Camera di Commercio di Lecce - http://www.le.camcom.gov.it/

Attestato di libera vendita

12 January 2018

Stampa

 

Attestato di libera vendita
 
Alcuni Paesi, per essere certi che la merce importata sia conforme alla legislazione in materia,   richiedono un attestato  di libera vendita, che indichi che i prodotti  esportati dall'impresa italiana sono liberamente venduti sul mercato italiano e/o estero.

Tale attestato è necessario soprattutto quando si tratta di merci sottoposte a controlli specifici e alle autorizzazioni del Ministero della Salute come, ad esempio, cosmetici, sanitari, alimentari, prodotti medicali.

L'impresa che richiede l'attestato deve avere sede legale o unità locale nella provincia di Lecce, essere regolarmente iscritta al Registro delle imprese ed aver denunciato l'inizio della specifica attività.  

Per ottenerlo occorre compilare una richiesta su carta intestata, corredata da un elenco - completo o a campione - dei propri clienti, comprensivo dei dati identificativi e da copia di almeno tre fatture di vendita in Italia e/o all’estero degli ultimi 3 mesi, timbrate e firmate dal titolare/legale rappresentante, relative ai prodotti per i quali si chiede l’attestato.
 
La richiesta può essere presentata o direttamente allo sportello dell'ufficio Commercio Estero o a mezzo posta o a mezzo PEC trasmettendo sia la richiesta che la documentazione allegata entrambe firmate digitalmente al seguente indirizzo: cciaa@le.legalmail.camcom.it. L'attestato è valido per un singolo stato, se la richiesta riguarda più Stati, verranno emessi più attestati con relativo pagamento dei diritti di segreteria. 
L'attestato di libera vendita non è, comunque, sostitutivo di certificazioni eventualmente previste da specifiche normative di settore.
 
Per i costi, tempi e le modalità di rilascio, è possibile consultare l'apposita pagina.