Camera di Commercio di Lecce - http://www.le.camcom.gov.it/

Progetto ComUnica la tua attività commerciale

23 May 2011

Stampa
 
 
 
 Progetto premiato nell'ambito del premio “E-Gov Pubblica amministrazione centrale” - 2011.
 
 
 
Descrizione del progetto

 

      
A seguito della sottoscrizione della Convenzione siglata in data 19 luglio 2010, tra Camera di Commercio di Lecce e Comune di Lecce, è stato ufficialmente avviato il progetto di semplificazione amministrativa “Comunica la tua attività commerciale”, grazie al quale sarà possibile avviare e cessare on-line le attività commerciali, integrando la procedura telematica della Comunicazione Unica, che coinvolge già il Registro Imprese della Camera di Commercio, l’INPS, l’INAIL e l’Agenzia delle Entrate, con le competenze del Comune di Lecce.
 
Comune e Camera di Commercio di Lecce, pertanto, anticipando gli effetti del recente D.P.R. n. 160/2010 emanato per il riordino delle competenze dello Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), ritengono opportuno sperimentare la nuova procedura della Comunicazione Unica applicata alle S.C.I.A. (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) per le attività commerciali, al fine di contribuire ad introdurre nel territorio un concreto strumento di semplificazione amministrativa, per via telematica, a favore degli operatori del settore.
 
Con il sistema tradizionale, un soggetto che intende avviare una attività commerciale deve effettuare il disbrigo dei seguenti adempimenti:
 
1.                 presentare per via telematica, alla Camera di Commercio di Lecce, la Comunicazione Unica per costituire l'impresa (con effetto Registro imprese, INPS, INAIL, Agenzia delle Entrate);
 
2.                 recarsi fisicamente presso il Comune di Lecce e ritirare il modulo cartaceo per l’apertura dell’esercizio commerciale;
 
3.                 provvedere alla compilazione e sottoscrizione del modulo di cui al punto 2 e depositarlo in duplice copia all’Ufficio protocollo del Comune di Lecce che lo smisterà per competenza all’Assessorato Attività Produttive;
 
4.                 presentare una denuncia telematica alla Camera di Commercio con cui comunica l'avvio dell'attività commerciale, allegando la scansione del modello già presentato al Comune;
 
5.                 attendere le risposte di conclusione del procedimento da parte del Comune mediante il canale postale tradizionale.

        Il tutto aggravato anche da eventuale passaggi intermedi, se sono presenti diversi intermediari (professionisti, agenzie, ecc).
 
Per effetto della convenzione tra Camera di Commercio e Comune di Lecce, l’utente, ovvero il suo professionista incaricato, dovrà solo effettuare quanto sopra indicato al punto 1, ossia:
 
presentare, alla Camera di Commercio, la Comunicazione Unica per costituire l'impresa (con effetto Registro imprese, INPS, INAIL, Agenzia delle Entrate), integrandola con modulistica elettronica disponibile on-line sul sito istituzionale del Comune di Lecce (www.comune.lecce.it) e della Camera di Commercio di Lecce (www.le.camcom.it).
 
 
e potrà così avviare l'attività sin dallo stesso giorno in cui invia la Comunicazione Unica, ricevendo le risposte della Camera di Commercio e del Comune solo per via telematica, attraverso la P.E.C. (Posta elettronica certificata).
 
Questo nuovo iter comporterà un evidente vantaggio per gli imprenditori che si avvarranno, anche nei confronti del Comune, di una modalità di presentazione completamente telematica, integrata con quella che già utilizzano per effetto di quanto disposto dall’art. 9 del D.L. 7/2007, così come convertito dalla Legge 40/2007 (Comunicazione Unica).
 
 Per gli Enti interessati, la documentazione sarà creata, gestita ed archiviata solo in formato elettronico, ivi compresa la corrispondenza interistituzionale e quella con l’impresa, con evidenti vantaggi in termini di riduzione dei costi e dei tempi effettivi di conclusione dei procedimenti amministrativi.
 
La seconda fase dell’iniziativa, avviata nel mese dicembre 2010, mira a rendere fruibile le potenzialità del progetto di semplificazione a tutti i Comuni della provincia interessati alla gestione telematica delle SCIA di propria competenza, in ottemperanza alla nuova normativa in materia di SUAP contenuta nel D.P.R. n. 160/2010.
 

Ad oggi sono stati sottoscritti ed avviati accordi con oltre 30 Comuni della provincia di Lecce , che consentono di avviare un'attività d'impresa, soggetta a "Segnalazione certificata di inizio attività", in un solo giorno.

 

Con l’estensione di questo progetto, le Pubbliche Amministrazioni coinvolte stanno garantendo piena applicazione ai principi ispiratori della “Comunicazione Unica” e dello “Sportello Unico per le Attività Produttive”, grazie alla rete del sistema camerale (gestita tramite InfoCamere) che consente l’invio on-line tramite l’infrastruttura telematica denominata COMUNICA STARWEB.
 

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare tra gli allegati le modalità operative.

 
La modulistica è reperibile nella relativa sezione del sito.
 
Per i Comuni della provincia interessati ad aderire, è possibile consultare, negli allegati, la presentazione del progetto con relativa manifestazione d'interesse e la convenzione tipo.
 
Per l'invio delle pratiche e la verifica dei Comuni della provincia di Lecce abilitati, collegati a