Le News della Camera di commercio di Lecce http://www.le.camcom.it http://www.le.camcom.it/images/logo_camcom.gif http://www.le.camcom.it Centro Servizi per le Imrpese Le News della Camera di Commercio di Lecce http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss http://www.le.camcom.it <![CDATA[ Digital Skill Voyager ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3605C71S95/Digital-Skill-Voyager.htm Tue, 27 Sep 2022 00:09:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3605C71S95/Digital-Skill-Voyager.htm La Camera di Commercio di Lecce rinnova, anche quest'anno, il suo impegno sulla diffusione del digitale presso le imprese della provincia al fine di aumentare e qualificare la competitività del sistema economico ed imprenditoriale del nostro Salento. 


Tra gli strumenti di assessment digitale di valutazione dei "soft" e "hard skill" siamo l ]]> La Camera di Commercio di Lecce rinnova, anche quest'anno, il suo impegno sulla diffusione del digitale presso le imprese della provincia al fine di aumentare e qualificare la competitività del sistema economico ed imprenditoriale del nostro Salento. 


Tra gli strumenti di assessment digitale di valutazione dei "soft" e "hard skill" siamo lieti di proporre agli studenti interessati il *Digital Skill Voyager, *inserito nell’iniziativa “Repubblica Digitale”. 


Si tratta di uno strumento gratuito per la valutazione delle competenze digitali degli *studenti *e dei*lavoratori* e, più in generale, a tutti coloro che cercano uno strumento specifico per misurare le proprie competenze
digitali e per valorizzarle sul mercato del lavoro.

 

Digital Skill Voyager è un test on line accessibile dal portale www.dskill.eu impostato con le tecniche della gamification: l’utente si troverà ad affrontare un viaggio nel tempo che porterà dalla Preistoria
al Rinascimento, per poi fare un salto nel Futuro, il tutto in chiave digitale! Pur essendo uno strumento efficace e rigoroso, la sua esecuzione è divertente e dinamica.

 

Cinque sono le macro-aree di conoscenza in cui gli utenti si potranno cimentare:

 

* digitalizzazione di base: era preistorica
* comunicazione e condivisione: era antica
* pensiero computazionale e coding: era medioevale
* tecnologie digitali e le loro applicazioni: era moderna
* innovazione e sostenibilità: era futura

 

Alla fine del percorso, in base alle risposte fornite, si ottiene una valutazione che consente di scoprire il proprio livello nella conoscenza del digitale e nel possesso di soft skill, anche in un’ottica di
impiegabilità e appeal professionale per il mercato del lavoro.

 

L'accesso al test può avvenire in due modalità, sia come utente GUEST per prendere confidenza delle domande che verranno poste, sia come utente registrato per poter anche tenere traccia del percorso di
apprendimento delle competenze digitali.

 

Misura le tue conoscenze digitali su www.dskill.eu
<https://www.dskill.eu/game.php>

 

Per maggiori info è possibile contattare i Digital Promoter della CCIAA di Lecce ai numeri 0832.684332/333
pid@le.camcom.it

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Webinar su "DIRE, ambiente unico compilazione pratiche" mercoledì 12/10/2022 dalle 10:30 alle 12:30 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3606C71S95/Webinar-su--DIRE--ambiente-unico-compilazione-pratiche---mercoledi-12-10-2022-dalle-10-30-alle-12-30.htm Fri, 30 Sep 2022 00:09:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3606C71S95/Webinar-su--DIRE--ambiente-unico-compilazione-pratiche---mercoledi-12-10-2022-dalle-10-30-alle-12-30.htm Continua il percorso che porterà DIRE a diventare l'ambiente unico di compilazione di tutte le pratiche verso il Registro Imprese, per ogni tipologia di utente. Nuovi adempimenti sono disponibili ogni mese, con la conseguente dismissione degli stessi in Comunica Starweb e Comunica Fedra. Oltre alle demo di compilazione di alcuni pratiche, durante il webinar saranno illustrati lo stato di avanzamento d ]]> Continua il percorso che porterà DIRE a diventare l'ambiente unico di compilazione di tutte le pratiche verso il Registro Imprese, per ogni tipologia di utente. Nuovi adempimenti sono disponibili ogni mese, con la conseguente dismissione degli stessi in Comunica Starweb e Comunica Fedra. Oltre alle demo di compilazione di alcuni pratiche, durante il webinar saranno illustrati lo stato di avanzamento dei lavori e i prossimi rilasci.


Contenuti:


• prossimi rilasci ed evoluzioni previste nel corso del 2022
• caratteristiche generali e obiettivi
• pratiche attualmente gestite
NOVITA': costituzione società e iscrizione soggetti only REA con compilazione a modelli
• demo delle principali caratteristiche del flusso di compilazione:
   - impostazione della pratica e scelta della modalità di compilazione
   - modalità di compilazione guidata "ad adempimenti"
   - modalità di compilazione "a modelli"
   - dichiarante, allegati e importi
   - help: informative, FAQ, SARI, ATECO e supporto
   - firma e invio.

 

Se sei interessato iscriviti al webinar che si terrà tramite la piattaforma Zoom mercoledì 12/10/2022 dalle 10:30 alle 12:30
https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_bDsZqXpNR12o7dcWoHDbcQ


NB: L’adesione a questa iniziativa è gratuita. Gli incontri non verranno registrati e non sono previsti attestati di partecipazione.

 

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Webinar "Bonus Export Digitale" - 30 Settembre p.v. - ore 10 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3604C71S95/Webinar--Bonus-Export-Digitale-----30-Settembre-p-v----ore-10.htm Tue, 27 Sep 2022 00:09:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3604C71S95/Webinar--Bonus-Export-Digitale-----30-Settembre-p-v----ore-10.htm Venerdì 30 Settembre si terrà alle ore 10.00 il webinar dal titolo "Bonus Export Digitale" organizzato da Unioncamere, ICE, Ministero degli Esteri con il supporto tecnico di Invitalia.

 

 

Il webinar andrà ad approfondire lo strumento finanziario "Bonus p ]]> Venerdì 30 Settembre si terrà alle ore 10.00 il webinar dal titolo "Bonus Export Digitale" organizzato da Unioncamere, ICE, Ministero degli Esteri con il supporto tecnico di Invitalia.

 

 

Il webinar andrà ad approfondire lo strumento finanziario "Bonus per l’Export Digitale", il bonus indirizzato a microimprese manifatturiere (anche in rete e consorzi) e che eroga contributi a fondo perduto di 4.000 euro (22.500 euro alle reti e consorzi) per l’acquisto di "soluzioni di digital marketing" per l’internazionalizzazione della propria attività (quali ad esempio, campagne social, siti e-commerce, app ecc.).

 

 

L'evento è promosso anche nell'agenda del sito Unioncamere https://www.unioncamere.gov.it/agenda/webinar-bonus-lexport-digitale

 

 

 

Di seguito il link al programma dell'evento e il link per l'iscrizione

 

Programma

Iscrizione

 

Per ulteriori informazioni: webinar.servizi@ice.it

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ V Edizione del Premio "Storie di Alternanza" 2022 - sessione unica ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3558C71S95/V-Edizione-del-Premio--Storie-di-Alternanza--2022---sessione-unica.htm Thu, 05 May 2022 00:05:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3558C71S95/V-Edizione-del-Premio--Storie-di-Alternanza--2022---sessione-unica.htm La Camera di Commercio di Lecce ripropone, come ogni anno, la nuova edizione del bando Premio Storie di Alternanza, in linea con l’azione di tutte le Camere di Commercio sul territorio italiano, al fine di promuovere le buone prassi e la diffusione delle esperienze di Alternanza Scuola Lavoro nel tessuto imprenditoriale locale, favorendo il matching fra imprese e Istituti Scolastici.

La Camera di Commercio di Lecce ripropone, come ogni anno, la nuova edizione del bando Premio Storie di Alternanza, in linea con l’azione di tutte le Camere di Commercio sul territorio italiano, al fine di promuovere le buone prassi e la diffusione delle esperienze di Alternanza Scuola Lavoro nel tessuto imprenditoriale locale, favorendo il matching fra imprese e Istituti Scolastici.

 

La V Edizione del Premio "Storie di alternanza" si pone l’obiettivo di valorizzare le esperienze di PCTO, e di tutti i percorsi formativi realizzati nell’ambito del “sistema duale”, riservando centralità alle modalità di progettazione e comunicazione, al fine di promuovere queste esperienze anche in ottica di riduzione del mismatch tra domanda e offerta di lavoro.

 

Le iscrizioni per la partecipazione alla V Edizione del Premio sono aperte dal 20 aprile al 14 ottobre 2022 (ore 17.00) e avverranno come di consueto tramite il portale www.storiedialternanza.it, dove gli Istituti scolastici potranno collegarsi ed effettuare la registrazione al portale, consultare il Bando di concorso, la modulistica e procedere all'inserimento di uno o più progetti.

 

Infine, si comunica che sono attivi i seguenti profili social del premio:
Facebook: https://www.facebook.com/StorieAlternanza/
Twitter: https://twitter.com/storialternanza
Canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UC53D-qyQUoVFgO-RZsYSRDw

 

Per ulteriori informazioni si può prendere contatto con il Servizio Promozione e Sviluppo delle Imprese della Camera di Commercio di Lecce all’indirizzo: formazionelavoro@le.camcom.it 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ BLOCKCHAIN E INTELLIGENZA ARTIFICIALE - INCENTIVI PER 45 MILIONI DI EURO Domande a partire dal prossimo 21 settembre ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3590C71S95/BLOCKCHAIN-E-INTELLIGENZA-ARTIFICIALE---INCENTIVI-PER-45-MILIONI-DI-EURO--Domande-a-partire-dal-prossimo-21-settembre-.htm Thu, 14 Jul 2022 00:07:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3590C71S95/BLOCKCHAIN-E-INTELLIGENZA-ARTIFICIALE---INCENTIVI-PER-45-MILIONI-DI-EURO--Domande-a-partire-dal-prossimo-21-settembre-.htm Con decreto direttoriale 24 giugno 2022 pubblicato sul sito istituzionale del Ministero dello sviluppo economico, sono state rese note le modalità e i termini di presentazione delle domande, previste dal decreto interministeriale 6 dicembre 2021, per richiedere i finanziamenti del Fondo per lo sviluppo delle tecnologie e delle applicazioni di intelligenza artificiale, blockchain e internet of things, ]]> Con decreto direttoriale 24 giugno 2022 pubblicato sul sito istituzionale del Ministero dello sviluppo economico, sono state rese note le modalità e i termini di presentazione delle domande, previste dal decreto interministeriale 6 dicembre 2021, per richiedere i finanziamenti del Fondo per lo sviluppo delle tecnologie e delle applicazioni di intelligenza artificiale, blockchain e internet of things, istituito presso il Ministero dello sviluppo economico con una dotazione iniziale di 45 milioni di euro così ripartiti:


a. 25 milioni di euro per progetti volti a favorire lo sviluppo dell’intelligenza artificiale;
b. 10 milioni di euro per progetti volti a favorire lo sviluppo della tecnologia Blockchain;
c. 10 milioni di euro per progetti di sviluppo delle tecnologie Internet of things (IoT).

 

Una quota pari al 60 per cento delle risorse, è riservata ai progetti di ricerca, sviluppo e innovazione proposti da PMI e reti di imprese.
I soggetti beneficiari e i progetti ammissibili sono quelli individuati, rispettivamente, dall’articolo 3 e 4 del decreto.
Con il fondo verranno agevolate spese e costi ammissibili non inferiori a 500 mila euro e non superiori 2 milioni di euro nei seguenti settori strategici prioritari:


• industria e manifatturiero,
• sistema educativo,
• agroalimentare,
• salute,
• ambiente ed infrastrutture,
• cultura e turismo,
• logistica e mobilità,
• sicurezza e tecnologie dell’informazione,
• aerospazio.

 

A partire dal 21 settembre 2022 le imprese e i centri di ricerca pubblici o privati, anche in forma congiunta tra loro, potranno richiedere agevolazioni per realizzare progetti di ricerca e innovazione tecnologica legati al programma transizione 4.0.

 

La richiesta va presentata esclusivamente in via telematica, dalle ore 10:00 alle ore 18:00 di tutti i giorni lavorativi, dal lunedì al venerdì, utilizzando la procedura resa disponibile sul sito internet di Infratel, mediante l’apposita piattaforma dedicata.

 

Per facilitare la predisposizione della domanda è stata inoltre prevista, dal 14 settembre, una fase di
precompilazione che consentirà di avviare l’inserimento della documentazione sulla piattaforma online.

 

Per maggiori informazioni
 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Smart Future Academy - 23 settembre 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3603C71S95/Smart-Future-Academy---23-settembre-2022.htm Fri, 16 Sep 2022 00:09:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3603C71S95/Smart-Future-Academy---23-settembre-2022.htm Nell'ambito del progetto "Giovani e mondo del lavoro" - Fondo di Perequazione 2019-2020 si segnala il prossimo evento "Smart Future Academy SPECIALE DIGITALE PUGLIA" che si terrà on line il 23 settembre 2022.


Smart Future Academy è l’innovativo progetto rivolto agli studenti delle scuole superiori ed valido ai fini PCTO, con l'obie ]]> Nell'ambito del progetto "Giovani e mondo del lavoro" - Fondo di Perequazione 2019-2020 si segnala il prossimo evento "Smart Future Academy SPECIALE DIGITALE PUGLIA" che si terrà on line il 23 settembre 2022.


Smart Future Academy è l’innovativo progetto rivolto agli studenti delle scuole superiori ed valido ai fini PCTO, con l'obiettivo di coinvolgere sul tema dello start up di impresa i ragazzi degli Istituti secondari superiori della Puglia, portando sul palco la loro storia, fatta di successi ma anche di cadute. Gli speaker che parteciperanno all'evento di contrastare la sensazione di inadeguatezza vissuta da molti giovani, dimostrando che è possibile realizzare i propri sogni, sempre con la giusta dose di formazione, aggiornamento, disciplina e costanza.

 

La partecipazione è completamente gratuita per la scuola e per gli studenti e valida ai fini PCTO. Per partecipare è necessaria l'iscrizione online dell'istituto sul sito di Smart Future Academy o attraverso la locandina allegata.

 

LOCANDINA

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ 23/9/22 - Seminario informativo organizzato da Federaziende sul tema "Sviluppo d'impresa e nuove opportunità: formazione 4.0 - Credito Mezzogiorno - Industria 4.0 e nuove competenze ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3602C71S95/23-9-22----Seminario-informativo-organizzato-da-Federaziende-sul-tema--Sviluppo-d-impresa-e-nuove-opportunita--formazione-4-0---Credito-Mezzogiorno---Industria-4-0-e-nuove-competenze.htm Tue, 13 Sep 2022 00:09:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3602C71S95/23-9-22----Seminario-informativo-organizzato-da-Federaziende-sul-tema--Sviluppo-d-impresa-e-nuove-opportunita--formazione-4-0---Credito-Mezzogiorno---Industria-4-0-e-nuove-competenze.htm L'evento è organizzato da Federaziende che potrà essere contattata per tutte le info necessarie (riferimenti nel link in calce)

Adesioni tramite il seguente link: https://fo ]]> L'evento è organizzato da Federaziende che potrà essere contattata per tutte le info necessarie (riferimenti nel link in calce)

Adesioni tramite il seguente link: https://forms.gle/yFxuHk8KbyP5CrxY7

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ "Buono fiere" - Incentivo MISE: domande dal 9 settembre 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3601C71S95/-Buono-fiere----Incentivo-MISE--domande-dal-9-settembre-2022.htm Wed, 07 Sep 2022 00:09:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3601C71S95/-Buono-fiere----Incentivo-MISE--domande-dal-9-settembre-2022.htm Dalle ore 10:00 del 9/9/2022 le imprese potranno presentare le domande per il “Buono Fiere”, l'incentivo del MISE che mette a disposizione 34 milioni di euro per sostenere la partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali organizzate in Italia.

 
La misura prevede un contrib ]]> Dalle ore 10:00 del 9/9/2022 le imprese potranno presentare le domande per il “Buono Fiere”, l'incentivo del MISE che mette a disposizione 34 milioni di euro per sostenere la partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali organizzate in Italia.

 
La misura prevede un contributo a fondo perduto, nella misura massima di 10.000 euro, pari al 50% delle spese sostenute per l’affitto e l’allestimento degli spazi espositivi, i servizi per le attività promozionali e quelle relative al trasporto, il noleggio di impianti nonché le spese per l’impiego di personale a supporto dell’azienda.
 
Il buono fiere può essere richiesto una sola volta da ciascun soggetto beneficiario in relazione a una o più fiere.
 
Gli eventi rispetto ai quali è possibile beneficiare del contributo sono quelli organizzati nel periodo che va dal 16/7/2022 al 31/12/2022, individuate nel calendario fieristico approvato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.
 
Per facilitare la presentazione delle domande, le imprese potranno effettuare, già a partire da oggi, 7/9/2022, le verifiche sul possesso dei requisiti tecnici e delle autorizzazioni necessarie in vista dell’invio della domanda.
 
Il “Buono Fiere” verrà riconosciuto in considerazione dell’ordine temporale di presentazione delle domande e tenuto conto delle risorse stanziate per la misura.
 
 
]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it ) <![CDATA[ Corso on line "Business Plan per il Digital Export" ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3600C71S95/Corso-on-line--Business-Plan-per-il-Digital-Export-.htm Tue, 06 Sep 2022 00:09:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3600C71S95/Corso-on-line--Business-Plan-per-il-Digital-Export-.htm La Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con NIBI, la Business School di Promos Italia, propone un corso on line dedicato al tema del Business Plan per il Digital Export.


Il corso, organizzato nell’ambito del progetto Sei – Sostegno all’Export dell’Italia, è articolato in due mezze giornate con l’obiettivo di sensibilizzare i partecipanti sulla necessit&agr ]]> La Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con NIBI, la Business School di Promos Italia, propone un corso on line dedicato al tema del Business Plan per il Digital Export.


Il corso, organizzato nell’ambito del progetto Sei – Sostegno all’Export dell’Italia, è articolato in due mezze giornate con l’obiettivo di sensibilizzare i partecipanti sulla necessità di pianificazione delle attività di export digitale e, più in generale, di marketing digitale per l’internazionalizzazione e trasferire strumenti e schemi per una pianificazione rapida e flessibile.

 

La partecipazione al percorso formativo è gratuita; le aziende si devono iscrivere al seguente link: 

https://register.gotowebinar.com/register/5159831473284983051

 

Dopo l’iscrizione, il partecipante riceverà via mail il link al quale collegarsi all’incontro formativo. 

 

LOCANDINA

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Bando "ManiFuture" - Salone Mediterraneo del Design ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3599C71S95/Bando--ManiFuture----Salone-Mediterraneo-del-Design.htm Mon, 05 Sep 2022 00:09:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3599C71S95/Bando--ManiFuture----Salone-Mediterraneo-del-Design.htm Unioncamere Puglia, insieme alla Regione Puglia, Assessorato allo Sviluppo Economico, nonché alla Nuova Fiera del Levante e altri partner, ha avviato una serie di iniziative, finalizzate alla valorizzazione del design pugliese, che saranno realizzate nell'ambito dell'85^ edizione della Fiera del Levante, in programma da sabato 15 a domenica 23 ottobre 2022.

Unioncamere Puglia, insieme alla Regione Puglia, Assessorato allo Sviluppo Economico, nonché alla Nuova Fiera del Levante e altri partner, ha avviato una serie di iniziative, finalizzate alla valorizzazione del design pugliese, che saranno realizzate nell'ambito dell'85^ edizione della Fiera del Levante, in programma da sabato 15 a domenica 23 ottobre 2022.


In particolare sarà attivo, grazie ad un accordo Unioncamere Puglia - Fiera del Levante - ADI Puglia e Basilicata, nel Padiglione 110, attiguo al Centro Congressi, il Bando "ManiFuture".


Le imprese espositrici avranno la possibilità di comunicare e di vendere direttamente al pubblico i loro prodotti di design.


Sono attesi circa 100mila visitatori. La manifestazione è impreziosita da una serie di talk e mostre programmate e riguardanti grandi designer.


Da Riccardo Dalisi a Vico Magistretti, solo per fare un paio di esempi.

 

Bando Design in Fiera 2022

Domanda di ammissione

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ PREMIO "TOP OF THE PID" 2022 - Al via la votazione delle imprese finaliste ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3598C71S95/PREMIO--TOP-OF-THE-PID--2022---Al-via-la-votazione-delle--imprese-finaliste-.htm Thu, 01 Sep 2022 00:09:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3598C71S95/PREMIO--TOP-OF-THE-PID--2022---Al-via-la-votazione-delle--imprese-finaliste-.htm Sono pubblicate nella piattaforma PID fino al 16 Settembre 2022 le schede delle imprese rientranti nella rosa delle finaliste al premio “Top of the PID 2022”, oggetto di votazione da parte del pubblico.


Il premio “Top of the PID 2022” è l’iniziativa annuale organizzata e promossa da Unioncamere, nell&rsqu ]]> Sono pubblicate nella piattaforma PID fino al 16 Settembre 2022 le schede delle imprese rientranti nella rosa delle finaliste al premio “Top of the PID 2022”, oggetto di votazione da parte del pubblico.


Il premio “Top of the PID 2022” è l’iniziativa annuale organizzata e promossa da Unioncamere, nell’ambito dei servizi offerti alle imprese dai “PID - Punti Impresa Digitale delle Camere di commercio”, con lo scopo di selezionare progetti di imprese, singole o associate, che hanno saputo innovare i prodotti o i modelli di business grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali.


La scheda descrittiva riporta al suo interno un estratto delle informazioni presentate in fase di candidatura.


Una volta conclusa la fase di valutazione pubblica, la Commissione di valutazione nazionale assegnerà un bonus punti, che si andrà a sommare a quelli assegnati precedentemente.


Le votazioni potranno essere effettuate accedendo con le credenziali SPID alla pagina dedicata al Premio.


Partecipa anche tu alla votazione collegandoti al sito
https://www.puntoimpresadigitale.camcom.it/paginainterna/progetto-top-of-the-pid

 

Per approfondimenti, collegati alla pagina del portale Punto Impresa Digitale dedicata al Premio:
https://www.puntoimpresadigitale.camcom.it/paginainterna/premio-top-of-the-pid


Regolamento del Premio 2022 – III Edizione
 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ ZES ADRIATICA INTERREGIONALE PUGLIA-MOLISE ATTIVAZIONE DELLO SPORTELLO UNICO DIGITALE: 5 SETTEMBRE 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3597C71S95/ZES-ADRIATICA-INTERREGIONALE-PUGLIA-MOLISE--ATTIVAZIONE-DELLO-SPORTELLO-UNICO-DIGITALE--5-SETTEMBRE-2022.htm Fri, 12 Aug 2022 00:08:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3597C71S95/ZES-ADRIATICA-INTERREGIONALE-PUGLIA-MOLISE--ATTIVAZIONE-DELLO-SPORTELLO-UNICO-DIGITALE--5-SETTEMBRE-2022.htm Il Commissario straordinario del Governo per la ZES Adriatica interregionale Puglia-Molise comunica che, in data 5 settembre 2022,  attiverà lo Sportello Unico Digitale, al quale piccole, medie e grandi imprese potranno presentare istanza di Autorizzazione Unica per realizzare “in tempi ZES” i propri programmi e progetti di investimento nelle aree ricomprese nella perimetrazion ]]> Il Commissario straordinario del Governo per la ZES Adriatica interregionale Puglia-Molise comunica che, in data 5 settembre 2022,  attiverà lo Sportello Unico Digitale, al quale piccole, medie e grandi imprese potranno presentare istanza di Autorizzazione Unica per realizzare “in tempi ZES” i propri programmi e progetti di investimento nelle aree ricomprese nella perimetrazione della Zona Economica Speciale Adriatica Puglia-Molise.

 

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il portale ufficiale ZES Adriatica: clicca qui.


 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Sportello etichettatura e sicurezza prodotti ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3596C71S95/Sportello-etichettatura-e-sicurezza-prodotti.htm Tue, 02 Aug 2022 00:08:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3596C71S95/Sportello-etichettatura-e-sicurezza-prodotti.htm Si comunica che Unioncamere Puglia, nell’ambito delle attività della Rete Enterprise Europe Network, in collaborazione con le Camere di Commercio pugliesi e il Laboratorio Chimico Camera di Commercio Torino, ha riattivato “Sportello etichettatura e sicurezza prodotti” che offre gratuitamente un servizio di primo orientamento ed informazione alle imprese, fornendo gli strumenti per un corret ]]> Si comunica che Unioncamere Puglia, nell’ambito delle attività della Rete Enterprise Europe Network, in collaborazione con le Camere di Commercio pugliesi e il Laboratorio Chimico Camera di Commercio Torino, ha riattivato “Sportello etichettatura e sicurezza prodotti” che offre gratuitamente un servizio di primo orientamento ed informazione alle imprese, fornendo gli strumenti per un corretto approccio alla materia e il necessario supporto nell’assolvimento degli obblighi di legge. L’attività dello Sportello Etichettatura e Sicurezza Prodotti è rivolta alle imprese del comparto alimentare e non alimentare per fornire loro informazioni su tematiche correlate all’etichettatura e alla sicurezza dei prodotti.
Per maggiori info e modalità di accesso al servizio si allega nota informativa.

 

NOTA INFORMATIVA

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Gal Valle della Cupa - BANDI Interventi 2.1,2.2,2.3 - VI AVVISO - RIAPERTURA ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3594C71S95/Gal-Valle-della-Cupa---BANDI-Interventi-2-1-2-2-2-3---VI-AVVISO---RIAPERTURA.htm Thu, 21 Jul 2022 00:07:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3594C71S95/Gal-Valle-della-Cupa---BANDI-Interventi-2-1-2-2-2-3---VI-AVVISO---RIAPERTURA.htm In attesa di pubblicazione sul BURP, si rende noto che il CdA del GAL Valle della Cupa Srl, nell’ambito del PSR 2014-2020 MISURA 19 "SOSTEGNO ALLO SVILUPPO LOCALE LEADER" - SOTTOMISURA 19.2 "SOSTEGNO ALL’ESECUZIONE NELL'AMBITO DEGLI INTERVENTI DELLA STRATEGIA” ha deliberato la riapertura dei seguenti bandi:


Intervento 2.1 - Pacchetto ]]> In attesa di pubblicazione sul BURP, si rende noto che il CdA del GAL Valle della Cupa Srl, nell’ambito del PSR 2014-2020 MISURA 19 "SOSTEGNO ALLO SVILUPPO LOCALE LEADER" - SOTTOMISURA 19.2 "SOSTEGNO ALL’ESECUZIONE NELL'AMBITO DEGLI INTERVENTI DELLA STRATEGIA” ha deliberato la riapertura dei seguenti bandi:


Intervento 2.1 - Pacchetto multi misura rivolto alle aziende agricole per l’avvio e la realizzazione di attività multifunzionali;
Intervento 2.2 - Pacchetto multi misura rivolto alle aziende extra-agricole per l’avvio e la realizzazione di attività multifunzionali;
Intervento 2.3 - Sviluppo di servizi di accoglienza e di ospitalità (B&B, Affittacamere, Ostelli, Aree attrezzate, etc.) per rafforzare l’offerta turistica sostenibile e responsabile.


La riapertura decorre dal 18 Luglio 2022.

 

Per ciascun bando il termine ultimo per l’invio dei modelli 1, 2 e 2A indicati al paragrafo 13 “Modalità e termini per la presentazione delle domande di sostegno” è fissato al 10 Settembre 2022.

 

Scadenza per il rilascio della domanda di sostegno sul portale SIAN: ore 23.59 del 19 Settembre 2022.

 

Scadenza per l’invio della documentazione cartacea: ore 23.59 del 20 Settembre 2022.

 

PER ACCEDERE AI BANDI UTILIZZARE I SEGUENTI LINK:


Bando Intervento 2.1 
Bando Intervento 2.2 
Bando Intervento 2.3 


Per informazioni:

gal@valledellacupa.it

tel. 0832-238000

www.galvalledellacupa.it

 


Comunicazione di riapertura Bandi 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Lecce e provincia - E' positivo il bilancio imprese: + 579 tra aprile e giugno ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3592C71S95/Lecce-e-provincia----E--positivo-il-bilancio-imprese----579---tra-aprile-e-giugno.htm Thu, 21 Jul 2022 00:07:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3592C71S95/Lecce-e-provincia----E--positivo-il-bilancio-imprese----579---tra-aprile-e-giugno.htm Tra aprile giugno nella provincia di Lecce sono nate 1.247 nuove  imprese a fronte di 668 chiusure, con un saldo positiv ]]> Tra aprile giugno nella provincia di Lecce sono nate 1.247 nuove  imprese a fronte di 668 chiusure, con un saldo positivo di 579 unità  e un tasso di sviluppo pari a + 0,76%. Il tessuto imprenditoriale salentino “tiene” mantenendo  il medesimo ritmo degli scorsi anni registrando una crescita più elevata rispetto a quella nazionale (+0,54%)  e regionale (+0,66%). Nell’ambito della regione Puglia la provincia di Lecce realizza il miglior tasso di crescita trimestrale subito dopo la provincia  di Brindisi (+0,80%), seguita da Taranto (+0,71%), Foggia (0,60%) e Bari (+0,59%). 

Leggi tutto

 

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Imprenditori stranieri: più che raddoppiati nell'arco di 10 anni ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3593C71S95/Imprenditori-stranieri--piu-che-raddoppiati-nell-arco-di-10-anni.htm Thu, 21 Jul 2022 00:07:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3593C71S95/Imprenditori-stranieri--piu-che-raddoppiati-nell-arco-di-10-anni.htm L’analisi dell’imprenditoria straniera in provincia di Lecce evidenzia la presenza di ben 8.596 imprese gestite da imprenditori stranieri, pari all’9,3% del totale delle imprese. Ma l’analisi dei  dati, filtrata dalla conoscenza del territorio, evidenzia che questi numeri devono essere per così dire “depurati” da imprenditori che solo sulla  carta sono stranieri (in quanto nati al di fuori d ]]> L’analisi dell’imprenditoria straniera in provincia di Lecce evidenzia la presenza di ben 8.596 imprese gestite da imprenditori stranieri, pari all’9,3% del totale delle imprese. Ma l’analisi dei  dati, filtrata dalla conoscenza del territorio, evidenzia che questi numeri devono essere per così dire “depurati” da imprenditori che solo sulla  carta sono stranieri (in quanto nati al di fuori dell’Italia) ma  di fatto sono italiani a tutti gli effetti. Ciò emerge dall’analisi degli imprenditori individuali per i quali è possibile estrapolare lo stato di nascita, analisi non fattibile per le società in quanto la persona giuridica non ha uno stato di nascita. Al registro delle imprese dell’ente camerale alla data del 31.03.2021 sono registrati 7.314 imprese  individuali straniere di cui 6.286 extracomunitarie e 1.028 comunitarie. Ma guardando lo stato di nascita si evidenzia che ben 1.604 imprenditori sono svizzeri, 595 tedeschi e  132 belgi: è di tutta evidenza che,  conoscendo i flussi migratori che hanno interessato la provincia di Lecce negli anni passati,  questi imprenditori sono  italiani a tutti gli effetti, in quanto figli dei migranti salentini nati in tali paesi e poi rientrati in Italia.

Premesso ciò partiamo, pertanto, dall’analisi degli imprenditori individuali   extracomunitari (tralasciando per il momento quelli comunitari) che al 31.03.2022 erano 4.682 (svizzeri esclusi) e che nell’arco di poco più di 10 anni sono più che raddoppiati (+104,7%), nel 2011 infatti erano 2.287.

Leggi tutto

 

 

 

 

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Esito prove scritte esami aspiranti agenti affari in mediazione 11 luglio 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3591C71S95/Esito-prove-scritte-esami-aspiranti-agenti-affari-in-mediazione-11-luglio-2022.htm Mon, 18 Jul 2022 00:07:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3591C71S95/Esito-prove-scritte-esami-aspiranti-agenti-affari-in-mediazione-11-luglio-2022.htm Si rende noto l’elenco dei candidati aspiranti agenti di affari in mediazione ammessi a sostenere la prova orale ai sensi del D.M. n. 300/90 secondo il calendario allegato, a seguito delle prove scritte svolte in data 11 luglio 2022.

 

La prova orale si svolgerà presso la sede della Camera di Commercio di Lecce in viale Gall ]]> Si rende noto l’elenco dei candidati aspiranti agenti di affari in mediazione ammessi a sostenere la prova orale ai sensi del D.M. n. 300/90 secondo il calendario allegato, a seguito delle prove scritte svolte in data 11 luglio 2022.

 

La prova orale si svolgerà presso la sede della Camera di Commercio di Lecce in viale Gallipoli n. 39, secondo il calendario allegato.

 

I candidati sono obbligatoriamente invitati a prendere visione e rispettare tassativamente, per quanto compatibili, tutte le misure di sicurezza già approvate per la tenuta delle prove scritte. Qualora una o più delle condizioni prescritte non dovesse essere soddisfatta, ovvero in caso di rifiuto a produrre la prevista autodichiarazione, al candidato non potrà essere consentito l’ingresso all’interno della sala per gli esami e lo stesso sarà escluso della relativa prova.

 

La presente pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti di legge per la convocazione dei candidati ammessi e per la comunicazione di tutte le informazioni necessarie per l’accesso alla sede camerale e la partecipazione alla prova d’esame. Non si riceveranno, pertanto, ulteriori comunicazioni. Eventuali variazioni saranno tempestivamente pubblicate sul sito internet istituzionale della Camera di Commercio di Lecce.

 

Oltre a quanto indicato nelle misure di sicurezza, ai fini della partecipazione alla prova, si ricorda che è necessario presentarsi con un documento di identità in corso di validità e con l'autocertificazione (in allegato) già compilata.

 

Ulteriori informazioni potranno essere richieste presso la Segreteria della Commissione, inviando una email a emanuela.ranfoni@le.camcom.it.

 

Allegati:

 

1) elenco dei candidati ammessi a sostenere la prova orale;
2) calendario della prova orale;
3) misure di sicurezza
4) modello autocertificazione per esame
 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Il portale di fatturazione elettronica delle Camere di Commercio d'Italia Webinar di presentazione 20 e 26 luglio 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3589C71S95/Il-portale-di-fatturazione-elettronica-delle-Camere-di-Commercio-d-Italia-Webinar-di-presentazione-20-e-26-luglio-2022.htm Tue, 12 Jul 2022 00:07:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3589C71S95/Il-portale-di-fatturazione-elettronica-delle-Camere-di-Commercio-d-Italia-Webinar-di-presentazione-20-e-26-luglio-2022.htm Il portale di fatturazione elettronica delle Camere di Commercio d’Italia
Webinar di presentazione 20 e 26 luglio 2022 

 

Più facile e sicuro adempiere ai nuovi obblighi per chi opera in regime forfettario

 

Com'è noto dal 1& ]]> Il portale di fatturazione elettronica delle Camere di Commercio d’Italia
Webinar di presentazione 20 e 26 luglio 2022 

 

Più facile e sicuro adempiere ai nuovi obblighi per chi opera in regime forfettario

 

Com'è noto dal 1° luglio è scattato l’obbligo di fatturazione elettronica per i contribuenti in regime forfettario. Anche per questi soggetti, inizia il percorso ad una gestione dematerializzata, semplificata e interamente digitale dei documenti fiscali.
Per illustrare caratteristiche e potenzialità del portale gratuito di fatturazione elettronica messo a disposizione dalle Camere di Commercio è stato organizzato un webinar che verrà ripetuto in due sessioni.


Contenuti:


- L’accesso in piattaforma con l’identità digitale
- Compilare una fattura elettronica
- Caratteristiche della piattaforma per agevolare la gestione delle fatture
- Demo completa della piattaforma


Se sei interessato puoi iscriverti al webinar che si terrà tramite la piattaforma Zoom. L’iscrizione è limitata ai primi mille partecipanti. Puoi scegliere la data a te più congeniale:


• Mercoledì 20/07/2022 dalle 11:00 alle 12:30: https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_XqP868WRS-6E-eY1h8Dd8w


• Martedì 26/07/2022 dalle 15:00 alle 16:30: https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_gX9K8oyTQVOP6Lft55vjYQ

 

NB: L’adesione a questa iniziativa è gratuita; gli incontri non verranno registrati e non sono previsti attestati di partecipazione.

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Zone Economiche Speciali (ZES) e Sportello Unico Digitale - Webinar per le imprese e professionisti: 21 luglio 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3588C71S95/Zone-Economiche-Speciali--ZES--e-Sportello-Unico-Digitale---Webinar-per-le-imprese-e-professionisti--21-luglio-2022-.htm Tue, 05 Jul 2022 00:07:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3588C71S95/Zone-Economiche-Speciali--ZES--e-Sportello-Unico-Digitale---Webinar-per-le-imprese-e-professionisti--21-luglio-2022-.htm In riferimento agli avvii delle Zone Economiche Speciali, si comunica che il 22 giugno sono stati attivati gli Sportelli Unici Digitali per le ZES Campania, ZES Abruzzo, ZES Sicilia Orientale e ZES Sicilia Occidentale. Nel breve periodo, oltre agli sportelli anche le ZES Calabria e ZES Sardegna, verranno attivati anche la ZES Ionica Interregionale Puglia-Basilicata, ZES Adriatica Interregionale Puglia-Molise ]]> In riferimento agli avvii delle Zone Economiche Speciali, si comunica che il 22 giugno sono stati attivati gli Sportelli Unici Digitali per le ZES Campania, ZES Abruzzo, ZES Sicilia Orientale e ZES Sicilia Occidentale. Nel breve periodo, oltre agli sportelli anche le ZES Calabria e ZES Sardegna, verranno attivati anche la ZES Ionica Interregionale Puglia-Basilicata, ZES Adriatica Interregionale Puglia-Molise (consulta la sezione dedicata sul portale Impresainungiorno).


A tal fine, le Camere di commercio hanno predisposto un webinar gratuito per giovedì 21 luglio, dedicato ad imprese e professionisti, per scoprire le modalità tecniche di presentazione di una pratica diretta ad una ZES attraverso lo Sportello Unico Digitale dedicato.


Scegli la sessione che preferisci che si terrà su piattaforma Zoom (entrambe avranno lo stesso programma e gli stessi contenuti):


giovedì 21 luglio | ore 10:00 – 11:30:
https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_Ot-ANY1MS8eEp3C0ntvvDw


o in alternativa


giovedì 21 luglio | ore 14.30 – 16.00:
https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_o7TPDEuATbypqQ7p7q19Zw

 

Le due sessioni, destinate a imprese e professionisti, sono identiche e non saranno registrate; per ogni sessione è garantita l’iscrizione ai primi 3.000 richiedenti; non è previsto il rilascio di attestati di partecipazione.
 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Fatturazione elettronica per le imprese in regime forfettario ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3587C71S95/Fatturazione-elettronica-per-le-imprese-in-regime-forfettario-.htm Mon, 04 Jul 2022 00:07:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3587C71S95/Fatturazione-elettronica-per-le-imprese-in-regime-forfettario-.htm Si comunica che il portale di Fatturazione Elettronica delle Camere di Commercio è stato adeguato per consentire alle imprese in regime forfettario di ottemperare all’obbligo che le investe dal 1 luglio 2022.


Dall’home page si evidenzia come il portale permetta a tutte le imprese del territorio di usufruire, tramite la Camer ]]> Si comunica che il portale di Fatturazione Elettronica delle Camere di Commercio è stato adeguato per consentire alle imprese in regime forfettario di ottemperare all’obbligo che le investe dal 1 luglio 2022.


Dall’home page si evidenzia come il portale permetta a tutte le imprese del territorio di usufruire, tramite la Camera di commercio, di un servizio semplice, completo e gratuito per inviare e ricevere le fatture in formato elettronico.


Il servizio di Fatturazione Elettronica del Sistema Camerale fornisce un significativo supporto alle imprese, confermato dagli oltre 30 mila utenti che in questi anni l’hanno utilizzato per inviare e ricevere quasi 8 milioni di fatture.

 

Per maggiori informazioni:
https://fatturaelettronica.infocamere.it/fatt/publichome;jsessionid=3985716D9378818EB0BE4FF91BCA14C7.fatt8tc4
 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ PREMIO "TOP OF THE PID" 2022 - Prorogata al 18 luglio la scadenza per l'invio delle candidature ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3586C71S95/PREMIO--TOP-OF-THE-PID--2022---Prorogata-al-18-luglio-la-scadenza-per-l-invio-delle-candidature.htm Mon, 04 Jul 2022 00:07:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3586C71S95/PREMIO--TOP-OF-THE-PID--2022---Prorogata-al-18-luglio-la-scadenza-per-l-invio-delle-candidature.htm Partecipa al premio “Top of the PID 2022”, l’iniziativa annuale organizzata e promossa da Unioncamere, nell’ambito dei servizi offerti alle imprese dai “PID - Punti Impresa Digitale delle Camere di Commercio”, con lo scopo di selezionare progetti di imprese, singole o associate, che hanno saputo innovare i prodotti o i modelli di business grazie all’uti ]]> Partecipa al premio “Top of the PID 2022”, l’iniziativa annuale organizzata e promossa da Unioncamere, nell’ambito dei servizi offerti alle imprese dai “PID - Punti Impresa Digitale delle Camere di Commercio”, con lo scopo di selezionare progetti di imprese, singole o associate, che hanno saputo innovare i prodotti o i modelli di business grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali.


La quarta edizione del Premio ha l'obiettivo di individuare e dare visibilità a progetti innovativi di transizione digitale.


In particolare, saranno premiate le iniziative e i progetti delle singole imprese o di gruppi di imprese di micro, piccole e medie imprese individuando le “buone pratiche” anche nell’ottica della trasferibilità ad altri contesti, con riferimento ai seguenti ambiti:


1. Sostenibilità: soluzioni per favorire, attraverso l’utilizzo delle tecnologie digitali, la transizione verso modelli produttivi più sostenibili sotto l’aspetto dell’impatto ambientale ed ecologico.


2. Sociale: soluzioni che, attraverso le tecnologie digitali, contribuiscono all’inclusività e al miglioramento della vita dei cittadini e/o dei lavoratori (es. soluzioni per il miglioramento della salute, riqualificazione/aggiornamento dei lavoratori, parità di genere, ecc.).


3. Manifattura Intelligente e Avanzata: soluzioni innovative nel settore manifatturiero che facciano uso di tecnologie 4.0.


4. Servizi e Commercio: soluzioni digitali innovative sul settore dei servizi e del commercio.


5. Turismo: soluzioni tecnologiche per favorire la conoscenza, la valorizzazione e la ripartenza economica delle mete, delle attrazioni e delle esperienze turistiche presenti sui territori interessati.


6. Nuovi modelli di business 4.0: attività e/o processi produttivi e/o di modelli organizzativi innovativi o ri-progettazione (attraverso l’utilizzo del digitale e delle tecnologie 4.0) di attività, processi produttivi o modelli organizzativi tradizionali.

 

Le candidature possono essere inviate alla email dedicata premiopid@unioncamere.it entro il 18 luglio 2022.


Per approfondimenti, collegati alla pagina del portale Punto Impresa Digitale dedicata al Premio: 

https://www.puntoimpresadigitale.camcom.it/paginainterna/premio-top-of-the-pid


Regolamento del Premio 2022 – III Edizione
 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Big Data & Analytics - webinar 7 luglio 2022 - ore 15,00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3581C71S95/Big-Data---Analytics----webinar-7-luglio-2022----ore-15-00.htm Mon, 27 Jun 2022 00:06:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3581C71S95/Big-Data---Analytics----webinar-7-luglio-2022----ore-15-00.htm Big Data & Analytics
Relatore Prof. Claudio Loconsole – Universitas Mercatorum
webinar 7 luglio 2022 – ore 15,00

 

Il Punto Impresa Digitale (PID) della Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con Uniontrasporti e Unioncamere Puglia, unitamente al PID delle Camere ]]> Big Data & Analytics
Relatore Prof. Claudio Loconsole – Universitas Mercatorum
webinar 7 luglio 2022 – ore 15,00

 

Il Punto Impresa Digitale (PID) della Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con Uniontrasporti e Unioncamere Puglia, unitamente al PID delle Camere di Commercio di Bari, Foggia, Brindisi e Taranto organizzano un incontro tematico su Big Data & Analytics.

 


Perché questo seminario:
E' oggi disponibile una quantità inimmaginabile di dati sia dentro che fuori l'azienda la cui lettura "intelligente" è un fattore competitivo per le imprese. Le organizzazioni possono far leva, da un lato, sul proprio patrimonio di informazioni (storia dei contatti con i clienti, feedback raccolti dalla rete
vendita, commenti ricevuti da tutti i canali tradizionali e web) e, dall'altro, sulle informazioni pubbliche (per esempio gli Open Data) per sviluppare nuove ed innovative opportunità di business. Esistono strumenti e metodologie per leggere ed interpretare questi dati che però devono essere supportate da un’adeguata cultura aziendale.

 

Le domande chiave a cui cercheremo di rispondere:

  • Quali sono i Big Data su cui costruire la strategia aziendale?
  • Di quali strumenti e competenze ha bisogno l'imprenditore?
  • Quali sono le implicazioni sull’organizzazione e sui processi?

 

Di cosa parleremo:

  • Gli obiettivi di una strategia di Big Data
  • I principali strumenti (gli analytics) disponibili sul mercato per "interpretare" questi Data e come sceglierli
  • Alcuni esempi di applicazione

 


Seguiranno le testimonianze aziendali territoriali.

 

L’iscrizione ai webinar è gratuita e aperta a tutte le imprese ed ai professionisti del territorio, previa registrazione al seguente link
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScYbgq1LbK6kPoOZSfiMPCtxZJR1AI6HLGwTDsDWwq51ZJXag/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0

 

Saranno successivamente comunicate le modalità di partecipazione all’indirizzo di posta elettronica indicato in sede di registrazione.

 

Per info e assistenza è possibile contattare il canale email pid@le.camcom.it o il seguente numero 0832/684256

 

Programma dei lavori


 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Webinar su "DIRE, ambiente unico compilazione pratiche" martedì 12/07/2022 dalle 15:00 alle 17:00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3585C71S95/Webinar-su--DIRE--ambiente-unico-compilazione-pratiche---martedi-12-07-2022-dalle-15-00-alle-17-00.htm Thu, 30 Jun 2022 00:06:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3585C71S95/Webinar-su--DIRE--ambiente-unico-compilazione-pratiche---martedi-12-07-2022-dalle-15-00-alle-17-00.htm Continua il percorso che porterà DIRE a diventare l'ambiente unico di compilazione di tutte le pratiche verso il Registro Imprese, per ogni tipologia di utente. Nuovi adempimenti sono disponibili ogni mese, con la conseguente dismissione degli stessi in Comunica Starweb e Comunica Fedra. Oltre alle demo di compilazione di alcuni pratiche, durante il webinar saranno illustrati lo s ]]> Continua il percorso che porterà DIRE a diventare l'ambiente unico di compilazione di tutte le pratiche verso il Registro Imprese, per ogni tipologia di utente. Nuovi adempimenti sono disponibili ogni mese, con la conseguente dismissione degli stessi in Comunica Starweb e Comunica Fedra. Oltre alle demo di compilazione di alcuni pratiche, durante il webinar saranno illustrati lo stato di avanzamento dei lavori e i prossimi rilasci.

 

Contenuti:


• prossimi rilasci ed evoluzioni previste nel corso del 2022
• caratteristiche generali e obiettivi
• pratiche attualmente gestite
NOVITA': modelli relativi a mediatori, agenti e rappresentanti di commercio, spedizionieri, mediatori marittimi; iscrizione persona fisica e comunicazione curatore
• demo delle principali caratteristiche del flusso di compilazione:
 - impostazione della pratica e scelta della modalità di compilazione
 - modalità di compilazione guidata "ad adempimenti"
 - modalità di compilazione "a modelli"
 - dichiarante, allegati e importi
 - help: informative, FAQ, SARI, ATECO e supporto
 - firma e invio.

 

Se sei interessato iscriviti al webinar che si terrà tramite la piattaforma Zoom martedì 12/07/2022 dalle 15:00 alle 17:00:
https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_b4ZLBpRFQ4GsKQLXfxFabA

 

NB: L’adesione a questa iniziativa è gratuita; gli incontri non verranno registrati e non sono previsti attestati di partecipazione.

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Decreto Ministeriale n. 149546 del 31 marzo 2022 - Fondo per lo sviluppo e il sostegno delle filiere agricole, della pesca e dell'acquacoltura annualità 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3584C71S95/Decreto-Ministeriale-n--149546-del-31-marzo-2022---Fondo-per-lo-sviluppo-e-il-sostegno-delle-filiere-agricole--della-pesca-e-dell-acquacoltura-annualita-2022.htm Thu, 30 Jun 2022 00:06:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3584C71S95/Decreto-Ministeriale-n--149546-del-31-marzo-2022---Fondo-per-lo-sviluppo-e-il-sostegno-delle-filiere-agricole--della-pesca-e-dell-acquacoltura-annualita-2022.htm Definiti, con decreto Mipaaf, i criteri e le modalità di utilizzazione del Fondo per lo sviluppo e il sostegno delle filiere agricole, della pesca e dell'acquacoltura relativi all’annualità 2022.

 

20 milioni di euro per sostenere le filiere della pesca e dell’acquacoltura fortemente colpite dalla crisi internaz ]]> Definiti, con decreto Mipaaf, i criteri e le modalità di utilizzazione del Fondo per lo sviluppo e il sostegno delle filiere agricole, della pesca e dell'acquacoltura relativi all’annualità 2022.

 

20 milioni di euro per sostenere le filiere della pesca e dell’acquacoltura fortemente colpite dalla crisi internazionale e dal caro gasolio: al via le domande per l'attribuzione di contributi concessi nella forma di sovvenzioni dirette e in funzione della dimensione dell'impresa richiedente e della stazza dell'imbarcazione.

 

Nel dettaglio, i fondi in favore delle imprese della pesca e dell’acquacoltura seguiranno la seguente ripartizione:


a) euro 15 milioni, per il riconoscimento di contributi per le imprese del settore della pesca marittima, nella misura e con le modalità previste all’articolo 5;

b) euro 3,5 milioni, per il riconoscimento di contributi per le imprese del settore dell’acquacoltura, ivi incluse le imprese che utilizzano imbarcazioni ai fini produttivi, iscritte alla V categoria, nella misura e con le modalità previste all’articolo 6;

c) euro 1,5 milioni sono destinati alle Regioni e Province autonome nell’ambito delle loro attribuzioni e finalizzati al riconoscimento di contributi per le imprese del settore della pesca in acque interne, nella misura e con le modalità previste all’articolo 7.

 

In allegato, il decreto completo e un documento di sintesi descrittivo delle tipologie di interventi e intensità d'aiuto, sviluppato da "La Rete del Mare - Acceleratori per fare grande la Piccola Pesca" e che vede questa Camera come soggetto attuatore nel progetto. 

 

DECRETO

DOCUMENTO DI SINTESI

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Formazione online - Ciclo di webinar per PMI sulle tematiche di Digital Export ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3583C71S95/Formazione-online---Ciclo-di-webinar-per-PMI-sulle-tematiche-di-Digital-Export-.htm Thu, 30 Jun 2022 00:06:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3583C71S95/Formazione-online---Ciclo-di-webinar-per-PMI-sulle-tematiche-di-Digital-Export-.htm La Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con NIBI, la Business School di Promos Italia, propone un ciclo di incontri per fornire alle PMI informazioni e strumenti utili per predisporre un progetto di export attraverso i canali digitali La Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con NIBI, la Business School di Promos Italia, propone un ciclo di incontri per fornire alle PMI informazioni e strumenti utili per predisporre un progetto di export attraverso i canali digitali.
Il ciclo di incontri ha l’obiettivo di comprendere l’apporto del digitale a supporto delle attività di internazionalizzazione d’impresa, con focus su nuovi trend, social media e forme digitali che stanno conquistando sempre più spazio, come le vendite in streaming, per un marketing internazionale sempre più innovativo.


Si parlerà di strategia, canali digitali, pianificazione attività per raggiungere nuovi potenziali clienti. Il percorso formativo, gestito con un taglio pratico ed operativo, prevede una costante interazione coi partecipanti e fornisce indicazioni e strumenti di immediata applicabilità in azienda. Al termine del ciclo dei cinque incontri verrà organizzato un corso articolato in due mezze giornate dedicato al tema del  business plan per il digital export per sensibilizzare i partecipanti sulla necessità di pianificazione delle attività di export digitale e, più in generale, di marketing digitale per l’internazionalizzazione e trasferire strumenti e schemi per una pianificazione rapida e flessibile.

I seminari si terranno il 12/15/21 luglio e 8/13 settembre 2022. Le lezioni si svolgeranno on line dalle 10.00 alle 13.00.

Per partecipare al percorso formativo, le aziende devono iscriversi al seguente link on line:
https://register.gotowebinar.com/register/2649534275398412304

Dopo l’iscrizione, il partecipante riceverà via mail il link al quale collegarsi all’incontro formativo.
Non sono ammessi professionisti e consulenti.

In allegato, il programma dei lavori.

Per info:
internazionalizzazione@le.camcom.it
dr.ssa Sonia Martellotti
t. 0832684285

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ ESAMI IDONEITA' PER L'ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI TAXI E DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE 28.06.2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3582C71S95/ESAMI-IDONEITA--PER-L-ESERCIZIO-DEL-SERVIZIO-DI-TAXI-E-DI-NOLEGGIO-CON-CONDUCENTE-28-06-2022.htm Wed, 29 Jun 2022 00:06:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3582C71S95/ESAMI-IDONEITA--PER-L-ESERCIZIO-DEL-SERVIZIO-DI-TAXI-E-DI-NOLEGGIO-CON-CONDUCENTE-28-06-2022.htm Nell'elenco allegato sono pubblicati gli esiti dell'esame di idoneità per l'iscrizione al Ruolo dei conducenti di veicoli o natanti adibiti a servizi pubblici non di linea svolti in data 28 giugno 2022, con indicazione dei soli candidati che hanno conseguito l'idoneità.

 

Ulteriori informazioni potranno essere richieste pre ]]> Nell'elenco allegato sono pubblicati gli esiti dell'esame di idoneità per l'iscrizione al Ruolo dei conducenti di veicoli o natanti adibiti a servizi pubblici non di linea svolti in data 28 giugno 2022, con indicazione dei soli candidati che hanno conseguito l'idoneità.

 

Ulteriori informazioni potranno essere richieste presso la Segreteria della Commissione, inviando una mail a emanuela.ranfoni@le.camcom.it.
 

ELENCO IDONEI

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Prove scritte esami aspiranti agenti affari in mediazione - I sessione 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3580C71S95/Prove-scritte-esami-aspiranti-agenti-affari-in-mediazione---I-sessione-2022.htm Wed, 22 Jun 2022 00:06:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3580C71S95/Prove-scritte-esami-aspiranti-agenti-affari-in-mediazione---I-sessione-2022.htm Facendo seguito al precedente comunicato del 1° giugno 2022, si comunica che le due prove scritte per l'esame aspiranti agenti affari in mediazione - I sessione 2022 si svolgeranno, come già comunicato, in data 11 luglio 2022 presso la Sala conferenze della Camera di Commercio di Lecce, con accesso da Viale Gallipoli, nei seguenti orari:

 

Facendo seguito al precedente comunicato del 1° giugno 2022, si comunica che le due prove scritte per l'esame aspiranti agenti affari in mediazione - I sessione 2022 si svolgeranno, come già comunicato, in data 11 luglio 2022 presso la Sala conferenze della Camera di Commercio di Lecce, con accesso da Viale Gallipoli, nei seguenti orari:

 

- alle ore 9.30 (candidati dalla lettera "A" alla lettera "G")
- alle ore 14.30 (candidati dalla lettera "I" alla lettera "Z")

 

Per conoscere in dettaglio il programma delle prove d'esame è possibile consultare il seguente link https://www.le.camcom.gov.it/P42A213C176S67/Agenti-d-affari-in-mediazione.htm.

 

I candidati sono altresì obbligatoriamente invitati a prendere visione e rispettare tassativamente tutte le misure di sicurezza per la tenuta delle prove, allegate alla presente comunicazione, predisposte al fine di realizzare un adeguato bilanciamento tra la salvaguardia delle esigenze organizzative connesse al loro svolgimento e la necessità di garantire condizioni di tutela della salute dei candidati, della commissione esaminatrice, del personale di vigilanza e, in generale, di tutte le altre figure presenti nell’area di svolgimento delle prove. Qualora una o più delle condizioni prescritte non dovesse essere soddisfatta, ovvero in caso di rifiuto a produrre la prevista autodichiarazione, al candidato non potrà essere consentito l’ingresso all’interno della sala per gli esami e lo stesso sarà escluso della relative prove.

 

Per ragioni di sicurezza, si richiede la massima puntualità e si comunica che non potranno altresì essere prese in considerazione eventuali istanze di spostamento dell'orario.

 

La presente pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti per la convocazione dei candidati ammessi e per tutte le informazioni necessarie per l’accesso alla sede camerale e la partecipazione alla prova d’esame. Non si riceveranno, pertanto, ulteriori comunicazioni; eventuali variazioni saranno tempestivamente pubblicate sul sito internet istituzionale della Camera di Commercio di Lecce.

 

Oltre a quanto indicato nelle misure di sicurezza, ai fini della partecipazione alla prova, è necessario presentarsi con un documento di identità in corso di validità e con l'autocertificazione (in allegato) già precompilata.

 

Ulteriori informazioni potranno essere richieste presso la Segreteria della Commissione, inviando una mail a emanuela.ranfoni@le.camcom.it.

 

MISURE DI SICUREZZA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA'

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Convegno sul tema "Dove va la PAC 2023 - 2027, contributi e credito alle imprese agricole" - Venerdì 1 luglio 2022 - ore 17:00 - c/o l'Hotel Leone di Messapia. ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3579C71S95/Convegno-sul-tema--Dove-va-la-PAC-2023---2027--contributi-e-credito-alle-imprese-agricole----Venerdi-1-luglio-2022---ore-17-00---c-o-l-Hotel-Leone-di-Messapia-.htm Tue, 21 Jun 2022 00:06:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3579C71S95/Convegno-sul-tema--Dove-va-la-PAC-2023---2027--contributi-e-credito-alle-imprese-agricole----Venerdi-1-luglio-2022---ore-17-00---c-o-l-Hotel-Leone-di-Messapia-.htm La Banca Popolare Pugliese, in collaborazione con la Camera di Commercio di Lecce, organizza un convegno dal titolo "Dove va la PAC 2023 - 2027, contributi e credito alle Imprese Agricole", che si terrà venerdì 1 luglio 2022 - ore 17:00, presso l'Hotel Leone di Messapia.
< ]]>
La Banca Popolare Pugliese, in collaborazione con la Camera di Commercio di Lecce, organizza un convegno dal titolo "Dove va la PAC 2023 - 2027, contributi e credito alle Imprese Agricole", che si terrà venerdì 1 luglio 2022 - ore 17:00, presso l'Hotel Leone di Messapia.
 
A sessanta anni dall'avvio della Politica Agricola Comune (PAC), ci troviamo in un momento fondamentale per il varo della nuova riforma che sarà in vigore dal 1° gennaio 2023 fino al 2027. Nel corso dei sessanta anni gli obiettivi e gli strumenti della PAC sono cambiati progressivamente e anche radicalmente, mantenendo però strategico l'obiettivo del sostegno al reddito degli agricoltori.
 
La nuova PAC mira a rafforzare il contributo dell'agricoltura agli obiettivi ambientali e climatici dell'UE, a fornire un sostegno più mirato alle aziende agricole di piccole dimensioni e consentire agli Stati membri una maggiore flessibilità nell'adattamento delle misure alle condizioni locali. Il ritardo nell'avvio del nuovo periodo di programmazione ha influito sull'impostazione della nuova PAC che verrà a collocarsi nello scenario generale del "Green Deal" e, in particolare, della implementazione della strategia "Farm to Fork".
 
Lo scenario in cui opera la PAC è, però, profondamente cambiato in questi ultimi due anni; occorre, quindi, necessariamente valutare la pertinenza degli obiettivi generali della PAC con la situazione globale post-endemica, caratterizzata da importanti aumenti dei prezzi dei mezzi di produzione e, infine, da una guerra alle porte dell'UE, dalle ricadute imprevedibili ma certamente severe. Questo scenario complesso è caratterizzato da elementi di incertezza che richiedono un approfondimento per comprendere come la PAC sarà capace di interpretare le aspettative dell'agricoltura; essa è sempre più legata al contesto internazionale, all'applicazione delle politiche europee su scala nazionale e regionale e alla capacità del sistema di innovarsi e riqualificare le proprie risorse. In tale ambito si colloca l'attività agricola del Salento da sempre fondamentale sia dal punto di vista economico per la produzione di beni alimentari, che dal punto di vista ambientale per il suo contributo a disegnare il paesaggio, proteggere l'ecosistema e conservarne la biodiversità.
 
Alla luce di tutto ciò, l'obiettivo del convegno è, quindi, quello di approfondire i molteplici aspetti che caratterizzano la PAC, le certezze e le incognite del momento attuale, al fine di intercettare al meglio le istanze degli imprenditori agricoli salentini che vogliano riprendere al più presto il cammino verso lo sviluppo e il profitto, rimettendo in moto l'economia del territorio, utilizzando al meglio le opportunità della nuova programmazione europea.
 
L'evento si svolgerà alla presenza di autorevoli relatori tra cui il Prof. Angelo Frascarelli e di altri esperti del settore che contribuiranno ad indirizzare al meglio le scelte che gli imprenditori agricoli dovranno necessariamente adottare per il rilancio dell'agricoltura del Salento.
 

In allegato, il programma dei lavori e la scheda di adesione per la partecipazione al convegno.

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ ESAMI IDONEITA' PER L'ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI TAXI E DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3578C71S95/ESAMI-IDONEITA--PER-L-ESERCIZIO-DEL-SERVIZIO-DI-TAXI-E-DI-NOLEGGIO-CON-CONDUCENTE.htm Tue, 07 Jun 2022 00:06:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3578C71S95/ESAMI-IDONEITA--PER-L-ESERCIZIO-DEL-SERVIZIO-DI-TAXI-E-DI-NOLEGGIO-CON-CONDUCENTE.htm Facendo seguito al precedente comunicato del 17 maggio 2022, si informa che i candidati all'esame di idoneità per l'esercizio del servizio di taxi e di noleggio con conducente - in regola con la presentazione della domanda inerente la I sessione d'esame 2022 - sono convocati in data 28 giugno 2022, ore 10.00, presso la Sala conferenze della Camera di Commercio di Lecce, con accesso da Viale Gallipoli n. 39. ]]> Facendo seguito al precedente comunicato del 17 maggio 2022, si informa che i candidati all'esame di idoneità per l'esercizio del servizio di taxi e di noleggio con conducente - in regola con la presentazione della domanda inerente la I sessione d'esame 2022 - sono convocati in data 28 giugno 2022, ore 10.00, presso la Sala conferenze della Camera di Commercio di Lecce, con accesso da Viale Gallipoli n. 39. L'esame, consistente nella soluzione di quiz a risposta multipla, concernerà la conoscenza delle materie di cui all'art. 9 delle Legge regionale 3 aprile 1995, n. 14.

 

I candidati sono obbligatoriamente invitati a prendere visione e rispettare tassativamente tutte le misure di sicurezza per la tenuta della prova, qui di seguito riepilogate:

 

a) igienizzarsi le mani con il gel contenuto negli appositi dosatori all’ingresso e mantenere le distanze di sicurezza;

b) indossare obbligatoriamente, a pena di esclusione dalla procedura d’esame, per tutto il tempo di permanenza all’interno della sala, dal momento dell’accesso sino all’uscita, mascherine filtranti FFP2 o FFP3 prive di valvola di espirazione che coprano correttamente le vie aeree (bocca e naso). Non è consentito in ogni caso l’uso di mascherine chirurgiche, facciali filtranti e mascherine di comunità;

c) non presentarsi presso la sede d’esame se affetti da uno o più dei seguenti sintomi riconducibili al virus COVID- 19:

- temperatura superiore a 37,5°C e brividi;
- difficoltà respiratoria di recente comparsa;
- perdita improvvisa dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell’olfatto (iposmia), perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia);
- mal di gola;
- altro sintomo riconducibile ad infezione da COVID-19.

d) non presentarsi presso la sede d’esame se sottoposto alla misura della quarantena o isolamento domiciliare e/o al divieto di allontanamento dalla propria dimora/abitazione come misura di prevenzione della diffusione del contagio da COVID-19;

e) sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea, prioritariamente mediante termoscanner oppure nel caso in cui tale strumento non sia disponibile/utilizzabile attraverso appositi termometri digitali che permettano la misurazione automatica. Qualora la temperatura corporea rilevata risulti superiore ai 37, 5 C°, il candidato non potrà accedere alla sala d’esame.

 

Qualora una o più delle condizioni prescritte non dovesse essere soddisfatta al candidato non potrà essere consentito l’ingresso all’interno della sala per gli esami e lo stesso sarà escluso della relativa prova. E' fatta espressa riserva di integrare e/o rettificare le specifiche misure di sicurezza predisposte, qualora si rendesse necessario.

 

Per ragioni di sicurezza, si richiede la massima puntualità.

 

La presente pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti per la convocazione dei candidati ammessi e per tutte le informazioni necessarie per l’accesso alla sede camerale e la partecipazione alla prova d’esame. Non si riceveranno, pertanto, ulteriori comunicazioni; eventuali variazioni saranno tempestivamente pubblicate sul sito internet istituzionale della Camera di Commercio di Lecce.

 

Oltre a quanto indicato nelle misure di sicurezza, ai fini della partecipazione alla prova, è necessario presentarsi con un documento di identità in corso di validità.

 

Ulteriori informazioni potranno essere richieste presso la Segreteria della Commissione, inviando una mail a emanuela.ranfoni@le.camcom.it.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Webinar su "I Contratti di filiera nel settore agroalimentare" giovedì 9 giugno 2022 dalle 11.00 alle 12.30 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3577C71S95/Webinar-su--I-Contratti-di-filiera-nel-settore-agroalimentare--giovedi-9-giugno-2022-dalle-11-00-alle-12-30.htm Mon, 06 Jun 2022 00:06:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3577C71S95/Webinar-su--I-Contratti-di-filiera-nel-settore-agroalimentare--giovedi-9-giugno-2022-dalle-11-00-alle-12-30.htm Il Punto Impresa Digitale (PID) della Camera di Commercio di Lecce informa che giovedì 9 giugno 2022 dalle ore 11.00 alle ore 12.30 si terrà il webinar gratuito che Unioncamere realizzerà sul tema dei Contratti di filiera nel settore agroalimentare - per la riorganizzazione e rafforzamento dei comparti agroalimentari del Sud Italia.

Il Punto Impresa Digitale (PID) della Camera di Commercio di Lecce informa che giovedì 9 giugno 2022 dalle ore 11.00 alle ore 12.30 si terrà il webinar gratuito che Unioncamere realizzerà sul tema dei Contratti di filiera nel settore agroalimentare - per la riorganizzazione e rafforzamento dei comparti agroalimentari del Sud Italia.

 

L’incontro dedicato ad approfondire le opportunità offerte dal V Bando del Ministero Politiche Agricole Alimentari e Forestali per l'attivazione di Contratti di filiera, misura che può godere di una dotazione di oltre 800 milioni di euro dal fondo degli investimenti complementari al PNRR i cui termini di avvio per la presentazione delle domande sono fissati al prossimo 24 giugno.
(https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/18066)

 

Il Contratto di filiera è uno strumento a cui possono accedere imprese agricole, della trasformazione e commercializzazione di prodotti alimentari e che mira a favorire il rafforzamento delle relazioni intersettoriali e la realizzazione di interventi innovativi e/o sostenibili dal punto di vista ambientale. Il V Bando ammette a finanziamento investimenti concernenti la base agricola, la trasformazione, l’adesione a regimi di qualità, le iniziative promozionali, i progetti di ricerca e sviluppo nel settore agricolo includendo, anche, interventi volti a promuovere la produzione di energia da fonti rinnovabili effettuati da imprese di trasformazione.

 

Durante l'incontro saranno fornite informazioni sulle varie tipologie di investimenti ammissibili e indicazioni utili alle corretta impostazione del partenariato, anche attraverso la presentazione di casi pratici declinati per alcune delle filiere del Sud Italia (es.vitivinicola).

 

Per partecipare è necessario registrarsi al seguente link:


https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdnvYVscQmw2I-rGsr1wW7fGzZY_j5yN1_N8u74u6Q7mtM45A/viewform


In allegato il programma dei lavori
 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Gal Valle della Cupa - proroga bandi ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3576C71S95/Gal-Valle-della-Cupa---proroga-bandi.htm Mon, 06 Jun 2022 00:06:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3576C71S95/Gal-Valle-della-Cupa---proroga-bandi.htm Il Gal "Valle della Cupa" informa, in attesa della pubblicazione sul BURP, che il CDA, nella seduta del 31.05.2022 ha deliberato la proroga relativa agli avvisi del Gal Valle della Cupa, come di seguito specificato:

 

INTERVENTO 2.1 - Pacchetto multimisura rivolto alle aziende agricole per l’avvio e la realizzazione ]]> Il Gal "Valle della Cupa" informa, in attesa della pubblicazione sul BURP, che il CDA, nella seduta del 31.05.2022 ha deliberato la proroga relativa agli avvisi del Gal Valle della Cupa, come di seguito specificato:

 

INTERVENTO 2.1 - Pacchetto multimisura rivolto alle aziende agricole per l’avvio e la realizzazione di attività multifunzionali

 

* La scadenza per il rilascio della domanda di sostegno sul portale SIAN è prorogata alle ore 23.59 del 13/06/2022.

* La scadenza per l’invio della documentazione è prorogata alle ore 23.59 del 14/06/2022.

 

INTERVENTO 2.2 – Pacchetto multimisura per l’avvio di nuove pmi extra agricole

 

* La scadenza per il rilascio della domanda di sostegno sul portale SIAN è prorogata alle ore 23.59 del 13/06/2022.

* La scadenza per l’invio della documentazione è prorogata alle ore 23.59 del 14/06/2022.

 

PER ACCEDERE AI BANDI UTILIZZARE I SEGUENTI LINK:


Bando Intervento 2.1 

Bando Intervento 2.2 
 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Gal Capo di Leuca: riaperto Bando per contributi a fondo perduto per arginare propagazione Xylella Fastidiosa ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3575C71S95/Gal-Capo-di-Leuca--riaperto-Bando-per-contributi-a-fondo-perduto-per-arginare-propagazione-Xylella-Fastidiosa.htm Mon, 06 Jun 2022 00:06:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3575C71S95/Gal-Capo-di-Leuca--riaperto-Bando-per-contributi-a-fondo-perduto-per-arginare-propagazione-Xylella-Fastidiosa.htm Il Gal "Capo di Leuca" informa che è stato ripubblicato il Bando dell’Intervento 4.3 Sperimentazione di varietà colturali arboree, con l’obiettivo di affrontare il problema della propagazione del Complesso del Disseccamento Rapido dell’Olivo (CoDirRO), causata dal batterio Xylella Fastidiosa, sottospecie Pauca.


Le domande di ]]> Il Gal "Capo di Leuca" informa che è stato ripubblicato il Bando dell’Intervento 4.3 Sperimentazione di varietà colturali arboree, con l’obiettivo di affrontare il problema della propagazione del Complesso del Disseccamento Rapido dell’Olivo (CoDirRO), causata dal batterio Xylella Fastidiosa, sottospecie Pauca.


Le domande di sostegno, con procedura dematerializzata utilizzando l’apposito portale SIAN - Sistema Informativo Agricolo Nazionale, dovranno essere inviate entro e non oltre il 25 Luglio 2022. Per ogni altra informazione farà fede il testo del bando, disponibile sul sito del GAL “Capo di Leuca” al seguente LINK.

 

Lo staff del GAL “Capo di Leuca”, previo appuntamento telefonico, è a disposizione per maggiori e dettagliate informazioni sul bando. Email: gal@galcapodileuca.it - Tel. 0833.542342 (tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00). 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Rilascio CNS: attivazione modalità di riconoscimento via Spid ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3574C71S95/Rilascio-CNS--attivazione-modalita-di-riconoscimento-via-Spid.htm Wed, 01 Jun 2022 00:06:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3574C71S95/Rilascio-CNS--attivazione-modalita-di-riconoscimento-via-Spid.htm Da oggi, se possiedi un'identità SPID di livello 2 (nome utente e password + codice OTP) puoi richiedere un dispositivo CNS con firma digitale accedendo, comodamente dal tuo PC, ad una procedura di riconoscimento semplice e totalmente guidata, scegliendo se fissare un appuntamento personalizzato per il ritiro presso lo sportello dedicato della Camera di Commercio di Lecce o richiedere la spedizione, cos&igra ]]> Da oggi, se possiedi un'identità SPID di livello 2 (nome utente e password + codice OTP) puoi richiedere un dispositivo CNS con firma digitale accedendo, comodamente dal tuo PC, ad una procedura di riconoscimento semplice e totalmente guidata, scegliendo se fissare un appuntamento personalizzato per il ritiro presso lo sportello dedicato della Camera di Commercio di Lecce o richiedere la spedizione, così da riceverlo entro pochi giorni all’indirizzo comunicato.


https://id.infocamere.it/remotizzazione/identificazione_spid  

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Uffici camerali - chiusura del 3 giugno 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3566C71S95/Uffici-camerali---chiusura-del-3-giugno-2022.htm Thu, 19 May 2022 00:05:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3566C71S95/Uffici-camerali---chiusura-del-3-giugno-2022.htm Gli uffici della Camera di Commercio di Lecce, lo Sportello telefonico e gli uffici dell'azienda speciale ASSRI resteranno chiusi venerdì 3 giugno 2022.

Le piattaforme telematiche per l'accesso ai servizi, così come indicate sul portale istituzionale www.le.camcom.gov.it, saranno regolarmente attive.

Per eventuali ulteriori ista ]]> Gli uffici della Camera di Commercio di Lecce, lo Sportello telefonico e gli uffici dell'azienda speciale ASSRI resteranno chiusi venerdì 3 giugno 2022.

Le piattaforme telematiche per l'accesso ai servizi, così come indicate sul portale istituzionale www.le.camcom.gov.it, saranno regolarmente attive.

Per eventuali ulteriori istanze/comunicazioni potrà essere utilizzato l'indirizzo di posta elettronica certificata cciaa@le.legalmail.camcom.it

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ ESAMI ASPIRANTI AGENTI AFFARI IN MEDIAZIONE ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3573C71S95/ESAMI-ASPIRANTI-AGENTI-AFFARI-IN-MEDIAZIONE.htm Wed, 01 Jun 2022 00:06:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3573C71S95/ESAMI-ASPIRANTI-AGENTI-AFFARI-IN-MEDIAZIONE.htm Si comunica che il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione all’esame per aspiranti agenti affari in mediazione - I sessione 2022 è fissato al 15/06/2022.

 

Le domanda dovranno pervenire allo Sportello unificato per le imprese (SUI), presentando l'apposito modulo (disponibile nella sezione modulist ]]> Si comunica che il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione all’esame per aspiranti agenti affari in mediazione - I sessione 2022 è fissato al 15/06/2022.

 

Le domanda dovranno pervenire allo Sportello unificato per le imprese (SUI), presentando l'apposito modulo (disponibile nella sezione modulistica al link https://www.le.camcom.gov.it/P42A0C135S88/Modulistica-Albi-e-ruoli.htm) e relativi allegati:


- a mezzo p.e.c. all’indirizzo cciaa@le.legalmail.camcom.it,
- allo sportello SUI di Viale Gallipoli n. 41, anche previo appuntamento richiesto all’indirizzo registro.imprese@le.camcom.it.

 

Le due prove scritte si svolgeranno in data 11 luglio 2022 presso la sede della Camera di Commercio di Lecce in Viale Gallipoli n. 39. Con successiva comunicazione che sarà pubblicata su questo sito istituzionale in data 22 giugno 2022 saranno resi noti gli orari della prova, nonché le eventuali misure di sicurezza predisposte che i singoli candidati dovranno rispettare per partecipare alla medesima prova.



La presente pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti per la convocazione dei candidati. Non si riceveranno ulteriori comunicazioni a titolo individuale, fatta eccezione per la comunicazione integrativa sopra indicata che sarà pubblicata su questo sito istituzionale in data 22 giugno 2022 e che i candidati dovranno tassativamente consultare al fine di poter partecipare alla prova.

 

Ulteriori informazioni potranno essere richieste presso la Segreteria della Commissione, inviando una mail a emanuela.ranfoni@le.camcom.it.
 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Webinar su "DIRE, ambiente unico compilazione pratiche" giovedì 16/06/2022 dalle 15:00 alle 17:00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3572C71S95/Webinar-su--DIRE--ambiente-unico-compilazione-pratiche---giovedi-16-06-2022-dalle-15-00-alle-17-00.htm Wed, 01 Jun 2022 00:06:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3572C71S95/Webinar-su--DIRE--ambiente-unico-compilazione-pratiche---giovedi-16-06-2022-dalle-15-00-alle-17-00.htm Continua il percorso che porterà DIRE a diventare l'ambiente unico di compilazione di tutte le pratiche verso il Registro Imprese, per ogni tipologia di utente. Nuovi adempimenti sono disponibili ogni mese, con la conseguente dismissione degli stessi in Comunica Starweb e Comunica Fedra. Oltre alle demo di compilazione di alcuni pratiche, durante il webinar saranno illustrati lo s ]]> Continua il percorso che porterà DIRE a diventare l'ambiente unico di compilazione di tutte le pratiche verso il Registro Imprese, per ogni tipologia di utente. Nuovi adempimenti sono disponibili ogni mese, con la conseguente dismissione degli stessi in Comunica Starweb e Comunica Fedra. Oltre alle demo di compilazione di alcuni pratiche, durante il webinar saranno illustrati lo stato di avanzamento dei lavori e i prossimi rilasci.

 

Contenuti:


• prossimi rilasci ed evoluzioni previste nel corso del 2022
• caratteristiche generali e obiettivi
• pratiche attualmente gestite
• NOVITA': Adempimenti di inizio e cessazione attività e costituzione impresa individuale con immediato inizio dell'attività economica
• demo delle principali caratteristiche del flusso di compilazione:
- impostazione della pratica e scelta della modalità di compilazione
- modalità di compilazione guidata "ad adempimenti"
- modalità di compilazione "a modelli"
- dichiarante, allegati e importi
- help: informative, FAQ, SARI, ATECO e supporto
- firma e invio.


Se sei interessato iscriviti al webinar che si terrà tramite la piattaforma Zoom giovedì 16/06/2022 dalle 15:00 alle 17:00: https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_QRvaI-vhSVGwqEYkWMramQ


NB: L’adesione a questa iniziativa è gratuita; gli incontri non verranno registrati e non sono previsti attestati di partecipazione.
 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ MANCATA COMUNICAZIONE AL REGISTRO IMPRESE DEL DOMICILIO DIGITALE DELL'IMPRESA: attribuzione d'ufficio e contestuale irrogazione della sanzione ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3571C71S95/MANCATA-COMUNICAZIONE-AL-REGISTRO-IMPRESE--DEL-DOMICILIO-DIGITALE-DELL-IMPRESA---attribuzione-d-ufficio-e-contestuale-irrogazione-della-sanzione.htm Tue, 31 May 2022 00:05:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3571C71S95/MANCATA-COMUNICAZIONE-AL-REGISTRO-IMPRESE--DEL-DOMICILIO-DIGITALE-DELL-IMPRESA---attribuzione-d-ufficio-e-contestuale-irrogazione-della-sanzione.htm Al fine di garantire il diritto all'uso delle tecnologie di cui all'articolo 3 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, recante Codice dell'amministrazione digitale, e favorire il percorso di semplificazione e di maggiore certezza delle comunicazioni telematiche tra imprese, professionisti e pubbliche amministrazioni nel rispetto della disciplina europea e fermo quanto previsto nel predetto Codice, si rammenta ]]> Al fine di garantire il diritto all'uso delle tecnologie di cui all'articolo 3 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, recante Codice dell'amministrazione digitale, e favorire il percorso di semplificazione e di maggiore certezza delle comunicazioni telematiche tra imprese, professionisti e pubbliche amministrazioni nel rispetto della disciplina europea e fermo quanto previsto nel predetto Codice, si rammenta ancora una volta che le imprese, costituite in forma societaria o di ditta individuale, sono obbligate a dotarsi di un domicilio digitale, anche sotto forma di indirizzo PEC, comunicandolo al competente Registro delle imprese della Camera di commercio.


La mancata comunicazione al Registro Imprese comporterà la conseguente assegnazione d’ufficio di un domicilio digitale all’impresa e contestualmente l'irrogazione di una sanzione amministrativa, nella misura prevista dall’art. 37 del Decreto Legge 16 luglio 2020, n. 76, convertito nella Legge n. 120/2020, da 206,00 a 2.064,00 euro, per le società, e da 30,00 a 1.548,00 euro, per le imprese individuali.


La Camera di commercio di Lecce, secondo le linee guide del sistema camerale, sta attivando il procedimento massivo per il rilascio d'ufficio dei domicili digitali non comunicati al Registro delle imprese e, congiuntamente, per l'applicazione delle relative sanzioni.


Fino alla pubblicazione degli appositi avvisi sul portale istituzionale www.le.camcom.gov.it, le imprese non in regola con il domicilio digitale possono ancora procedere con la comunicazione al Registro delle Imprese, evitando così il procedimento d'ufficio. Si rammenta altresì che l'iscrizione del domicilio digitale nel registro delle imprese e le sue successive eventuali variazioni sono esenti dall'imposta di bollo e dai diritti di segreteria.


Per verificare la regolarità della propria posizione e per scoprire come comunicare il domicilio digitale (PEC), è possibile consultare l’apposita pagina informativa


https://domiciliodigitale.unioncamere.gov.it
 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Sospensione attività in presenza inerenti a "Sanzioni" e "Registro Protesti" ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3570C71S95/Sospensione-attivita-in-presenza-inerenti-a--Sanzioni--e--Registro-Protesti-.htm Mon, 30 May 2022 00:05:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3570C71S95/Sospensione-attivita-in-presenza-inerenti-a--Sanzioni--e--Registro-Protesti-.htm A causa di inconvenienti tecnico-organizzativi, le attività di sportello in presenza inerenti a "SANZIONI" e "REGISTRO PROTESTI" erogate nella sede di viale Gallipoli 39 sono sospese per la giornata del 30 maggio 2022.

]]>
A causa di inconvenienti tecnico-organizzativi, le attività di sportello in presenza inerenti a "SANZIONI" e "REGISTRO PROTESTI" erogate nella sede di viale Gallipoli 39 sono sospese per la giornata del 30 maggio 2022.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Smart Building Levante B2B 20-30 giugno 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3569C71S95/Smart-Building-Levante-B2B-20-30-giugno-2022.htm Thu, 26 May 2022 00:05:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3569C71S95/Smart-Building-Levante-B2B-20-30-giugno-2022.htm Unioncamere Puglia, in qualità di partner della rete Enterprise Europe Network (EEN), in collaborazione con ENEA e CETMA, organizza l’evento di matching B2B virtuale Smart Building Levante 2022, dedicato all'internazionalizzazione delle PMI nei settori della home building automation, system integration, domotica, sicurezza e uso dell'energia, con un focus sulle tecnologie per il contenimento del riscal ]]> Unioncamere Puglia, in qualità di partner della rete Enterprise Europe Network (EEN), in collaborazione con ENEA e CETMA, organizza l’evento di matching B2B virtuale Smart Building Levante 2022, dedicato all'internazionalizzazione delle PMI nei settori della home building automation, system integration, domotica, sicurezza e uso dell'energia, con un focus sulle tecnologie per il contenimento del riscaldamento globale.

 

La partecipazione è online e gratuita previa registrazione al seguente link:

https://smart-building-levante-2022.b2match.io/signup

 

Locandina

Circolare informativa 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Webinar "Open Knowledge - conoscere le aziende confiscate" - 27 maggio 2022 ore 10.00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3568C71S95/Webinar--Open-Knowledge---conoscere-le-aziende-confiscate----27-maggio-2022-ore-10-00.htm Tue, 24 May 2022 00:05:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3568C71S95/Webinar--Open-Knowledge---conoscere-le-aziende-confiscate----27-maggio-2022-ore-10-00.htm La Camera di Commercio di Lecce informa che venerdì 27 maggio 2022 dalle ore 10.30 alle ore 13.30 si terrà il secondo seminario formativo del progetto "Open Knowledge - O.K." PON legalità 2014-2020.
L'intervento si pone l'obiettivo di presentare il ruolo del Registro delle imprese come strumento di pubblicità legale, in particolare le principali regole di funzio ]]>
La Camera di Commercio di Lecce informa che venerdì 27 maggio 2022 dalle ore 10.30 alle ore 13.30 si terrà il secondo seminario formativo del progetto "Open Knowledge - O.K." PON legalità 2014-2020.
L'intervento si pone l'obiettivo di presentare il ruolo del Registro delle imprese come strumento di pubblicità legale, in particolare le principali regole di funzionamento, la pubblicità commerciale dei sequestri penali e delle confische, il cambiamento della legislazione penale e i profili applicativi.
Sarà, inoltre, analizzato un campione di n. 138 imprese confiscate con l'approfondimento dei principali dati contabili delle imprese del campione, gli indicatori di redditività, finanziari e di liquidità e solidità comparati nei 10 settori più rilevanti per fatturato, in particolare nei settori di attività prevalenti in Puglia.
L'incontro si svolgerà in modalità on line su piattaforma Adobe Connect.

Per l'iscrizione e ricevere il link di connessione si prega di compilare e inoltrare la "Scheda di adesione" allegata all'indirizzo: promozione@le.camcom.it

Tutti coloro che hanno già provveduto ad inviare la "Scheda di adesione" partecipando al I modulo del 10/5 u.s. sono esonerati dalla compilazione della stessa.
Per ulteriori informazioni e approfondimenti riguardanti i contenuti si allega la scheda descrittiva.

 

Scheda descrittiva

Scheda di adesione

Informativa privacy

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ LA BLOCKCHAIN NELLA FILIERA DELL'AGROALIMENTARE - Webinar 26 maggio 2022 ore 15,00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3567C71S95/LA-BLOCKCHAIN-NELLA-FILIERA-DELL-AGROALIMENTARE---Webinar-26-maggio-2022-ore-15-00.htm Fri, 20 May 2022 00:05:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3567C71S95/LA-BLOCKCHAIN-NELLA-FILIERA-DELL-AGROALIMENTARE---Webinar-26-maggio-2022-ore-15-00.htm Il Punto Impresa Digitale (PID) della Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con Uniontrasporti e Unioncamere Puglia, organizza un incontro tematico sulla Blockchain nella filiera dell'Agroalimentare.

 

La blockchain consente di condividere dati in un sistema distribuito senza la ]]> Il Punto Impresa Digitale (PID) della Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con Uniontrasporti e Unioncamere Puglia, organizza un incontro tematico sulla Blockchain nella filiera dell'Agroalimentare.

 

La blockchain consente di condividere dati in un sistema distribuito senza la necessità di alcuna entità centrale. L’implementazione di questa tecnologia nelle filiere alimentari può accrescere il valore di marchi e prodotti, fornendo trasparenza nei processi, dal produttore al consumatore.
E’ assolutamente fondamentale oggi dunque comprendere cosa è la blockchain, come funziona e che impatto sta avendo sulla filiera alimentare.

 

Le domande chiave a cui cercheremo di rispondere:


• Come funziona la blockchain?
• Perché dovrei pensare a questa tecnologia se lavoro nel settore Agroalimentare?
• Quali vantaggi e criticità possono derivare dall’adozione di progetti basati su blockchain?

 

Di cosa parleremo:


• Cosa sono le Distributed Ledgers Technology e cos’è la blockchain
• Cosa sono gli ”smartcontract”
• Blockchain e Internet delle cose
• Casi d’uso nel settore dell’agro-alimentare

 


L’iscrizione ai webinar è gratuita e aperta a tutte le imprese ed ai professionisti del territorio, previa registrazione al seguente link

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScIXRasIf1R92XPNn1dh9CJXYtn3s3yQNJZnXEnN2w5AuZT0Q/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0

 

 

Saranno successivamente comunicate le modalità di partecipazione all’indirizzo di posta elettronica indicato in sede di registrazione.

 

Per info e assistenza è possibile contattare il canale email pid@le.camcom.it o il seguente numero 0832/684256.

 

PROGRAMMA DEI LAVORI
 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ BONUS DIGITALE PER L'EXPORT ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3565C71S95/BONUS-DIGITALE-PER-L-EXPORT.htm Wed, 18 May 2022 00:05:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3565C71S95/BONUS-DIGITALE-PER-L-EXPORT.htm Il Punto Impresa Digitale della Camera di Commercio di Lecce informa che è attiva dal 16 maggio 2022 la Misura “Bonus Export Digitale” che prevede la concessione di contributi in regime de minimis con la finalità di sviluppare l’attività di internazionalizzazione delle micro-imprese manifatturiere nonché delle reti e consorzi.

Il Punto Impresa Digitale della Camera di Commercio di Lecce informa che è attiva dal 16 maggio 2022 la Misura “Bonus Export Digitale” che prevede la concessione di contributi in regime de minimis con la finalità di sviluppare l’attività di internazionalizzazione delle micro-imprese manifatturiere nonché delle reti e consorzi.


Il progetto, frutto della collaborazione tra Agenzia ICE e MAECI, prevede un contributo a fondo perduto di 4.000 euro alle microimprese a fronte di spese ammissibili non inferiori, al netto dell’IVA, a 5.000 euro e di 22.500 euro alle reti e consorzi a fronte di spese ammissibili non inferiori, al netto dell’IVA, a 25.000 euro.
La Convenzione ICE-MAECI per la promozione straordinaria del Made in Italy, prevede il sostegno ai processi di digitalizzazione delle PMI al fine di metterle in condizioni di avviare o consolidare le attività di export e di internazionalizzazione nell'ambito della strategia delineata dal Patto per l'Export.


L’Agenzia ICE si avvale del supporto tecnico per l’attuazione di detta misura di INVITALIA (Agenzia Nazionale per l’attrazione degli investimenti Spa-Società in house dello Stato).


Dal 16/05/2022 al 15/07/2022 dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 17:00 è possibile trasmettere la domanda di contributo al seguente link https://trasmissione-bexport.invitalia.it


Per richiedere le agevolazioni è necessario essere in possesso di:
• SPID
• Casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva
• Firma digitale


Per maggiori informazioni è possibile accedere al sito dell’ICE Agenzia
https://www.ice.it/it/bonus-export-digitale

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ ESAMI IDONEITA' PER L'ISCRIZIONE AL RUOLO DEI CONDUCENTI ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3564C71S95/ESAMI-IDONEITA--PER-L-ISCRIZIONE-AL-RUOLO-DEI-CONDUCENTI.htm Tue, 17 May 2022 00:05:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3564C71S95/ESAMI-IDONEITA--PER-L-ISCRIZIONE-AL-RUOLO-DEI-CONDUCENTI.htm Si comunica che il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione all’esame di idoneità per l'iscrizione al "Ruolo dei conducenti di veicoli e natanti adibiti ad autoservizi pubblici non di linea" - I sessione 2022 è fissato al 27/05/2022.

 

Le domanda dovranno pervenire allo Sportello u ]]> Si comunica che il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione all’esame di idoneità per l'iscrizione al "Ruolo dei conducenti di veicoli e natanti adibiti ad autoservizi pubblici non di linea" - I sessione 2022 è fissato al 27/05/2022.

 

Le domanda dovranno pervenire allo Sportello unificato per le imprese (SUI), presentando l'apposito modulo (disponibile nella sezione modulistica al link https://www.le.camcom.gov.it/P42A0C135S88/Modulistica-Albi-e-ruoli.htm) e relativi allegati:


- a mezzo p.e.c. all’indirizzo cciaa@le.legalmail.camcom.it,
- allo sportello SUI di Viale Gallipoli n. 41, anche previo appuntamento richiesto all’indirizzo registro.imprese@le.camcom.it.

 

La prova scritta, consistente in quesiti a risposta multipla, si svolgerà in data 28 giugno 2022 presso la sede della Camera di Commercio di Lecce in Viale Gallipoli n. 39. Con successiva comunicazione che sarà pubblicata su questo sito istituzionale in data 7 giugno 2022 saranno resi noti gli orari della prova, nonché le eventuali misure di sicurezza predisposte che i singoli candidati dovranno rispettare per partecipare alla medesima prova.

La presente pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti per la convocazione dei candidati. Non si riceveranno ulteriori comunicazioni a titolo individuale, fatta eccezione per la comunicazione integrativa sopra indicata che sarà pubblicata su questo sito istituzionale in data 7 giugno 2022 e che i candidati dovranno tassativamente consultare al fine di poter partecipare alla prova.

 

Ulteriori informazioni potranno essere richieste presso la Segreteria della Commissione, inviando una mail a emanuela.ranfoni@le.camcom.it.

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ PON IC REACT EU - INVESTIMENTI SOSTENIBILI 4.0 Al via la presentazione delle domande ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3563C71S95/PON-IC-REACT-EU---INVESTIMENTI-SOSTENIBILI-4-0--Al-via-la-presentazione-delle-domande.htm Fri, 13 May 2022 00:05:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3563C71S95/PON-IC-REACT-EU---INVESTIMENTI-SOSTENIBILI-4-0--Al-via-la-presentazione-delle-domande.htm Con decreto direttoriale 12 aprile 2022 sono stati disciplinati i termini e le modalità di presentazione delle domande per l’accesso alla misura Investimenti sostenibili 4.0, il regime di aiuto per il sostegno, nell’intero territorio nazionale, di nuovi investimenti imprenditoriali innovativi e sostenibili volti a favorire la trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa, ]]> Con decreto direttoriale 12 aprile 2022 sono stati disciplinati i termini e le modalità di presentazione delle domande per l’accesso alla misura Investimenti sostenibili 4.0, il regime di aiuto per il sostegno, nell’intero territorio nazionale, di nuovi investimenti imprenditoriali innovativi e sostenibili volti a favorire la trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa, al fine di superare la contrazione indotta dalla crisi pandemica e di orientare la ripresa degli investimenti verso ambiti strategici per la competitività e la crescita sostenibile del sistema economico.


Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura valutativa con procedimento a sportello. Le domande di agevolazione devono essere presentate, esclusivamente per via telematica, attraverso l’apposita procedura informatica messa a disposizione sul sito internet del Soggetto gestore Invitalia SpA:


• a partire dalle ore 10.00 del 4 maggio 2022 è possibile, attraverso la procedura informatica raggiungibile sul sito del Gestore, procedere alla compilazione della domanda
• dalle ore 10.00 del 18 maggio 2022 le domande compilate potranno essere inviate

 

Il provvedimento, che si inserisce nell'ambito dell'iniziativa React-EU, frutto anche dello scambio di buone prassi in materia di sostenibilità energetica condotto nell'ambito del progetto Interreg Europe SMEPlus, prevede lo stanziamento di 678 milioni di euro sull’intero territorio nazionale, di cui 250 milioni per le regioni del Centro – Nord e circa 428 milioni destinati alle regioni del Mezzogiorno. Le agevolazioni sono concesse alle PMI dei settori manifatturiero e servizi, ai sensi e nei limiti di quanto previsto dal “Temporary framework”, nella forma del contributo in conto impianti, a copertura di una percentuale nominale massima delle spese ammissibili determinata in funzione del territorio di realizzazione dell'investimento e della dimensione delle imprese beneficiarie.


La misura prevede nello specifico la concessione e l’erogazione di agevolazioni in favore di programmi di investimento proposti da micro, piccole e medie imprese conformi ai vigenti principi di tutela ambientale e ad elevato contenuto tecnologico, coerente con il piano Transizione 4.0, con priorità per quelli in grado di offrire un particolare contributo agli obiettivi di sostenibilità definiti dall’Unione europea e per quelli volti, in particolare, a:


favorire la transizione dell’impresa verso il paradigma dell’economia circolare
• migliorare la sostenibilità energetica dell’impresa

 

Scopri il bando
Per saperne di più
 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Premio "TOP OF THE PID" 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3562C71S95/Premio--TOP-OF-THE-PID--2022.htm Wed, 11 May 2022 00:05:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3562C71S95/Premio--TOP-OF-THE-PID--2022.htm Partecipa al premio “Top of the PID 2022”, l’iniziativa annuale organizzata e promossa da Unioncamere, nell’ambito dei servizi offerti alle imprese dai “PID - Punti Impresa Digitale delle Camere di Commercio”, con lo scopo di selezionare progetti di imprese, singole o associate, che hanno saputo innovare i prodotti o i modelli di business grazie all’uti ]]> Partecipa al premio “Top of the PID 2022”, l’iniziativa annuale organizzata e promossa da Unioncamere, nell’ambito dei servizi offerti alle imprese dai “PID - Punti Impresa Digitale delle Camere di Commercio”, con lo scopo di selezionare progetti di imprese, singole o associate, che hanno saputo innovare i prodotti o i modelli di business grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali.


La quarta edizione del Premio ha l'obiettivo di individuare e dare visibilità a progetti innovativi di transizione digitale.


In particolare, saranno premiate le iniziative ed i progetti delle singole imprese o di gruppi di imprese di micro, piccole e medie imprese individuando le “buone pratiche” anche nell’ottica della trasferibilità ad altri contesti, con riferimento ai seguenti ambiti:


1. Sostenibilità: soluzioni per favorire, attraverso l’utilizzo delle tecnologie digitali, la transizione verso modelli produttivi più sostenibili sotto l’aspetto dell’impatto ambientale ed ecologico.
2. Sociale: soluzioni che, attraverso le tecnologie digitali, contribuiscono all’inclusività e al miglioramento della vita dei cittadini e/o dei lavoratori (es. soluzioni per il miglioramento della salute, riqualificazione/aggiornamento dei lavoratori, parità di genere, ecc.).
3. Manifattura Intelligente e Avanzata: soluzioni innovative nel settore manifatturiero che facciano uso di tecnologie 4.0.
4. Servizi e Commercio: soluzioni digitali innovative sul settore dei servizi e del commercio.
5. Turismo: soluzioni tecnologiche per favorire la conoscenza, la valorizzazione e la ripartenza economica delle mete, delle attrazioni e delle esperienze turistiche presenti sui territori interessati.
6. Nuovi modelli di business 4.0: attività e/o processi produttivi e/o di modelli organizzativi innovativi o ri-progettazione (attraverso l’utilizzo del digitale e delle tecnologie 4.0) di attività, processi produttivi o modelli organizzativi tradizionali.

 

Le candidature possono essere inviate alla email dedicata premiopid@unioncamere.it entro il 1° luglio 2022.


Per approfondimenti, collegati alla pagina del portale Punto Impresa Digitale dedicata al Premio: 

https://www.puntoimpresadigitale.camcom.it/paginainterna/premio-top-of-the-pid


Regolamento del Premio 2022 – III Edizione

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Manifestazione fieristica Terra Madre/Salone del Gusto - Torino, 22/26 settembre 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3561C71S95/Manifestazione-fieristica-Terra-Madre-Salone-del-Gusto---Torino--22-26-settembre-2022.htm Tue, 10 May 2022 00:05:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3561C71S95/Manifestazione-fieristica-Terra-Madre-Salone-del-Gusto---Torino--22-26-settembre-2022.htm La Regione Puglia - Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale ed Ambientale - e Unioncamere Puglia, sulla base dell'accordo di cooperazione in atto, hanno confermato la partecipazione alla prossima edizione di "Terra Madre - Salone del Gusto", che si svolgerà a Torino dal 22 al 26 settembre 2022.

 

L'evento, realizzato d ]]> La Regione Puglia - Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale ed Ambientale - e Unioncamere Puglia, sulla base dell'accordo di cooperazione in atto, hanno confermato la partecipazione alla prossima edizione di "Terra Madre - Salone del Gusto", che si svolgerà a Torino dal 22 al 26 settembre 2022.

 

L'evento, realizzato da Slow Food Promozione, quest'anno tornerà a svolgersi all'aperto nell'area del Parco Dora, dove saranno allocate le postazioni da destinare agli espositori.

 

In allegato la domanda di ammissione necessaria alla partecipazione della manifestazione, da trasmettere, esclusivamente via PEC, all'indirizzo fiere.unioncamerepuglia@legalmail.it entro il 19 maggio p.v., le linee guida da seguire e la tipologia di postazioni riservate agli espositori.

 

 

Domanda di ammissione

Linee guida espositori

Bancarella tipo A

Bancarella tipo B

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ SAVETHEDATE 6 Maggio 2022 ore 10:30 - WEBINAR PON IC-REACT EU BANDO INVESTIMENTI SOSTENIBILI 4.0 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3559C71S95/SAVETHEDATE-6-Maggio-2022-ore-10-30---WEBINAR-PON-IC-REACT-EU-BANDO-INVESTIMENTI-SOSTENIBILI-4-0.htm Thu, 05 May 2022 00:05:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3559C71S95/SAVETHEDATE-6-Maggio-2022-ore-10-30---WEBINAR-PON-IC-REACT-EU-BANDO-INVESTIMENTI-SOSTENIBILI-4-0.htm Si terrà on line, venerdì 6 Maggio 2022 alle ore 10:30, il Webinar “PON IC-REACT EU BANDO INVESTIMENTI SOSTENIBILI 4.0”.

 

L’evento, organizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione Generale Incentivi alle Imprese, in collaborazione con Confartigianato Imprese, sarà l&rs ]]> Si terrà on line, venerdì 6 Maggio 2022 alle ore 10:30, il Webinar “PON IC-REACT EU BANDO INVESTIMENTI SOSTENIBILI 4.0”.

 

L’evento, organizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione Generale Incentivi alle Imprese, in collaborazione con Confartigianato Imprese, sarà l’occasione per presentare il Bando Investimenti Innovativi 4.0, il regime di aiuto per il sostegno, sull’intero territorio nazionale, di nuovi investimenti imprenditoriali innovativi e sostenibili volti a favorire la trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa.

 

Al webinar interverranno rappresentanti della Direzione Generale Incentivi alle Imprese del MiSE, Confartigianato Imprese e Invitalia SpA.

 

Per partecipare all’evento clicca sul seguente link https://confartigianatopoliticheeconomiche.webex.com/confartigianatopoliticheeconomiche-it/j.php?MTID=mddc38316950cd1c3e08df36a2aa1874e

 

E’ prevista una sessione Q&A alla quale i partecipanti possono intervenire.

 

Per maggiori informazioni è possibile consultare: la pagina dedicata sul sito web del PON IC http://www.ponic.gov.it/sites/PON/bandi?id=1495114437271&type=Page&element_id=1495117523315-1495117841592 e la pagina dedicata sul sito web del MiSE
https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/investimenti-sostenibili-4-0
 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Assistenza tecnica alle imprese in materia di sottoprodotti - Presentazione delle candidature ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3557C71S95/Assistenza-tecnica-alle-imprese-in-materia-di-sottoprodotti---Presentazione-delle-candidature.htm Thu, 05 May 2022 00:05:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3557C71S95/Assistenza-tecnica-alle-imprese-in-materia-di-sottoprodotti---Presentazione-delle-candidature.htm Unioncamere Puglia, in partnership con le Camere di Commercio pugliesi e la Sezione regionale dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali, con il supporto di Ecocerved, promuove un ciclo di interventi di assistenza tecnica rivolti alle imprese del territorio pugliese sulla tematica dei sottoprodotti.

 

Gli interventi di as ]]> Unioncamere Puglia, in partnership con le Camere di Commercio pugliesi e la Sezione regionale dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali, con il supporto di Ecocerved, promuove un ciclo di interventi di assistenza tecnica rivolti alle imprese del territorio pugliese sulla tematica dei sottoprodotti.

 

Gli interventi di assistenza tecnica hanno l’obiettivo di supportare le aziende interessate ad approfondire la normativa sui sottoprodotti e alla compilazione della scheda tecnica Sottoprodotti prevista dall’Allegato 2 al D.M. 264/2016. Tale scheda contiene le informazioni necessarie a consentire l’identificazione dei sottoprodotti dei quali è previsto l’impiego e l’individuazione delle caratteristiche tecniche degli stessi, nonché del settore di attività o della tipologia di impianti idonei ad utilizzarli e rappresenta un elemento fondamentale per dimostrare la presenza dei requisiti.

 

Pertanto, attraverso tale iniziativa, le imprese della regione Puglia - interessate alla normativa dei sottoprodotti e alla redazione della scheda tecnica Sottoprodotti - possono richiedere un intervento di assistenza tecnica in remoto in videoconferenza.

 

E’ possibile candidarsi per prenotare un appuntamento esclusivo in videoconferenza mediante il sistema telematico eAgenda (https://unioncamerepfp.iswebcloud.it) in pochi semplici passaggi:

 

1. Accedi all'area "Servizi disponibili"
2. Seleziona l'Unione Regionale del tuo territorio che organizza l'iniziativa (Unioncamere Puglia)
3. Scegli una data ed un orario sul calendario tra quelli disponibili
4. Compila il form di prenotazione e trasmetti
5. L'appuntamento sarà confermato via e-mail a seguito della valutazione dell'ente organizzatore. Sezione Puglia

 

Sono disponibili 3 appuntamenti per data, per complessive tre date, della durata di 30 minuti che verranno confermati in seguito all'invio della richiesta e dopo la valutazione dell'Ente organizzatore Unioncamere Puglia, che - d’intesa con le Camere di Commercio pugliesi - selezionerà le candidature secondo i seguenti criteri selettivi:

 

1. Ordine temporale delle candidature pervenute, desumibile dal sistema eAgenda;
2. Equa distribuzione territoriale delle imprese, con riferimento ai territori di competenza delle singole Camere di Commercio pugliesi;
3. Partecipazione delle imprese agli eventi formativi propedeutici già erogati in precedenza dall’ente organizzatore Unioncamere Puglia.


Il termine ultimo per la presentazione delle candidature è il 30 giugno 2022, salvo il raggiungimento del numero massimo di imprese pugliesi candidate e selezionate prima di tale data.

 

Per ulteriori dettagli è possibile contattare Unioncamere Puglia a: info@unioncamerepuglia.it


 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ FONDO IMPRESA FEMMINILE: webinar nazionale - 10 maggio 2022 ore 11.00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3556C71S95/FONDO-IMPRESA-FEMMINILE--webinar-nazionale---10-maggio-2022-ore-11-00.htm Thu, 05 May 2022 00:05:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3556C71S95/FONDO-IMPRESA-FEMMINILE--webinar-nazionale---10-maggio-2022-ore-11-00.htm Martedì 10 maggio 2022, a partire dalle ore 11 e fino alle 13.30, Unioncamere - d'intesa con il Ministero dello Sviluppo Economico e Invitalia - organizza un webinar nazionale dal titolo " IL FONDO IMPRESA FEMMINILE: MODALITA' DI FUNZIONAMENTO E DI PARTECIPAZIONE" rivolto a imprenditrici, aspiranti e libere professioniste di tutta Italia.

Dopo una breve i ]]> Martedì 10 maggio 2022, a partire dalle ore 11 e fino alle 13.30, Unioncamere - d'intesa con il Ministero dello Sviluppo Economico e Invitalia - organizza un webinar nazionale dal titolo " IL FONDO IMPRESA FEMMINILE: MODALITA' DI FUNZIONAMENTO E DI PARTECIPAZIONE" rivolto a imprenditrici, aspiranti e libere professioniste di tutta Italia.

Dopo una breve introduzione a cura di Unioncamere e del Ministero dello Sviluppo Economico, sono previsti interventi tecnici sulle modalità di accesso al Fondo e soprattutto una sezione di question and answer.

Entro il 6 maggio p.v., chi interessato, potrà anticipare all'indirizzo e-mail: imprenditoriafemminile@sicamera.camcom.it i quesiti da sottoporre ai relatori di Invitalia; i quesiti saranno evasi durante i lavori.

L’iscrizione ai webinar è gratuita, previa registrazione al seguente link https://bit.ly/3OVfq6g 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Webinar "Open Knowledge - conoscere le aziende confiscate" - 10 e 27 maggio 2022 ore 10.00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3553C71S95/Webinar--Open-Knowledge---conoscere-le-aziende-confiscate----10-e-27-maggio-2022-ore-10-00.htm Fri, 29 Apr 2022 00:04:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3553C71S95/Webinar--Open-Knowledge---conoscere-le-aziende-confiscate----10-e-27-maggio-2022-ore-10-00.htm La Camera di Commercio di Lecce, nell'ambito del progetto Open Knowledge - Pon Legalità 2014-2020, organizza il 10 e 27 maggio 2022 dalle ore 10,00 alle ore 13,00 due incontri formativi destinati ad approfondire la conoscenza degli open data sulle aziende confiscate, illustrati ed analizzati anche insieme ai dati di altre fonti informative, oltre ad un approfondimento sulle tematiche e gli strumenti d ]]> La Camera di Commercio di Lecce, nell'ambito del progetto Open Knowledge - Pon Legalità 2014-2020, organizza il 10 e 27 maggio 2022 dalle ore 10,00 alle ore 13,00 due incontri formativi destinati ad approfondire la conoscenza degli open data sulle aziende confiscate, illustrati ed analizzati anche insieme ai dati di altre fonti informative, oltre ad un approfondimento sulle tematiche e gli strumenti di particolare rilievo utili per il monitoraggio e la gestione delle aziende confiscate.

Gli incontri si svolgeranno in modalità on line su piattaforma Adobe Connect.

Per l'iscrizione e ricevere il link di connessione si prega di compilare la "Scheda di adesione" e di inoltrarla all'indirizzo: promozione@le.camcom.it

Per ulteriori informazioni e approfondimenti riguardanti i contenuti dei due incontri si prega di consultare la scheda descrittiva.

 

Scheda descrittiva

Scheda di adesione

Informativa sul trattamento dei dati personali

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Webinar gratuito sulle novità ATECO 2022 mercoledì 18/05/2022 dalle ore 10:00 alle ore 11:30 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3555C71S95/Webinar-gratuito-sulle-novita-ATECO-2022-mercoledi-18-05-2022-dalle-ore-10-00-alle-ore-11-30.htm Fri, 29 Apr 2022 00:04:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3555C71S95/Webinar-gratuito-sulle-novita-ATECO-2022-mercoledi-18-05-2022-dalle-ore-10-00-alle-ore-11-30.htm Nell'ottica di chiarire quali sono i cambiamenti introdotti da ISTAT sulla codifica ATECO e quali azioni intraprendere qualora il proprio codice non sia congruente con l'attività dichiarata, la Camera di Commercio di Lecce organizza un webinar gratuito per il giorno 18 maggio 2022 dalle ore 10:00 alle ore 11:30.
Durante il webinar sarà fatto un focus sulle modifiche d'ufficio ai codici ATECO ef ]]>
Nell'ottica di chiarire quali sono i cambiamenti introdotti da ISTAT sulla codifica ATECO e quali azioni intraprendere qualora il proprio codice non sia congruente con l'attività dichiarata, la Camera di Commercio di Lecce organizza un webinar gratuito per il giorno 18 maggio 2022 dalle ore 10:00 alle ore 11:30.
Durante il webinar sarà fatto un focus sulle modifiche d'ufficio ai codici ATECO effettuate il 1° aprile dal sistema informatico delle Camere di Commercio, in modo da chiarire il maggior numero di dubbi sorti dopo gli interventi.

 

Se sei interessato, iscriviti al webinar, che si terrà tramite la piattaforma Zoom mercoledì 18/05/2022 dalle 10:00 alle 11:30: https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_sAGUJkjaTHuLKEVI9aTKjg

 

NB: L’adesione a questa iniziativa è a titolo gratuito; gli incontri non verranno registrati e non sono previsti attestati di partecipazione, né crediti formativi di alcun genere.
 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Natimortalità delle imprese - I dati del primo trimestre 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3550C71S95/Natimortalita-delle-imprese---I-dati-del-primo-trimestre-2022.htm Thu, 28 Apr 2022 00:04:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3550C71S95/Natimortalita-delle-imprese---I-dati-del-primo-trimestre-2022.htm
 
 
 
 
IL DATO NAZIONALE
 
A distanza di due anni dall’irrompere dell’emergenza sanitaria, i numeri del Registro delle imprese delle Ca ]]>
 
 
 
 
IL DATO NAZIONALE
 
A distanza di due anni dall’irrompere dell’emergenza sanitaria, i numeri del Registro delle imprese delle Camere di commercio segnalano un primo, parziale assestamento della natalità e mortalità imprenditoriale, senza tuttavia recuperare ancora i livelli pre-pandemia. Alle 101.955 iscrizioni di nuove attività economiche rilevate tra gennaio e marzo (in linea con il dato dello scorso anno, dopo la brusca frenata del 2020) hanno risposto 103.104 cessazioni, per la prima volta in ripresa verso valori più normali dopo la forte contrazione legata all’attesa dei ristori governativi per la forzata riduzione delle attività.
  
Il saldo risultante dai due flussi (-1.149 unità) fotografa un sostanziale “stallo” nella dinamica complessiva del tessuto imprenditoriale che va qualificato come un risultato “tecnico” soprattutto per il livello di cancellazioni, ancora lontano da un’evoluzione fisiologica. A questo si aggiunge la debole dinamica delle iscrizioni che, pur in ripresa rispetto al minimo del primo trimestre del 2020, comincia a registrare il clima d’incertezza conseguente agli squilibri geo-politici innescati dal conflitto Russo-Ucraino. Ciò a conferma della correlazione dell’andamento del flusso di iscrizioni ai registri camerali con il clima di fiducia delle imprese che, nel primo trimestre dell’anno, ha fatto segnare un deterioramento di circa sette punti (passando dai 112,3 punti del dicembre 2021 ai 105,4 di marzo 2022).
  
Questo in sintesi lo scenario che emerge dai dati Movimprese elaborati da Unioncamere – InfoCamere a partire dalle risultanze del Registro delle Imprese delle Camere di commercio relative al I trimestre del 2022.
  
Con le cautele anzidette – e tenendo presente gli aspetti stagionali che influenzano il bilancio del primo trimestre dell’anno, con il peso delle chiusure comunicate sul finire dell’anno precedente e rilevate statisticamente a gennaio - i dati del primo trimestre del 2022 restituiscono il profilo di un sistema imprenditoriale che allarga il proprio perimetro soprattutto grazie alla filiera dell’edilizia e dei servizi a essa collegati (servizi immobiliari e attività professionali, tecniche e scientifiche) e dei servizi alle imprese.
  
Presi insieme, questi settori determinano infatti un saldo di 10mila imprese in più nel periodo (il 58% del quale attribuibile alle sole costruzioni), confermando la spinta determinata dagli incentivi in favore delle famiglie per gli interventi di riqualificazione del patrimonio immobiliare. Sul fronte opposto, gli altri grandi settori tradizionali mostrano dinamiche negative, con andamenti diversificati rispetto all’ultimo quinquennio. Il saldo più negativo del commercio (-8.271 unità nel trimestre) riflette la chiusura definitiva di attività colpite dalla pandemia che, probabilmente, avevano atteso la fine del 2021 per ottenere i ristori governativi; quelli di agricoltura (-4.259) e turismo (-1.610 per alloggio e ristorazione) segnalano un ritorno a valori più fisiologici del recente passato, mentre il bilancio delle attività manifatturiere (-2.230) conferma il dato dello scorso anno.
  
A livello macro-territoriale, si conferma complessivamente il quadro del primo trimestre dello scorso anno con la sola circoscrizione del Sud e Isole a far segnare un rallentamento appena apprezzabile del saldo, che passa da +0,22% a -0,02%. Tra le regioni, meglio delle altre fanno il Lazio (+0,25%), la Lombardia (+0,13%) e la Puglia (+0,09%), seppure con valori assoluti molto contenuti. Le riduzioni più apprezzabili emergono invece dalla cosiddetta “terza Italia” con Marche, Molise, Umbria e Abruzzo che fanno segnare una crescita negativa nel numero delle imprese che va dal -0,43% al -0,21%.
  
Sotto il profilo organizzativo, infine, si conferma la forza della formula della società di capitali per quanti decidono oggi di lanciarsi in un’iniziativa imprenditoriale. Tra gennaio e marzo sono nate 31.830 società di capitali a fronte di 17.341 che hanno chiuso i battenti, per un saldo nel periodo pari a 14.489 società in più. A fronte di queste, si è ulteriormente ridotto il perimetro delle imprese individuali, diminuite di 11.573 unità.
 
 
 IL DATO LOCALE: ANDAMENTO ANCORA POSITIVO PER LECCE E PROVINCIA
 
Nonostante sia prassi consolidata che il primo trimestre dell’anno si chiuda con un saldo negativo, poiché le chiusure di fine anno vengono contabilizzate nel mese di gennaio, per il secondo anno consecutivo la struttura imprenditoriale salentina registra un tasso di crescita pari a +0,24%, contrariamente alla maggior parte delle province italiane che chiudono il trimestre con saldi negativi, collocandosi nella graduatoria nazionale tra le prime dieci province.  Meno imprese sono cessate in questo primo scorcio dell’anno (1.183), ma sono rallentate anche le nuove aperture(1.368), questa la sintesi   del primo trimestre 2022, che chiude il bilancio trimestrale con un saldo positivo  di +185 imprese, portando lo stock delle imprese registrate a 76.429. Rispetto al primo trimestre dello scorso anno si è verificato un calo delle iscrizioni (erano 1.618 nei primi tre mesi del 2021), analogamente anche le cessazioni sono diminuite rispetto al primo trimestre dell’anno precedente (1.198), complessivamente i dati evidenziano che la struttura imprenditoriale leccese ha comunque “retto” le conseguenze dell’ emergenza sanitaria. Nell’ambito delle province pugliesi solo Brindisi ha realizzato un tasso di crescita superiore (+0,37%) rispetto a quello leccese, con un saldo positivo pari a +143 imprese. Nella graduatoria regionale subito dopo Brindisi e Lecce troviamo Bari  con  +88 aziende (+0,06%), mentre Taranto (-13 imprese) e Foggia (-67)  realizzano   saldi negativi e conseguentemente sono negativi anche i tassi di crescita, che si attestano rispettivamente a -0,03% e - 0,09%.
 
I grandi settori tradizionali, come buona parte dei comparti produttivi, mostrano dinamiche negative, il peggior saldo lo ha realizzato il commercio (-150 unità nel trimestre), seguito dal comparto manifatturiero (-60) e agricoltura (-26). Occorre aggiungere però, che la “categoria” delle imprese non classificate, cioè quelle imprese per le quali non si è ancora concluso l’iter burocratico con l’ attribuzione del codice di attività, ha un saldo positivo di 477 attività produttive, che “spalmato” tra i vari settori economici condurrebbe ad altri risultati.  Ragione per cui è opportuno  confrontare i dati con quelli del primo trimestre dell’anno precedente, anziché analizzare i soli  saldi del trimestre parzialmente  “distorti” dalla numerosità delle imprese non classificate. Dal confronto si evince che lo stock imprenditoriale è cresciuto dello 1,62% rispetto ad un anno fa attestandosi a 76.429 imprese. Tutti i settori hanno registrato un incremento delle unità produttive, ad eccezione delle attività manifatturiere (-2,11%) che al 31 marzo di un anno fa erano 6.154 contro le 6.024 attuali, perdendo in tal modo 130 unità.   
 
In generale sono le attività dei servizi, sia quelli alle imprese che alle persone, a crescere. Tra questi le variazioni più significative si registrano nelle attività immobiliari (+6,85%) e attività di noleggio, agenzie di viaggio e servizi di supporto alle imprese  con una variazione pari a + 5,54%, percentuale che si è tradotta in una crescita annua, rispettivamente, di 85 e 109 imprese. Le attività legate all’alloggio e alla ristorazione crescono del 3,4% passando da 6.282 (31.3.2021) alle attuali 6.495, con un incremento in un anno di 213 unità produttive; un incremento del 3% viene registrato dal comparto dell’edilizia che alla fine del primo trimestre conta 10.817 imprese, 307 in più rispetto all’anno precedente (10.510). Registrano incrementi più contenuti il comparto agricolo (+1,85%) e il commercio (+0,44%), il cui stock al 31 marzo 2022 è, rispettivamente, di 9.558 e 22.682 imprese
 
Dal punto di vista organizzativo è la forma della società di capitali  ad essere scelta dai neo imprenditori salentini: tra gennaio e marzo ne sono nate 388 a fronte di 133 che hanno chiuso i battenti, per un saldo trimestrale di 255 unità. Le imprese individuali, invece, che con 47.585 unità rappresentano il 62% della struttura imprenditoriale salentina, registrano un saldo negativo pari a -67 unità scaturito da 896 iscrizioni e 963 cessazioni.   Anche le società di persone chiudono il trimestre in rosso (-8), mentre le altre forme societarie registrano un saldo di +5
 
IL COMMENTO DI MARIO VADRUCCI, PRESIDENTE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI LECCE
 
“Ancora una volta, in controtendenza rispetto al dato nazionale, registriamo per Lecce e provincia - con riferimento al I trimestre del 2022 - un tasso di crescita positivo, pari al +0,24%, rispetto ad una crescita a livello regionale pari al +0,09%, dati entrambi che si contrappongano al sostanziale equilibrio nella nati-mortalità dell'area sud e su base nazionale (-0,02%). Operativamente, sui numeri e sulle percentuali del primo trimestre gravano gli effetti delle cancellazioni al 31 dicembre dell’anno precedente, dato che appare in via di "normalizzazione" dopo le prime ricadute della pandemia che ne hanno alterato la fisiologica dinamica. Il saldo positivo salentino (+ 185), che è anche il più alto nella Puglia, riveste pertanto maggiore rilevanza se letto nella prospettiva di tenuta del sistema imprenditoriale, quindi di resilienza e di ripartenza, ovviamente non omogeneo in tutti i settori. E’ importante continuare a sostenere questo andamento con interventi sempre più concreti che accompagnino le imprese verso una dinamica ancora più favorevole, sulla quale influiranno positivamente i percorsi di transizione digitale ed ecologica e le ricadute positive del PNRR; la Camera di Commercio è parte attiva nell’attuare queste opportunità trasversali, in sinergia con le altre Istituzioni, per rafforzare e ammodernare anche strutturalmente il nostro sistema economico ed accrescerne la competitività”
 
 
  

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Webinar su "DIRE - Campagna Bilanci 2022" martedì 10/05/2022 dalle 15:00 alle 17:00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3552C71S95/Webinar-su--DIRE---Campagna-Bilanci-2022---martedi-10-05-2022-dalle-15-00-alle-17-00.htm Fri, 29 Apr 2022 00:04:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3552C71S95/Webinar-su--DIRE---Campagna-Bilanci-2022---martedi-10-05-2022-dalle-15-00-alle-17-00.htm Continua il percorso che porterà DIRE a diventare l'ambiente unico di compilazione di tutte le pratiche verso il Registro Imprese, per ogni tipologia di utente. Nuovi adempimenti sono disponibili ogni mese, con la conseguente dismissione degli stessi in Comunica Starweb e Comunica Fedra.
In vista del termine per il deposito dei bilanci delle società, il prossimo incontro s ]]>
Continua il percorso che porterà DIRE a diventare l'ambiente unico di compilazione di tutte le pratiche verso il Registro Imprese, per ogni tipologia di utente. Nuovi adempimenti sono disponibili ogni mese, con la conseguente dismissione degli stessi in Comunica Starweb e Comunica Fedra.
In vista del termine per il deposito dei bilanci delle società, il prossimo incontro sarà dedicato alla compilazione delle pratiche di bilancio, sia nella modalità di compilazione guidata "ad adempimenti" sia in quella "a modelli".

 

Oltre alle demo di compilazione, durante il webinar saranno illustrati lo stato di avanzamento dei lavori e i prossimi rilasci.

 

Nel corso del webinar saranno affrontati i seguenti argomenti:

 

  • prossimi rilasci ed evoluzioni previste nel corso del 2022
  • caratteristiche generali e obiettivi
  • pratiche attualmente gestite
  • NOVITA': Pratica di bilancio con contestuale deposito elenco soci
  • demo delle principali caratteristiche del flusso di compilazione delle pratiche di deposito bilancio:

   - impostazione della pratica e scelta della modalità di compilazione
   - modalità di compilazione guidata "ad adempimenti"
   - modalità di compilazione "a modelli"
   - dichiarante, allegati e importi
   - help: informative, FAQ, SARI e supporto
   - firma e invio.


Se sei interessato, iscriviti al webinar, che si terrà tramite la piattaforma Zoom, martedì 10/05/2022 dalle 15:00 alle 17:00link di iscrizione


NB: L’adesione a questa iniziativa è a titolo gratuito; gli incontri non verranno registrati e non sono previsti attestati di partecipazione.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ PNRR | SIMEST (Gruppo CDP) lo strumento di finanziamento "Transizione Digitale ed Ecologica" dal 27 aprile aperto anche alle medie imprese - Sale a 1mln di euro l'importo massimo finanziabile ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3551C71S95/PNRR-|-SIMEST--Gruppo-CDP---lo-strumento-di-finanziamento--Transizione-Digitale-ed-Ecologica--dal-27-aprile-aperto-anche-alle-medie-imprese----Sale-a-1mln-di-euro-l-importo-massimo-finanziabile.htm Fri, 29 Apr 2022 00:04:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3551C71S95/PNRR-|-SIMEST--Gruppo-CDP---lo-strumento-di-finanziamento--Transizione-Digitale-ed-Ecologica--dal-27-aprile-aperto-anche-alle-medie-imprese----Sale-a-1mln-di-euro-l-importo-massimo-finanziabile.htm Al via il pre-caricamento delle domande di finanziamento sul Portale fino al 2 maggio. Invio dal 3 maggio. Chiusura anticipata della Piattaforma al 10 maggio per tutte le tipologie di finanziamento.

 

SIMEST, società del Gruppo CDP per l’internazionalizzazione d ]]> Al via il pre-caricamento delle domande di finanziamento sul Portale fino al 2 maggio. Invio dal 3 maggio. Chiusura anticipata della Piattaforma al 10 maggio per tutte le tipologie di finanziamento.

 

SIMEST, società del Gruppo CDP per l’internazionalizzazione delle imprese italiane, comunica che a partire da domani, 27 aprile, il finanziamento “Transizione Digitale ed Ecologica” - a valere su risorse europee - potrà essere richiesto anche dalle imprese a media capitalizzazione (ossia quelle non qualificabili come PMI e con un numero di dipendenti fino a 1.500 unità). Restano invece dedicati in esclusiva alle imprese di piccola e media dimensione gli altri due finanziamenti PNRR: Fiere e Mostre ed E-Commerce.

 

Parallelamente all’allargamento della platea dei beneficiari, viene alzato il tetto dell’ammontare complessivo massimo richiedibile sul finanziamento “Transizione Digitale ed Ecologica” che passa da 300 mila euro a 1 milione di euro: tutte le PMI potranno continuare ad avere accesso al finanziamento e per quelle che nei mesi scorsi hanno già fatto domanda per importi inferiori sarà possibile presentare una nuova domanda fino alla nuova soglia.

 

Pre-apertura 27/4. Invio domande dal 3/5 e chiusura Portale il 10/5

 

A seguito delle novità, al fine di agevolare il processo di caricamento delle domande, viene riproposto il meccanismo della pre-apertura del Portale SIMEST, già sperimentato lo scorso ottobre, all’avvio dell’operatività PNRR: a partire da domani 27 aprile, e fino al 2 maggio, sarà possibile pre-caricare le domande di finanziamento compilate e firmate digitalmente.

 

L’invio delle domande a SIMEST potrà avvenire dal 3 maggio e terminerà il 10 maggio, ultimo giorno - anche per le altre due tipologie di finanziamento - di operatività del Portale, che chiude quindi in anticipo rispetto al 31 maggio precedentemente previsto.

 

Risorse PNRR ancora disponibili

 

Lo scorso anno il PNRR ha assegnato al Fondo 394, che SIMEST gestisce in convenzione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, 1,2 miliardi di euro da distribuire attraverso finanziamenti che vengono concessi a tasso agevolato (attualmente lo 0,051%), senza necessità di presentare garanzie e – soprattutto – con una quota a fondo perduto fino al 25%. Particolare attenzione è stata dedicata al Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia), alle cui PMI è riservato il 40% delle risorse del fondo - €480mln – con una quota di cofinanziamento a fondo perduto fino al 40%.

 

Considerando le domande ricevute da fine ottobre 2021 ad oggi, il fondo ha ricevuto richieste complessive per circa 1 miliardo di euro. Pertanto la dotazione residua minima attuale a disposizione delle imprese fino al 10 maggio è ancora ampia: circa 200 milioni di euro cui vanno aggiunti gli importi richiesti attraverso le istanze già pervenute che però non soddisfano i requisiti richiesti.

 

Per maggiori informazioni


Transizione Digitale ed Ecologica
 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Seminario informativo "Fondo Impresa Donna 2022" - 2 maggio 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3549C71S95/Seminario-informativo--Fondo-Impresa-Donna-2022----2-maggio-2022.htm Wed, 27 Apr 2022 00:04:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3549C71S95/Seminario-informativo--Fondo-Impresa-Donna-2022----2-maggio-2022.htm Lunedì 2 maggio 2022, presso la sala del Consiglio camerale, si terrà il seminario informativo sul tema “Fondo Impresa Donna 2022”, organizzato da Federaziende, con il patrocinio del MISE, della Regione Puglia e della Camera di Commercio di Lecce.

 
Di seguito, il programma dei lavori.
 
 
 
]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ CYBERSECURITY - Webinar 28 aprile 2022 - ore 15:00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3548C71S95/CYBERSECURITY---Webinar-28-aprile-2022---ore-15-00.htm Thu, 21 Apr 2022 00:04:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3548C71S95/CYBERSECURITY---Webinar-28-aprile-2022---ore-15-00.htm CYBERSECURITY: meglio pensarci prima

webinar 28 aprile 2022 – ore 15:00

Relatore Prof. Roberto Caldelli – Universitas Mercatorum

 

Il Punto Impresa Digitale (PID) della Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con Uniontrasporti e Unioncamere Puglia, unitamente al ]]> CYBERSECURITY: meglio pensarci prima

webinar 28 aprile 2022 – ore 15:00

Relatore Prof. Roberto Caldelli – Universitas Mercatorum

 

Il Punto Impresa Digitale (PID) della Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con Uniontrasporti e Unioncamere Puglia, unitamente al PID delle Camere di commercio di Brindisi e Taranto organizzano un incontro tematico sulla Cybersecurity.

Il percorso di trasformazione digitale in atto, la sempre maggiore diffusione di internet e la sua pervasività nel nostro modo di comunicare ed interagire come imprese, ma anche come cittadini, pone il tema della "sicurezza informatica" in primo piano. È opportuno per un’impresa comprendere quali sono gli strumenti/metodologie, le tecnologie, le modalità operative e i comportamenti per limitare il rischio della perdita o della sottrazione del dato ad un valore accettabile.

Le domande chiave a cui cercheremo di rispondere:

- Quali sono i rischi a cui l'impresa è esposta?
- Quali sono le tecnologie presenti in grado di mitigare il rischio senza bloccare l’operatività dell’azienda?
- Quale livello di investimento deve essere previsto?


Di cosa parleremo:

- Le principali vulnerabilità e minacce presenti nelle soluzioni web
- Gli elementi di una autovalutazione di vulnerabilità / rischi / impatti
- Le implicazioni organizzative e di modello per ”gestire” queste minacce
- Le soluzioni tecnologiche disponibili, l’investimento economico richiesto e il processo di introduzione raccomandato
- Buone e cattive pratiche

Tra le testimonianze territoriali è previsto l'intervento del Dipartimento di Ingegneria dell'Innovazione dell'Università del Salento.

L’iscrizione ai webinar è gratuita e aperta a tutte le imprese ed ai professionisti del territorio, previa registrazione al seguente link


https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdWNesydjMTBPzr_rletnNKMSfCAIArPIYMH8SgplEizb4ZyA/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0


Saranno successivamente comunicate le modalità di partecipazione all’indirizzo di posta elettronica indicato in sede di registrazione.


Per info e assistenza è possibile contattare il canale mail pid@le.camcom.it o il numero 0832/684256

 

 

 

 

 

 

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Servizi di sportello Area "Regolazione del mercato" in data 21.4.2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3547C71S95/Servizi-di-sportello-Area--Regolazione-del-mercato--in-data-21-4-2022.htm Wed, 20 Apr 2022 00:04:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3547C71S95/Servizi-di-sportello-Area--Regolazione-del-mercato--in-data-21-4-2022.htm A causa di inconvenienti tecnico - organizzativi, le attività di sportello in presenza inerenti all'Area "Regolazione del mercato", erogate nella sede di viale Gallipoli, 39, sono sospese per la giornata del 21.4.2022 

]]>
A causa di inconvenienti tecnico - organizzativi, le attività di sportello in presenza inerenti all'Area "Regolazione del mercato", erogate nella sede di viale Gallipoli, 39, sono sospese per la giornata del 21.4.2022 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Fondo Impresa Femminile ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3546C71S95/Fondo-Impresa-Femminile.htm Fri, 15 Apr 2022 00:04:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3546C71S95/Fondo-Impresa-Femminile.htm Prende il via il Fondo del Ministero dello sviluppo economico per le donne che vogliono avviare nuove attività imprenditoriali o rafforzarne di esistenti. Si tratta di un intervento cardine dell’azione di governo, inserito tra le priorità del PNRR, a cui il Mise ha destinato complessivamente 200 milioni di euro con l’obiettivo di supportare la nascita e lo sviluppo delle imprese femminili.

]]>
Prende il via il Fondo del Ministero dello sviluppo economico per le donne che vogliono avviare nuove attività imprenditoriali o rafforzarne di esistenti. Si tratta di un intervento cardine dell’azione di governo, inserito tra le priorità del PNRR, a cui il Mise ha destinato complessivamente 200 milioni di euro con l’obiettivo di supportare la nascita e lo sviluppo delle imprese femminili.

La misura sarà gestita da Invitalia per conto del Ministero dello Sviluppo Economico, ed è destinata alle imprese femminili (intese come imprese a prevalente partecipazione femminile e lavoratrici autonome) con sede legale e/o operativa situata sul territorio nazionale. L’avvio di nuove attività imprenditoriali sarà inoltre supportato con azioni dirette ad affiancare le donne nel percorso di formazione, ma anche attraverso servizi di assistenza tecnico-gestionale dell'incentivo.
Le agevolazioni saranno concesse a fronte di programmi di investimento nei settori dell’industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, commercio e turismo, nonché nella fornitura dei servizi.

Con i prossimi provvedimenti ministeriali verranno, infine, rifinanziati altri incentivi già avviati, come Imprese ON (Oltre Nuove Imprese a Tasso zero), a supporto della creazione di piccole e medie imprese e auto imprenditoria, e Smart&Start, a supporto di startup e PMI innovative.

Per approfondimenti si prega di consultare il sito di Invitalia all'indirizzo:

https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/creiamo-nuove-aziende/fondo-impresa-femminile

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ CLASSIFICAZIONE ATECO 2007 - AGGIORNAMENTO 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3545C71S95/CLASSIFICAZIONE-ATECO-2007---AGGIORNAMENTO-2022.htm Fri, 15 Apr 2022 00:04:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3545C71S95/CLASSIFICAZIONE-ATECO-2007---AGGIORNAMENTO-2022.htm Dal 1° Aprile 2022 è operativa la nuova classificazione delle attività economiche denominata “ATECO 2007 - aggiornamento 2022”, predisposta dall’ISTAT.

 

L’ISTAT ha pubblicato il documento &ldq ]]> Dal 1° Aprile 2022 è operativa la nuova classificazione delle attività economiche denominata “ATECO 2007 - aggiornamento 2022”, predisposta dall’ISTAT.

 

L’ISTAT ha pubblicato il documento “Classificazione delle attività economiche Ateco versione 2007, aggiornamento 2022” che contiene le tabelle di conversione che consentono, a fronte di un codice classificato con ATECO 2007, di individuare il corrispondente codice riclassificato in base al nuovo aggiornamento del 2022.

 

La nuova classificazione è stata operata con diverse soluzioni:

1. in alcuni casi è stata modificata esclusivamente la declaratoria del codice ATECO 2007 (in questa ipotesi, le imprese non devono comunicare nulla al Registro delle Imprese e all’Agenzia delle Entrate);
2. in altre ipotesi, sono stati aggiunti nuovi codici ATECO nei quali le imprese devono essere riclassificate (tali verifiche devono essere svolte soltanto dalle imprese interessate);
3. infine, in alcuni casi concordati con ISTAT, le imprese sono state riclassificate in un codice ATECO di minor dettaglio.

 

Il tutto è illustrato in modo analitico nell’apposita landing page predisposta dalle Camere di commercio e disponibile al seguente link, che consente la verifica per singolo codice ATECO delle modifiche introdotte e le indicazioni operative su come procedere in caso di necessaria riclassificazione.

 

Nei confronti delle imprese interessate dalla riclassificazione, si è peraltro proceduto ad un mailing in prossimità della data di aggiornamento.

 

 

Congruenza dati tra registro Imprese ed Agenzia delle Entrate

 

Si sottolinea l’importanza che il codice ATECO corretto sia comunicato, contestualmente, all’Agenzia delle Entrate ed all’ufficio del Registro delle Imprese mediante la Comunicazione Unica (art. 9 legge 40/2007).

 

Solo in tal modo, infatti, il codice ATECO comunicato ai due Enti è allineato e viene correttamente riportato nelle visure del Registro delle Imprese.

 

 

Verifica da effettuare per le imprese interessate dalla riclassificazione ATECO

 

Dal 1° Aprile 2022, le imprese che hanno codice ATECO tra quelli indicati in questa tabella - contenente i soli codici ATECO da modificare – possono:

 

1. Verificare gratuitamente i dati essenziali della propria impresa (attività svolta e codici ATECO) collegandosi a www.registroimprese.it (cliccare su NOME IMPRESA e PROVINCIA e scegliere la propria occorrenza) ovvero, accedendo ai dati della propria impresa (la visura camerale) attraverso il proprio cassetto digitale e verificare la descrizione attività e i codici ATECO presenti in visura;

2. Verificare cosa è cambiato nei codici ATECO al seguente link, tenendo conto della riclassificazione già effettuata d’ufficio sulle posizioni delle imprese, ove ritenuto possibile;

3. Se dalla verifica di cui al punto 2, si renderà comunque necessaria una riclassificazione del codice ATECO, con esclusivo riferimento ai codici interessati dall’Aggiornamento 2022, per l’attività svolta e denunciata dall’impresa, occorrerà alternativamente:
- inviare una comunicazione a mezzo P.e.c. all’indirizzo registro.imprese@le.legalmail.camcom.it, nel caso in cui la rettifica attenga esclusivamente al codice Ateco, senza alcun impatto sulla descrizione dell’attività esercitata;
- compilare la pratica Comunica (Starweb/Dire o altri software compatibili) destinata al Registro Imprese e all’Agenzia delle Entrate nel caso in cui la modifica riguardi anche la descrizione dell’attività esercitata.
 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Voucher connettività imprese - Progetto Voucher Fase II ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3544C71S95/Voucher-connettivita-imprese---Progetto-Voucher-Fase-II.htm Fri, 15 Apr 2022 00:04:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3544C71S95/Voucher-connettivita-imprese---Progetto-Voucher-Fase-II.htm Il Punto impresa Digitale della Camera di Commercio di Lecce informa che è entrata nel vivo la nuova fase del Piano Voucher per la connettività rivolto alle imprese.

 

Le PMI presenti su tutto il territorio nazionale, regolarmente iscritte al Registro Imprese, potranno richiedere un contributo, da un minimo d ]]> Il Punto impresa Digitale della Camera di Commercio di Lecce informa che è entrata nel vivo la nuova fase del Piano Voucher per la connettività rivolto alle imprese.

 

Le PMI presenti su tutto il territorio nazionale, regolarmente iscritte al Registro Imprese, potranno richiedere un contributo, da un minimo di 300 euro ad un massimo di 2.500 euro, per servizi di connettività a banda ultralarga da 30 Mbit/s ad 1 Gbit/s (e superiori).

 

A ciascun beneficiario potrà essere erogato un solo voucher anche in presenza di più sedi.

 

Alle imprese sarà erogato un contributo che potrà variare in considerazione delle diverse caratteristiche di connettività e in presenza di step change (inteso quale incremento della velocità di connessione) rispetto al livello di connettività eventualmente già disponibile presso la sede dell’impresa, realizzato con qualsiasi tecnologia che soddisfi le prestazioni richieste.

 

L’attivazione dei servizi a banda ultralarga potrà essere richiesta dalle imprese potenziali beneficiarie del voucher direttamente agli operatori, dopo che questi si saranno registrati sul portale attivato appositamente da Infratel Italia, utilizzando i consueti canali di vendita.

 

Per ulteriori informazioni si prega di consultare l'apposita pagina istituzionale.

https://bandaultralarga.italia.it/scuole-voucher/progetto-voucher-fase-ii/

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Deposito dei bilanci al Registro imprese: online il Manuale operativo 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3543C71S95/Deposito-dei-bilanci-al-Registro-imprese--online-il-Manuale-operativo-2022.htm Wed, 13 Apr 2022 00:04:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3543C71S95/Deposito-dei-bilanci-al-Registro-imprese--online-il-Manuale-operativo-2022.htm E' online il "Manuale operativo per il DEPOSITO BILANCI al registro delle imprese - Campagna bilanci 2022" volto a facilitare le società e i professionisti nell’adempimento dell’obbligo di deposito del bilancio oltre che a creare linee guida uniformi di comportamento su scala nazionale. La guida, che descrive le modalità di compilazione della modulistica elettronica e di deposito ]]> E' online il "Manuale operativo per il DEPOSITO BILANCI al registro delle imprese - Campagna bilanci 2022" volto a facilitare le società e i professionisti nell’adempimento dell’obbligo di deposito del bilancio oltre che a creare linee guida uniformi di comportamento su scala nazionale. La guida, che descrive le modalità di compilazione della modulistica elettronica e di deposito telematico dei Bilanci e degli Elenchi Soci nel 2022, è online ed è consultabile al seguente link:

https://www.unioncamere.gov.it/comunicazione/primo-piano/deposito-dei-bilanci-al-registro-imprese-online-il-manuale-operativo-2022 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Proroga termine per l'invio delle adesioni - Progetto Short B2B, incontri b2b in modalità virtuale, con operatori esteri di Francia, Svizzera, Germania e EAU ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3542C71S95/Proroga-termine-per-l-invio-delle-adesioni---Progetto-Short-B2B--incontri-b2b-in-modalita-virtuale--con-operatori-esteri-di-Francia--Svizzera--Germania-e-EAU.htm Wed, 13 Apr 2022 00:04:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3542C71S95/Proroga-termine-per-l-invio-delle-adesioni---Progetto-Short-B2B--incontri-b2b-in-modalita-virtuale--con-operatori-esteri-di-Francia--Svizzera--Germania-e-EAU.htm La CCIAA di Lecce, di comune accordo con Promos Italia, proroga al 30 aprile a.c. ore 12.00 la data di scadenza per l'invio delle adesioni al progetto Short B2B.

La proroga si rende necessaria perché l’attività di business con gli operatori esteri avrà inizio a partire dal 16 maggio 2022.

 

Avviso di selezione per la partecipazione
Allegato A – Manifestazione di interesse
Allegato B - Informativa sul trattamento dei dati personali

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ MACFRUT - RIMINI 4/6 MAGGIO 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3541C71S95/MACFRUT---RIMINI-4-6-MAGGIO-2022.htm Mon, 11 Apr 2022 00:04:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3541C71S95/MACFRUT---RIMINI-4-6-MAGGIO-2022.htm La Regione Puglia - Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambientale per garantire la partecipazione delle imprese pugliesi alla prossima edizione della manifestazione “MACFRUT” che si svolgerà a Rimini dal 4 al 6 maggio 2022, ha acquisito uno spazio di 128 mq, in cui saranno realizzati 10 stand preallestiti.

Unioncamere Puglia, sulla base dell’acc ]]> La Regione Puglia - Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambientale per garantire la partecipazione delle imprese pugliesi alla prossima edizione della manifestazione “MACFRUT” che si svolgerà a Rimini dal 4 al 6 maggio 2022, ha acquisito uno spazio di 128 mq, in cui saranno realizzati 10 stand preallestiti.

Unioncamere Puglia, sulla base dell’accordo di cooperazione in atto, supporta la Regione Puglia per favorire la partecipazione delle imprese pugliesi a detto evento.

Macfrut rappresenta un confronto strategico per il settore ortofrutticolo, una importante vetrina italiana dell’ortofrutta e una vera fiera di filiera; un unicum riconosciuto dal settore, a livello internazionale.

La domanda di ammissione, allegata alla circolare informativa, dovrà essere inviata esclusivamente a mezzo PEC, all’indirizzo: fiere.unioncamerepuglia@legalmail.it entro e non oltre le ore 12.00 di venerdì 15 aprile 2022.

Le adesioni inviate con altro mezzo non saranno considerate valide.

 

Circolare MACFRUT 2022

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Sede di Casarano - proroga chiusura degli sportelli ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3540C71S95/Sede-di-Casarano---proroga-chiusura-degli-sportelli-.htm Thu, 31 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3540C71S95/Sede-di-Casarano---proroga-chiusura-degli-sportelli-.htm Si comunica che, in vista di una nuova articolazione dei servizi decentrati, è prorogata la chiusura degli sportelli nel Comune di Casarano.
I servizi sono erogati per via telematica ovvero presso lo Sportello Unificato per le Imprese (viale Gallipoli n. 41 – Lecce), anche su prenotazione, attraverso le modalità già comunicate sul presente sito istituzionale.

Si comunica che, in vista di una nuova articolazione dei servizi decentrati, è prorogata la chiusura degli sportelli nel Comune di Casarano.
I servizi sono erogati per via telematica ovvero presso lo Sportello Unificato per le Imprese (viale Gallipoli n. 41 – Lecce), anche su prenotazione, attraverso le modalità già comunicate sul presente sito istituzionale.

Per la fruizione dei servizi in modalità telematica è possibile consultare le pagine dedicate di questo portale istituzionale www.le.camcom.gov.it. Si ricorda che sono - tra l’altro - resi disponibili:
- il servizio telematico Registro imprese dal portale www.registroimprese.it,
- il Cassetto digitale dell’imprenditore accessibile, anche da mobile, all’indirizzo www.impresa.italia.it;
- il rilascio della Carta Nazionale dei Servizi/Firma digitale su dispositivo token wireless/smart card con modalità di riconoscimento online ed eventuale consegna a domicilio;
- il servizio “Libri digitali” e la vidimazione virtuale dei formulari per l'identificazione dei rifiuti trasportati;
- il servizio “Stampa in azienda” per il ritiro della documentazione inerente il commercio con l’estero;
- la piattaforma per i pagamenti elettronici dei servizi camerali;
- il servizio di supporto in self care "SARI - Supporto Specialistico Registro Imprese" che consente, altresì, di interagire direttamente con gli operatori;
- il sistema di prenotazione appuntamenti online per la definizione di pratiche sospese per Registro imprese, Ruoli camerali e Commercio estero.

Oltre al servizio SARI, le ulteriori linee telefoniche per informazioni ed assistenza sono le seguenti:
- Informazioni e assistenza su Servizi digitali (rilascio CNS-FD ed altri servizi) - numero 0832/684275;
- Assistenza SUAP (Comuni in convenzione) - numero 0832/684303;
- Sportello Telefonico ai numeri 0832/279549-240769 (indirizzo email sportel@le.camcom.it).

Oltre agli sportelli attivi nella sede camerale di Viale Gallipoli n. 41 (accessibili anche mediante prenotazione online), è possibile utilizzare questi ulteriori canali di comunicazione/contatto:
- Pec istituzionale: cciaa@le.legalmail.camcom.it
- Servizi digitali: servizidigitali@le.camcom.it

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Confindustria Lecce per l'innovazione delle imprese - Seminario "L'Innovazione di prodotto e di processo in azienda. Strumenti per l'innovazione operativa e soluzioni finanziarie" Venerdì, 8 aprile 2022 - ore 16.00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3539C71S95/Confindustria-Lecce-per-l-innovazione-delle-imprese---Seminario--L-Innovazione-di-prodotto-e-di-processo-in-azienda--Strumenti-per-l-innovazione-operativa-e-soluzioni-finanziarie--Venerdi--8-aprile-2022---ore-16-00.htm Wed, 30 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3539C71S95/Confindustria-Lecce-per-l-innovazione-delle-imprese---Seminario--L-Innovazione-di-prodotto-e-di-processo-in-azienda--Strumenti-per-l-innovazione-operativa-e-soluzioni-finanziarie--Venerdi--8-aprile-2022---ore-16-00.htm Confindustria Lecce organizza, venerdì 8 aprile ore 16 presso la Camera di Commercio di Lecce, nell’ambito di un ciclo di seminari sulle tematiche dell’innovazione, un incontro su "L’innovazione di prodotto e di processo in azienda. Strumenti per l’innovazione operativa e soluzioni finanziarie”.

 

Il seminario, dal ta ]]> Confindustria Lecce organizza, venerdì 8 aprile ore 16 presso la Camera di Commercio di Lecce, nell’ambito di un ciclo di seminari sulle tematiche dell’innovazione, un incontro su "L’innovazione di prodotto e di processo in azienda. Strumenti per l’innovazione operativa e soluzioni finanziarie”.

 

Il seminario, dal taglio fortemente operativo, si propone di illustrare all’imprenditore un percorso che, partendo dall’analisi delle reali necessità aziendali (audit tecnologico), arrivi all’implementazione dell’innovazione di prodotto e di processo.

Verranno anche presentate le misure attualmente in vigore di finanza agevolata a supporto degli investimenti in innovazione, nonché gli strumenti di finanza innovativa che possono affiancare l’impegno dell’imprenditore nel progetto di sviluppo della propria azienda (Venture Capital, Private Equity, Bond, Crowfunding, ecc).

 

Con budget limitati, cicli di vita dei prodotti più brevi e pressioni per ridurre i costi, le aziende manifatturiere hanno bisogno, infatti, di ridefinire i loro piani strategici per gestire le sfide di innovazione, progettazione, produzione, qualità e produttività che rimangono fondamentali per raggiungere i propri obiettivi ed essere protagoniste di un futuro sempre più competitivo.

 

Per partecipare è necessario registrarsi al seguente link: https://forms.gle/r1xeiDqxpFXKAvQ78.

 

LOCANDINA DELL'EVENTO

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Progetto Short B2B, incontri b2b in modalità virtuale, con operatori esteri di Francia, Svizzera, Germania e EAU ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3535C71S95/Progetto-Short-B2B--incontri-b2b-in-modalita-virtuale--con-operatori-esteri-di-Francia--Svizzera--Germania-e-EAU.htm Wed, 30 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3535C71S95/Progetto-Short-B2B--incontri-b2b-in-modalita-virtuale--con-operatori-esteri-di-Francia--Svizzera--Germania-e-EAU.htm La Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con Promos Italia, società consortile del sistema camerale italiano, propone il progetto Short B2B che prevede la realizzazione di incontri d’affari personalizzati con operatori esteri, dedicato alle aziende dei settori Meccanica, New Tech, Medicale, Arredo per interni ed esterni, Costruzioni, materiali del lapideo, Moda, Cosmetica, che abbiano partec ]]> La Camera di Commercio di Lecce, in collaborazione con Promos Italia, società consortile del sistema camerale italiano, propone il progetto Short B2B che prevede la realizzazione di incontri d’affari personalizzati con operatori esteri, dedicato alle aziende dei settori Meccanica, New Tech, Medicale, Arredo per interni ed esterni, Costruzioni, materiali del lapideo, Moda, Cosmetica, che abbiano partecipato al Progetto SEI nelle annualità 2021 o 2022.

Partecipando al Progetto Short B2B le aziende potranno incontrare n. 3 operatori esteri qualificati, con l’obiettivo di presentare la propria produzione/attività e confrontarsi con potenziali partner commerciali attivi nei seguenti paesi: Germania, Svizzera, Francia ed Emirati Arabi Uniti.

 

Il termine per l'invio della manifestazione di interesse è stato prorogato al 15.04.2022


Avviso di selezione per la partecipazione
Allegato A – Manifestazione di interesse
Allegato B - Informativa sul trattamento dei dati personali

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Bando regionale contributo destinato agli ambulanti: invito a regolarizzare domanda e sospensione procedimento ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3530C71S95/Bando-regionale-contributo-destinato-agli-ambulanti--invito-a-regolarizzare-domanda--e-sospensione-procedimento.htm Mon, 14 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3530C71S95/Bando-regionale-contributo-destinato-agli-ambulanti--invito-a-regolarizzare-domanda--e-sospensione-procedimento.htm L’esame delle  domande pervenute per il bando ristori ambulanti ha evidenziato per alcune  la mancata iscrizione nel registro delle imprese di un indirizzo di  Posta Elettronica Certificata  (domicilio digitale). L' iscrizione di tale indirizzo era richiesta dal bando tra gli elementi essenziali, in quanto necessario per la trasmissione delle comunicazioni da parte della Pubblica Amministrazione ed, in particolare, de ]]> L’esame delle  domande pervenute per il bando ristori ambulanti ha evidenziato per alcune  la mancata iscrizione nel registro delle imprese di un indirizzo di  Posta Elettronica Certificata  (domicilio digitale). L' iscrizione di tale indirizzo era richiesta dal bando tra gli elementi essenziali, in quanto necessario per la trasmissione delle comunicazioni da parte della Pubblica Amministrazione ed, in particolare, della scrivente Camera di Commercio. Per tale motivo,  come disposto con determinazione  dirigenziale n.85 del 09.03.2022, l’istruttoria di tali  domande è sospesa e si invitano, pertanto, le imprese interessate a regolarizzare l’iscrizione del  domicilio digitale nel registro delle imprese entro il termine perentorio  di 10 giorni consecutivi dalla pubblicazione  dell’elenco, intervenuta sul sito internet istituzionale in data 14.03.2022, pena  la  non  ammissibilità della domanda.

 
Tutte le imprese, a partire dal 1° ottobre 2020, erano tenuta a iscrivere  nel registro delle imprese il proprio domicilio digitale, adempiendo all’obbligo previsto dall’art.16, comma 6 del D.L. n.185 del 29 novembre 2008, convertito con modifiche dalla L. n. 2 del 28 gennaio 2009 e dal D.L. n.179 del 18  ottobre  2012, convertito con modifiche dalla L. n.221 del 17 dicembre 2012, nonché dal  bando in oggetto, nelle more dell’applicazione della procedura di cui dall’art.37 del Decreto Semplificazioni (D.L. 78/2020 modificato dalla legge 120/2020). 
 
L'iscrizione del domicilio digitale nel registro delle imprese e le sue successive eventuali variazioni sono totalmente gratuite in quanto esenti dall'imposta di bollo e dai diritti di segreteria.
 
Per effettuare l’iscrizione del domicilio digitale è possibile, tra l’altro, utilizzare la procedura semplificata, la quale prevede che il titolare o il legale rappresentante dell’impresa si colleghi al seguente indirizzo https://ipec-registroimprese.infocamere.it/ipec/do/Welcome.action  ed effettui la procedura online di invio della propria Pec univoca. Per ultimare la procedura di iscrizione è necessario essere in possesso di un dispositivo di firma digitale.
 
Qualora le imprese indicate nell'elenco sotto riportato non adempiano a quanto richiesto,  la loro domanda non potrà essere ammessa ed, a tal fine, la pubblicazione di tale avviso sul sito istituzionale  dell'Ente camerale assume valore anche ai sensi dell’art.10 bis della Legge n.241/1990. Per qualsiasi chiarimento e/o ulteriore informazione ci si può rivolgere al responsabile del procedimento: dr.ssa Antonella Pulimeno - tel. 0832-684242 - email antonella.pulimeno@le.camcom.it
 
]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ ECCELLENZE IN DIGITALE formazione gratuita per imprese e lavoratori per migliorare le competenze digitali a sostegno della tua impresa - Ultimo appuntamento del percorso formativo - Giovedì 31 marzo 2022 ore 15:00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3538C71S95/ECCELLENZE-IN-DIGITALE--formazione-gratuita-per-imprese-e-lavoratori-per-migliorare-le-competenze-digitali-a-sostegno-della-tua-impresa---Ultimo-appuntamento-del-percorso-formativo---Giovedi-31-marzo-2022-ore-15-00.htm Fri, 25 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3538C71S95/ECCELLENZE-IN-DIGITALE--formazione-gratuita-per-imprese-e-lavoratori-per-migliorare-le-competenze-digitali-a-sostegno-della-tua-impresa---Ultimo-appuntamento-del-percorso-formativo---Giovedi-31-marzo-2022-ore-15-00.htm  Giovedì 31 marzo 2022 ore 15:00

 

 

“Instagram”

 

 

Un approfondimento avanzato sul social visivo: dai dati Instagram al target, funzionamento dell'al-goritmo, novità da desktop. Si aggiunge un focus sulle regole ]]>  Giovedì 31 marzo 2022 ore 15:00

 

 

“Instagram”

 

 

Un approfondimento avanzato sul social visivo: dai dati Instagram al target, funzionamento dell'al-goritmo, novità da desktop. Si aggiunge un focus sulle regole per la comunicazione visiva e i trend, anche di contenuto. Approfondiamo anche Instagram Shopping, guide, local, Spark AR e gli stru-menti e tool utili per la grafica.


Se vuoi partecipare al webinar del 31 marzo 2022

 

iscriviti

 

Per iscrivere più persone è indispensabile compilare più volte il form.

 

A seguito della compilazione del modulo di registrazione, riceverai comunicazioni sugli eventi ed i relativi link per accedere alla partecipazione.

 

Eccellenze in Digitale è un programma di Unioncamere supportato da Google.org, aperto a tutti i lavoratori con l'obiettivo di innalzare le competenze digitali delle imprese, dagli imprenditori ai dipendenti e dai collaboratori ai tirocinanti. Tutte le informazioni sul progetto EiD sono disponibili sul sito: https://www.eccellenzeindigitale.it

 

Contatti:


dr.ssa Daniela Ranfoni (Referente CCIAA Lecce) 0832684256 – daniela.ranfoni@le.camcom.it

dr. Stefano Ciardo (Referente Azienda Speciale SRI) 0832684230 – ciardo.assri@le.camcom.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Webinar su "DIRE - Ambiente unico di compilazione pratiche" martedì 12/04/2022 dalle 10:00 alle 12:00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3537C71S95/Webinar-su--DIRE---Ambiente-unico-di-compilazione-pratiche---martedi-12-04-2022-dalle-10-00-alle-12-00.htm Wed, 23 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3537C71S95/Webinar-su--DIRE---Ambiente-unico-di-compilazione-pratiche---martedi-12-04-2022-dalle-10-00-alle-12-00.htm Continua il percorso che porterà DIRE a diventare l'ambiente unico di compilazione di tutte le pratiche verso il Registro Imprese, per ogni tipologia di utente. Nuovi adempimenti sono disponibili ogni mese, con la conseguente dismissione degli stessi negli applicativi Comunica Starweb e Comunica Fedra. Oltre alle demo di compilazione di alcune pratiche, durante il webinar saranno illustrati lo stato di avanz ]]> Continua il percorso che porterà DIRE a diventare l'ambiente unico di compilazione di tutte le pratiche verso il Registro Imprese, per ogni tipologia di utente. Nuovi adempimenti sono disponibili ogni mese, con la conseguente dismissione degli stessi negli applicativi Comunica Starweb e Comunica Fedra. Oltre alle demo di compilazione di alcune pratiche, durante il webinar saranno illustrati lo stato di avanzamento dei lavori e i prossimi rilasci.

 

Nel corso del webinar saranno affrontati i seguenti argomenti:


• prossimi rilasci ed evoluzioni previste nel corso del 2022
• caratteristiche generali e obiettivi
• pratiche attualmente gestite
• NOVITA': Iscrizione Impresa Individuale inattiva
• demo delle principali caratteristiche del flusso di compilazione:
    o impostazione della pratica e scelta della modalità di compilazione
    o modalità di compilazione guidata "ad adempimenti"
    o modalità di compilazione "a modelli"
    o dichiarante, allegati e importi
    o help: informative, FAQ, SARI, ATECO e supporto
    o firma e invio.

 

Se sei interessato, iscriviti al webinar gratuito, che si terrà tramite la piattaforma Zoom, martedì 12/04/2022 dalle 10:00 alle 12:00:
https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_SbUwn_3eSmuu9D-MpEoFnA

NB: L’adesione a questa iniziativa è a titolo gratuito; gli incontri non verranno registrati e non sono previsti attestati di partecipazione.
 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ "Vola" l'export salentino: oltre 717 milioni di fatturato e una crescita annua di circa il 25% ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3536C71S95/-Vola--l-export-salentino--oltre-717-milioni-di-fatturato--e-una-crescita-annua-di-circa-il-25-.htm Tue, 22 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3536C71S95/-Vola--l-export-salentino--oltre-717-milioni-di-fatturato--e-una-crescita-annua-di-circa-il-25-.htm L’anno 2021 si è chiuso per le imprese salentine con un fatturato estero di oltre 717 milioni di euro, recuperando ampiamente il terreno perso nel 2019 (574,7 mln) e soprattutto realizzando un risultato che non si vedeva da anni. La provincia di Lecce con una crescita dell’export pari al 24,8% è in pole position nell’ambito della regione Puglia (+4,9%), anche se il suo “peso&r ]]> L’anno 2021 si è chiuso per le imprese salentine con un fatturato estero di oltre 717 milioni di euro, recuperando ampiamente il terreno perso nel 2019 (574,7 mln) e soprattutto realizzando un risultato che non si vedeva da anni. La provincia di Lecce con una crescita dell’export pari al 24,8% è in pole position nell’ambito della regione Puglia (+4,9%), anche se il suo “peso” sull’export pugliese è appena dell’8,3%, se pur in crescita negli ultimi anni. Hanno registrato delle variazioni positive anche la Bat (+15,4%), con un fatturato di oltre 622 mln di euro, e la provincia di Brindisi (+14,8%) con un export di oltre 975 mln, con un’ incidenza sulle vendite estere pugliesi rispettivamente del 7,2% e dell’11,3%. 

In un momento particolarmente delicato - commenta il Presidente dell'Ente camerale, Mario Vadrucci - anche per le conseguenze del conflitto russo-ucraino, i numeri palesano i lusinghieri risultati che imprese e lavoratori salentini hanno conseguito, con impegno, nel corso del 2021, nonostante la pandemia, proprio sui mercati internazionali. Risultati che, però, hanno necessità di un consolidamento e sappiamo bene che ora non sarà semplice realizzarlo.

Nella speranza che gli episodi della guerra lascino al più presto il passo a quelli della diplomazia, occorre che le imprese salentine, che, nel quadro pugliese spiccano per vivacità, trovino, insieme a quelle di tutta la regione, un terreno più favorevole anche sotto il profilo normativo; è importante riuscire a mantenere i ritmi produttivi senza problemi di approvvigionamenti di materie prime, questione che pure sta penalizzando non poco comparti rilevanti come il metalmeccanico e le costruzioni. Anche grazie al supporto delle istituzioni e delle Camere di commercio appare strategico, altresì, in questa fase, riuscire a diversificare i paesi verso i quali le nostre imprese esportano le loro produzioni, individuando quei nuovi mercati di sbocco in grado di compensare eventuali blocchi nell'importazione dei paesi maggiormente coinvolti dagli effetti diretti ed indiretti della crisi internazionale.

La ripresa del “Made in Italy”, auspicata e promossa attraverso misure del Governo che dovrebbero sterilizzare, almeno in parte, gli eventi sfavorevoli di queste ultime settimane, potrebbe dare ulteriore impulso ad un rinnovato TAC salentino che sta riconquistando gradualmente la fiducia di griffes della moda e brand internazionali, come risulta dalle cifre positive delle esportazioni del 2021.

Abbiamo, quindi, un quadro internazionale incerto, ma anche degli elementi positivi che spingono verso una reale ripartenza, tra i quali il know how, la professionalità e la passione di tanti imprenditori, capaci di motivare le maestranze in vari ambiti, tanto che nel 2021, Lecce e la sua provincia hanno raggiunto risultati che in altre province, anche della stessa Puglia, non sono stati possibili.

Ora è necessaria una situazione diversa in campo internazionale e misure interne che non scoraggino le intraprese già consolidate e diano respiro ai nuovi imprenditori che, pur tra tante difficoltà, sembrano aver trovato motivazioni e mercati per continuare ad investire.

Il rapporto con il mondo del credito, poi, sarà fondamentale soprattutto nei prossimi mesi e ci aspettiamo che il Governo non faccia mancare la sua garanzia presso le banche, proseguendo in una serie di provvedimenti che hanno consentito, proprio nel 2021, di ottenere quanto in altri momenti sarebbe stato difficile utilizzare.

La Camera di Commercio di Lecce, anche in collaborazione con Unioncamere Puglia, ha attivato una serie di iniziative rivolte all’internazionalizzazione delle imprese salentine, dallo sportello World Pass al Progetto SEI – Sostegno all’Export dell’Italia, per fornire servizi di informazione e consulenza, e per la realizzazione di incontri d’affari personalizzati con operatori esteri. Ultimo, in ordine temporale, il Progetto Short B2B, grazie al quale gli imprenditori salentini dei settori Meccanica, New Tech, Medicale, Arredo per interni ed esterni, Costruzioni, materiali del lapideo, Moda, Cosmetica, potranno incontrare, in modalità virtuale, operatori esteri qualificati, con l’obiettivo di presentare loro la propria produzione/attività e confrontarsi con potenziali partner commerciali attivi in Germania, Svizzera, Francia ed Emirati Arabi Uniti.

Scarica il report

 

 

 

 

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Nota del Ministero dello Sviluppo Economico "Misure temporanee eccezionali - etichettatura prodotti contenenti oli vegetali in sostituzione dell'olio di semi di girasole" ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3534C71S95/Nota-del-Ministero-dello-Sviluppo-Economico--Misure-temporanee-eccezionali---etichettatura-prodotti-contenenti-oli-vegetali-in-sostituzione-dell-olio-di-semi-di-girasole-.htm Fri, 18 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3534C71S95/Nota-del-Ministero-dello-Sviluppo-Economico--Misure-temporanee-eccezionali---etichettatura-prodotti-contenenti-oli-vegetali-in-sostituzione-dell-olio-di-semi-di-girasole-.htm Si segnala la nota del Ministero dello Sviluppo Economico dell'11 marzo 2022 concernente “Misure temporanee eccezionali – etichettatura prodotti contenenti olio vegetali in sostituzione dell’olio di semi di girasole”, con la quale si è dato riscontro alle segnalazioni pervenute dalle maggiori associazioni imprenditoriali del settore agroalimentare e della grande distribuzione&nbs ]]> Si segnala la nota del Ministero dello Sviluppo Economico dell'11 marzo 2022 concernente “Misure temporanee eccezionali – etichettatura prodotti contenenti olio vegetali in sostituzione dell’olio di semi di girasole”, con la quale si è dato riscontro alle segnalazioni pervenute dalle maggiori associazioni imprenditoriali del settore agroalimentare e della grande distribuzione organizzata sulle criticità determinate dalla sospensione delle esportazioni di alcuni alimenti dall’Ucraina, tra cui l’olio di semi di girasole.

La nota individua principalmente soluzioni per risolvere il problema delle etichette, che andrebbero aggiornate riportando gli ingredienti che sostituiscono l’olio di semi di girasole, in conformità al regolamento UE 1169/2011.

Nota MISE prot. 66415 dell'11.03.2022

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Canale informativo per le imprese che operano nei territori di guerra ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3533C71S95/Canale-informativo-per-le-imprese-che-operano-nei-territori-di-guerra.htm Fri, 18 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3533C71S95/Canale-informativo-per-le-imprese-che-operano-nei-territori-di-guerra.htm Facendo seguito al precedente comunicato, al fine di supportare le imprese che operano con l’estero e di fornire loro informazioni sulle limitazioni agli scambi in vigore ed alle relative problematiche generate dalla crisi derivante dal conflitto in corso, si informa che è disponibile un’apposita pagina, sempre aggiornata, del portale Worldpass – Sportello informativo delle Camere di commer ]]> Facendo seguito al precedente comunicato, al fine di supportare le imprese che operano con l’estero e di fornire loro informazioni sulle limitazioni agli scambi in vigore ed alle relative problematiche generate dalla crisi derivante dal conflitto in corso, si informa che è disponibile un’apposita pagina, sempre aggiornata, del portale Worldpass – Sportello informativo delle Camere di commercio per l’internazionalizzazione, al seguente link: https://www.worldpass.camcom.it/News_/1358

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Avviso per le imprese che operano nei territori di guerra ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3531C71S95/Avviso-per-le-imprese-che-operano-nei-territori-di-guerra.htm Tue, 15 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3531C71S95/Avviso-per-le-imprese-che-operano-nei-territori-di-guerra.htm La CCIAA di Lecce, Servizio Promozione, Internazionalizzazione e sviluppo delle imprese, comunica che è stata istituita l“Unità di crisi per le imprese” presso la Farnesina, su impulso del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, per aiutare le aziende a far fronte alle conseguenze negative del conflitto russo-ucraino. Si segnala la casella di posta elettronica d ]]> La CCIAA di Lecce, Servizio Promozione, Internazionalizzazione e sviluppo delle imprese, comunica che è stata istituita l“Unità di crisi per le imprese” presso la Farnesina, su impulso del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, per aiutare le aziende a far fronte alle conseguenze negative del conflitto russo-ucraino. Si segnala la casella di posta elettronica dedicata: export.crisiucraina@esteri.it.

Al fine di rappresentare le istanze delle imprese del nostro territorio, si prega di inviare, entro e non oltre le ore 12.00 del 18 marzo, agli indirizzi email nadia.desantis@le.camcom.it - martellotti.assri@le.camcom.it, segnalazioni di eventuali criticità e richieste, anche concernenti possibili nuovi mercati esteri alternativi.

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ ECCELLENZE IN DIGITALE - ultimi appuntamenti del percorso formativo 17 e 31 marzo 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3519C71S95/ECCELLENZE-IN-DIGITALE---ultimi-appuntamenti-del-percorso-formativo-17-e-31-marzo-2022.htm Fri, 11 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3519C71S95/ECCELLENZE-IN-DIGITALE---ultimi-appuntamenti-del-percorso-formativo-17-e-31-marzo-2022.htm ECCELLENZE IN DIGITALE
formazione gratuita per imprese e lavoratori
per migliorare le competenze digitali a sostegno della tua impresa
Ultimi appuntamenti del percorso formativo

 


Giovedì 17 marzo 2022 ore 15:00

“Facebook”

ECCELLENZE IN DIGITALE
formazione gratuita per imprese e lavoratori
per migliorare le competenze digitali a sostegno della tua impresa
Ultimi appuntamenti del percorso formativo

 


Giovedì 17 marzo 2022 ore 15:00

“Facebook”

Approfondimento avanzato su una corretta gestione della pagina Facebook. Quali strumenti ven-gono messi a disposizione da Meta per la gestione professionale della pagina? Dove collocare la pagina Facebook all'interno della propria strategia e cosa pubblicare a seconda del target e degli obiettivi aziendali e di marketing. Toccheremo anche le inserzioni e le funzionalità shopping.


Giovedì 31 marzo 2022 ore 15:00

“Instagram”

Un approfondimento avanzato sul social visivo: dai dati Instagram al target, funzionamento dell'al-goritmo, novità da desktop. Si aggiunge un focus sulle regole per la comunicazione visiva e i trend, anche di contenuto. Approfondiamo anche Instagram Shopping, guide, local, Spark AR e gli stru-menti e tool utili per la grafica.


Se vuoi partecipare ai webinar del 17 e 31 marzo 2022

iscriviti

 

Per iscrivere più persone è indispensabile compilare più volte il form. A seguito della compilazione del modulo di registrazione, riceverai comunicazioni sugli eventi ed i relativi link per accedere alla partecipazione.

Eccellenze in Digitale è un programma di Unioncamere supportato da Google.org, aperto a tutti i lavoratori con l'obiettivo di innalzare le competenze digitali delle imprese, dagli imprenditori ai dipendenti e dai collaboratori ai tirocinanti. Tutte le informazioni sul progetto EiD sono disponibili sul sito: https://www.eccellenzeindigitale.it

 

Contatti:
dr.ssa Daniela Ranfoni (Referente CCIAA Lecce) 0832684256 – daniela.ranfoni@le.camcom.it
dr. Stefano Ciardo (Referente Azienda Speciale SRI) 0832684230 – ciardo.assri@le.camcom.it

 

LOCANDINA

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Avvio del procedimento per l'inibizione alla prosecuzione dell'attività di agente di affari in mediazione nei confronti dei soggetti inadempienti ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3529C71S95/Avvio-del-procedimento-per-l-inibizione-alla-prosecuzione-dell-attivita-di-agente-di-affari-in-mediazione-nei-confronti-dei-soggetti-inadempienti.htm Fri, 11 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3529C71S95/Avvio-del-procedimento-per-l-inibizione-alla-prosecuzione-dell-attivita-di-agente-di-affari-in-mediazione-nei-confronti-dei-soggetti-inadempienti.htm Si comunica che con provvedimento del Conservatore del Registro delle imprese n. 33 del 9.3.2022, pubblicato nell’Albo on-line della CCIAA di Lecce in data 10.3.2022 (consultabile unitamente agli allegati al seguente link https://www.le.camcom.gov.it/P42A0C694S655/Altri-atti.htm), è stato avviato il procedimento per l’inibizi ]]> Si comunica che con provvedimento del Conservatore del Registro delle imprese n. 33 del 9.3.2022, pubblicato nell’Albo on-line della CCIAA di Lecce in data 10.3.2022 (consultabile unitamente agli allegati al seguente link https://www.le.camcom.gov.it/P42A0C694S655/Altri-atti.htm), è stato avviato il procedimento per l’inibizione alla prosecuzione dell'attività' di agente di affari in mediazione nei confronti dei soggetti inadempienti, a conclusione della revisione dinamica dei requisiti di cui agli artt. 7 e 8 del Decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 26 ottobre 2011.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Progetto "Azioni comuni di consulenza e assistenza per la crescita competitiva delle imprese della piccola pesca artigianale" ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3528C71S95/Progetto--Azioni-comuni-di-consulenza-e-assistenza-per-la-crescita-competitiva-delle-imprese-della-piccola-pesca-artigianale-.htm Thu, 10 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3528C71S95/Progetto--Azioni-comuni-di-consulenza-e-assistenza-per-la-crescita-competitiva-delle-imprese-della-piccola-pesca-artigianale-.htm La Camera di commercio di Lecce, con il supporto dell’Azienda Speciale per i Servizi Reali alle Imprese (ASSRI), organizza un percorso di affiancamento partecipativo e di accompagnamento che prevede la realizzazione di 4 incontri online.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di fornire agli operatori della piccola pesca interessati un approfondimento temat ]]> La Camera di commercio di Lecce, con il supporto dell’Azienda Speciale per i Servizi Reali alle Imprese (ASSRI), organizza un percorso di affiancamento partecipativo e di accompagnamento che prevede la realizzazione di 4 incontri online.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di fornire agli operatori della piccola pesca interessati un approfondimento tematico sulle seguenti progettualità:

 

 

FRUIZIONE SOSTENIBILE RISERVE NATURALI E MARINE

L'idea progettuale ipotizzata ha come finalità quella di creare una fruizione consapevole delle risorse naturali e marine e, al tempo stesso, di valorizzare il territorio naturalistico, operando coerentemente alle buone prassi di cultura ecologica e sostenibile che regolano e vivificano un Sito Natura 2000. Il servizio verrà offerto mediante l’impiego di barche da pesca professionale e barche da pesca sportiva e ricreativa, utilizzate in aree naturali ad elevata importanza ecologica, come i Siti di Interesse Comunitario (S.I.C.) “Natura 2000” e, più nello specifico, nelle aree naturali e marine della Provincia di Lecce presenti sia nel versante adriatico che in quello jonico del Salento.

 

Avviso pubblico di partecipazione
Modulo di adesione

 

 

VALORIZZAZIONE, TRACCIABILITA’ E VENDITA DEL PESCATO A MIGLIO ZERO

L’idea progettuale ha come finalità quella di applicare sulla cassetta in polistirolo che contiene il pescato una etichetta raffigurante una immagine coordinata che identifichi il pesce fresco locale ed attragga la visione del consumatore finale. L’etichetta potrebbe anche essere applicata sul singolo prodotto qualora la taglia lo consenta. L’idea progettuale potrebbe essere completata istituendo un marchio che possa identificare il pescato riferito ad una specifica area.


Avviso pubblico di partecipazione
Modulo di adesione

 

 

La scadenza per l'inoltro del modulo di adesione è il 25 marzo 2022.


Per maggiori informazioni visitare il portale: www.retedelmare.com o contattare i referenti di progetto per Lecce:
Salvatore Mazzotta – telefono 0832.684333 – email: mazzotta.assri@le.camcom.it
Alessandro Mariano – telefono 0832.684291 – email: mariano.assri@le.camcom.it

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Piano dei controlli D.O.P. olio "Terra d'Otranto": operazioni di confezionamento ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3526C71S95/Piano-dei-controlli-D-O-P--olio--Terra-d-Otranto---operazioni-di-confezionamento.htm Tue, 08 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3526C71S95/Piano-dei-controlli-D-O-P--olio--Terra-d-Otranto---operazioni-di-confezionamento.htm Si rammentano, di seguito, i termini previsti dal vigente Piano dei Controlli della D.O.P. Olio ‘Terra d’Otranto’ per le attività di confezionamento dell’olio certificato.

1. Le opera ]]> Si rammentano, di seguito, i termini previsti dal vigente Piano dei Controlli della D.O.P. Olio ‘Terra d’Otranto’ per le attività di confezionamento dell’olio certificato.

1. Le operazioni di confezionamento dovranno essere effettuate entro i seguenti termini (i termini decorrono dalla data del rapporto di prova rilasciato dal Laboratorio):

 

Termini di validità del certificato di analisi dell’olio

Condizioni di conservazione dell’olio

A

Nessuna scadenza successivamente all’analisi iniziale conforme

In recipienti di acciaio inossidabile o di altro materiale inerte non assorbente, sotto battente di azoto o argon a temperatura costantemente compresa tra 15 e 18°C

B

90 giorni - Trascorso tale termine il lotto dovrà essere sottoposto a nuove analisi

In recipienti di acciaio inossidabile o di materiali inerti non assorbenti, con coperchio a tenuta ermetica e galleggiante pneumatico “sempre pieno” a temperatura inferiore a 18°C

In recipienti di acciaio inossidabile o di materiali inerti non assorbenti, con il solo coperchio a tenuta ermetica ma completamente riempiti e, una volta aperti, il cui contenuto sia destinato all’immediato imbottigliamento per la commercializzazione, a temperatura inferiore a 18°C

C

45 giorni - Trascorso tale termine il lotto dovrà essere sottoposto a nuove analisi

In tutte le condizioni di conservazione diverse da quelle indicate ai punti A e B la durata del certificato di analisi rimane pertanto di 45 giorni

 

2. In caso di vendita o movimentazione di prodotto certificato, il termine residuo di validità del certificato dovrà essere calcolato sulla base delle seguenti indicazioni:

 

  • se il certificato era valido per 45 giorni, la validità rimarrà invariata (termine di validità = 45 giorni – giorni trascorsi prima del trasferimento);
  • se il certificato era valido per 90 giorni ed il trasferimento avviene prima del 45° giorno la validità diventa di 45 giorni (calcolati a partire dalla data di trasferimento);
  • se il certificato era valido per 90 giorni ed il trasferimento avviene dopo 45 giorni, la validità sarà calcolata per il tempo residuo (termine di validità = 90 giorni-giorni trascorsi prima del trasferimento);
  • se il certificato non aveva una scadenza, la validità diventa di 45 giorni calcolati a partire dalla data di trasferimento.


3. Il soggetto che acquista l’olio certificato dovrà in ogni caso acquisire copia dell’attestato di conformità del lotto di olio e l’informazione relativa al termine residuo di validità.

 

4. Ai fini della verifica dei termini di validità del certificato di analisi, tutti gli operatori che a qualsiasi titolo detengono partite di olio già certificate effettuano almeno un monitoraggio giornaliero della temperatura di stoccaggio dell’olio certificato. Il monitoraggio della temperatura può essere effettuato sia sull’ambiente, sia sul prodotto stesso, in ragione della realtà aziendale.

 

5. In caso di qualsiasi variazione delle condizioni di stoccaggio (travaso in altro contenitore con tipologia di conservazione diversa da quella relativa al certificato) che modifichi il limite temporale di validità del certificato di analisi, l’operatore ha l’obbligo di comunicazione all’Organismo di Controllo entro i 6 giorni previsti per l’aggiornamento del registro telematico SIAN.

 

6. L’Operatore, per ogni lotto da destinare al confezionamento, è tenuto a comunicare all’Organismo di Controllo (cciaa@le.legalmail.camcom.it) la fine delle operazioni di confezionamento, entro 6 giorni dalla conclusione.
 

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Eletta la nuova Giunta camerale ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3525C71S95/Eletta-la-nuova-Giunta-camerale.htm Tue, 08 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3525C71S95/Eletta-la-nuova-Giunta-camerale.htm  ll Consiglio della Camera di commercio di Lecce, nella riunione del 7.3.2022, ha eletto la Giunta camerale che resterà in carica per il quinquennio 2022 - 2027.

L’organo esecutivo risulta così composto:

- De Sario Aldo
- Maglio Maurizio
- Magurano Antonio
- Mandurino Stefania
- Mazzotta Eleno
- Natale Maurilio
- Pastore Federico


"Il ]]>  ll Consiglio della Camera di commercio di Lecce, nella riunione del 7.3.2022, ha eletto la Giunta camerale che resterà in carica per il quinquennio 2022 - 2027.

L’organo esecutivo risulta così composto:

- De Sario Aldo
- Maglio Maurizio
- Magurano Antonio
- Mandurino Stefania
- Mazzotta Eleno
- Natale Maurilio
- Pastore Federico


"Il difficile contesto economico che stiamo vivendo richiede un grande impegno ed un forte senso di responsabilità nelle scelte e nelle azioni - ha commentato il Presidente dell’Ente camerale, Mario Vadrucci – la Giunta eletta oggi è composta da persone che hanno esperienza e competenza tali da garantire un esecutivo di spessore e sono certo che insieme opereremo efficacemente nell'interesse di tutte le componenti del sistema economico e sociale salentino, in armonia con il Consiglio camerale che, anche nella riunione odierna, ha dimostrato un forte spirito di unità. E’ un segnale importante. Ringrazio, quindi, tutti i consiglieri che si stanno approcciando a questo percorso istituzionale in maniera coesa e costruttiva e rinnovo i miei auguri ai neoeletti colleghi di Giunta. Inizieremo prestissimo a lavorare; il prossimo passo formale sarà l’elezione del Vice Presidente e la Camera di Commercio di Lecce sarà pronta, nella sua collegialità, per programmare ed attuare interventi finalizzati al rilancio della nostra economia; alla base delle nostre scelte ci sarà il dialogo, l’analisi delle esigenze delle diverse categorie, la sinergia con le altre Istituzioni per contribuire ad un humus di legalità, per affiancare le imprese nella ripresa, per sostenerle nelle immancabili criticità, per accompagnarle nella transizione green e digitale ed orientare le attività di attuazione del PNRR a vantaggio del territorio".

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Crescono le imprese "rosa": +577 imprese nel 2021 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3524C71S95/Crescono-le-imprese--rosa----577-imprese-nel-2021.htm Mon, 07 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3524C71S95/Crescono-le-imprese--rosa----577-imprese-nel-2021.htm  Il bilancio delle imprese  femminili chiude il 2021 in attivo con ben 577 imprese in più, saldo scaturito da  1.359 iscrizioni e 782 cancellazioni (non d’ufficio), confermando anche per il 2021 un  trend di crescita: le imprese registrate alla Camera di Commercio di Lecce  sono passate, infatti,  da 15.758 (2014) alle attuali 17.166 registrando  un tasso di sviluppo nello scorso anno pari a +3,4 ]]>  Il bilancio delle imprese  femminili chiude il 2021 in attivo con ben 577 imprese in più, saldo scaturito da  1.359 iscrizioni e 782 cancellazioni (non d’ufficio), confermando anche per il 2021 un  trend di crescita: le imprese registrate alla Camera di Commercio di Lecce  sono passate, infatti,  da 15.758 (2014) alle attuali 17.166 registrando  un tasso di sviluppo nello scorso anno pari a +3,45%.  Le imprese rosa rappresentano il 22,5% del tessuto imprenditoriale complessivo, tasso di femminilizzazione che colloca  la provincia leccese al quarto posto tra le province pugliesi, dopo Foggia (25,8%), Taranto (24,9%) e  Brindisi (22,8%), precedendo solo Bari (21,3%). La provincia di Lecce è in linea, per  tasso di femminilizzazione, con la regione Puglia (23%) e il dato  nazionale (22,1%).

Il sistema imprenditoriale e professionale femminile del Salento è stato particolarmente colpito dalla pandemia che, indubbiamente, ha anche inasprito le difficoltà di conciliare ambito professionale e privato - ha commentato Stefania Mandurino, neoeletta componente della Giunta camerale -  Con questa consapevolezza, la Camera di Commercio ha adottato, nel corso  del 2021, particolari misure a sostegno delle imprese femminili e delle professioniste, anche attraverso l’erogazione di voucher per l’acquisto di beni e servizi utili a svilupparne la competitività in ambito tecnologico e digitale, in chiave 4.0. Si tratta di skills indispensabili non solo per affrontare le difficoltà della contingenza, ma per strutturasi in chiave evolutiva, dotandosi di competenze, servizi e strumenti digitali per migliorare la performance imprenditoriale e professionale e - perché no - per facilitare la conciliazione lavoro/ famiglia o lavoro/vita privata; questi numeri ci parlano di quanto e come le imprenditrici abbiano saputo far fronte alle difficoltà dell’ultimo biennio, non arretrando sul fronte professionale, ma anzi crescendo numericamente; e questi numeri ci raccontano anche di passi avanti nel contesto culturale. Tuttavia, i numeri delle donne che occupano posizioni apicali, a fronte di competenze e formazione pari alla componente maschile, non sono affatto soddisfacenti; è evidente che ancora tanto occorre fare per affermare le pari opportunità e sgretolare gli stereotipi, quei retaggi che ancora troppo spesso intrappolano o scoraggiano le spinte imprenditoriali e di carriera di tante donne, pronte invece a dare il proprio importante e dinamico apporto al mondo produttivo ed al contesto economico in generale”.

Scarica il report completo

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ DIGITOUR: dal 4 marzo parte il credito d'imposta per agenzie viaggio e tour operator ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3523C71S95/DIGITOUR--dal-4-marzo-parte-il-credito-d-imposta-per-agenzie-viaggio-e-tour-operator.htm Fri, 04 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3523C71S95/DIGITOUR--dal-4-marzo-parte-il-credito-d-imposta-per-agenzie-viaggio-e-tour-operator.htm Digitour è l’occasione a favore di operatori in ambito turistico di migliorare la qualità del proprio lavoro.

 

L’iniziativa, promossa dal Ministero del Turismo e gestita da Invitalia, è prevista dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e rappresenta l’opportunità per le agenzie di viaggio e i tour operator di compiere un salto di qualità s ]]> Digitour è l’occasione a favore di operatori in ambito turistico di migliorare la qualità del proprio lavoro.

 

L’iniziativa, promossa dal Ministero del Turismo e gestita da Invitalia, è prevista dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e rappresenta l’opportunità per le agenzie di viaggio e i tour operator di compiere un salto di qualità soprattutto in termini di investimenti e attività di sviluppo digitali.


La dotazione complessiva della misura è di 98 milioni di euro, così distribuiti:

• 18 milioni per il 2022
• 10 milioni per il 2023
• 10 milioni per il 2024
• 60 milioni per il 2025

 

Il 40% delle risorse è destinato agli investimenti da realizzarsi al Sud, nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

 

Possono presentare domanda le agenzie di viaggio e i tour operator che:

• sono iscritti al registro delle imprese
• hanno la sede operativa sul territorio nazionale
• sono in regola con il pagamento di imposte e tasse
• rientrano nei codici ATECO 79.1, 79.11, 79.12

 

Il credito d’imposta:

• può essere concesso dal Ministero del turismo fino al 50% delle spese ammissibili
• è fruibile dalle imprese a seguito dell’autorizzazione che Invitalia rilascia dopo la conclusione e l’intero pagamento dell’investimento previsto
• è utilizzabile in compensazione dall’anno successivo a quello dell’autorizzazione di Invitalia
• è cedibile, in tutto o in parte, a soggetti terzi (banche e altri intermediari finanziari), ma non è cumulabile – per le stesse spese – con nessun’altra agevolazione


E’ possibile consultare la modulistica pubblicata sul sito Invitalia.it.

 

Le richieste saranno esaminate in ordine cronologico di arrivo. Al termine della verifica verrà pubblicato l’elenco dei soggetti beneficiari.

 

Il funzionamento del credito d’imposta per agenzie viaggio e tour operator è descritto nel Decreto del Ministro del turismo di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze del 29 dicembre 2021.


Per maggiori informazioni
DIGITOUR

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Turismo - Dallo scorso 28 febbraio gli incentivi per la riqualificazione delle strutture ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3522C71S95/Turismo---Dallo-scorso-28-febbraio-gli-incentivi-per-la-riqualificazione-delle-strutture.htm Fri, 04 Mar 2022 00:03:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3522C71S95/Turismo---Dallo-scorso-28-febbraio-gli-incentivi-per-la-riqualificazione-delle-strutture.htm Seicento milioni di euro in quattro anni per favorire gli interventi di riqualificazione delle strutture del comparto turistico.

 

Per maggiori dettagli, consultare il seguente link:


https://www.invitalia.it/chi-siamo/area-media/notizie-e-comunicat ]]> Seicento milioni di euro in quattro anni per favorire gli interventi di riqualificazione delle strutture del comparto turistico.

 

Per maggiori dettagli, consultare il seguente link:


https://www.invitalia.it/chi-siamo/area-media/notizie-e-comunicati-stampa/turismo-dal-28-febbraio-gli-incentivi-per-la-riqualificazione-delle-strutture

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Webinar su "DIRE - Ambiente unico di compilazione pratiche" giovedì 10/03/2022 dalle 15:00 alle 17:00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3521C71S95/Webinar-su--DIRE---Ambiente-unico-di-compilazione-pratiche---giovedi-10-03-2022-dalle-15-00-alle-17-00.htm Mon, 28 Feb 2022 00:02:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3521C71S95/Webinar-su--DIRE---Ambiente-unico-di-compilazione-pratiche---giovedi-10-03-2022-dalle-15-00-alle-17-00.htm Continua il percorso che porterà DIRE a diventare l'ambiente unico di compilazione di tutte le pratiche verso il Registro Imprese, per ogni tipologia di utente. Nuovi adempimenti sono disponibili ogni mese, con la conseguente dismissione degli stessi negli applicativi Comunica Starweb e Fedra. Proseguono in parallelo gli approfondimenti attraverso webinar dedicati, il prossimo – in ambito nazionale - s ]]> Continua il percorso che porterà DIRE a diventare l'ambiente unico di compilazione di tutte le pratiche verso il Registro Imprese, per ogni tipologia di utente. Nuovi adempimenti sono disponibili ogni mese, con la conseguente dismissione degli stessi negli applicativi Comunica Starweb e Fedra. Proseguono in parallelo gli approfondimenti attraverso webinar dedicati, il prossimo – in ambito nazionale - si terrà il 10.3.2022, a partire dalle ore 15.00.

 

Nel corso del webinar saranno affrontati i seguenti argomenti:
• prossimi rilasci ed evoluzioni previste nel corso del 2022
• caratteristiche generali e obiettivi
• pratiche attualmente gestite
NOVITA': Iscrizione Impresa Individuale inattiva
• demo delle principali caratteristiche del flusso di compilazione:
    o impostazione della pratica e scelta della modalità di compilazione
    o modalità di compilazione guidata "ad adempimenti"
    o modalità di compilazione "a modelli"
    o dichiarante, allegati e importi
    o help: informative, FAQ, SARI, ATECO e supporto
    o firma e invio.

 

Se sei interessato, iscriviti al webinar gratuito, che si terrà tramite la piattaforma Zoom, giovedì 10/03/2022 dalle 15:00 alle 17:00
https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_NRi9cwXYSuyDehOMKlvcZA

NB: gli incontri non verranno registrati e non sono previsti attestati di partecipazione.

 


 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Webinar in materia di internazionalizzazione - 9/10 marzo 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3520C71S95/Webinar-in-materia-di-internazionalizzazione---9-10-marzo-2022.htm Mon, 28 Feb 2022 00:02:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3520C71S95/Webinar-in-materia-di-internazionalizzazione---9-10-marzo-2022.htm La Camera di Commercio di Lecce invita le imprese a partecipare gratuitamente a due webinar in materia di internazionalizzazione:


- 9 marzo 2022 h 10.00 - “PNRR: Finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione e il Servizio di Financial Advisory”, organizzato da Promos Italia, Simest e Assocamerestero finalizzato al servizio di assistenza e ]]> La Camera di Commercio di Lecce invita le imprese a partecipare gratuitamente a due webinar in materia di internazionalizzazione:


- 9 marzo 2022 h 10.00 - “PNRR: Finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione e il Servizio di Financial Advisory”, organizzato da Promos Italia, Simest e Assocamerestero finalizzato al servizio di assistenza e accompagnamento agli strumenti finanziari per l'internazionalizzazione e gli investimenti all'estero, valorizzando gli asset del Sistema Italia (info ed iscrizioni https://promositalia.camcom.it/iniziative-e-news/pnrr-finanziamenti-agevolati-per-l-internazionalizzazione.kl);

- 10 marzo 2022 h 15.00 - “Opportunità di sviluppo e investimento nelle zone franche del Costa Rica per le aziende europee”, organizzato da Promos Italia, EuroCamera del Costa Rica, in collaborazione con la delegazione dell'Unione Europea nel Paese, rivolto alle imprese interessate a quest’area geografica con particolare focus sui settori dell'agroindustria, delle energie rinnovabili, della mobilità “pulita”, dei dispositivi medici e farmaceutici (info ed iscrizioni https://promositalia.camcom.it/iniziative-e-news/opportunita-di-sviluppo-e-investimento-nelle-zone-franche-del-costarica-per-le-aziende-europee.kl).

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ SMART FUTURE ACADEMY SPECIALE PUGLIA: TRE APPUNTAMENTI TEMATICI SUL TERRITORIO ALLA SCOPERTA DELLE PROFESSIONI DEL FUTURO ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3518C71S95/SMART-FUTURE-ACADEMY-SPECIALE-PUGLIA--TRE-APPUNTAMENTI-TEMATICI-SUL-TERRITORIO-ALLA-SCOPERTA-DELLE-PROFESSIONI-DEL-FUTURO.htm Wed, 23 Feb 2022 00:02:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3518C71S95/SMART-FUTURE-ACADEMY-SPECIALE-PUGLIA--TRE-APPUNTAMENTI-TEMATICI-SUL-TERRITORIO-ALLA-SCOPERTA-DELLE-PROFESSIONI-DEL-FUTURO.htm Nell'ambito del progetto "Giovani e mondo del lavoro" - Fondo di Perequazione 2019-2020 la Camera di Commercio di Lecce partecipa all'iniziativa di Smart Future Academy "SMART FUTURE ACADEMY SPECIALE PUGLIA: TRE APPUNTAMENTI TEMATICI SUL TERRITORIO ALLA SCOPERTA DELLE PROFESSIONI DEL FUTURO".
Gli appuntamenti sono rivolti a tutti gli Istituti Scolastici del territorio. Si allega, pe ]]>
Nell'ambito del progetto "Giovani e mondo del lavoro" - Fondo di Perequazione 2019-2020 la Camera di Commercio di Lecce partecipa all'iniziativa di Smart Future Academy "SMART FUTURE ACADEMY SPECIALE PUGLIA: TRE APPUNTAMENTI TEMATICI SUL TERRITORIO ALLA SCOPERTA DELLE PROFESSIONI DEL FUTURO".
Gli appuntamenti sono rivolti a tutti gli Istituti Scolastici del territorio. Si allega, per approfondimenti, il comunicato stampa degli eventi. 

 

Comunicato stampa

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ BANDO COMPETENCE CENTER MedITech PER LA SELEZIONE DI PROGETTI DI INNOVAZIONE, RICERCA INDUSTRIALE E SVILUPPO SPERIMENTALE IN TEMA DI TECNOLOGIE ABILITANTI 4.0 - Webinar 21 febbraio 2022 ore 11:00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3517C71S95/BANDO-COMPETENCE-CENTER-MedITech--PER-LA-SELEZIONE-DI-PROGETTI-DI-INNOVAZIONE--RICERCA-INDUSTRIALE-E-SVILUPPO-SPERIMENTALE-IN-TEMA-DI-TECNOLOGIE-ABILITANTI-4-0----Webinar-21-febbraio-2022--ore-11-00.htm Thu, 17 Feb 2022 00:02:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3517C71S95/BANDO-COMPETENCE-CENTER-MedITech--PER-LA-SELEZIONE-DI-PROGETTI-DI-INNOVAZIONE--RICERCA-INDUSTRIALE-E-SVILUPPO-SPERIMENTALE-IN-TEMA-DI-TECNOLOGIE-ABILITANTI-4-0----Webinar-21-febbraio-2022--ore-11-00.htm Il prossimo 21 febbraio, a partire dalle ore 11, il Centro di Competenza ad alta specializzazione (Consorzio MedITech – Mediterranean Competence Centre 4 Innovation), partner di iniziative del PID (Punto impresa digitale) della Camera di commercio di Lecce, presenterà il proprio Bando a sostegno di progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale orien ]]> Il prossimo 21 febbraio, a partire dalle ore 11, il Centro di Competenza ad alta specializzazione (Consorzio MedITech – Mediterranean Competence Centre 4 Innovation), partner di iniziative del PID (Punto impresa digitale) della Camera di commercio di Lecce, presenterà il proprio Bando a sostegno di progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale orientati alla sperimentazione, prototipazione e adozione di soluzioni tecnologiche e organizzative basate sulle Tecnologie Abilitanti Portanti ed Emergenti di Industria 4.0.
Con l’occasione saranno presentati sinteticamente gli indirizzi e le strategie di “ingaggio” che MedITech e MEDIS DIH intendono adottare in forma coordinata nei confronti del tessuto imprenditoriale della Regione Puglia, anche alla luce degli esiti del precedente Bando.
Il bando, rivolto principalmente alle Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI), mette a disposizione in totale 3.000.000,00 di euro. Le proposte ammesse al finanziamento riceveranno un contributo fino al 50% dei costi sostenuti, documentati e ammessi, con un massimo di 200.000,00 euro. La domanda di presentazione dei progetti deve essere inoltrata, utilizzando l’apposita procedura disponibile all’indirizzo PICA (Piattaforma Integrata Concorsi Atenei) del Cineca, al link https://retecompetencecenter4-0-italia.it/meditech/ entro e non oltre le ore 14.00 (ora italiana) del giorno 15/04/2022, nuova data di scadenza del presente bando.

Sono ammissibili al contributo di cui al presente bando le spese strettamente legate alla realizzazione dei progetti sostenute nell’arco di durata dei progetti.

Per maggiori informazioni sul Bando
https://meditech4.com/bando-meditech-2021-n-2-dicembre-2021-bando-per-la-selezione-di-progetti-di-innovazione-ricerca-industriale-e-sviluppo-sperimentale-in-tema-di-tecnologie-abilitanti-4-0/

 

Programma dei lavori con le modalità di partecipazione.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ CONSORZI CON ATTIVITÀ ESTERNA E CONTRATTI DI RETE CON PERSONALITÀ GIURIDICA - DEPOSITO SITUAZIONE PATRIMONIALE ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3515C71S95/CONSORZI-CON-ATTIVITA-ESTERNA--E-CONTRATTI-DI-RETE-CON-PERSONALITA-GIURIDICA---DEPOSITO-SITUAZIONE-PATRIMONIALE.htm Thu, 17 Feb 2022 00:02:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3515C71S95/CONSORZI-CON-ATTIVITA-ESTERNA--E-CONTRATTI-DI-RETE-CON-PERSONALITA-GIURIDICA---DEPOSITO-SITUAZIONE-PATRIMONIALE.htm  Si ricorda che entro due mesi dalla chiusura dell'esercizio annuale deve essere depositata la situazione patrimoniale dei consorzi (art. 2615 bis c.c.) e dei contratti di rete con soggettività giuridica (art. 3, D.L. 10 febbraio 2009, n. 5, convertito dalla L. 9 aprile 2009, n.33), il cui esercizio chiude al 31 dicembre 2021.

 

Nell'anno 2022 la situazione patrimoniale dei consorzi deve es ]]>  Si ricorda che entro due mesi dalla chiusura dell'esercizio annuale deve essere depositata la situazione patrimoniale dei consorzi (art. 2615 bis c.c.) e dei contratti di rete con soggettività giuridica (art. 3, D.L. 10 febbraio 2009, n. 5, convertito dalla L. 9 aprile 2009, n.33), il cui esercizio chiude al 31 dicembre 2021.

 

Nell'anno 2022 la situazione patrimoniale dei consorzi deve essere depositata al Registro Imprese entro lunedì 28 febbraio 2022 (ultimo giorno utile per il deposito in riferimento all'esercizio chiuso al 31 dicembre 2021).

 

Si precisa che l'espressione "situazione patrimoniale" contenuta nel codice civile equivale a quella del bilancio delle società di cui all'art. 2423 c.c., in forza del richiamo letterale contenuto nell'art. 2615 bis c.c. alle "norme relative al bilancio di esercizio delle società per azioni" il quale comprende, oltre allo stato patrimoniale, anche il conto economico e la nota integrativa.

 

Per questa tipologia di deposito è previsto l'obbligo di presentazione del bilancio XBRL secondo la tassonomia 2018-11-04 presente sul sito istituzionale https://www.agid.gov.it che potrà essere redatto utilizzando lo schema di tassonomia per i bilanci di esercizio in forma ordinaria, abbreviata o micro, in funzione delle dimensioni del consorzio, analogamente a quanto previsto per le società di capitali.

 

Non essendo previsto il deposto del verbale di approvazione della Situazione Patrimoniale da parte dei consorziati, non è necessario compilare il campo relativo alla data di approvazione del bilancio presente in modulistica.

 

I diritti di segreteria ammontano a € 62,00 e l'imposta di bollo a € 65,00.

 

Ulteriori informazioni sono disponibili consultando le schede SARI sul Deposito della situazione patrimoniale dei Consorzi e dei Contratti di rete e il Manuale operativo bilanci.

 

 

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ OBBLIGO DI COMUNICARE IL DOMICILIO DIGITALE DELL'IMPRESA AL REGISTRO DELLE IMPRESE ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3516C71S95/OBBLIGO-DI-COMUNICARE-IL-DOMICILIO-DIGITALE-DELL-IMPRESA-AL-REGISTRO-DELLE-IMPRESE.htm Thu, 17 Feb 2022 00:02:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3516C71S95/OBBLIGO-DI-COMUNICARE-IL-DOMICILIO-DIGITALE-DELL-IMPRESA-AL-REGISTRO-DELLE-IMPRESE.htm  Al fine di garantire il diritto all'uso delle tecnologie di cui all'articolo 3 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, recante Codice dell'amministrazione digitale, e favorire il percorso di semplificazione e di maggiore certezza delle comunicazioni telematiche tra imprese, professionisti e pubbliche amministrazioni nel rispetto della disciplina europea e fermo quanto previsto nel predetto Codice, si rammenta c ]]>  Al fine di garantire il diritto all'uso delle tecnologie di cui all'articolo 3 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, recante Codice dell'amministrazione digitale, e favorire il percorso di semplificazione e di maggiore certezza delle comunicazioni telematiche tra imprese, professionisti e pubbliche amministrazioni nel rispetto della disciplina europea e fermo quanto previsto nel predetto Codice, si rammenta che le imprese, costituite in forma societaria o di ditta individuale, sono obbligate a indicare il proprio domicilio digitale di cui all'articolo 1, comma 1, lettera n-ter del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, comunicandolo al competente Registro delle imprese.

La mancata comunicazione al Registro Imprese comporterà la conseguente assegnazione d’ufficio di un domicilio digitale all’impresa e contestualmente l'irrogazione di una sanzione amministrativa, nella misura prevista dall’art. 37 del Decreto Legge 16 luglio 2020, n. 76, convertito nella Legge n. 120/2020, da 206,00 a 2.064,00 euro, per le società, e da 30,00 a 1.548,00 euro, per le imprese individuali.

 

In relazione a quanto sopra, si ritiene opportuno segnalare che la Camera di commercio di Lecce avvierà nelle prossime settimane il procedimento di rilascio d'ufficio dei domicili digitali e, contestualmente, l’irrogazione delle sanzioni.

 

Per verificare la regolarità della propria posizione e per scoprire come comunicare il domicilio digitale (PEC), evitando il procedimento d’ufficio e sanzionatorio, è possibile consultare l’apposita pagina informativa https://domiciliodigitale.unioncamere.gov.it.

 

Si rammenta altresì che l'iscrizione del domicilio digitale nel registro delle imprese e le sue successive eventuali variazioni sono esenti dall'imposta di bollo e dai diritti di segreteria.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Piano Voucher fase 2: interventi di sostegno alla domanda di connettività delle Micro, Piccole e Medie Imprese ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3514C71S95/Piano-Voucher-fase-2--interventi-di-sostegno-alla-domanda-di-connettivita-delle-Micro--Piccole-e-Medie-Imprese.htm Wed, 16 Feb 2022 00:02:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3514C71S95/Piano-Voucher-fase-2--interventi-di-sostegno-alla-domanda-di-connettivita-delle-Micro--Piccole-e-Medie-Imprese.htm Il Ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato il decreto che promuove il "Piano voucher fase 2", per abbonamenti ad internet ultraveloce, come intervento di sostegno alla domanda di connettività delle micro, piccole e medie imprese a fronte dello step change, inteso quale incremento della velocità di connessione, reali ]]> Il Ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato il decreto che promuove il "Piano voucher fase 2", per abbonamenti ad internet ultraveloce, come intervento di sostegno alla domanda di connettività delle micro, piccole e medie imprese a fronte dello step change, inteso quale incremento della velocità di connessione, realizzato con qualsiasi tecnologia.

 

Gli interventi sono finanziati a valere sulle risorse FSC relative al periodo di programmazione 2014-2020, per un ammontare complessivo di risorse pari a 608.238.104,00 euro.

 

Il voucher è destinato solo alle imprese iscritte al registro delle imprese, di dimensione micro, piccola e media, alle quali è erogato un contributo variabile (dai 300 euro ai 2.500 euro) sulla base di diverse caratteristiche della connettività e dei relativi costi, secondo le classi di ammissibilità previste dal manuale operativo sulla base dei tre importi indicati nel dettaglio nel decreto.

 

Le imprese potenziali beneficiarie potranno richiedere il voucher ad uno qualunque degli operatori accreditati, fino ad esaurimento delle risorse stanziate e, comunque, non oltre il 15 dicembre 2022.


Per maggiori informazioni:
Voucher connettività - Imprese

 

Punto Impresa Digitale (PID) Lecce – email: pid@le.camcom.it

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Mario Vadrucci è il nuovo Presidente della Camera di Commercio di Lecce - Eletto per acclamazione ed all'unanimità nell'odierna seduta di insediamento del Consiglio camerale ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3513C71S95/Mario-Vadrucci-e-il-nuovo-Presidente-della-Camera-di-Commercio-di-Lecce---Eletto-per-acclamazione-ed-all-unanimita-nell-odierna-seduta-di-insediamento-del-Consiglio-camerale.htm Mon, 07 Feb 2022 00:02:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3513C71S95/Mario-Vadrucci-e-il-nuovo-Presidente-della-Camera-di-Commercio-di-Lecce---Eletto-per-acclamazione-ed-all-unanimita-nell-odierna-seduta-di-insediamento-del-Consiglio-camerale.htm E’ Mario Vadrucci il nuovo Presidente della Camera di Commercio di Lecce.

 

Il Consiglio camerale, nell’odierna seduta di insediamento, lo ha eletto per acclamazione, manifestando una forte coesione.

 

La riunione, presieduta come da regolamento dal componente più anziano Luigi Sansò, è stata aperta dall’intervento del Presidente e Commissario straordinario uscen ]]> E’ Mario Vadrucci il nuovo Presidente della Camera di Commercio di Lecce.

 

Il Consiglio camerale, nell’odierna seduta di insediamento, lo ha eletto per acclamazione, manifestando una forte coesione.

 

La riunione, presieduta come da regolamento dal componente più anziano Luigi Sansò, è stata aperta dall’intervento del Presidente e Commissario straordinario uscente, Vincenzo Benisi che, con emozione, ha ringraziato la struttura camerale ed in particolare il Segretario Generale Francesco De Giorgio per averlo coadiuvato nello svolgimento degli impegni istituzionali dell’ultimo complesso biennio ed ha rivolto un messaggio di augurio ai componenti della nuova assise camerale di cui anch’egli continuerà a far parte in qualità di consigliere.

 

Subito dopo, all’unanimità, si è passati all’elezione del Presidente Vadrucci che guiderà l’ente camerale per il prossimo quinquennio.

 

Mario Vadrucci, 65 anni, è nato e vive a Nociglia (LE). E’ espressione storica di Confartigianato e, dal 2014, ricopre l’incarico di Direttore generale di INAPA, l’Istituto Nazionale di Assistenza e di Patronato per l’Artigianato.E’ stato componente della precedente Giunta camerale leccese e vanta una lunga e significativa esperienza professionale e di rappresentanza negli ambiti istituzionali provinciali e regionali. E’ stato componente del Consiglio regionale della Puglia per due consiliature, Presidente del Comitato Regionale di Artigiancassa, Presidente dell’Ente Bilaterale Regionale Puglia, componente del Consiglio d’Amministrazione della Fiera del Levante di Bari nel periodo 2000 – 2005 e componente della Cassa Edile e Scuola Edile della provincia di Lecce.

 

 

  “Siamo pronti ad intraprendere il nuovo percorso, facendo tesoro delle esperienze precedenti e mettendo a frutto le competenze che questo nuovo Consiglio camerale esprime “ – ha dichiarato il neo Presidente Mario Vadrucci – “C’è forte volontà di dare supporto allo sviluppo del nostro sistema economico, soprattutto in questa delicata fase di ripartenza, in cui si rende indispensabile elaborare ed attuare strategie trasversali di rilancio economico post pandemia; c’è condivisione di intenti e di obiettivi e questo sarà certamente uno dei punti di forza, su cui faremo leva per far crescere la Camera di Commercio di Lecce nel suo essere punto di riferimento strategico, interlocutore autorevole ed amministrazione aperta, efficiente ed innovativa. Saremo al fianco delle imprese, delle professioni, delle Istituzioni, per fronteggiare le difficoltà e per cogliere le opportunità, in particolare quelle offerte dai recenti interventi nazionali ed europei. Ringrazio le colleghe ed i colleghi componenti del Consiglio per la fiducia che mi hanno manifestato e sono grato a Vincenzo Benisi per l’impegno, per il senso di responsabilità con cui ha guidato l’Ente camerale nella tempesta dell’emergenza sanitaria; la sua autorevole competenza rappresenta un elemento su cui è importante poter fare affidamento all’interno del nuovo Consiglio camerale. Ci metteremo subito al lavoro per dare concretezza al nostro impegno; con l’elezione della Giunta completeremo l’iter di formazione degli Organi camerali e l’Ente sarà pienamente operativo nella sua collegialità”.

 

Il nuovo Consiglio della Camera di Commercio di Lecce, nominato con Decreto del presidente della Giunta Regionale n. 11 del 19.01.2022 e insediatosi oggi, è composto dai seguenti 25 Consiglieri:
- PER IL SETTORE “AGRICOLTURA”: De Sario Aldo – Accogli Benedetto.
- PER IL SETTORE “ARTIGIANATO”: Vadrucci Mario – Dell’Orco Floriana – Natale Maurilio – Vitulano Sergio
- PER IL SETTORE “INDUSTRIA”: Benisi Vincenzo – Mandurino Stefania – Petracca Giuseppe
- PER IL SETTORE “COMMERCIO”: Sansò Luigi – Schipa Antonio – Pastore Federico – Casilli Patrizia – Sabato Tommaso
- PER IL SETTORE “COOPERATIVE”: De Giorgi Marcello
- PER IL SETTORE “TURISMO”: Mazzotta Eleno – Maglio Maurizio
- PER IL SETTORE “TRASPORTI E SPEDIZIONI”: Taurino Carlo
- PER IL SETTORE “CREDITO E ASSICURAZIONI”: Buscicchio Mauro
- PER IL SETTORE “SERVIZI ALLE IMPRESE”: Magurano Antonio - Vitali Emanuela – Puzzovio Luigi
- PER LE “ORGANIZZAZIONI SINDACALI”: Fragassi Valentina
- PER LE “ASSOCIAZIONI CONSUMATORI E UTENTI”: Presicce Alessandro
- PER I “LIBERI PROFESSIONISTI”: Venneri Giuseppe

 

 

Sede camerale, 7 febbraio 2022

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ "Un grande futuro ha radici nel passato": intervista a Vincenzo Benisi, Commissario straordinario uscente della Camera di Commercio di Lecce (Nuovo Quotidiano di Puglia - 5/2/2022) ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3512C71S95/-Un-grande-futuro-ha-radici-nel-passato---intervista-a-Vincenzo-Benisi--Commissario-straordinario-uscente-della-Camera-di-Commercio-di-Lecce---Nuovo--Quotidiano-di-Puglia---5-2-2022-.htm Fri, 04 Feb 2022 00:02:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3512C71S95/-Un-grande-futuro-ha-radici-nel-passato---intervista-a-Vincenzo-Benisi--Commissario-straordinario-uscente-della-Camera-di-Commercio-di-Lecce---Nuovo--Quotidiano-di-Puglia---5-2-2022-.htm  "Il resoconto di un'esperienza gratificante è sicuramente la base per il futuro"...  LEGGI L'ARTICOLO

]]>
 "Il resoconto di un'esperienza gratificante è sicuramente la base per il futuro"...  LEGGI L'ARTICOLO

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Webinar su "DIRE - Ambiente unico di compilazione pratiche" NOVITA': Integrazione dati Agenzia delle Entrate 10 febbraio 2022 ore 15.00-17.00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3500C71S95/Webinar-su--DIRE---Ambiente-unico-di-compilazione-pratiche--NOVITA---Integrazione-dati-Agenzia-delle-Entrate-10-febbraio-2022-ore-15-00-17-00.htm Thu, 27 Jan 2022 00:01:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3500C71S95/Webinar-su--DIRE---Ambiente-unico-di-compilazione-pratiche--NOVITA---Integrazione-dati-Agenzia-delle-Entrate-10-febbraio-2022-ore-15-00-17-00.htm Nell’ambito del percorso che porterà DIRE a diventare l'ambiente unico di compilazione di tutte le pratiche verso il Registro Imprese, per ogni tipologia di utente, continuano gli incontri tematici.

Nuovi adempimenti sono disponibili ogni mese, con la conseguente dismissione degli stessi negli applicativi Comunica Starweb e Fedra.

 

Un ulteriore webinar di approfondimento organizzato in ambito ]]> Nell’ambito del percorso che porterà DIRE a diventare l'ambiente unico di compilazione di tutte le pratiche verso il Registro Imprese, per ogni tipologia di utente, continuano gli incontri tematici.

Nuovi adempimenti sono disponibili ogni mese, con la conseguente dismissione degli stessi negli applicativi Comunica Starweb e Fedra.

 

Un ulteriore webinar di approfondimento organizzato in ambito nazionale, si terrà in data 10 febbraio 2022, a partire dalle ore 15:00.

 

Nel corso del webinar saranno affrontati i seguenti argomenti:

• prossimi rilasci ed evoluzioni previste nel corso del 2022
• caratteristiche generali e obiettivi
• pratiche attualmente gestite
• NOVITA': Integrazione dati Agenzia delle Entrate
• demo delle principali caratteristiche del flusso di compilazione:
- impostazione della pratica e scelta della modalità di compilazione
- modalità di compilazione guidata "ad adempimenti"
- modalità di compilazione "a modelli"
- dichiarante, allegati e importi
- help: informative, FAQ, SARI, ATECO e supporto
- firma e invio.

 

Il webinar è gratuito e si terrà su piattaforma Zoom.

 

Registrazione tramite il seguente link: https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_iQxhzgGFToCsBUmKujRIbA

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Focus "Emissioni in atmosfera" 8 febbraio 2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3511C71S95/Focus--Emissioni-in-atmosfera--8-febbraio-2022.htm Wed, 02 Feb 2022 00:02:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3511C71S95/Focus--Emissioni-in-atmosfera--8-febbraio-2022.htm L'8 febbraio 2022 dalle ore 09:30 alle 11:00 si terrà il focus dal titolo "Emissioni in atmosfera", a cura di Antonella Angelosante Bruno (Ecocerved)


L’obiettivo dell'incontro è offrire un inquadramento sulla tematica ambientale e fornire una panoramica sulle principali normative vigenti per contrastare l’aumento delle emissioni, alle quali sono direttamente collegati gli adempimenti a carico ]]> L'8 febbraio 2022 dalle ore 09:30 alle 11:00 si terrà il focus dal titolo "Emissioni in atmosfera", a cura di Antonella Angelosante Bruno (Ecocerved)


L’obiettivo dell'incontro è offrire un inquadramento sulla tematica ambientale e fornire una panoramica sulle principali normative vigenti per contrastare l’aumento delle emissioni, alle quali sono direttamente collegati gli adempimenti a carico dei gestori di impianti che rientrano nel sistema EU-ETS e a carico di cittadini e imprese, in merito a determinate attività svolte su apparecchiature contenenti gas fluorurati a effetto serra o alla loro vendita.

 

Programma:

- Introduzione della tematica ambientale relativa alle emissioni di gas-serra in atmosfera
- Ruolo della normativa nazionale e contributo alla riduzione delle emissioni
- Esempi di attuazione nazionale (sistema EU-ETS e Gas fluorurati a effetto serra) con illustrazione dei principali "Registri" nazionali (Portale ETS, Registro F-gas e Banca Dati Fgas)
- Ruolo e coinvolgimento delle Camere di commercio sul tema della riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera.


La partecipazione è libera e aperta a tutti gli interessati, il link per l’iscrizione:
https://ecocerved-it.zoom.us/webinar/register/WN_Opqoq65URzSVCAjFKYBEAw

 

Per ulteriori dettagli è possibile contattare Unioncamere Puglia  - info@unioncamerepuglia.it

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ MAGGIORAZIONE DEI DIRITTI DI SEGRETERIA PER IL DEPOSITO DEI BILANCI AL REGISTRO DELLE IMPRESE ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3510C71S95/MAGGIORAZIONE-DEI-DIRITTI-DI-SEGRETERIA--PER--IL-DEPOSITO-DEI-BILANCI-AL-REGISTRO-DELLE-IMPRESE.htm Wed, 02 Feb 2022 00:02:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3510C71S95/MAGGIORAZIONE-DEI-DIRITTI-DI-SEGRETERIA--PER--IL-DEPOSITO-DEI-BILANCI-AL-REGISTRO-DELLE-IMPRESE.htm Con Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 27 gennaio 2022, adottato di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il diritto di segreteria per il deposito del bilancio al Registro delle imprese (voce 2.2 della tabella A, allegata al Decreto del 17 luglio 2012) è maggiorato di un importo pari ad euro 2,00, a partire dal 1 gennaio ultimo scorso, al fine di finanziare l'Organismo Italiano di Contabilità ]]> Con Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 27 gennaio 2022, adottato di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il diritto di segreteria per il deposito del bilancio al Registro delle imprese (voce 2.2 della tabella A, allegata al Decreto del 17 luglio 2012) è maggiorato di un importo pari ad euro 2,00, a partire dal 1 gennaio ultimo scorso, al fine di finanziare l'Organismo Italiano di Contabilità per l'anno corrente.

 

L'importo è comunque ridotto rispetto alla maggiorazione fissata negli anni scorsi (pari ad euro 2,70).


A tale maggiorazione non si applica la riduzione prevista per le cooperative sociali indicata alla voce 2) nelle note del Decreto 17 luglio 2012.

 

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Servizi camerali c/o la sede di Viale Gallipoli, 39 - Erogazione posticipata dal 7/2/2022 al 9/2/2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3503C71S95/Servizi-camerali-c-o-la-sede-di-Viale-Gallipoli--39---Erogazione-posticipata-dal-7-2-2022-al-9-2-2022.htm Thu, 27 Jan 2022 00:01:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3503C71S95/Servizi-camerali-c-o-la-sede-di-Viale-Gallipoli--39---Erogazione-posticipata-dal-7-2-2022-al-9-2-2022.htm Si comunica che l’erogazione dei servizi al pubblico presso la sede camerale di Viale Gallipoli 39 prevista per la giornata di lunedì 7 febbraio 2022 è posticipata a mercoledì 9 febbraio 2022, dalle ore 8:40 alle ore 12:10.

 

L'erogazione dei servizi presso il S.U.I. (Sportello Unificato per le Imprese) di Viale Gallipoli 41 non subirà variazioni.

]]>
Si comunica che l’erogazione dei servizi al pubblico presso la sede camerale di Viale Gallipoli 39 prevista per la giornata di lunedì 7 febbraio 2022 è posticipata a mercoledì 9 febbraio 2022, dalle ore 8:40 alle ore 12:10.

 

L'erogazione dei servizi presso il S.U.I. (Sportello Unificato per le Imprese) di Viale Gallipoli 41 non subirà variazioni.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Il roadshow di "Open Knowledge - conoscere le aziende confiscate" fa tappa a Lecce - Appuntamento il 31.1.2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3504C71S95/Il-roadshow-di--Open-Knowledge---conoscere-le-aziende-confiscate---fa-tappa-a-Lecce---Appuntamento-il-31-1-2022.htm Thu, 27 Jan 2022 00:01:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3504C71S95/Il-roadshow-di--Open-Knowledge---conoscere-le-aziende-confiscate---fa-tappa-a-Lecce---Appuntamento-il-31-1-2022.htm  

Si terrà lunedì 31 gennaio 2022, a partire dalle ore 11:30, la tappa leccese del roadshow di presentazione e promozione del portale “Open Data Aziende Confiscate" all’interno del progetto “O.K. Open Kno ]]>  

Si terrà lunedì 31 gennaio 2022, a partire dalle ore 11:30, la tappa leccese del roadshow di presentazione e promozione del portale “Open Data Aziende Confiscate" all’interno del progetto “O.K. Open Knowledge”, organizzata dalla Camera di Commercio di Lecce ed Unioncamere

 

Il progetto intende promuovere la conoscenza dei contenuti e le modalità di accesso al nuovo portale Open data aziende confiscate per il suo utilizzo ai fini di analisi, monitoraggio e supporto alle politiche e alle azioni volte alla restituzione al mercato legale delle imprese confiscate alla criminalità organizzata e ai fini del controllo sociale da parte della collettività sugli interventi in corso d’opera e sugli effetti da essi derivanti.

 

“O.K. Open Knowledge” è finanziato attraverso il PON LEGALITA’ 2014-2020 ASSE 5 - Migliorare le competenze della PA nel contrasto alla criminalità organizzata/Azione 5.2.1 Progetti di open government per favorire trasparenza, collaborazione e partecipazione realizzati tramite il coinvolgimento di cittadini /stakeholder e iniziative per il riutilizzo dei dati pubblici, la partecipazione civica e il controllo sociale sul tema dei beni confiscati” ed è finalizzato a sensibilizzare la collettività sulla esistenza, finalità e contenuti del Portale “Open Data – Aziende confiscate” basato sui dati di open regio di ANBSC (Agenzia nazionale beni sequestrati e confiscati) e del Registro Imprese, la banca dati pubblica contenente l’anagrafica delle imprese italiane prevista dal Codice Civile e tenuta dalle Camere di commercio.

 

Con questo appuntamento, organizzato dalla Camera di Commercio di Lecce ed Unioncamere, si avviano le attività di promozione del Portale nella provincia di Lecce, al fine di favorire un confronto sistematico tra i vari attori pubblici e privati locali e l’individuazione di percorsi innovativi volti alla valorizzazione delle aziende confiscate.

 

L’incontro si svolgerà in modalità digitale, sarà introdotto da Vincenzo Benisi, Commissario straordinario dell’Ente camerale e vedrà la partecipazione del Prefetto Maria Rosa Trio, del Questore Andrea Valentino, del Dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Vincenzo Melilli. Seguiranno gli interventi di approfondimento del progetto e del portale ed il contributo della Regione Puglia relativamente alle politiche ed azioni in tema di antimafia sociale.

 

Link per la registrazione: https://bit.ly/3At9QkK

 

Info: promozione@le.camcom.it

 

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ GAL Capo di Leuca - Proroga scadenza bandi ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3502C71S95/GAL-Capo-di-Leuca---Proroga-scadenza-bandi.htm Thu, 27 Jan 2022 00:01:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3502C71S95/GAL-Capo-di-Leuca---Proroga-scadenza-bandi.htm Il Gal Capo di Leuca ha informato che il Consiglio di Amministrazione nella seduta del 13/01/2022 ha deliberato un'ulteriore proroga delle scadenze dei termini per la presentazione delle DDS a valere sui seguenti bandi pubblici rivolti ai soggetti privati:

- bando intervento 4.1 "Valorizzazione delle produzioni tipiche locali";

- bando intervento 4.2 "Servizi al turismo rurale". Il Gal Capo di Leuca ha informato che il Consiglio di Amministrazione nella seduta del 13/01/2022 ha deliberato un'ulteriore proroga delle scadenze dei termini per la presentazione delle DDS a valere sui seguenti bandi pubblici rivolti ai soggetti privati:

- bando intervento 4.1 "Valorizzazione delle produzioni tipiche locali";

- bando intervento 4.2 "Servizi al turismo rurale".

Pertanto, per i suddetti bandi pubblici:

- il termine finale per la compilazione/stampa/rilascio delle domande di sostegno è stato prorogato al 28 febbraio 2022 (la scadenza precedente era stata fissata al 14/01/2022);

- il termine per l’invio dei modelli 1 e 2 indicati al paragrafo 13 “Modalità e termini per la presentazione delle domande di sostegno e allegati”, è stato prorogato al 18 febbraio 2022 (la scadenza precedente era fissata al 04/01/2022).

 

Le proroghe della scadenze dei bandi 4.1 e 4.2 sono state pubblicate sul sito del GAL al seguente indirizzo:

https://www.galcapodileuca.it/vivere-il-comune/attivita/notizie/item/ulteriore-proroga-della-scadenza-dei-termini-per-la-presentazione-delle-dds-a-valere-sui-bandi-pubblici-int-4-1-e-4-2

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ ESAMI RUOLO CONDUCENTI 25.01.22 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3501C71S95/ESAMI-RUOLO-CONDUCENTI-25-01-22.htm Thu, 27 Jan 2022 00:01:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3501C71S95/ESAMI-RUOLO-CONDUCENTI-25-01-22.htm Nell'elenco allegato sono pubblicati gli esiti dell'esame di idoneità per l'iscrizione al "Ruolo dei conducenti di veicoli o natanti adibiti a servizi pubblici non di linea" del 25.01.22, con indicazione dei candidati che hanno conseguito l'idoneità.

 

ELENCO

]]>
Nell'elenco allegato sono pubblicati gli esiti dell'esame di idoneità per l'iscrizione al "Ruolo dei conducenti di veicoli o natanti adibiti a servizi pubblici non di linea" del 25.01.22, con indicazione dei candidati che hanno conseguito l'idoneità.

 

ELENCO

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ MUD anno 2022 - Principali novità ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3499C71S95/MUD-anno-2022---Principali-novita-.htm Wed, 26 Jan 2022 00:01:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3499C71S95/MUD-anno-2022---Principali-novita-.htm E’ stato pubblicato il D.P.C.M. del 17 dicembre 2021 relativo all’ “Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2022” (GU Serie Generale n.16 del 21-01-2022 - Suppl. Ordinario n. 4).


Il Modello Unico di Dichiarazione ambientale, che sarà utilizzato per le dichiarazioni da presentare entro il 21 maggio 2022 con riferimento all'anno 2021, è articolato in 6 Comunica ]]> E’ stato pubblicato il D.P.C.M. del 17 dicembre 2021 relativo all’ “Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2022” (GU Serie Generale n.16 del 21-01-2022 - Suppl. Ordinario n. 4).


Il Modello Unico di Dichiarazione ambientale, che sarà utilizzato per le dichiarazioni da presentare entro il 21 maggio 2022 con riferimento all'anno 2021, è articolato in 6 Comunicazioni che devono essere presentate dai soggetti tenuti all'adempimento:


1. Comunicazione Rifiuti;
2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso;
3. Comunicazione Imballaggi, composta dalla Sezione Consorzi e dalla Sezione Gestori Rifiuti di imballaggio;
4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche;
5. Comunicazione Rifiuti Urbani, assimilati e raccolti in convenzione;
6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche.

 

Le principali modifiche per l’annualità 2022 sono:

 

- inserimento nella Sezione Anagrafica di una nuova scheda “Riciclaggio” da compilarsi da parte di tutti i soggetti che effettuano operazioni di preparazione per il riutilizzo e/o riciclaggio finale sui rifiuti urbani e/o rifiuti di imballaggio o su rifiuti derivanti da pretrattamenti di rifiuti urbani e/o rifiuti di imballaggio anche di provenienza non urbana, che producono materie prime seconde, end of waste, prodotti e materiali dall'attività di recupero;


- tra i soggetti tenuti alla presentazione della compilazione della Comunicazione Rifiuti Urbani, sono stati inseriti i soggetti che per effetto dell’articolo 198, comma 2-bis del Dlgs 152/2006, si occupano della raccolta di rifiuti urbani (art. 183, comma 1, lettera b ter), punto 2) conto terzi presso le utenze non domestiche che dovranno compilare alcune parti della Comunicazione e in particolare il “modulo RT- non Pub” (rifiuti raccolti al di fuori del servizio urbano di raccolta);

 

 - la scheda costi di gestione della Comunicazione Rifiuti Urbani è stata revisionata per garantire una maggiore facilità nella compilazione: in particolare è stata data la possibilità di inserire valori con tre cifre decimali e di inserire valori negativi ad alcuni voci.

 

Nei prossimi giorni le imprese potranno scaricare dal portale Ecocamere il software per la compilazione del MUD 2022 e i relativi tracciati record.

 

A partire dalle prossime settimane verranno resi disponibili i portali:

 

MUD Telematico (www.mudtelematico.it) per l’invio delle comunicazioni via telematica,

 

MUD Comuni (www.mudcomuni.it) per la compilazione e l’invio della Comunicazione rifiuti urbani)

 

MUD Semplificato (https://mudsemplificato.ecocerved.it) per l’invio della comunicazione semplificata

 

Registro AEE (www.registroaee.it) per la compilazione e l’invio della Comunicazione apparecchiature elettriche ed elettroniche.

 

Nulla è cambiato in merito agli importi e alle modalità di pagamento dei diritti che potranno essere versati con Telemaco Pay, carta di credito e con PagoPa.

 

NOTA BENE, il pagamento con PagoPa è ESCLUSIVO se l’invio della comunicazione viene effettuato via PEC (MUD Semplificato e Comunicazione rifiuti urbani).

]]> redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ Servizi camerali c/o la sede di Viale Gallipoli, 39 - Erogazione posticipata da martedì 25/1/2022 a mercoledì 26/1/2022 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3498C71S95/Servizi-camerali-c-o-la-sede-di-Viale-Gallipoli--39---Erogazione-posticipata-da-martedi-25-1-2022-a-mercoledi-26-1-2022.htm Mon, 24 Jan 2022 00:01:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3498C71S95/Servizi-camerali-c-o-la-sede-di-Viale-Gallipoli--39---Erogazione-posticipata-da-martedi-25-1-2022-a-mercoledi-26-1-2022.htm Si comunica che l’erogazione dei servizi al pubblico presso la sede camerale di Viale Gallipoli 39, prevista per la giornata di martedì 25 gennaio 2022, è posticipata a mercoledì 26 gennaio 2022, dalle ore 8:40 alle ore 12:10.

]]>
Si comunica che l’erogazione dei servizi al pubblico presso la sede camerale di Viale Gallipoli 39, prevista per la giornata di martedì 25 gennaio 2022, è posticipata a mercoledì 26 gennaio 2022, dalle ore 8:40 alle ore 12:10.

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )
<![CDATA[ APPUNTAMENTO CON SMART EXPORT: la tua occasione per crescere sui mercati esteri - Webinar 28 gennaio 2022 ore 12:00 ]]> https://www.le.camcom.gov.it/P42A3497C71S95/APPUNTAMENTO-CON-SMART-EXPORT---la-tua-occasione-per-crescere-sui-mercati-esteri-----Webinar-28-gennaio-2022-ore-12-00.htm Thu, 20 Jan 2022 00:01:00 GMT Rss https://www.le.camcom.gov.it/P42A3497C71S95/APPUNTAMENTO-CON-SMART-EXPORT---la-tua-occasione-per-crescere-sui-mercati-esteri-----Webinar-28-gennaio-2022-ore-12-00.htm Unioncamere, nell'ambito della collaborazione interistituzionale con il Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale e con l'ICE, organizzerà il prossimo 28 gennaio un incontro di presentazione di "Smart Export - Accademia digitale per l'internazionalizzazione" il progetto di formazione online gratuito volto a favorire il processo di internazionalizzazio ]]> Unioncamere, nell'ambito della collaborazione interistituzionale con il Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale e con l'ICE, organizzerà il prossimo 28 gennaio un incontro di presentazione di "Smart Export - Accademia digitale per l'internazionalizzazione" il progetto di formazione online gratuito volto a favorire il processo di internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese italiane, promosso dal Maeci e realizzato da ICE, dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e da cinque Università e Business School: Bologna Business School, Federica Web Learning - Università di Napoli Federico II, Luiss Business School, MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business e SDA Bocconi School of Management.

 

Nell'ambito dell'incontro interverranno per il sistema camerale Antonio Romeo direttore di Dintec, il Consorzio per l’innovazione tecnologica di Unioncamere sui temi della digitalizzazione e dell'innovazione, e Federico Bega, dirigente di Promos Italia scrl, sulla formazione e assistenza alle PMI per l'internazionalizzazione.


Per partecipare all'evento e ricevere il link per seguire lo streaming, occorre registrarsi su Smart Export

 

 

PROGRAMMA DEI LAVORI

]]>
redazione@le.camcom.it ( Redazione le.camcom.it )