno dell’Arabia Saudita), dal 13 al 15 novembre 2016, presso il “Riyadh International Convention & Exhibition Center (RICEC).

    L'Arabia Saudita offre notevoli opportunità  sia per quanto concerne il settore agroalimentare sia per il Settore HORECA, con particolare riferi ]]>
    L'ICE Agenzia organizza la partecipazione di una collettiva italiana alla Fiera Saudi HORECA 2016 che si svolgerà a Riyadh (Regno dell’Arabia Saudita), dal 13 al 15 novembre 2016, presso il “Riyadh International Convention & Exhibition Center (RICEC).

    L'Arabia Saudita offre notevoli opportunità  sia per quanto concerne il settore agroalimentare sia per il Settore HORECA, con particolare riferimento alla ristorazione, ospitalita’ alberghiera, che si estende anche al turismo business e religioso, ed alle attrezzature per la preparazione e conservazione di cibo e bevande.
    L’Arabia Saudita rappresenta un mercato in espansione per quanto riguarda il settore agroalimentare, dato il crescente numero di abitanti, che ora ammonta a oltre 30 milioni. Secondo le previsioni, le importazioni di prodotti alimentari raggiungeranno il valore di Euro 24 miliardi nel 2020. Tuttavia, la quota italiana (ca. 2%) resta attualmente ancora sottodimensionata rispetto alle sue potenzialità, tenendo conto che l’Arabia Saudita importa il 90% ca. del proprio fabbisogno alimentare.

    In occasione di Saudi Horeca 2016, l'ICE-Agenzia ha opzionato per le aziende italiane uno spazio di 60 mq. all’interno del quale prevede di ospitare n. 5/10 stand che verranno assegnati alle aziende che ne faranno richiesta secondo le modalità indicate nella circolare.

    La domanda di adesione dovra’ avvenire compilando il modulo di partecipazione, in tutte le sue parti, sottoscritto dal legale rappresentante dell'azienda e corredato di timbro, al n. fax.+96611 4821969 e per posta elettronica all'indirizzo riyad@ice.it entro il 20 giugno 2016.

    Info: www.ice.gov.it/paesi/asia

    Scarica la circolare e il modulo di adesione

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Diritto annuale: novità per il 2016 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2565C71S95/Diritto-annuale--novita-per-il-2016.htm Tue, 07 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2565C71S95/Diritto-annuale--novita-per-il-2016.htm

    Per l'anno 2016 il Sistema camerale italiano ha introdotto alcune importanti novità per il pagamento del diritto annuale. La prima riguarda l’invio della consueta informativa relativa al pagamento del tributo che non verrà più effettuata con la tradizionale lettera, ]]>

    Per l'anno 2016 il Sistema camerale italiano ha introdotto alcune importanti novità per il pagamento del diritto annuale. La prima riguarda l’invio della consueta informativa relativa al pagamento del tributo che non verrà più effettuata con la tradizionale lettera, ma tramite P.E.C. Ma la novità più rilevante è il nuovo sito http://dirittoannuale.camcom.it che le imprese avranno a disposizione per informarsi sia sulla normativa che sul calcolo di quanto dovuto. Tramite il portale, infatti, si potrà calcolare l'esatto importo da versare alla scadenza ordinaria del versamento, riducendo in tal modo al minimo la possibilità di commettere errori; l' importo verrà comunicato all'impresa tramite la propria P.E.C.
     

    L'accesso sarà possibile da parte di tutte le imprese senza necessità di autenticazione. Sarà sufficiente indicare il proprio codice fiscale e la casella P.E.C., nel caso di soggetti che non hanno l'obbligo di dichiarazione della P.E.C. occorrerà indicare una casella di posta elettronica non certificata.

    L'altra novità riguarda il pagamento del diritto dovuto per il 2016 (è quindi escluso qualsiasi pagamento relativo ad anni precedenti o con ravvedimento operoso) che sarà possibile effettuare attraverso la piattaforma PAGO PA, modalità alternativa a quella prevista dalla normativa (modello F24). Tale modalità agevola i rapporti tra i contribuenti e le istituzioni, incentivando una maggiore crescita del livello di digitalizzazione del Paese.

    Gli importi dovuti per il 2016, ridotti del 40% rispetto a quelli del 2014, sono sinteticamente riportati nella circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 279880 del 22/12/2015

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Legionella: Prevenzione, Controllo e Gestione del rischio ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2566C71S95/Legionella--Prevenzione--Controllo-e-Gestione-del-rischio.htm Tue, 07 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2566C71S95/Legionella--Prevenzione--Controllo-e-Gestione-del-rischio.htm La Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con l’Azienda Speciale Multilab,  organizza un corso di aggiornamento sulla tematica correlata al rischio legionellosi.
    La legionella è un microrganismo in grado di colonizzare gli ambienti idrici artificiali (reti di distribuzione dell'acqua potabile, impianti idrosanitari di edifici, impianti di climatizzazione, piscine, fontane) soprattutto quando tali impianti non ]]>
    La Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con l’Azienda Speciale Multilab,  organizza un corso di aggiornamento sulla tematica correlata al rischio legionellosi.
    La legionella è un microrganismo in grado di colonizzare gli ambienti idrici artificiali (reti di distribuzione dell'acqua potabile, impianti idrosanitari di edifici, impianti di climatizzazione, piscine, fontane) soprattutto quando tali impianti non sono sottoposti ad adeguati interventi di manutenzione. 
    La diffusa e spesso rilevante contaminazione ambientale da legionella negli edifici pubblici e privati italiani, in particolare strutture sanitarie, termali e turistico-alberghiere, costituisce un rischio per la salute dei frequentatori che può e deve essere ridimensionato  anche alla luce delle linee guida nazionali e internazionali. Il problema "Legionella" chiama in causa in primo luogo il datore di lavoro e il responsabile della struttura, ma anche figure coinvolte nel processo di progettazione, realizzazione, collaudo, manutenzione degli impianti (progettisti, produttori di apparecchiature, manutentori,ecc.). L'evento nasce per affrontare un problema sanitario sempre attuale, con lo scopo di analizzare i fattori di rischio, le strategie di prevenzione e controllo della contaminazione da legionella.

    Il corso è accreditato, per il rilascio di crediti formativi, dall’Ordine dei tecnologi alimentari di Lecce (n. 4 crediti) e dal Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri laureati di Lecce (n. 2 crediti)

    Ai partecipanti è richiesto il versamento di una quota di € 25,00 (venticinque/00) + IVA (22%) da effettuare al momento dell’iscrizione con bonifico bancario all’Azienda speciale Multilab utilizzando le seguenti coordinate: IBAN IT 57 K 05262 79748 T20990000543.

    La Camera di commercio e il Multilab si riservano la realizzazione e/o il differimento del corso qualora non si raggiunga il numero minimo di 20 partecipanti; in tal caso gli iscritti verranno informati entro 5 giorni e verrà loro restituito l’importo versato.

    Le domande di iscrizione, corredate dalla ricevuta del pagamento della quota, devono pervenire all’Azienda speciale Multilab entro il 21.06.2016 all’indirizzo e mail multilab@le.camcom.it.

    Referente per il progetto dr.ssa Angela Lucarelli
    Segreteria organizzativa: tel 0832/684280 – e mail angela.lucarelli@le.camcom.it

    Scarica qui il programma e il modulo di adesione
     

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Nuova modalità di invio cartelle esattoriali e nuovo portale "Elenco Atti depositati dagli Agenti della riscossione" ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2564C71S95/Nuova-modalita-di-invio-cartelle-esattoriali-e-nuovo-portale--Elenco-Atti-depositati-dagli-Agenti-della-riscossione---.htm Mon, 06 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2564C71S95/Nuova-modalita-di-invio-cartelle-esattoriali-e-nuovo-portale--Elenco-Atti-depositati-dagli-Agenti-della-riscossione---.htm

    Dal 1° giugno 2016 la notifica degli atti di riscossione destinati ad imprese individuali, società e professionisti iscritti in albi o elenchi avverrà unicamente mediante posta elettronica certificata (PEC).
    La notifica della cartella di pagamento (denominata "atto") ]]>

    Dal 1° giugno 2016 la notifica degli atti di riscossione destinati ad imprese individuali, società e professionisti iscritti in albi o elenchi avverrà unicamente mediante posta elettronica certificata (PEC).
    La notifica della cartella di pagamento (denominata "atto") sarà eseguita all'indirizzo risultante dall'indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica (INI_PEC), tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico.

    Qualora l'invio della cartella all'indirizzo PEC del destinatario non sia andato a buon fine, oppure se la casella risulti satura anche dopo un secondo tentativo di notifica, l'Agente di Riscossione provvede alla notifica dell'atto mediante deposito telematico presso la Camera di Commercio competente per territorio e dà comunicazione al destinatario per mezzo raccomandata con avviso di ricevimento: a seguito di queste due azioni la notifica della cartella di intenderà perfezionata.

    Il sistema camerale mette a disposizione dei contribuenti il  portale Elenco Atti depositati dagli agenti della riscossione per accedere alla consultazione degli atti di cui sono destinatari, in qualifica di Professionista o Rappresentante Legale di Impresa, autenticandosi mediante Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

    Fino al 20 giugno il portale sarà informativo. Dopo tale data il contribuente potrà scaricare il documento esattoriale, depositato dall'Agente di Riscossione, in formato criptato e recuperare il PIN mediante il quale decifrare il contenuto della cartella esattoriale, al fine di renderla leggibile.
     

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ 14^ Giornata dell'Economia: lunedì 13 giugno ore 9.30 ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2563C71S95/14^-Giornata-dell-Economia--lunedi-13-giugno-ore-9-30.htm Wed, 01 Jun 2016 00:06:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2563C71S95/14^-Giornata-dell-Economia--lunedi-13-giugno-ore-9-30.htm  

    Si svolgerà lunedì 13 giugno alle 9.30  nella Sala Conferenze della Camera di Commercio la 14a Giornata dell'Economia, il tradizionale appuntamento del sistema camerale dedicato all'analisi dell'economia locale. L'iniziativa costituisce un momento di riflessione sulle ]]>  

    Si svolgerà lunedì 13 giugno alle 9.30  nella Sala Conferenze della Camera di Commercio la 14a Giornata dell'Economia, il tradizionale appuntamento del sistema camerale dedicato all'analisi dell'economia locale. L'iniziativa costituisce un momento di riflessione sulle tendenze in atto, con particolare attenzione alle tematiche più rilevanti. I lavori verranno aperti dal presidente dell'Ente camerale, Alfredo Prete e, dopo i saluti del sindaco della città di Lecce Paolo Perrone, interverrà Alessandro Delli Noci, Assessore all'Innovazione, Politiche comunitarie e giovanili del Comune di Lecce, con un contributo sull'utilizzo degli open data per lo sviluppo imprenditoriale. Lo stato di salute dell'economia salentina verrà illustrato dal prof. Stefano De Rubertis, docente di Geografia economico-politica dell'Università del Salento. Seguirà l'intervento  dell'Assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Loredana Capone, su "La strategia regionale per l'innovazione".  Chiuderà i lavori della 14^ Giornata dell'Economia Teresa Bellanova, Viceministro Ministero Sviluppo Economico. 

    Verrà, inoltre, sottoscritto un protocollo d'intesa tra l'Ente Camerale e il Comune di Lecce  su "Open data per lo sviluppo territoriale locale e la promozione dei processi di innovazione". Il protocollo getta le basi per una proficua collaborazione tra i due enti finalizzata allo sviluppo del territorio e all'innovazione. Un'attività già "cantierizzata" è  l'implementazione del portale "dati.comune.lecce" realizzato dal Comune di Lecce, con i dati statistici della Camera di Commercio  che verranno pubblicati in formato aperto in un'apposita sezione del portale. L'obiettivo è quello di favorire la partecipazione delle imprese e dei cittadini al governo della cosa pubblica e la fruizione dell'informazione prodotta dall'Ente camerale, promuovendo la trasparenza, sviluppando e sperimentando modelli di governance fondati sulla collaborazione in rete e sulla positiva interazione tra cittadini e istituzioni.

     

    ]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
    <![CDATA[ Marchi e brevetti: attenzione alla pubblicità ingannevole ]]> http://www.le.camcom.gov.it/P42A2561C71S95/Marchi-e-brevetti--attenzione-alla--pubblicita-ingannevole.htm Fri, 27 May 2016 00:05:00 GMT Rss http://www.le.camcom.gov.it/P42A2561C71S95/Marchi-e-brevetti--attenzione-alla--pubblicita-ingannevole.htm Alcune imprese, associazioni e persone, che hanno depositato domande per la registrazione di marchi di impresa o che sono titolari di registrazioni nazionali o internazionali, stanno ricevendo comunicazioni contenenti richieste di pagamenti per cifre non trascurabili (solitamente intorno ai mille euro) per la pubblicazione a scopo conoscitivo dei propri marchi registrati.
    Tali  versamenti non sono obbligatori e si invitano ]]>
    Alcune imprese, associazioni e persone, che hanno depositato domande per la registrazione di marchi di impresa o che sono titolari di registrazioni nazionali o internazionali, stanno ricevendo comunicazioni contenenti richieste di pagamenti per cifre non trascurabili (solitamente intorno ai mille euro) per la pubblicazione a scopo conoscitivo dei propri marchi registrati.
    Tali  versamenti non sono obbligatori e si invitano le imprese alla massima cautela prima di sottoscrivere qualsiasi documento.
    I marchi depositati presso le Camere di commercio o direttamente presso l´UIBM devono essere rinnovati entro 10 anni dalla data del deposito.
    Nel caso in cui la Camera di Commercio  dovesse rilevare una presunta ingannevolezza od illiceità del messaggio pubblicitario, inoltrerà il materiale all´Autorità garante della concorrenza e del mercato in materia di pubblicità ingannevole, competente ai sensi del D.P.R. 10 ottobre 1996, n. 627.

    L'Autorità garante della concorrenza e del mercato ha già accertato l'ingannevolezza dei messaggi pubblicitari diffusi da:

    • IPT Registration S.r.o.
    • ODM Organization Data Management s.r.l.


    In caso di dubbio si suggerisce di contattare l´ufficio marchi e brevetti,  inviando  tramite fax o e-mail, copia delle comunicazioni ricevute.

    E-mail  maurizio.frisenda@le.camcom.it     fax:   0832 – 684260

    ]]>
    redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )