.:: Camera di Commercio di Lecce ::.

Home > Comunicazione > In evidenza > BLOCKCHAIN E INTELLIGENZA ARTIFICIALE - INCENTIVI PER 45 MILIONI DI EURO Domande a partire dal prossimo 21 settembre
BLOCKCHAIN E INTELLIGENZA ARTIFICIALE - INCENTIVI PER 45 MILIONI DI EURO Domande a partire dal prossimo 21 settembre

14-07-2022

Con decreto direttoriale 24 giugno 2022 pubblicato sul sito istituzionale del Ministero dello sviluppo economico, sono state rese note le modalità e i termini di presentazione delle domande, previste dal decreto interministeriale 6 dicembre 2021, per richiedere i finanziamenti del Fondo per lo sviluppo delle tecnologie e delle applicazioni di intelligenza artificiale, blockchain e internet of things, istituito presso il Ministero dello sviluppo economico con una dotazione iniziale di 45 milioni di euro così ripartiti:


a. 25 milioni di euro per progetti volti a favorire lo sviluppo dell’intelligenza artificiale;
b. 10 milioni di euro per progetti volti a favorire lo sviluppo della tecnologia Blockchain;
c. 10 milioni di euro per progetti di sviluppo delle tecnologie Internet of things (IoT).

 

Una quota pari al 60 per cento delle risorse, è riservata ai progetti di ricerca, sviluppo e innovazione proposti da PMI e reti di imprese.
I soggetti beneficiari e i progetti ammissibili sono quelli individuati, rispettivamente, dall’articolo 3 e 4 del decreto.
Con il fondo verranno agevolate spese e costi ammissibili non inferiori a 500 mila euro e non superiori 2 milioni di euro nei seguenti settori strategici prioritari:


• industria e manifatturiero,
• sistema educativo,
• agroalimentare,
• salute,
• ambiente ed infrastrutture,
• cultura e turismo,
• logistica e mobilità,
• sicurezza e tecnologie dell’informazione,
• aerospazio.

 

A partire dal 21 settembre 2022 le imprese e i centri di ricerca pubblici o privati, anche in forma congiunta tra loro, potranno richiedere agevolazioni per realizzare progetti di ricerca e innovazione tecnologica legati al programma transizione 4.0.

 

La richiesta va presentata esclusivamente in via telematica, dalle ore 10:00 alle ore 18:00 di tutti i giorni lavorativi, dal lunedì al venerdì, utilizzando la procedura resa disponibile sul sito internet di Infratel, mediante l’apposita piattaforma dedicata.

 

Per facilitare la predisposizione della domanda è stata inoltre prevista, dal 14 settembre, una fase di
precompilazione che consentirà di avviare l’inserimento della documentazione sulla piattaforma online.

 

Per maggiori informazioni
 

In questa categoria


Esprimi il tuo voto:
Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter