Camera di Commercio di Lecce - http://www.le.camcom.gov.it/

Alfredo Prete eletto presidente di Unioncamere Puglia

20 February 2018

Stampa

«E' mio intento dare massima rappresentanza alle eccellenze dei territori, in chiave unitaria, sia nell'interlocuzione con la Regione Puglia che con il mondo delle imprese. Le differenziazioni diventeranno elementi di forza e valore aggiunto della variegata offerta pugliese a livello nazionale ed internazionale». E' la prima dichiarazione di Alfredo Prete   eletto stamani  presidente di Unioncamere Puglia. Succede ad Alessandro Ambrosi.
L’Unione delle Camere di Commercio di Puglia è una associazione costituita nel 1946, a cui partecipano le Camere di Commercio della regione, con la finalità di coordinarne l’attività in materia di promozione dell’economia regionale:  partecipazione a primarie manifestazioni fieristiche, in Italia e all’estero, organizzazione di eventi promozionali di portata nazionale ed internazionale, sinergie di rete con gli enti locali per l’ottimizzazione ed il coordinamento dei servizi alle imprese.
«Ringrazio gli altri presidenti per la fiducia che mi hanno accordato - afferma Prete - consentendomi da oggi di rivivere l'esperienza positiva ai vertici di Unioncamere Puglia, che ho già avuto l'onore di presiedere dal 2011 al 2013. E' una fase delicata per la nostra associazione, essendo in corso un nuovo posizionamento istituzionale del sistema camerale nazionale, a seguito della recente riforma delle Camere di Commercio. Ci sono state assegnate funzioni strategiche in tema di digitalizzazione, orientamento e formazione, valorizzazione del  turismo e del patrimonio culturale. Tutto questo va ottimizzato in chiave regionale, per essere al centro di un unico progetto di rilancio dell'Unioncamere Puglia. E' mio intento dare massima rappresentanza alle eccellenze dei territori, in chiave unitaria, sia nell'interlocuzione con la Regione Puglia che con il mondo delle imprese. Le differenziazioni diventeranno elementi di forza e valore aggiunto della variegata offerta pugliese a livello nazionale ed internazionale».