.:: Camera di Commercio di Lecce ::.

Home > Comunicazione > In evidenza > Nuovi bandi per la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale e trasferimento tecnologico
Nuovi bandi per la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale e trasferimento tecnologico

13-12-2019

Il Ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato cinque i bandi per la valorizzazione di brevetti, marchi, disegni e per il trasferimento tecnologico delle attività di ricerca e sviluppo a  favore delle imprese  e degli enti di ricerca. Le risorse finanziarie disponibili sono circa 50 milioni di euro ed hanno l‘obiettivo di facilitare  e promuovere la brevettabilità delle innovazioni. Sono tre i bandi rivolti alle micro, piccole e medie imprese che potranno presentare la richiesta di accesso agli incentivi per l’acquisto di servizi, fino all’esaurimento delle risorse. 

 

Brevetti+ con una dotazione di 21,8 milioni di euro, cui potranno aggiungersi  le risorse del PON Imprese e Competitività a favore delle iniziative  localizzate nelle regioni meno sviluppate. L’incentivo viene riconosciuto per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione economica di un brevetto in termini di redditività, produttività e sviluppo di mercato. I beneficiari possono essere oltre alle  micro, piccole e medie imprese, anche le start up innovative, cui è riservato il 15% delle risorse stanziate. Le domande di concessione devono essere presentate a Invitalia dal 30 Gennaio 2020 e fino ad esaurimento delle risorse.  

 

Disegni +4 con una dotazione di 13 milioni di euro. L’incentivo viene riconosciuto per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione di disegni e modelli singoli o multipli registrati a decorrere dall’1 gennaio 2018. Le domande di concessione devono essere presentate ad Unioncamere dal 27 febbraio 2020 e fino a esaurimento delle risorse.
 
Marchi+3 con una dotazione di 3,5 milioni di euro. L’incentivo viene riconosciuto per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla registrazione di marchi europei e marchi internazionali.
Le domande di concessione devono essere presentate ad Unioncamere dal 30 marzo 2020 e fino a esaurimento delle risorse.
 
Maggiori informazioni e i bandi sono disponibili su:
 


Esprimi il tuo voto:
Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter