Camera di Commercio di Lecce - http://www.le.camcom.gov.it/

Autoriparatori: nuova modulistica da utilizzare dal 14 dicembre

07 December 2017

Stampa

Si informano tutti i soggetti potenzialmente interessati che,  così come previsto dal D.Lgs.n.222/2016,  la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) Autoriparatori deve essere presentata  telematicamente allo Sportello Unico Attività Produttive che provvederà a trasmetterla sempre per via telematica alla competente Camera di Commercio, ai fini della verifica dei requisiti tecnico-professionali e morali previsti dalla normativa vigente.
 
A tal proposito, è stata di recente pubblicata la nuova modulistica approvata dalla Conferenza Unificata Stato Regioni per i Comuni che aderiscono all’applicativo SUAP camerale, accessibile dal portale www.impresainungiorno.gov.it.

Si segnala, pertanto,  la necessità - considerate le disposizioni in materia di “nascita dell’impresa” introdotte con la Comunicazione Unica (DL. N. 7/2007 convertito in L. n. 40/2007) - di compilare la modulistica per l’avvio dell’attività  di autoriparatore nell’ambito del portale SUAP in modalità “contestuale”  alla Comunicazione Unica, quindi unitamente alla denuncia di inizio attività presso il Registro delle Imprese .

Conseguentemente, ai sensi dell’art.5, comma 2, del DPR n.160/2010 (Riforma degli Sportelli Unici Attività Produttive), non sarà più ammissibile l’invio e conseguente recepimento da parte del SUAP della sola SCIA senza il contestuale avvio dell’attività comunicato al Registro delle Imprese.
 
A decorrere dal 14 dicembre  il Registro delle Imprese non riterrà produttivi di effetti giuridici i modelli di inizio attività che non siano integrati dalla relativa SCIA unica, pena l’irricevibilità dell’istanza.